Creazione di eventi personalizzati

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 324145 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sommario

In questo articolo viene illustrata la procedura dettagliata per creare eventi personalizzati. ╚ possibile creare eventi personalizzati in un registro eventi mediante l'utilitÓ Eventcreate. Tale utilitÓ pu˛ risultare utile come strumento diagnostico per script che prevedono la registrazione diretta di un errore o di un evento nel relativo registro senza l'utilizzo di VBScript o di un altro linguaggio.

UtilitÓ Eventcreate

Eventcreate Ŕ un'utilitÓ della riga di comando che Ŕ possibile avviare dal prompt dei comandi o facendo clic sul pulsante Start e digitando il relativo comando nella finestra di dialogo Esegui. Per il comando sono disponibili le seguenti opzioni:
  • /s computer
    Specifica il nome o l'indirizzo IP di un computer remoto con cui registrare l'evento. Il computer predefinito Ŕ il computer locale.
  • /u dominio\utente
    Esegue il comando con le autorizzazioni dell'utente specificato. L'utente predefinito Ŕ l'utente corrente.
  • /p password
    Specifica la password dell'account utente specificato nel parametro /u.
  • /l
    Specifica il nome del registro in cui l'evento sarÓ creato. Sono consentiti solo i valori APPLICATION o SYSTEM.
  • /so nome origine
    Specifica il nome dell'origine che genera l'evento e pu˛ essere una qualsiasi stringa; in genere, tuttavia, Ŕ il programma.
  • /t
    Specifica il tipo di evento da creare. Sono tipi di evento validi ERROR, WARNING e INFORMATION.
  • /id IDEvento
    Specifica l'ID dell'evento. Deve essere un numero intero compreso tra 1 e 1000. Non Ŕ necessario che gli ID siano univoci; Ŕ consigliabile, piuttosto, utilizzarli per tenere traccia di un numero di errore identificabile quale il codice di uscita di un programma.
  • /d descrizione
    Specifica la descrizione da utilizzare per il nuovo evento. Utilizzare le virgolette (") per specificare una stringa di pi¨ parole.
  • /?
    Visualizza la Guida al prompt dei comandi.
NOTA: Ŕ necessario specificare i valori per le opzioni /t, /id e /d e un altro valore per l'opzione /l o /so.

Creare un evento nel registro Applicazione

Per creare un evento errore nel registro Applicazione con la descrizione "Errore dell'applicazione", utilizzare il comando eventcreate /t error /id 1000 /l application /d "Errore dell'applicazione".

Creare un evento per un programma specifico nel registro Applicazione

Per creare un evento informazione nel programma per Winword.exe con la descrizione "Stampati dieci documenti", utilizzare il comando eventcreate /t information /id 1 /l application /so winword /d "Stampati dieci documenti".

Creare un evento su uno o pi¨ computer remoti

╚ possibile utilizzare l'opzione /s per scrivere in un registro eventi su un computer remoto. Ad esempio, per scrivere l'evento precedente nel registro Applicazione sul server "TestServer", eseguire il comando eventcreate /s testserver /t information /id 1 /l application /so winword /d "Stampati dieci documenti". Per impostazione predefinita, in Eventcreate vengono utilizzate le credenziali dell'utente corrente per scrivere l'evento. Se l'utente non dispone dei diritti appropriati, il comando non funzionerÓ. Per specificare credenziali differenti, utilizzare le opzioni /u e /p per specificare l'utente, il dominio e la password. Ad esempio, per utilizzare l'utente "logwriter" nel dominio "Microsoft" con la password "writelog", eseguire il comando eventcreate /s sentient /u Microsoft\logwriter /p writelog /t information /id 1 /l application /so winword /d "Stampati dieci documenti". ╚ inoltre possibile scrivere in pi¨ registri specificando ulteriori parametri /s. A questo scopo Ŕ ad esempio possibile eseguire il comando eventcreate /s sentient /s intelligent /u Microsoft\logwriter /p writelog /t information /id 1 /l application /so winword /d "Stampati dieci documenti". NOTA: per il corretto funzionamento di queste procedure, Ŕ necessario che il nome utente e la password siano validi su tutti i computer. Se la combinazione di nome utente e password Ŕ differente per ogni computer, sarÓ necessario utilizzare comandi eventcreate distinti.

ProprietÓ

Identificativo articolo: 324145 - Ultima modifica: venerdý 20 ottobre 2006 - Revisione: 2.2
Le informazioni in questo articolo si applicano a
  • Microsoft Windows XP Professional Edition
Chiavi:á
kbhowto kbhowtomaster KB324145
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com