Come modificare la pagina di accesso di Outlook Web Access

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 321832 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sommario

In questo articolo vengono descritti due metodi che Ŕ possibile utilizzare per personalizzare l'interfaccia Web di Microsoft Outlook Web Access (OWA) per Exchange 2000.

Informazioni

In Exchange Server 5.5, il componente OWA Ŕ una serie di pagine ASP, HTML e JScript. In Exchange 2000, il componente OWA Ŕ strettamente integrato con il server Exchange 2000 per migliorare le prestazioni e funzionalitÓ e non Ŕ possibile personalizzare OWA per Exchange 2000 nello stesso modo in cui come OWA in Exchange Server 5.5 Ŕ stato personalizzato.

Tuttavia, a causa delle nuove funzionalitÓ di OWA in Exchange 2000, Ŕ possibile personalizzare l'esperienza OWA utilizzando uno dei due metodi descritti in questo articolo.

Metodo 1: Creare un front-end di HTML

In Exchange 2000, Ŕ possibile utilizzare denominato Uniform Resource Locator (URL) a cui collegarsi direttamente da una pagina Web qualsiasi oggetto memorizzato nel database di Exchange 2000, tra cui le cassette postali, cartelle di posta elettronica singoli e singoli anche messaggi di posta elettronica.

Ad esempio, Ŕ possibile utilizzare l'alias di Exchange 2000 per accedere alla cassetta postale digitando uno dei seguenti indirizzi nella finestra di browser:
  • http://OWA.microsoft.com/Exchange/ youralias

    - oppure -
  • http://OWA.microsoft.com/Exchange
╚ inoltre possibile aprire una cartella specifica, digitando il nome della cartella dopo il nome della cassetta postale. Per aprire il calendario, digitare il percorso alla cassetta postale seguita da /calendar:
  • http://OWA.microsoft.com/Exchange/ youralias / calendario
╚ possibile accedere anche la cartella contatti direttamente, digitando il percorso alla cassetta postale seguita da /contacts.

Inoltre, Ŕ possibile utilizzare URL denominato per aprire un qualsiasi elemento ed eseguire molte funzioni. ╚ possibile aggiungere verbi di comando e opzione alla fine dell'URL denominato per eseguire una vasta gamma di azioni.

Esempi OWA

  • Per accedere a una cassetta postale personale:
    • http://OWA.microsoft.com/Exchange

      - oppure -
    • http://OWA.microsoft.com/Exchange/ youralias
  • Per accedere a un calendario personale:

    http://OWA.microsoft.com/Exchange/ youralias / calendario
  • Per accedere a una cartella personale creato dall'utente Ŕ denominata Xyz:

    http://OWA.microsoft.com/Exchange/ youralias / xyz
  • Per accedere a una cartella personale creato dall'utente Ŕ denominata Xyz senza Outlook barra (frame sul lato sinistro della finestra del browser):

    http://OWA.microsoft.com/Exchange/ youralias /xyz/? cmd = contenuto
  • Per visualizzare solo la barra di Outlook per una cartella personale creato dall'utente Ŕ denominato XYZ:

    http://OWA.microsoft.com/Exchange/ youralias /xyz/? cmd = navbar
  • Per visualizzare un messaggio di posta elettronica nella posta in arrivo OWA con oggetto "Hello ╚":

    http://OWA.microsoft.com/Exchange/ youralias /inbox/hello%20there.eml?cmd=open
  • Per creare un nuovo messaggio di posta elettronica nella cartella Bozze:

    http://OWA.microsoft.com/Exchange/ youralias /drafts/? cmd = new
  • Per modificare impostazioni utente per OWA:

    http://OWA.microsoft.com/Exchange/ youralias /? cmd = opzioni
  • Per visualizzare la visualizzazione mensile di un calendario personale:

    http://OWA.microsoft.com/Exchange/ youralias /calendar/? cmd = contenuto & visualizzazione = mensile
  • Per visualizzare la settimana che inizia in Jan 1, 2000 di un calendario personale:

    http://OWA.microsoft.com/Exchange/ youralias / calendario
    /? cmd = contenuto & visualizzazione = settimanale & d = 1 & m = 1 & y = 2000
  • Per visualizzare una cartella pubblica denominata contatti di societÓ che Ŕ presente nella directory principale della struttura cartelle pubbliche:

    http://OWA.microsoft.com/public/Company%20contacts
Nota : gli spazi nei nomi delle cartelle sono rappresentati nell'URL da caratteri % 20. Se il nome dell'elemento che si desidera visualizzare contiene uno spazio, Ŕ necessario sostituire ogni spazio con % 20 nell'URL specificato. Ad esempio, Ŕ necessario convertire eliminata per 20Items % eliminati.

Quando si utilizza la funzionalitÓ di OWA 2000 ed Exchange 2000, Ŕ possibile utilizzare l'editor HTML preferito creare pagine con URL alle aree appropriate in Exchange 2000 HTML.

Per ulteriori informazioni e alcuni esempi di base su come creare pagine con URL alle aree appropriate in Exchange 2000 HTML, Ŕ necessario scaricare Exchange 2000 Server software development kit (SDK) il seguente sito Web Microsoft:

http://msdn.microsoft.com/downloads/

Metodo 2: Utilizzare WebDAV e HTML per creare un programma Web personalizzato

Il Web Distributed Authoring and Versioning (WebDAV) protocollo Ŕ un'estensione per il protocollo HTTP (Hypertext Transfer) che Ŕ possibile utilizzare per creare applicazioni Web. ╚ possibile utilizzare i metodi di protocollo WebDAV e HTML per leggere, creare, copiare, eliminare, spostare o cercare le risorse nell'archivio informazioni di Exchange. ╚ possibile utilizzare i metodi di protocollo WebDAV e HTML per leggere, impostare e cercare le proprietÓ nelle risorse nell'archivio informazioni di Exchange.

Quando si digita un URL che punta a un elemento in archivio informazioni di Exchange in un browser Web, una richiesta di protocollo WebDAV in formato XML viene creata e inviata a Microsoft Exchange 2000 Server. Quando il server riceve la richiesta, verifica le credenziali del client e automaticamente analizza il XML per i dati richiesti. Il server crea una risposta del protocollo WebDAV XML che contiene le proprietÓ appropriate e i relativi valori e quindi invia la risposta al client. Se il browser Web pu˛ analizzare XML, il server invia anche un foglio di stile XSL (Extensible Stylesheet Language) per indicare al browser come visualizzare i dati. Se il browser non Ŕ in grado di analizzare XML, le informazioni su come visualizzare i dati vengono inviate in formato HTML.

╚ possibile utilizzare la classe di COM (Component Object Model) Microsoft.XMLHTTP per inviare e ricevere le richieste di WebDAV all'archivio informazioni di Exchange. L'oggetto di Microsoft.XMLHTTP COM fa parte del componente COM Microsoft XML (MSXML) 2.0 inclusa in Microsoft Internet Explorer 5.5.

╚ possibile utilizzare queste informazioni per creare un programma Web che simula le funzionalitÓ di OWA 2000. Per ulteriori informazioni e alcuni esempi di base su come eseguire questa operazione, Ŕ necessario scaricare Exchange 2000 Server SDK il seguente sito Web Microsoft:
http://msdn.microsoft.com/downloads/
Nota : WebDAV Ŕ una specifica Request for Comments (RFC) 2518, che definisce le estensioni di Hypertext Transfer Protocol 1.1 (HTTP/1.1), definito in RFC 2616. Le estensioni di includono un nuovo insieme dei metodi di protocollo e richiedono le intestazioni che Ŕ possibile utilizzare per spostare, copiare, eliminare e creare insiemi di risorse. Inoltre, i client di impostare e ottenere proprietÓ sulle risorse e il contenuto della risorsa.

ProprietÓ

Identificativo articolo: 321832 - Ultima modifica: sabato 28 ottobre 2006 - Revisione: 2.2
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Exchange 2000 Server Standard Edition
Chiavi:á
kbmt kbinfo KB321832 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non Ŕ sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, pi¨ o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non Ŕ la sua. Microsoft non Ŕ responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 321832
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com