Impostazione della Condivisione connessione Internet in Windows Server 2003

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 324286 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sommario

Condivisione connessione Internet (ICS, Internet Connection Sharing) consente di utilizzare Windows Server 2003 per connettere a Internet una rete domestica o una piccola rete aziendale. Condivisione connessione Internet fornisce servizi di conversione indirizzi di rete (NAT, Network Address Translation), indirizzamento IP e risoluzione nomi per tutti i computer di una rete di piccole dimensioni. In questo articolo viene descritta la procedura dettagliata che consente di installare Condivisione connessione Internet in un computer basato su Windows Server 2003.

Per eseguire questa procedura sono necessari i componenti hardware e software elencati di seguito:
  • Connessione mediante linea DSL o modem via cavo a un provider di servizi Internet (ISP, Internet Service Provider) e un account DSL o via cavo attivato.
  • Due schede di rete installate. In questo articolo viene spiegato come installare la seconda scheda di rete.
  • Una rete giÓ configurata con TCP/IP funzionante.
ATTENZIONE: prima di eseguire la procedura descritta nell'articolo, leggere le raccomandazioni seguenti:
  • Non utilizzare Condivisione connessione Internet in una rete che:

    • utilizza indirizzi IP statici
    • dispone di un controller di dominio Windows Server 2003
    • utilizza altri server DNS, gateway o server DHCP

    PoichÚ con Condivisione connessione Internet viene creato un indirizzo IP statico per la scheda di rete e vengono assegnati indirizzi IP agli altri computer della rete, la connessione al resto della rete verrÓ persa se altri computer di rete forniscono giÓ questi servizi. Se nella rete in uso sussiste una o pi¨ di queste condizioni, Ŕ preferibile utilizzare NAT di Windows Server 2003 anzichÚ Condivisione connessione Internet. Per ulteriori informazioni su NAT, vedere la Guida di Windows Server 2003.
  • Non creare una connessione VPN (Virtual Private Network) a una rete aziendale dal computer con Condivisione connessione Internet. In caso contrario, per impostazione predefinita tutto il traffico proveniente dal computer con Condivisione connessione Internet, compreso il traffico dai client della LAN, verrÓ inoltrato alla rete aziendale tramite la connessione VPN. Ci˛ significa che le risorse Internet non saranno pi¨ raggiungibili e che da tutti i computer client verranno inviati dati attraverso la connessione logica creata con le credenziali del computer che esegue Condivisione connessione Internet.
  • Non configurare Condivisione connessione Internet in un computer che ha funzioni di server VPN. Se il computer che esegue Windows Server 2003 funge da server VPN, utilizzare NAT di Windows Server 2003. Per ulteriori informazioni sulla configurazione di NAT, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
    324264 HOW TO: Configurare un server NAT in Windows Server 2003

Installazione di una seconda scheda di rete Ethernet nel computer host di Condivisione connessione Internet

Per installare un'altra scheda di rete Ethernet nel computer host di Condivisione connessione Internet, Ŕ necessario effettuare l'accesso come membro del gruppo Administrators.
  1. Spegnere il computer in modo corretto, quindi installare fisicamente la scheda di rete.
  2. Riavviare il computer.
  3. Quando viene visualizzata la finestra di dialogo Trovato nuovo hardware in cui Ŕ indicato il nome della scheda di rete installata, scegliere Avanti.
  4. Scegliere Avanti nella pagina di installazione dei nuovi driver di periferica.
  5. Nella pagina Immettere il percorso dei file del driver selezionare l'opzione relativa al driver della scheda di rete che si sta installando. Ad esempio fare clic su UnitÓ CD-ROM, UnitÓ floppy o Disco rigido.
  6. Nella pagina dei risultati della ricerca dei driver scegliere Fine.

    NOTA: quando si sceglie Fine, l'installazione della scheda di rete viene completata.

Configurazione del computer host di Condivisione connessione Internet

Il computer host di Condivisione connessione Internet fornisce la connessione alla rete TCP/IP esistente attraverso la seconda scheda di rete. Per configurare il computer host di Condivisione connessione Internet, effettuare l'accesso come membro del gruppo Administrators.
  1. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Pannello di controllo, quindi fare clic su Connessioni di rete.
  2. Fare clic con il pulsante destro del mouse su Connessione alla rete locale (LAN) (la scheda di rete appena installata), quindi rinominarla Connessione Internet.

    Nella finestra di dialogo Rete e connessioni remote sono visualizzate due connessioni (per schede di rete diverse): Connessione Internet e Connessione alla rete locale (LAN).
  3. Fare clic con il pulsante destro del mouse su Connessione Internet, quindi scegliere ProprietÓ.
  4. Fare clic sulla scheda Generale e verificare che le caselle di controllo Client per reti Microsoft e Protocollo Internet (TCP/IP) siano visualizzate.
  5. Scegliere la scheda Avanzate, quindi selezionare la casella di controllo Abilita Condivisione connessione Internet per la connessione.

    NOTA: assicurarsi che l'eventuale software firewall o un altro programma di condivisione per Internet di terze parti sia stato rimosso.
  6. Scegliere OK e tornare al desktop.

Configurazione del client Windows

NOTA: data l'esistenza di varie versioni di Microsoft Windows, la procedura descritta di seguito potrebbe risultare diversa da computer a computer. In questo caso fare riferimento alla documentazione del prodotto per completare la procedura.

Per configurare i client Windows che condivideranno la connessione Internet, effettuare l'accesso come membro del gruppo Administrators.
  1. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Pannello di controllo, quindi fare doppio clic su Connessioni di rete.
  2. Fare clic con il pulsante destro del mouse su Connessione alla rete locale (LAN), quindi scegliere ProprietÓ.
  3. Fare clic sulla scheda Generale e verificare che le caselle di controllo Client per reti Microsoft e Protocollo Internet (TCP/IP) siano visualizzate e selezionate.
  4. Fare clic su Protocollo Internet (TCP/IP), quindi scegliere ProprietÓ.
  5. Fare clic sulla scheda Generale, scegliere Ottieni automaticamente un indirizzo IP, quindi Ottieni indirizzo server DNS automaticamente se queste opzioni non sono ancora selezionate.
  6. Scegliere Avanzate e assicurarsi che i vari elenchi contenuti nelle schede Impostazioni IP, DNS e WINS siano vuoti.

    Notare che queste impostazioni sono fornite da Condivisione connessione Internet.
  7. Scegliere OK e tornare al desktop.

Condivisione connessione Internet e Connessione remota

Per connettersi a Internet Ŕ possibile utilizzare la Connessione remota. La Connessione remota, tuttavia, ha una larghezza di banda inferiore. Non Ŕ particolarmente utile quando la connessione Ŕ condivisa da pi¨ computer. Inoltre, la connessione di Connessione remota non Ŕ permanente, ovvero Ŕ necessario comporre manualmente il numero ed effettuare la connessione, e pu˛ pertanto provocare ritardi iniziali quando ci si connette a computer host in Internet.

Risoluzione dei problemi

Prendere nota delle considerazioni seguenti per evitare possibili problemi durante la configurazione di Condivisione connessione Internet:
  • Non connettere un hub direttamente alla linea DSL o al modem via cavo. In caso contrario, la rete interna sarebbe esposta agli attacchi provenienti da altri computer in Internet. Se si connette un computer direttamente a una linea DSL o a un modem via cavo, disattivare la condivisione di file e stampanti per limitarne la vulnerabilitÓ agli attacchi da Internet. In questo caso, tuttavia, viene meno la condivisione di file e stampanti, che potrebbe essere il motivo principale della connessione in rete.
  • Verificare che il software firewall o un altro programma di condivisione per Internet di terze parti sia stato rimosso. Assicurarsi che solo il computer abilitato alla Condivisione connessione Internet fornisca gli indirizzi IP, inoltri i nomi DNS e funga da gateway predefinito. In caso contrario Ŕ possibile che Condivisione connessione Internet non funzioni correttamente o si verifichino errori imprevisti.
  • Non Ŕ possibile modificare la configurazione di Condivisione connessione Internet. Non Ŕ ad esempio possibile impedire che gli indirizzi IP vengano assegnati da Condivisione connessione Internet o modificare gli indirizzi IP assegnati da Condivisione connessione Internet. Per disporre di queste funzionalitÓ, Ŕ necessario eseguire NAT (Network Address Translation).
  • Il computer sul quale Ŕ attiva la Condivisione connessione Internet assegna automaticamente gli indirizzi IP, inoltra nomi DNS in Internet per la risoluzione e si attribuisce automaticamente la funzione di gateway predefinito per le connessioni a Internet. Se il computer abilitato per la Condivisione connessione Internet non Ŕ disponibile, gli altri computer client della rete non sono in grado di accedere a Internet.
  • Quando si configura la rete per l'utilizzo del protocollo TCP/IP, rimuovere eventuali istanze del protocollo NetBEUI. Il protocollo NetBEUI non Ŕ necessario e potrebbe rallentare le prestazioni della rete.



ProprietÓ

Identificativo articolo: 324286 - Ultima modifica: venerdý 24 febbraio 2006 - Revisione: 7.2
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Windows Server 2003, Datacenter Edition (32-bit x86)
  • Microsoft Windows Server 2003, Enterprise Edition (32-bit x86)
  • Microsoft Windows Server 2003, Standard Edition (32-bit x86)
  • Microsoft Windows Server 2003, Web Edition
  • Microsoft Windows Server 2003 64-Bit Datacenter Edition
  • Microsoft Windows Server 2003, Enterprise x64 Edition
Chiavi:á
kbnetwork kbhowto kbhowtomaster KB324286
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com