Backup, modifica e ripristino del Registro di configurazione in Windows 95, Windows 98 e Windows ME

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 322754 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
IMPORTANTE: in questo articolo sono contenute informazioni su come modificare il Registro di configurazione. Prima di modificare il Registro di configurazione, eseguire una copia di backup e assicurarsi di sapere come ripristinarlo in caso di problemi. Per ulteriori informazioni su come eseguire il backup, ripristinare e modificare il Registro di configurazione, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
256986 Descrizione del Registro di sistema di Microsoft Windows
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sommario

In questo articolo vengono descritte in modo dettagliato le procedure per eseguire il backup, modificare e ripristinare il Registro di configurazione in Windows 95, Windows 98, Windows 98 Seconda Edizione e Windows Millennium Edition (ME). Prima di modificare il Registro di configurazione, Ŕ consigliabile eseguirne una copia di backup e assicurarsi di sapere come ripristinarla in caso di problemi.

Per ulteriori informazioni sul Registro di configurazione, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
256986 Descrizione del Registro di sistema di Microsoft Windows


Backup del registro di configurazione

Prima di modificare il Registro di configurazione, esportare le chiavi del Registro di configurazione che si desidera modificare oppure eseguire il backup completo del Registro di configurazione. Se si verifica un problema, ripristinare il Registro di configurazione allo stato precedente, attenendosi alla procedura descritta nella sezione Ripristino del Registro di configurazione di questo articolo.

Esportare le chiavi del Registro di configurazione

Di seguito Ŕ descritta la procedura per esportare una chiave del Registro di configurazione prima di modificarla.

Note Non eseguire questa procedura per esportare un intero hive di registro, ad esempio l'hive
HKEY_CURRENT_USER
. Se si desidera eseguire il backup di un intero hive di registro, eseguire il backup completo del Registro di configurazione.
  1. Fare clic sul pulsante Start, quindi scegliere Esegui.
  2. Nella casella Apri digitare regedit, quindi scegliere OK.
  3. Individuare e fare clic sulla chiave contenente il valore che si desidera modificare.
  4. Scegliere Esporta dal menu File.
  5. Nella casella Salva in selezionare il percorso in cui salvare il file reg, digitare il nome del file nella casella Nome file, quindi scegliere Salva.

Eseguire il backup completo del Registro di configurazione

Per eseguire il backup completo del Registro di configurazione in Windows 98, Windows 98 Seconda Edizione o Windows Millennium Edition, utilizzare lo strumento Controllo del Registro di Windows (Scanregw.exe). Per ulteriori informazioni sull'utilizzo dello strumento Controllo del Registro di Windows per eseguire il backup completo del Registro di configurazione, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
256419 Backup del Registro di configurazione in Windows 98 e Windows Millennium Edition
Per eseguire il backup completo del Registro di configurazione in Windows 95, Ŕ necessario eseguire manualmente il backup dei file di registro. Per ulteriori informazioni su come eseguire manualmente il backup dei file del Registro di configurazione in Windows 95, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
132332 Backup del Registro di configurazione in Microsoft Windows 95

Modifica del Registro di configurazione

ATTENZIONE: l'errato utilizzo dell'editor del Registro di configurazione pu˛ causare seri problemi che potrebbero richiedere la reinstallazione del sistema operativo. Microsoft non Ŕ in grado di garantire la risoluzione di problemi causati dall'errato utilizzo dell'editor del Registro di configurazione. L'utilizzo dell'editor del Registro di configurazione Ŕ a rischio e pericolo dell'utente. Per modificare il Registro di configurazione, attenersi esclusivamente alle procedure descritte nella documentazione Microsoft. Se possibile, utilizzare l'interfaccia utente di Windows anzichÚ eseguire le modifiche direttamente mediante l'editor del Registro di configurazione.

Utilizzare l'interfaccia utente di Windows

Microsoft consiglia, se possibile, di utilizzare l'interfaccia utente di Windows anzichÚ eseguire le modifiche direttamente mediante l'editor del Registro di configurazione. In rare occasioni, tuttavia, il metodo migliore per risolvere un problema di un prodotto pu˛ essere la modifica manuale del Registro di configurazione. Se il problema Ŕ documentato nella Microsoft Knowledge Base, Ŕ possibile che sia disponibile un articolo in cui sono fornite procedure dettagliate per la modifica del Registro di configurazione al fine di risolvere il problema. Negli articoli della Microsoft Knowledge Base relativi alle modifiche del Registro di configurazione, attenersi sempre strettamente alle istruzioni fornite.

Utilizzare l'editor del Registro di configurazione

ATTENZIONE: l'errato utilizzo dell'editor del Registro di configurazione pu˛ causare seri problemi che potrebbero richiedere la reinstallazione del sistema operativo. Microsoft non Ŕ in grado di garantire la risoluzione di problemi causati dall'errato utilizzo dell'editor del Registro di configurazione. L'utilizzo dell'editor del Registro di configurazione Ŕ a rischio e pericolo dell'utente. La modifica del Registro di configurazione comporta le sei seguenti procedure:
  • Individuazione di una chiave, di una sottochiave o di un valore.
  • Aggiunta di una chiave.
  • Aggiunta di un valore.
  • Modifica di un valore.
  • Eliminazione di una chiave o di un valore.
  • Ridenominazione di una chiave o di un valore.
Individuazione di una chiave, di una sottochiave o di un valore
Esistono cinque differenti chiavi del Registro di configurazione di livello superiore (o hive). Ognuna inizia per "HKEY", ad esempio:
HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft
Pi¨ in dettaglio, in questo esempio,
HKEY_LOCAL_MACHINE
Ŕ la chiave e tutto ci˛ che segue la prima barra rovesciata (\) Ŕ la sottochiave. Nell'editor del Registro di configurazione Ŕ possibile visualizzare le chiavi e le sottochiavi in modo analogo a come si visualizzano le cartelle in Esplora risorse (Gestione risorse in Windows 95).

Le chiavi e le sottochiavi sono elencate in una struttura di cartelle nel riquadro sinistro dell'editor del Registro di configurazione. Se si fa clic su una chiave o su una sottochiave nel riquadro sinistro, nel riquadro destro verranno visualizzate le informazioni sul nome, sul tipo e sui dati del relativo valore.

Analogamente a Esplora risorse (Gestione risorse in Windows 95), nel riquadro destro dell'editor del Registro di configurazione viene visualizzato un segno pi¨ (+) accanto all'icona della cartella relativa a una chiave o a una sottochiave contenente a propria volta sottochiavi. Se si fa clic sul segno pi¨, la cartella si espande e al di sotto di essa vengono visualizzate le sottocartelle che rappresentano le relative sottochiavi. Una volta espansa, accanto alla chiave sarÓ visualizzato un segno meno (-) anzichÚ un segno pi¨. Il segno meno contrassegna pertanto le chiavi espanse. Per comprimere la chiave, fare clic sul segno meno. Le cartelle relative alle sottochiavi scompariranno e al posto del segno meno verrÓ nuovamente visualizzato il segno pi¨.

Per individuare la chiave del Registro di configurazione menzionata in questa sezione, attenersi alla seguente procedura:
  1. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Esegui, digitare regedit, quindi scegliere OK.
  2. Espandere HKEY_LOCAL_MACHINE.
  3. Espandere SOFTWARE.
  4. Fare clic su Microsoft.

    Nota Quando si fa clic sulla sottochiave Microsoft, i vari valori in essa contenuti (non le sottochiavi) sono visualizzati nel riquadro destro. Per visualizzare le sottochiavi, espandere Microsoft. Per individuare un valore, fare clic sulla sottochiave in cui Ŕ contenuto e verificare le informazioni visualizzate nel riquadro destro.
Aggiunta di una chiave
Per aggiungere una sottochiave denominata SottochiaveTest alla chiave del Registro di configurazione menzionata in questa sezione, attenersi alla seguente procedura:
  1. Espandere HKEY_LOCAL_MACHINE.
  2. Espandere SOFTWARE.
  3. Fare clic sulla sottochiave Microsoft.
  4. Scegliere Nuovo dal menu Modifica, quindi Chiave.
  5. Digitare SottochiaveTest, quindi premere INVIO.
Aggiunta di un valore
Per aggiungere un nuovo valore DWORD denominato DWORDTest a SottochiaveTest e impostarlo su 1, attenersi alla seguente procedura:
  1. Espandere HKEY_LOCAL_MACHINE.
  2. Espandere SOFTWARE.
  3. Espandere Microsoft.
  4. Fare clic sulla sottochiave SottochiaveTest.
  5. Scegliere Nuovo dal menu Modifica, quindi Valore DWORD.
  6. Digitare DWORDTest, quindi premere INVIO.
  7. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul valore DWORD DWORDTest e scegliere Modifica.
  8. Digitare 1, quindi scegliere OK.
Modifica di un valore
Per modificare i dati del valore DWORD DWORDTest in SottochiaveTest impostandolo su 0, attenersi alla seguente procedura:
  1. Espandere HKEY_LOCAL_MACHINE.
  2. Espandere SOFTWARE.
  3. Espandere Microsoft.
  4. Fare clic sulla sottochiave SottochiaveTest.
  5. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul valore DWORD DWORDTest e scegliere Modifica.
  6. Digitare 0, quindi scegliere OK.
Ridenominazione di una chiave o di un valore
Per rinominare la chiave SottochiaveTest come Test, attenersi alla seguente procedura:
  1. Espandere HKEY_LOCAL_MACHINE.
  2. Espandere SOFTWARE.
  3. Espandere Microsoft.
  4. Fare clic con il pulsante destro del mouse sulla chiave SottochiaveTest e scegliere Rinomina.
  5. Digitare Test e premere INVIO.
Eliminazione di una chiave o di un valore
Per eliminare il valore DWORD DWORDTest in SottochiaveTest, attenersi alla seguente procedura:
  1. Espandere HKEY_LOCAL_MACHINE.
  2. Espandere SOFTWARE.
  3. Espandere Microsoft.
  4. Fare clic sulla sottochiave SottochiaveTest.
  5. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul valore DWORD DWORDTest e scegliere Elimina.
  6. Scegliere per confermare l'eliminazione del valore.
Per ulteriori informazioni sulla modifica del Registro di configurazione, nell'editor del Registro di configurazione eseguire la procedura seguente:
  1. Scegliere Guida in linea dal menu ?.
  2. Nella scheda Sommario fare doppio clic su Modificare chiavi e valori, quindi fare clic sull'argomento desiderato.

Utilizzare un file delle voci di registrazione (reg)

Creare un file delle voci di registrazione (reg) contenente le modifiche del Registro di configurazione richieste, quindi eseguirlo sul computer cui si desidera applicare le modifiche. ╚ possibile eseguire il file reg manualmente o mediante uno script di accesso. Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
310516 Aggiunta, modifica o eliminazione di sottochiavi e valori del Registro di sistema mediante un file reg (Registration Entries)

Utilizzare Windows Scripting Host

Con Windows Scripting Host Ŕ possibile eseguire script VBScript e JScript direttamente nel sistema operativo. ╚ possibile creare file VBScript e JScript che utilizzano metodi di Windows Scripting Host per eliminare, leggere e scrivere chiavi e valori del Registro di configurazione. Per ulteriori informazioni su questi metodi, visitare i seguenti siti Web Microsoft (informazioni in lingua inglese):
Metodo RegDelete
http://msdn2.microsoft.com/en-us/library/293bt9hh.aspx
Metodo RegRead
http://msdn2.microsoft.com/en-us/library/x05fawxd.aspx
Metodo RegWrite
http://msdn2.microsoft.com/en-us/library/yfdfhz1b.aspx


Utilizzare Strumentazione gestione Windows

Strumentazione gestione Windows (WMI, Windows Management Instrumentation) Ŕ un componente del sistema operativo Microsoft Windows ed Ŕ l'implementazione Microsoft di WBEM (Web-Based Enterprise Management). WBEM Ŕ un'iniziativa industriale per lo sviluppo di una tecnologia standard di accesso alle informazioni di gestione in un ambiente aziendale. ╚ possibile utilizzare WMI per automatizzare attivitÓ amministrative, quali la modifica del Registro di configurazione, in un ambiente aziendale. WMI pu˛ essere utilizzato in linguaggi di script che dispongono di un modulo di gestione per Windows e che supportano la gestione degli oggetti Microsoft ActiveX.

Per ulteriori informazioni su WMI, visitare il seguente sito Web Microsoft (informazioni in lingua inglese):
http://msdn2.microsoft.com/en-us/library/aa394582.aspx

Ripristino del Registro di configurazione

Ripristinare le chiavi del Registro di configurazione

Per ripristinare le chiavi del Registro di configurazione esportate, fare doppio clic sul file reg salvato nella sezione Esportare le chiavi del Registro di configurazione di questo articolo.

Ripristinare completamente il Registro di configurazione

Per ripristinare completamente il Registro di configurazione in Windows 98, Windows 98 Seconda Edizione o Windows Millennium Edition, eseguire lo strumento Controllo del Registro di Windows (Scanregw.exe) da MS-DOS. Per ulteriori informazioni sull'utilizzo dello strumento Controllo del Registro di Windows per ripristinare il Registro di configurazione da MS-DOS, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
221512 Come ripristinare manualmente il Registro di sistema di Windows 98/ME
Per ripristinare completamente il Registro di configurazione in Windows 95, Ŕ necessario ripristinare manualmente i file di registro di cui si Ŕ eseguito il backup nella sezione Eseguire il backup completo del Registro di configurazione di questo articolo. Per ulteriori informazioni su come eseguire manualmente il backup dei file del Registro di configurazione in Windows 95, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
132332 Backup del Registro di configurazione in Microsoft Windows 95

Riferimenti

Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
132332 Backup del Registro di configurazione in Microsoft Windows 95
221512 Come ripristinare manualmente il Registro di sistema di Windows 98/ME
183887 Descrizione dello strumento Controllo del Registro di Windows (Scanreg.exe)
245412 Messaggio di errore "Ripristino configurazione di sistema non riuscito" durante il ripristino di un registro precedente
220878 Messaggio di errore: Operazione di ripristino non riuscita
187680 Errore "Memoria insufficiente" quando si esegue Scanreg.exe con /Fix o /Restore
182841 Backup del registro di configurazione non segnalato nello strumento Controllo del Registro
184023 Opzioni della riga di comando per lo strumento Controllo del Registro
273889 Modifiche allo strumento Controllo del Registro (Scanreg.exe) in Windows ME
250410 Descrizione dei file di registro in Windows 98/95
273894 I metodi di backup e ripristino non supportati possono danneggiare il registro di configurazione
201655 Messaggio di errore: Un Registro di configurazione valido Ŕ stato ripristinato...
183603 Come personalizzare le impostazioni dell'utilitÓ Controllo del Registro di Windows
131431 Risoluzione dei problemi relativi agli errori del Registro di configurazione

ProprietÓ

Identificativo articolo: 322754 - Ultima modifica: venerdý 24 agosto 2007 - Revisione: 3.1
Le informazioni in questo articolo si applicano a
  • Microsoft Windows Millennium Edition
  • Microsoft Windows 98 Second Edition
  • Microsoft Windows 98 Standard Edition
  • Microsoft Windows 95
Chiavi:á
kbhowtomaster KB322754
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com