HOW TO: Amministrare Internet Information Services in Windows Server 2003 in modalitÓ remota

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 324282 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sommario

In questo articolo vengono descritti i vari metodi disponibili per gestire Microsoft Internet Information Services (IIS) 6.0 in modalitÓ remota.

Il server basato su IIS pu˛ essere amministrato in remoto in una intranet o via Internet. Per amministrare in modalitÓ remota il server basato su IIS, sono disponibili i tre strumenti seguenti:
  • Gestione Internet Information Services
  • Servizi terminal
  • Strumento Amministrazione remota (HTML)

Amministrazione remota di IIS mediante Gestione Internet Information Services

Per amministrare IIS in modalitÓ remota tramite una intranet, utilizzare Gestione Internet Information Services. Grazie a questo strumento di IIS 6.0 Ŕ possibile amministrare in remoto versioni precedenti del programma. Ci˛ significa che nel server che esegue IIS 6.0 Ŕ possibile utilizzare Gestione Internet Information Services per connettersi a un server basato su IIS 5.1 o su IIS 5.0 e amministrarlo in remoto.

Per utilizzare Gestione Internet Information Services, attenersi alla seguente procedura:
  1. Sul server basato su IIS 6.0 fare clic sul pulsante Start, scegliere Strumenti di amministrazione, quindi Gestione Internet Information Services (IIS).
  2. Sulla barra degli strumenti standard fare clic sul pulsante Aggiungi computer all'elenco. In alternativa, Ŕ possibile scegliere Connetti dal menu Azione.

    VerrÓ visualizzata la finestra di dialogo Connetti al computer.
  3. Nella casella Nome computer digitare il nome del computer desiderato e scegliere OK.

    Il computer viene visualizzato in Internet Information Services (IIS) nel riquadro della struttura.

    NOTA: se non si dispone del protocollo TCP/IP (Transmission Control Protocol/Internet Protocol) e di un server di risoluzione dei nomi come WINS (Windows Internet Naming Service), la connessione a un computer con IIS mediante il nome del computer potrebbe non riuscire. In alternativa Ŕ possibile utilizzare l'indirizzo IP del computer con IIS al quale si desidera connettersi.
  4. Espandere NomeComputer, dove NomeComputer Ŕ il nome del computer aggiunto nel passaggio 3.
  5. Per gestire IIS in modalitÓ remota, servirsi di Gestione Internet Information Services.

Amministrazione remota di IIS mediante Servizi terminal

Per amministrare in remoto il server basato su IIS, l'utente con funzioni di amministratore pu˛ servirsi di Servizi terminal Microsoft da qualsiasi computer client remoto in rete. Non Ŕ necessario installare Gestione Internet Information Services nel computer client remoto.

Servizi terminal supporta l'amministrazione di versioni pi¨ recenti. Ci˛ significa che Ŕ possibile amministrare in remoto il server che esegue IIS 6.0 mediante un client di Servizi terminal da qualsiasi computer che esegua Microsoft Windows Server 2003, Microsoft Windows XP, Microsoft Windows 2000, Microsoft Windows NT 4.0 o Microsoft Windows 98.
  1. Nel computer in cui Ŕ installato Servizi terminal, avviare il client di Servizi terminal e connettersi al computer remoto basato su IIS.
  2. Amministrare IIS dalla finestra del client di Servizi terminal come se si fosse connessi al computer in locale. Ad esempio, fare clic sul pulsante Start, scegliere Strumenti di amministrazione, quindi Gestione Internet Information Services (IIS) per avviare Gestione Internet Information Services.

Amministrazione remota di IIS mediante lo strumento Amministrazione remota (HTML)

╚ possibile gestire IIS da un browser utilizzando lo strumento Amministrazione remota (HTML), che consente di eseguire la maggior parte delle attivitÓ amministrative normalmente eseguite con Gestione Internet Information Services.

NOTA: lo strumento Amministrazione remota (HTML) Ŕ disponibile solo per gestire server che eseguono IIS 6.0. Non Ŕ possibile utilizzarlo per amministrare IIS 5.1 o versioni precedenti.

Attivare lo strumento Amministrazione remota (HTML)

  1. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Pannello di controllo, quindi Installazione applicazioni.
  2. Scegliere Installazione componenti di Windows.
  3. Nell'elenco Componenti fare doppio clic sul server di applicazioni Web, quindi fare doppio clic su Internet Information Services (IIS).
  4. Fare doppio clic su Servizio Web.
  5. Selezionare la casella di controllo Amministrazione remota (HTML), quindi scegliere OK.
  6. Scegliere OK, quindi Avanti.
  7. Quando richiesto, inserire il CD di Windows Server 2003 nell'unitÓ CD-ROM o DVD-ROM del computer.
  8. Scegliere Fine.
  9. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Strumenti di amministrazione, quindi Gestione Internet Information Services (IIS).
  10. Espandere NomeServer, dove NomeServer Ŕ il nome del server, quindi espandere Siti Web.
  11. Fare clic con il pulsante destro del mouse su Amministrazione e scegliere ProprietÓ.
  12. In Identificazione sito Web registrare i numeri visualizzati nella casella Porta TCP e nella casella Porta SSL, ad esempio 8099 e 8098.
  13. Fare clic sulla scheda Protezione directory, quindi scegliere il pulsante Modifica in Limitazioni sull'indirizzo IP e sul nome di dominio.
  14. Nella finestra di dialogo Limitazioni sull'indirizzo IP e sul nome di dominio visualizzata, effettuare una delle seguenti operazioni:
    • Fare clic su consentito se si desidera che l'amministrazione di IIS in modalitÓ remota sia possibile da tutti i computer.

      NOTA: per mantenere il massimo livello di protezione, Microsoft sconsiglia di abilitare tutti i computer all'amministrazione remota di IIS.

      Oppure
    • Fare clic su negato (se non Ŕ giÓ selezionato), quindi scegliere Aggiungi. VerrÓ visualizzata la finestra di dialogo Consenti accesso a. In Tipo effettuare una delle seguenti operazioni:
      • Fare clic su Computer singolo.
        Digitare l'indirizzo IP del computer desiderato nella casella Indirizzo IP, quindi scegliere OK.
      • Fare clic su Gruppo di computer.
        Digitare l'ID di rete e la subnet mask del gruppo nelle rispettive caselle e scegliere OK.
      • Fare clic su Nome dominio. Digitare il nome del dominio desiderato nella casella Nome dominio, quindi scegliere OK.
  15. Al termine dell'operazione di concessione dell'accesso scegliere OK.
  16. Nella finestra di dialogo delle proprietÓ del sito Web di amministrazione scegliere OK. Se viene visualizzata la finestra ProprietÓ ereditate ignorate, scegliere Seleziona tutto per applicare le nuove impostazioni di protezione ai nodi figlio, quindi scegliere OK.
  17. Chiudere Gestione Internet Information Services.

Utilizzare lo strumento Amministrazione remota (HTML)

  1. Avviare Microsoft Internet Explorer e digitare il nome host del server Web, seguito dal numero di porta annotato in precedenza nella casella Porta SSL, quindi scegliere Vai.

    Se ad esempio si Ŕ in una intranet e il numero della porta SSL Ŕ 8098, digitare l'URL seguente:
    https://Nome server:8098
    dove NomeServer Ŕ il nome del server Web.

    NOTA: verrÓ chiesto di indicare un nome utente e una password esistenti nel server Web.
  2. Lo strumento Amministrazione remota verrÓ visualizzato nella finestra del browser. Fare clic sul collegamento relativo all'amministrazione del server. Se nella finestra di dialogo precedente si Ŕ scelto di non salvare la password, verrÓ chiesto nuovamente di indicare le credenziali. Sono visualizzati numerosi collegamenti e opzioni su cui fare clic per connettersi. Selezionare il collegamento o l'opzione appropriati per l'operazione che si desidera eseguire sul server Web.

Riferimenti

Per ulteriori informazioni sull'amministrazione remota di IIS, cercare amministrazione remota di IIS nella documentazione in linea di IIS 6.0 e prendere visione dei documenti restituiti.

ProprietÓ

Identificativo articolo: 324282 - Ultima modifica: martedý 4 dicembre 2007 - Revisione: 6.5
Le informazioni in questo articolo si applicano a
  • Microsoft Windows Server 2003, Datacenter Edition (32-bit x86)
  • Microsoft Windows Server 2003, Enterprise Edition (32-bit x86)
  • Microsoft Windows Server 2003, Standard Edition (32-bit x86)
  • Microsoft Windows Server 2003, Web Edition
  • Microsoft Windows Server 2003, Enterprise x64 Edition
  • Microsoft Windows Server 2003 64-Bit Datacenter Edition
  • Microsoft Internet Information Services 6.0
Chiavi:á
kbhowto kbhowtomaster kbinfo kbwebservices kbappservices kbproductlink KB324282
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com