Assegnazione di script in Windows 2000

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 322241 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sommario

Nelle procedure di questo articolo viene descritto come assegnare script in un ambiente Windows 2000. ╚ necessario essere membro del gruppo Administrators in un computer su cui Ŕ in esecuzione Windows 2000 Advanced Server per eseguire le attivitÓ descritte in questo articolo.

Criteri di gruppo include le due seguenti estensioni per la distribuzione di script:
  • Script - Avvio/Arresto del sistema: utilizzare questa estensione per specificare gli script da eseguire all'avvio e all'arresto del computer. L'estensione si trova sotto il nodo Configurazione computer. Questi script vengono eseguiti sull'account di sistema locale.
  • Script - Accesso/Fine sessione: utilizzare questa estensione per specificare gli script da eseguire quando un utente si connette e si disconnette dal computer. Questa estensione si trova sotto il nodo Configurazione utente. Questi script vengono eseguiti sull'account utente, non sull'account amministratore.

Assegnazione di script di accesso a un utente

  1. Aprire lo snap-in Criteri di gruppo.
  2. Nella struttura della console passare al percorso indicato di seguito:
    Criteri Nome_criterio/Configurazione utente/Impostazioni di Windows/Script (Accesso/Fine sessione)
  3. Fare clic su Script e quindi fare doppio clic su Accesso nel riquadro destro.
  4. Scegliere Aggiungi.
  5. Configurare, tra le seguenti, le impostazioni che si desidera utilizzare e quindi scegliere OK:
    • Nome script: digitare il percorso dello script o fare clic su Sfoglia per individuare il file script. Per impostazione predefinita, gli script di accesso vengono creati nel percorso seguente nel controller di dominio:
      %SystemRoot%\SYSVOL\sysvol\<DOMINIO>\Policies\<GUID>\USER\Scripts\Logon
    • Parametri di script: digitare i parametri che si desidera utilizzare nello stesso modo in cui li si digita nella riga di comando. Se, ad esempio, lo script include i parametri //logo (visualizzazione dell'intestazione) e //i (modalitÓ interattiva), digitare il testo seguente:
      //logo //i
  6. Nella finestra di dialogo Accesso configurare, tra le seguenti, le impostazioni che si desidera utilizzare:
    • Script di accesso per: in questa casella sono elencati tutti gli script attualmente assegnati all'oggetto Criteri di gruppo selezionato. Se si assegnano pi¨ script, questi vengono elaborati in base all'ordine specificato. Per spostare uno script nell'elenco, fare clic su di esso e quindi su Su o su Gi¨.
    • Aggiungi: fare clic su Aggiungi per specificare eventuali script aggiuntivi che si desidera utilizzare.
    • Modifica: fare clic su Modifica per modificare le informazioni sullo script, quali il nome e i parametri.
    • Rimuovi: fare clic su Rimuovi per rimuovere lo script selezionato dall'elenco Script di accesso.
    • Visualizza file: fare clic su Visualizza file per visualizzare i file script memorizzati nell'oggetto Criteri di gruppo selezionato.
    NOTA: gli script di accesso vengono eseguiti sull'account utente, ma non sull'account amministratore.

Assegnazione di script di disconnessione a un utente

  1. Aprire lo snap-in Criteri di gruppo.
  2. Nella struttura della console passare al percorso indicato di seguito:
    Criteri Nome_criterio/Configurazione utente/Impostazioni di Windows/Script (Accesso/Fine sessione)
  3. Fare clic su Script e quindi fare doppio clic su Fine sessione nel riquadro destro.
  4. Scegliere Aggiungi.
  5. Configurare le impostazioni che si desidera utilizzare, quindi scegliere OK:
    • Nome script: digitare il percorso dello script o fare clic su Sfoglia per individuare il file script. Per impostazione predefinita, gli script di disconnessione vengono creati nel percorso seguente nel controller di dominio:
      %SystemRoot%\SYSVOL\sysvol\<DOMINIO>\Policies\<GUID>\USER\Scripts\Logoff
    • Parametri di script: digitare i parametri che si desidera utilizzare nello stesso modo in cui li si digita nella riga di comando. Se, ad esempio, lo script include il parametro //logo (visualizzazione dell'intestazione) e i parametri //i (modalitÓ interattiva), digitare il testo seguente:
      //logo //i
  6. Nella finestra di dialogo Fine sessione configurare, tra le seguenti, le impostazioni che si desidera utilizzare:
    • Script di disconnessione per: in questa casella sono elencati tutti gli script attualmente assegnati all'oggetto Criteri di gruppo selezionato. Se si assegnano pi¨ script, gli script vengono elaborati in base all'ordine specificato. Per spostare uno script nell'elenco, fare clic sullo script e quindi su Su o su Gi¨.
    • Aggiungi: fare clic su Aggiungi per specificare eventuali script aggiuntivi che si desidera utilizzare.
    • Modifica: fare clic su Modifica per modificare le informazioni sullo script, quali il nome e i parametri.
    • Rimuovi: fare clic su Rimuovi per rimuovere lo script selezionato dall'elenco Script di disconnessione.
    • Visualizza file: fare clic su Visualizza file per visualizzare i file script memorizzati nell'oggetto Criteri di gruppo selezionato.
    Nota: gli script di disconnessione vengono eseguiti come utente, non come amministratore.

Assegnazione di script di avvio a un computer

  1. Aprire lo snap-in Criteri di gruppo.
  2. Nella struttura della console passare al percorso indicato di seguito:
    Criteri Nome_criterio/Configurazione computer/Impostazioni di Windows/Script (Avvio/Arresto del sistema)
  3. Fare clic su Script e quindi fare doppio clic su Avvio nel riquadro destro.
  4. Scegliere Aggiungi.
  5. Configurare, tra le seguenti, le impostazioni che si desidera utilizzare e quindi scegliere OK:
    • Nome script: digitare il percorso dello script o fare clic su Sfoglia per individuare il file script. Per impostazione predefinita, lo script di avvio si trova nel percorso seguente nel controller di dominio:
      %SystemRoot%\SYSVOL\sysvol\<DOMINIO>\Policies\<GUID>\MACHINE\Scripts\Startup
    • Parametri di script: digitare i parametri che si desidera utilizzare nello stesso modo in cui li si digita nella riga di comando. Se, ad esempio, lo script include il parametro //logo (visualizzazione dell'intestazione) e i parametri //i (modalitÓ interattiva), digitare il testo seguente:
      //logo //i
  6. Nella finestra di dialogo Avvio configurare, tra le seguenti, le impostazioni che si desidera utilizzare:
    • Script di avvio per: in questa casella sono elencati tutti gli script attualmente assegnati all'oggetto Criteri di gruppo selezionato. Se si assegnano pi¨ script, gli script vengono elaborati in base all'ordine specificato. Per spostare uno script nell'elenco, fare clic sullo script e quindi su Su o su Gi¨.
    • Aggiungi: fare clic su Aggiungi per specificare eventuali script aggiuntivi che si desidera utilizzare.
    • Modifica: fare clic su Modifica per modificare le informazioni sullo script, quali il nome e i parametri.
    • Rimuovi: fare clic su Rimuovi per rimuovere lo script selezionato dall'elenco Script di avvio.
    • Visualizza file: fare clic su Visualizza file per visualizzare i file script memorizzati nell'oggetto Criteri di gruppo selezionato.
    NOTA: gli script di avvio vengono eseguiti sull'account di sistema locale.

Assegnazione di script di arresto a un computer

  1. Aprire lo snap-in Criteri di gruppo.
  2. Nella struttura della console passare al percorso indicato di seguito:
    Criteri Nome_criterio/Configurazione computer/Impostazioni di Windows/Script (Avvio/Arresto del sistema)
  3. Fare clic su Script e quindi fare doppio clic su Arresto nel riquadro destro.
  4. Scegliere Aggiungi.
  5. Configurare, tra le seguenti, le impostazioni che si desidera utilizzare e quindi scegliere OK:
    • Nome script: digitare il percorso dello script o fare clic su Sfoglia per individuare il file script. Per impostazione predefinita, lo script di arresto si trova nel percorso seguente nel controller di dominio:
      %SystemRoot%\SYSVOL\sysvol\<DOMINIO>\Policies\<GUID>\MACHINE\Scripts\Shutdown
    • Parametri di script: digitare i parametri che si desidera utilizzare nello stesso modo in cui li si digita nella riga di comando. Se, ad esempio, lo script include il parametro //logo (visualizzazione dell'intestazione) e i parametri //i (modalitÓ interattiva), digitare il testo seguente:
      //logo //i
  6. Nella finestra di dialogo Arresto configurare, tra le seguenti, le impostazioni che si desidera utilizzare:
    • Script di arresto per: in questa casella sono elencati tutti gli script attualmente assegnati all'oggetto Criteri di gruppo selezionato. Se si assegnano pi¨ script, gli script vengono elaborati in base all'ordine specificato. Per spostare uno script nell'elenco, fare clic sullo script e quindi su Su o su Gi¨.
    • Aggiungi: fare clic su Aggiungi per specificare eventuali script aggiuntivi che si desidera utilizzare.
    • Modifica: fare clic su Modifica per modificare le informazioni sullo script, quali il nome e i parametri.
    • Rimuovi: fare clic su Rimuovi per rimuovere lo script selezionato dall'elenco Script di arresto.
    • Visualizza file: fare clic su Visualizza file per visualizzare i file script memorizzati nell'oggetto Criteri di gruppo selezionato.
    NOTA: gli script di arresto vengono eseguiti sull'account di sistema locale.

ProprietÓ

Identificativo articolo: 322241 - Ultima modifica: venerdý 15 giugno 2007 - Revisione: 3.4
Le informazioni in questo articolo si applicano a
  • Microsoft Windows 2000 Server
  • Microsoft Windows 2000 Advanced Server
Chiavi:á
kbhowto kbhowtomaster KB322241
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com