Viene visualizzato il messaggio di errore "Il file potrebbe essere stato modificato" quando si salva una cartella di lavoro su un server di rete in Excel 2002 o in Excel 2003

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 324491 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Importante In questo articolo sono contenute informazioni su come modificare il Registro di sistema. Prima di apportarvi eventuali modifiche, eseguire una copia di backup e assicurarsi di sapere come ripristinarlo in caso di problemi. Per ulteriori informazioni su come eseguire il backup, ripristinare e modificare il Registro di sistema, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
256986 Descrizione del Registro di sistema di Microsoft Windows
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sintomi

Quando si tenta di salvare una cartella di lavoro di Microsoft Excel su un server di rete, Ŕ possibile che venga visualizzato il seguente messaggio qualora il server stia eseguendo un servizio intermedio come Servizi per Macintosh oppure si verifichi una latenza nella connessione di rete durante l'apertura della cartella:
Il file nomefile.xls potrebbe essere stato modificato da un altro utente dall'ultimo salvataggio. In questo caso, scegliere un'opzione.
  • Salva una copia
  • Sovrascrivi modifiche
Salva una copia Ŕ la scelta predefinita.

Cause

Questo messaggio Ŕ il risultato di una nuova caratteristica di Microsoft Excel 2002 che impedisce di sovrascrivere le modifiche apportate da altri utenti qualora venga meno la connettivitÓ di rete.

Se un utente apre un file presente su un'unitÓ di rete e in seguito il proprio computer perde la connettivitÓ di rete, un secondo utente pu˛ aprire lo stesso file, apportarvi delle modifiche, salvarle e quindi chiudere il file senza che il primo utente ne sia a conoscenza.

Quando in seguito il primo utente tenta di salvare lo stesso file, Excel confronta il timestamp del file in memoria con quello del file presente sull'unitÓ di rete e se i due timestamp non corrispondono, viene visualizzato il messaggio riportato in precedenza.

Questo messaggio potrebbe essere erroneamente visualizzato al verificarsi delle seguenti condizioni:
  • Se si salva un file su un server di rete su cui viene eseguito un servizio intermedio, il computer potrebbe scrivere ulteriori informazioni sul file dopo che Excel ha ottenuto il timestamp. Ad esempio, i computer che eseguono Servizi per Macintosh scrivono informazioni aggiuntive correlate a Macintosh su ogni file. Questo pu˛ avvenire dopo che il timestamp Ŕ stato ottenuto da Excel.
  • Nel caso di un file aperto con accesso in scrittura Excel scrive sul file le informazioni sul proprietario, quindi apporta una modifica nel timestamp relativo all'ultima modifica. Le informazioni di questo timestamp vengono raccolte una volta completata l'operazione di scrittura, mentre il resto della cartella di lavoro Ŕ in lettura. Tuttavia, se si verifica una latenza nella rete, Ŕ possibile che quando il timestamp viene richiesto da Excel il file non sia stato completamente aggiornato dalla cache di file locale. Per questa ragione il server potrebbe restituire il valore dell'ora come impostato prima dell'ultima modifica; in questo caso tale valore non corrisponderÓ a quello previsto da Excel durante il controllo dell'ora di salvataggio. Questo problema pu˛ verificarsi pi¨ frequentemente se il file risiede su una periferica di archiviazione Network Appliance (NetAPP) o una rete WAN.
Quando si tenta di salvare il file, la differenza tra il timestamp di apertura e quello di salvataggio viene rilevata da Excel che visualizza il messaggio sopra indicato.

Risoluzione

Nota Non distribuire la seguente chiave del Registro di sistema a meno che non si sia sicuri della causa che determina la visualizzazione del messaggio di errore. In caso contrario, l'eventuale distribuzione di questa chiave potrebbe mascherare un problema pi¨ ampio della rete o del server.

Avviso L'errato utilizzo dell'editor del Registro di sistema pu˛ causare gravi problemi che potrebbero richiedere la reinstallazione del sistema operativo. Microsoft non Ŕ in grado di garantire la risoluzione di problemi causati dall'errato utilizzo dell'editor del Registro di sistema. L'utilizzo dell'editor del Registro di sistema Ŕ a rischio e pericolo dell'utente.

Excel 2003

Per risolvere il problema in Excel 2003, attenersi alla seguente procedura:
  1. Scegliere Start, quindi Esegui e digitare regedit, infine premere INVIO.
  2. Individuare e selezionare la seguente chiave:
    HKEY_CURRENT_USER\SOFTWARE\Microsoft\Office\11.0\Excel\Options
  3. Scegliere Nuovo dal menu Modifica, quindi selezionare Valore DWORD.
  4. Digitare QFE_Saskatchewan come nome, quindi premere INVIO.
  5. Fare clic con il pulsante destro del mouse su
    QFE_Saskatchewan
    e scegliere Modifica.
  6. Nella casella Valore digitare 2. Se viene digitato questo valore, la cache di file verrÓ sempre svuotata da Excel prima di ottenere il timestamp. Nella maggior parte dei casi ci˛ dovrebbe risolvere il problema. In alternativa, digitare 1 per fare in modo che Excel disattivi il controllo del timestamp e la finestra di dialogo non venga mai visualizzata.

    Nota Non Ŕ consigliabile disattivare il controllo del timestamp.
  7. Scegliere OK per salvare l'impostazione.

Excel 2002

Questo problema Ŕ stato corretto per la prima volta in un hotfix contenuto in un service pack. Se Ŕ stato installato il service pack pi¨ recente per Office XP, non Ŕ necessario installare l'hotfix.

Informazioni sul service pack

Questo problema Ŕ stato corretto in Office XP Service Pack 3.
Per risolvere il problema, procurarsi l'ultimo service pack per Microsoft Office XP. Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
307841 OFFXP: Come procurarsi il Service Pack di Office XP pi¨ recente

Per attivare la correzione

Per attivare questa modifica di progettazione, attenersi alla procedura seguente:
  1. Scegliere Start, quindi Esegui e digitare regedit nella casella Apri, infine premere INVIO.
  2. Individuare e selezionare la seguente chiave:
    HKEY_CURRENT_USER\SOFTWARE\Microsoft\Office\10.0\Excel\Options
  3. Scegliere Nuovo dal menu Modifica, quindi selezionare Valore DWORD.
  4. Digitare QFE_Saskatchewan come nome, quindi premere INVIO.
  5. Fare clic con il pulsante destro del mouse sulla voce
    QFE_Saskatchewan
    e scegliere Modifica.
  6. Nella casella Valore digitare 2 per fare in modo che la cache di file venga sempre svuotata da Excel prima di ottenere il timestamp. Nella maggior parte dei casi ci˛ dovrebbe risolvere il problema. In alternativa, digitare 1 per fare in modo che Excel disattivi il controllo del timestamp e la finestra di dialogo non venga mai visualizzata.

    Nota Non Ŕ consigliabile disattivare il controllo del timestamp.
  7. Scegliere OK per salvare l'impostazione.
  8. Riavviare Excel per rendere effettiva l'impostazione per l'utente.

Informazioni sull'hotfix

Come ottenere l'hotfix

Questo problema Ŕ stato corretto nell'hotfix successivo al Service Pack 2 per Excel 2002 del 7 giugno 2003.
Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
822347 Descrizione del pacchetto hotfix successivo al Service Pack 2 per Excel 2002 del 7 giugno 2003

Workaround

Per risolvere questo problema, utilizzare uno dei metodi descritti di seguito:
  • Condividere le cartelle di lavoro di Excel scegliendo Condividi cartella di lavoro nel menu Strumenti. ╚ possibile limitare l'accesso al file utilizzando le autorizzazioni di condivisione. Le cartelle di lavoro condivise tengono traccia delle modifiche multiutente e non richiedono il controllo del timestamp.
  • Salvare i file su un computer con Microsoft Windows 2000 o Microsoft Windows Server 2003 in una rete LAN e disattivare i servizi che possono modificare il file in modo imprevisto come, ad esempio, Servizi per Macintosh.
  • Se si Ŕ certi di essere l'unico utente che ha accesso al file o che lo sta utilizzando, Ŕ sufficiente scegliere Sovrascrivi modifiche nella finestra di dialogo.

Status

Microsoft ha confermato che questo problema si verifica con i prodotti elencati nella sezione "Le informazioni in questo articolo si applicano a" del presente articolo. Questo problema Ŕ stato corretto per la prima volta in Office XP Service Pack 3.

Nota Per attivare questo hotfix, Ŕ necessario aggiungere la chiave del Registro di sistema documentata nella sezione "Risoluzione" dopo aver installato Office XP Service Pack 3.

ProprietÓ

Identificativo articolo: 324491 - Ultima modifica: venerdý 26 gennaio 2007 - Revisione: 12.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a
  • Microsoft Office Excel 2003
  • Microsoft Excel 2002 Standard Edition
Chiavi:á
kbqfe kbhotfixserver kbbug kberrmsg kbnofix KB324491
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com