Blocco dell'inoltro della posta SMTP e pulitura delle code SMTP del server di Exchange in Windows Small Business Server

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 324958 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sommario

In un ambiente Small Business Server, potrebbe essere necessario impedire l'utilizzo del server di Microsoft Exchange come server di inoltro della posta SMTP per messaggi di posta elettronica commerciale indesiderata, anche noti come "spam". Per eliminare tali messaggi, potrebbe anche essere necessario pulire le code SMTP del server di Exchange. Se il server di Exchange Ŕ utilizzato per l'inoltro della posta SMTP, potrebbe verificarsi uno o pi¨ dei seguenti sintomi:
  • Non Ŕ possibile recapitare la posta SMTP in uscita dal server di Exchange a un numero crescente di domini di posta elettronica.
  • L'esplorazione di Internet dal server e dai client della LAN risulta lenta.
  • Lo spazio disponibile sul server di Exchange in corrispondenza dei database degli archivi informazioni di Exchange o dei registri delle transazioni degli archivi informazioni di Exchange si riduce in modo pi¨ rapido del previsto.
  • I database degli archivi informazioni di Microsoft Exchange vengono disinstallati in modo imprevisto. Potrebbe essere possibile reinstallare manualmente gli archivi utilizzando il Gestore di sistema di Exchange, ma gli archivi potrebbero comunque venire disinstallati automaticamente dopo un breve periodo di funzionamento. Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
    321825 I database vengono disinstallati per mancanza di spazio su disco

Verifica dell'inoltro della posta SMTP da parte del server di Exchange

Nota Prima di eseguire la procedura descritta in questa sezione, Ŕ necessario che tutti i client di Exchange, quali Microsoft Outlook o altri, siano disconnettessi dal server di Exchange. Inoltre, la procedura indicata deve essere eseguita da un client remoto.

La procedura descritta di seguito comporta lo stabilimento di una sessione Telnet da un computer che non fa parte della rete locale di Small Business Server all'indirizzo IP pubblico del computer che esegue Small Business Server. Se si opera dal computer che esegue Small Business Server, Ŕ possibile impiegare un client di Servizi Terminal per connettersi a un computer che non fa parte della rete locale, quindi utilizzare lo strumento Telnet dalla stazione remota per connettersi all'indirizzo IP appropriato.

Nota ╚ disponibile una presentazione tecnica online (webcast) che illustra la procedura per verificare l'inoltro della posta SMTP. Per visualizzare questa presentazione tecnica online, scegliere il seguente collegamento (informazioni in lingua inglese):
http://support.microsoft.com/servicedesks/ShowMeHow/101904_1.asx
Dal client remoto, attenersi alla procedura seguente:
  1. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Esegui, digitare telnet, quindi scegliere OK.
  2. Al prompt dei comandi digitare set local_echo e premere INVIO.
  3. Al prompt dei comandi Telnet digitare open sbs-IP-address 25 e premere INVIO; (dovesbs-IP-address Ŕ l'indirizzo IP pubblico esterno del computer che esegue Small Business Server).

    L'output Ŕ simile a quanto segue:
    220 server.smallbusiness.local Microsoft ESMTP MAIL Service, Version: 5.0.2195.4905 ready at "date" -0500
    Nota Il riferimento "Version" pu˛ variare in base alla versione di Small Business Server.
  4. Digitare ehlo dominio.com e premere INVIO; (dovedominio Ŕ un dominio diverso dal dominio di posta elettronica del computer che esegue Small Business Server). Verificare che l'ultima riga sia la seguente:
    250 OK
  5. Digitare mail from:postaelettronica@dominio.com e premere INVIO; (dovepostaelettronica@dominio Ŕ un indirizzo SMTP non presente nel computer che esegue Small Business Server). Verificare che il risultato sia il seguente:
    250 2.1.0 postaelettronica@dominio.com....Sender OK
  6. Digitare rcpt to:utente@spam.com e premere INVIO; (doveutente@spam Ŕ un dominio diverso dal dominio di posta elettronica che si sta utilizzando). Verificare che la risposta restituita sia una delle due seguenti:
    550 5.7.1 Inoltro impossibile per utente@spam.com

    Oppure

    250 2.1.5 utente@spam.com
  7. Se il risultato Ŕ "550 5.7.1 Inoltro impossibile per utente@spam.com", il server di Exchange non Ŕ un server di inoltro della posta SMTP. Se si Ŕ precedentemente configurato il server di Exchange in modo da bloccare l'inoltro della posta SMTP e si desidera eseguire la pulitura di tale server, passare alla sezione "Pulitura delle code SMTP del server di Exchange" di questo articolo.
  8. Se il risultato Ŕ "250 2.1.5 utente@spam.com", il server di Exchange Ŕ un server di inoltro della posta SMTP. Passare alla sezione "Configurazione del server di Exchange per il blocco dell'inoltro della posta SMTP" di questo articolo.


Verifica dell'inoltro da parte di un utente autenticato

Tramite questa procedura viene abilitato l'accesso al Visualizzatore eventi di Windows per la registrazione di ogni tentativo di autenticazione per il servizio SMTP, andato o meno a buon fine, nel registro applicazioni.
  1. Avviare il programma di amministrazione di Microsoft Exchange.
  2. Fare doppio clic su Server.
  3. In Server fare clic con il pulsante destro del mouse su NomeServer, quindi scegliere ProprietÓ.
  4. Scegliere la scheda Registrazione diagnostica.
  5. Fare clic su MSExchangeTransport sulla sinistra.
  6. Sulla destra fare clic su Protocollo SMTP.
  7. In Livello di registrazione, fare clic su Massimo.
  8. Scegliere OK per chiudere la finestra delle proprietÓ del server.
Se viene eseguita l'autenticazione di un utente remoto sul computer con Small Business Server nell'ambito di un'operazione di inoltro della posta SMTP, nel registro applicazioni sarÓ visualizzato un evento analogo al seguente:

Tipo evento: Informazione
Origine evento: MSExchangeTransport
Categoria evento: Protocollo SMTP
ID evento: 1708
Data: 13/08/2003
Ora: 10:13:24
Utente: N/D
Computer: SERVER
Descrizione: Autenticazione SMTP eseguita correttamente con il client nomecomputer_remoto. tramite il metodo LOGIN e nome utente nomeutente\societÓ.

In questo caso, se l'inoltro viene eseguito con la password di un account violato, passare allo snap-in Utenti e computer di Active Directory ed eliminare o disabilitare l'account oppure modificare la relativa password.

Microsoft consiglia l'implementazione di un criterio di password avanzato. Per ulteriori informazioni, visitare il seguente sito Web Microsoft:
http://www.microsoft.com/italy/athome/security/privacy/password.mspx


Se viene eseguita l'autenticazione di un utente remoto sul computer di Small Business Server nell'ambito di un'operazione di inoltro della posta SMTP mediante l'account Guest, nel registro applicazioni sarÓ visualizzato un evento analogo al seguente:

Tipo evento: Informazione
Origine evento: MSExchangeTransport
Categoria evento: Protocollo SMTP
ID evento: 1708
Data: 13/08/2003
Ora: 10:27:52
Utente: N/D
Computer: SERVER
Descrizione: Autenticazione SMTP eseguita correttamente con il client nomecomputer_remoto. tramite il metodo LOGIN e nome utente nomeutente\societÓ.

In questo caso, l'utente remoto sta sfruttando l'account Guest. Utilizzare lo snap-in Utenti e computer di Active Directory per disabilitare l'account Guest. Nota Non Ŕ sufficiente modificare la password dell'account Guest. ╚ necessario disabilitare l'account Guest stesso.



Configurazione del server di Exchange per il blocco dell'inoltro della posta SMTP

Nota ╚ disponibile una presentazione tecnica online (webcast) che illustra la procedura per configurare il server di Exchange per il blocco dell'inoltro della posta SMTP. Per visualizzare questa presentazione tecnica online, scegliere il seguente collegamento (informazioni in lingua inglese):
http://support.microsoft.com/servicedesks/ShowMeHow/101904_2.asx
L'attivazione o la disattivazione dell'inoltro della posta Ŕ consentita da due componenti di Exchange Server:
  • Il server virtuale SMTP predefinito
  • Il connettore SMTP

Inoltre, se il server esegue Microsoft Internet Security and Acceleration (ISA) Server 2000, Ŕ possibile che il server sia un server di inoltro di posta in presenza delle seguenti condizioni:
  • ISA Server Ŕ configurato con una regola di pubblicazione sul server per il protocollo SMTP.
  • 127.0.0.1 Ŕ presente nell'elenco degli indirizzi IP abilitati per l'ýnoltro, nelle proprietÓ del server virtuale SMTP predefinito.


Per verificare le proprietÓ del server virtuale SMTP predefinito, attenersi alla seguente procedura:
  1. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Tutti i programmi, quindi Microsoft Exchange, infine Gestore di sistema.
  2. Espandere Server, Nomeserver, espandere Protocolli, quindi SMTP.

    Se il server Ŕ stato aggiornato da Small Business Server 4.x, espandere Gruppi amministrativi, quindi Nomeserver, Server, Nomeserver, Protocolli e infine SMTP.
  3. Fare clic con il pulsante destro del mouse su Server virtuale SMTP predefinito e scegliere ProprietÓ.
  4. Scegliere la scheda Accesso.
  5. In basso, scegliere il pulsante Inoltro.
  6. Le impostazioni predefinite, descritte di seguito, comportano il blocco dell'inoltro.
    • Selezionare il pulsante di opzione Solo i computer indicati nell'elenco.
    • Nella finestra di dialogo Computer sono visualizzate le autorizzazioni di accesso associate all'indirizzo IP interno della rete di Small Business Server e all'indirizzo IP esterno, se il server Ŕ dotato di pi¨ schede di rete.
    • Assicurarsi che sia selezionata la casella di controllo Consenti l'inoltro a tutti i computer che dispongono di autenticazione, indipendentemente dall'elenco riportato sopra.
  7. Configurare il server virtuale SMTP predefinito per l'inoltro come indicato, in modo che ne vengano ripristinate le impostazioni predefinite.
Per verificare le proprietÓ del connettore SMTP di SmallBusiness, attenersi alla seguente procedura:
  1. Nel Gestore di sistema di Exchange espandere Connettori, quindi individuare il Connettore SMTP di SmallBusiness.

    Se il server Ŕ stato aggiornato da Small Business Server 4.x, espandere Gruppi amministrativi, quindi Nomeserver e infine Connettori.

    Nota: Il connettore SMTP di SmallBusiness viene creato durante la Connessione guidata Internet di Small Business Server 2000. Se si Ŕ creato un connettore SMTP manualmente, non sarÓ possibile denominarlo Connettore SMTP di SmallBusiness. Si noti, inoltre, che il connettore SMTP non Ŕ necessario per il flusso di posta esterno. L'assenza di un connettore non Ŕ sintomo, di per sÚ, di un problema.
  2. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul connettore SMTP di SmallBusiness o sul nome del connettore creato manualmente, quindi scegliere ProprietÓ.
  3. Scegliere la scheda Spazio indirizzo.
  4. Le impostazioni predefinite (quando il connettore Ŕ stato creato durante la Connessione guidata Internet di Small Business Server 2000) comportano il blocco dell'inoltro. Le impostazioni predefinite sono:
    • Spazio indirizzo - Tipo: SMTP
    • Indirizzo: *
    • Spazio: 1
    • Per Ambito connettore Ŕ specificato Tutta l'organizzazione.
    • La casella di controllo Consenti l'inoltro dei messaggi ai domini Ŕ deselezionata.
  5. Configurare il connettore SMTP come indicato per ripristinarne le impostazioni predefinite.


Per esaminare la configurazione di ISA Server, attenersi alla procedura seguente:
  1. Aprire la console di ISA Management.
  2. Espandere Servers and Arrays, Nome computer, Publishing e infine fare clic su Server Publishing Rules.
  3. Se sul lato destro Ŕ visualizzato Create Server Publishing Rules assieme a del testo, significa che non Ŕ definita alcuna regola di pubblicazione sul server. In tal caso, ignorare il resto di questa sezione. Se non Ŕ visualizzato Create Server Publishing Rules, sarÓ presente un elenco di regole definite. In tal caso, passare al punto 4.
  4. Visualizzare la colonna Protocol per verificare se Ŕ elencato SMTP Server. SMTP Server Ŕ il nome della definizione di protocollo predefinita per la porta TCP 25 in ingresso in ISA Server 2000. Se tale definizione di protocollo esiste, significa che Ŕ stata aggiunta a ISA Server una regola di pubblicazione sul server SMTP.

    Nota Gli amministratori hanno la facoltÓ di aggiungere una definizione di protocollo personalizzata utilizzando un diverso nome per definire la porta TCP 25 in ingresso. Se nella colonna Protocol non Ŕ presente la voce SMTP Server, bensý una definizione di protocollo che definisce la porta TCP 25 in ingresso, Ŕ comunque possibile si tratti di una regola di pubblicazione sul server SMTP.
  5. Per risolvere il problema, disabilitare o eliminare la regola di pubblicazione sul server SMTP in ISA Server. Per disabilitare la regola, fare clic con il pulsante destro del mouse sul file e scegliere Disable. Per eliminare la regola, fare clic con il pulsante destro del mouse sul file e scegliere Delete.
  6. Eseguire la Connessione guidata Internet in SBS 2000 oppure eseguire la procedura guidata di configurazione della posta elettronica e della connessione a Internet in Windows Small Business Server 2003 per configurare ISA Server per l'abilitazione della posta SMTP in ingresso. Per eseguire la Connessione guidata Internet in Small Business Server 2000, fare clic sul pulsante Start, scegliere Esegui, digitare icw e scegliere OK.

    Per eseguire la procedura guidata di configurazione della posta elettronica e della connessione a Internet in Windows Small Business Server 2003, attenersi alla procedura seguente:
    1. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Gestione server per avviare la procedura guidata di configurazione della posta elettronica e della connessione a Internet.
    2. Nel riquadro di sinistra espandere Elenco attivitÓ. Nel riquadro dei dettagli, fare clic su Connetti a Internet.

      Nota Eseguendo la Connessione guidata Internet e la procedura guidata di configurazione della posta elettronica e della connessione a Internet viene aggiunto un filtro dei pacchetti a ISA Server per consentire l'ingresso della posta SMTP da Internet. Se si desidera continuare a utilizzare una regola di pubblicazione sul server per il protocollo SMTP, assicurarsi che 127.0.0.1 non sia presente nell'elenco dell'inoltro consentito in Exchange. Se si esegue la procedura guidata di configurazione della posta elettronica e della connessione in Windows Small Business Server 2003 e si sceglie l'opzione di configurare Exchange, l'indirizzo 127.0.0.1 verrÓ nuovamente aggiunto all'elenco. ╚ pertanto necessario ricordare di rimuovere l'indirizzo ogni volta che si esegue la procedura guidata di configurazione della posta elettronica e della connessione e si configura Exchange. Il problema non si verifica in SBS 2000.
Una volta completate le procedure descritte in questo articolo per verificare le impostazioni del server virtuale SMTP predefinito, del connettore SMTP di SmallBusiness e la configurazione di ISA Server, il server di Exchange sarÓ configurato per il blocco dell'inoltro della posta SMTP. ╚ necessario eseguire nuovamente la procedura per Telnet indicata nella sezione "Verifica dell'inoltro della posta SMTP da parte del server di Exchange" di questo articolo per assicurarsi che il server Exchange restituisca "550 5.7.1 Inoltro impossibile per utente@postaindesiderata" quando si tenta di inviare posta elettronica a un destinatario non presente nel server di Exchange. Una volta verificato che il server che esegue Small Business Server non sia un server di inoltro SMTP, passare alla sezione Pulitura delle code SMTP del server di Exchange di questo articolo.

Pulitura delle code SMTP del server di Exchange


Avviso Durante questa procedura, TUTTI i messaggi indirizzati a destinatari SMTP esterni saranno eliminati. La procedura non influisce sulla posta interna e sulla posta elettronica in arrivo da Internet. Le modifiche indicate di seguito sono temporanee. Pi¨ avanti nella sezione verranno illustrate le procedure necessarie per annullare tali modifiche.

Nota ╚ disponibile una presentazione tecnica online (webcast) che illustra la procedura per ripulire le code SMTP del server di Exchange. Per visualizzare questa presentazione tecnica online, scegliere il seguente collegamento (informazioni in lingua inglese):
http://support.microsoft.com/servicedesks/ShowMeHow/101904_3.asx
  1. Nel Gestore di sistema di Exchange fare clic su Connettore SMTP di SmallBusiness in Connettori. Per questa fase della procedura Ŕ necessario disporre di un connettore SMTP. Se il server di Exchange non dispone di un connettore SMTP, crearne uno. Per effettuare questa operazione, attenersi alla seguente procedura:
    1. Fare clic con il pulsante destro del mouse su Connettori, scegliere Nuovo, quindi Connettore SMTP.
    2. Nella scheda Generale, digitare un nome temporaneo (ad esempio, ConnettoreTemp) nella casella Nome.
    3. In basso scegliere il pulsante Aggiungi, quindi selezionare il nome del server e il server virtuale SMTP a esso associato, infine scegliere OK.
    4. Fare clic su Spazio indirizzo.
    5. Scegliere Aggiungi, quindi SMTP, infine OK.
    6. Nella finestra di dialogo ProprietÓ spazio indirizzo Internet, mantenere le impostazioni predefinite (Dominio posta elettronica * e Spazio 1), quindi scegliere OK.
    7. Scegliere la scheda Generale e procedere al passaggio 4.
  2. Fare clic con il pulsante destro del mouse su Connettore SMTP di SmallBusiness e scegliere ProprietÓ. Se si dispone di pi¨ connettori SMTP, il connettore utilizzato nel corso della seguente procedura Ŕ quello il cui indirizzo SMTP specificato nella scheda Spazio indirizzo contiene un segno "*" (asterisco).

  3. Scegliere la scheda Generale. Prendere nota delle informazioni specificate in questa scheda. Queste impostazioni dovranno essere ripristinate in seguito nel corso delle procedure fornite in questo articolo.
  4. Selezionare il pulsante di opzione Inoltra posta tramite il connettore al seguente SmartHost.
  5. Nel campo fornito, digitare un indirizzo IP fittizio e racchiuderlo tra parentesi quadre. Ad esempio, digitare [99.99.99.99].
  6. Scegliere la scheda Opzioni di recapito.
  7. Selezionare il pulsante di opzione Specificare orari in cui i messaggi sono inviati con il connettore corrente.
  8. Nell'elenco Durata connessione selezionare Esegui ogni giorno alle 23.00.
  9. Scegliere OK per chiudere la finestra di dialogo delle proprietÓ del connettore SMTP.
  10. Espandere Server, Nomeserver, Protocolli e infine SMTP. Fare clic con il pulsante destro del mouse su Server virtuale SMTP predefinito e scegliere Termina.
  11. L'arresto del server virtuale SMTP potrebbe richiedere qualche minuto. Una volta arrestato il server virtuale SMTP predefinito, fare nuovamente clic con il pulsante destro del mouse su di esso e scegliere Avvia. L'avvio del server virtuale SMTP predefinito potrebbe richiedere qualche minuto.
  12. Una volta che il server virtuale SMTP predefinito Ŕ stato avviato, attendere una decina di minuti.

    A questo punto, dal server virtuale SMTP predefinito sarÓ nuovamente possibile ottenere l'enumerazione e l'inserimento dei messaggi in un'unica coda per il connettore SMTP di SmallBusiness o per quello creato e denominato al passaggio 1.b.
  13. Dopo circa dieci minuti, espandere Server virtuale SMTP predefinito e fare clic su Code.
  14. Prendere nota del numero totale dei messaggi visualizzato sulla destra accanto a Connettore SMTP di SmallBusiness.

    ╚ necessario che tale numero si stabilizzi affinchÚ sia possibile eliminare tutti i messaggi contemporaneamente.
  15. Fare clic con il pulsante destro del mouse su Code e scegliere il comando per aggiornare ogni 15 minuti.
  16. Ripetere il passaggio 15 finchÚ il numero totale dei messaggi non rimane costante.
  17. Individuare la coda per il connettore SMTP di SmallBusiness. La coda Ŕ contrassegnata dall'icona dell'orologio rosso su una cartella gialla.
  18. Passare alla sezione appropriata per la versione dell'installazione corrente di Small Business Server e attenersi alla procedura indicata per eliminare i messaggi dalle code:
    • Small Business Server 2003: fare clic con il pulsante destro del mouse su Connettore SMTP di SmallBusiness e scegliere Trova messaggi. Nella casella corrispondente, fare clic sulla freccia e selezionare un numero appropriato in Numero di messaggi da elencare nella ricerca. Scegliere Trova. Nell'elenco dei risultati, selezionare tutti i messaggi (MAIUSC+PGGI┘). Fare clic con il pulsante destro del mouse sui messaggi selezionati, quindi scegliere Elimina (senza rapporto di mancato recapito).
    • Small Business Server 2000: fare clic con il pulsante destro del mouse su Connettore SMTP di SmallBusiness, quindi scegliere Elimina (senza rapporto di mancato recapito).
  19. Scegliere quando viene richiesto se eliminare i messaggi presenti nella coda selezionata. L'eliminazione di questi messaggi pu˛ richiedere molto tempo, a seconda del numero di messaggi presenti in coda.
  20. Una volta che i messaggi sono stati eliminati, fare clic con il pulsante destro del mouse su Code e scegliere Aggiorna.
  21. Verificare il numero totale di messaggi per la coda del connettore SMTP di SmallBusiness. Il numero dovrebbe essere zero.
  22. Attendere circa 5 minuti, quindi aggiornare nuovamente le code. L'obiettivo Ŕ che il numero di messaggi nella coda di Connettore SMTP di SmallBusiness raggiunga lo zero e rimanga su tale valore. Se il numero aumenta, significa che nel server di Exchange Ŕ ancora in corso l'elaborazione di messaggi per il recapito esterno tramite il connettore SMTP di SmallBusiness. Ripetere questo passaggio finchÚ il numero non ritorna costante.
  23. Ripetere i passaggi da 19 a 23 finchÚ il numero dei messaggi presenti nella coda di Connettore SMTP di SmallBusiness non si Ŕ stabilizzato su zero. A quel punto, dalle code SMTP del server di Exchange saranno stati rimossi tutti i messaggi di posta elettronica commerciale indesiderata.


Una volta che il server di Exchange sia stato ripulito dei messaggi di posta elettronica commerciale indesiderata, Ŕ necessario annullare le modifiche apportate nei passaggi da 2 a 8. Per effettuare questa operazione, attenersi alla seguente procedura:
  1. Nel Gestore di sistema di Exchange espandere Connettori, fare clic con il pulsante destro del mouse su Connettore SMTP di SmallBusiness e scegliere ProprietÓ.

    Se si Ŕ creato un connettore SMTP temporaneo al passaggio 1, scegliere Elimina anzichÚ ProprietÓ, quindi procedere al passaggio 7.
  2. Nella scheda Generale sostituire queste impostazioni con quelle descritte al passaggio tre della sezione Pulitura delle code SMTP del server di Exchange.
  3. Scegliere la scheda Opzioni di recapito.
  4. Verificare che il pulsante di opzione Specificare orari in cui i messaggi sono inviati con il connettore corrente sia selezionato.
  5. Nell'elenco Durata connessione selezionare Esegui sempre.
  6. Scegliere OK.
  7. Espandere Server, Nomeserver, espandere Protocolli, quindi SMTP. Fare clic con il pulsante destro del mouse su Server virtuale SMTP predefinito e scegliere Termina.
  8. Una volta arrestato il server virtuale SMTP predefinito, fare nuovamente clic con il pulsante destro del mouse su di esso e scegliere Avvia.
A questo punto, il server di Exchange Ŕ configurato in modo da bloccare l'inoltro della posta SMTP e dalla relativa coda sono stati rimossi i messaggi di posta elettronica commerciale indesiderata. Il passaggio successivo consiste nella pulitura del file system.

Pulitura del file system del server di Exchange

Nota ╚ disponibile una presentazione tecnica online (webcast) che illustra la procedura per ripulire il file system dopo l'inoltro in Exchange Server. Per visualizzare questa presentazione tecnica online, scegliere il seguente collegamento (informazioni in lingua inglese):
http://support.microsoft.com/servicedesks/ShowMeHow/101904_4.asx
Nel server di Exchange viene effettuato il tentativo di recapitare la posta elettronica sulla base delle impostazioni specifiche del server virtuale SMTP. Una volta soddisfatti questi limiti di recapito, vengono interrotti i tentativi di recapito della posta elettronica e i messaggi vengono spostati dalle code SMTP alla cartella Posta scartata. Questa cartella pu˛ occupare molto spazio sull'unitÓ.

Per rimuovere questi file non necessari, attenersi alla seguente procedura:
  1. In Esplora risorse individuare la cartella C:\Programmi\Exchsrvr\Mailroot\Vsi 1. Per effettuare questa operazione, espandere C:\Programmi nel riquadro sinistro, espandere Exchsrvr, quindi MailRoot e infine Vsi 1.

    Importante Non aprire la cartella Posta scartata. A seconda del volume di posta indesiderata elaborato dal computer di Small Business Server, questa cartella potrebbe contenere centinaia di migliaia di file. Se questa cartella viene aperta, Ŕ possibile che il server si blocchi.
  2. Scegliere Nuovo dal menu File, quindi fare clic su Cartella.
  3. Digitare Posta scartata 2 come nome della nuova cartella.
  4. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Programmi oppure Tutti i programmi, quindi Microsoft Exchange e infine Gestore di sistema.
  5. Espandere Server, Nome server, espandere Protocolli, quindi SMTP.

    Se sono visualizzati gruppi amministrativi, espandere Gruppi amministrativi, Nome server, Server, Nome server, Protocolli e infine SMTP.
  6. Fare clic con il pulsante destro del mouse su Server virtuale SMTP predefinito e scegliere ProprietÓ.
  7. Fare clic sulla scheda Messaggi.
  8. Nella casella Directory Posta scartata modificare il nome della cartella Posta scartata in Posta scartata 2 e scegliere OK.
  9. Eliminare definitivamente la cartella Posta scartata_old. Per effettuare questa operazione, in Esplora risorse fare clic su di essa tenendo premuto MAIUSC e premere CANC.
  10. Quando viene chiesto di confermare l'eliminazione, scegliere . L'eliminazione della cartella pu˛ richiedere molto tempo, a seconda del numero di messaggi presenti in essa.

Deframmentazione delle unitÓ del server di Exchange

PoichÚ sono stati spostati o eliminati molti file, Ŕ consigliabile eseguire l'UtilitÓ di deframmentazione dischi sulle unitÓ interessate.

Rimozione del server di Exchange dalle liste nere ("black hole")

Potrebbe essere necessario eseguire le operazioni necessarie per rimuovere il nome di dominio o l'indirizzo IP esterno del server di Exchange da varie liste nere ("black hole").

Riferimenti

Per ulteriori informazioni, fare clic sui numeri degli articoli della Microsoft Knowledge Base riportati di seguito:
313395 HOW TO: Esaminare le limitazioni di inoltro per connessioni SMTP anonime e filtrare messaggi di posta elettronica non richiesti in Exchange 2000 Server
321825 I database vengono disinstallati per mancanza di spazio su disco
319356 Impedire la trasmissione di posta elettronica commerciale indesiderata in Exchange 2000 Server

ProprietÓ

Identificativo articolo: 324958 - Ultima modifica: lunedý 3 dicembre 2007 - Revisione: 9.1
Le informazioni in questo articolo si applicano a
  • Microsoft Windows Small Business Server 2003 Premium Edition
  • Microsoft Windows Small Business Server 2003 Standard Edition
  • Microsoft Small Business Server 2000 Standard Edition
Chiavi:á
kbhowtomaster KB324958
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com