Lo strumento URLScan pu˛ causare problemi in Outlook Web Access

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 325965 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sintomi

Quando si utilizza Microsoft Outlook Web Access (OWA), Ŕ possibile che si verifichi uno o pi¨ dei seguenti sintomi:
  • Apre la cartella Posta in arrivo e vengono visualizzate tutte le icone, ma viene visualizzato un messaggio di "Caricamento..." in cui si prevede di visualizzare l'elenco messaggio. Se si tenta di visualizzare le cartelle pubbliche, lo schermo Ŕ vuoto. Se si utilizza OWA con Netscape Navigator per visualizzare la posta in arrivo e cartelle pubbliche, verranno elencati tutti i messaggi.
  • Quando si tenta di accedere, viene visualizzato il seguente messaggio di errore:
    Impossibile trovare l'elemento. Potrebbe essere stato eliminato.
  • Quando si tenta di aprire i messaggi contenenti determinati caratteri nella casella oggetto , Ŕ visualizzato il seguente messaggio di errore nel browser:

    Impossibile trovare la pagina

    La pagina che si sta cercando Ŕ stata rimossa, rinominata o temporaneamente non disponibile.

    Procedere come segue:

    -Se si digita l'indirizzo della pagina nella barra degli indirizzi, assicurarsi di utilizzare la che sia stato digitato correttamente.

    -Aprire la home page <server> e quindi cercare i collegamenti alle informazioni desiderato.

    -Scegliere il pulsante Indietro per provare un altro collegamento.

    HTTP 404 - File non trovato

Si Ŕ stabilito che non vi siano senza periferiche di rete, ad esempio firewall o router, che bloccano le comunicazioni tra il client e il server Web di OWA.

Cause

Questi sintomi si verificano se Ŕ installato lo strumento URLScan nel server Web in cui OWA Ŕ installato e non sono state modificate le impostazioni predefinite.

Per ulteriori informazioni sullo strumento URLScan, visitare il seguente sito Web Microsoft (informazioni in lingua inglese):
URLScan Security Tool versione 2.0
http://technet.microsoft.com/en-us/security/cc242650.aspx

Risoluzione

Per risolvere il problema, utilizzare uno dei seguenti metodi.

Metodo 1: Modificare le impostazioni di URLScan

Per modificare le impostazioni di URLScan per consentire ulteriori Web Distributed Authoring e verbi Versioning (WebDAV) e i verbi HTTP (Hypertext Transfer Protocol) attraverso URLScan, Ŕ necessario modificare il file URLScan.ini. Per ulteriori informazioni su come modificare il file URLScan.ini, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito riportato:
309508Configurazioni di IISlockD e URLscan in ambiente Exchange

Metodo 2: Rimuovere lo strumento URLScan

Per rimuovere lo strumento URLScan, attenersi alla seguente procedura:
  1. Fare clic su Start , scegliere Impostazioni e quindi fare clic su Pannello di controllo .
  2. fare doppio clic su programmi di installazione.
  3. Fare clic su strumento UrlScan di IIS 2.0 (disinstallazione) e quindi fare clic su Cambia/Rimuovi .
  4. Fare clic su per riavviare Internet Information Services (IIS).
  5. Fare clic su OK per confermare il percorso del file registro URLScan e quindi fare clic su Chiudi .

Informazioni

Per impostazione predefinita, i blocchi di utilitÓ URLScan accedere ai messaggi che contengono i seguenti caratteri nella casella oggetto per i seguenti motivi:
   ..  ; Does not allow directory traversals
   ./  ; Does not allow trailing dot on a directory name
   \   ; Does not allow backslashes in URL
   :   ; Does not allow alternate stream access
   %   ; Does not allow escaping after normalization
   &   ; Does not allow multiple CGI processes to run on a single request
				
Nota se si modifica ".."a"../ ", le richieste sono protetti dallo scorrimento, e sono consentiti i messaggi posta elettronica con i puntini di sospensione (...) nell'oggetto. Per ulteriori informazioni sull'utilitÓ URLScan, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito riportato:
309508Configurazioni di IISlockD e URLscan in ambiente Exchange

ProprietÓ

Identificativo articolo: 325965 - Ultima modifica: giovedý 25 ottobre 2007 - Revisione: 4.8
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Exchange Server 2003 Standard Edition
  • Microsoft Exchange Server 2003 Enterprise Edition
  • Microsoft Exchange 2000 Server Standard Edition
  • Microsoft Exchange Server 5.5 Standard Edition
Chiavi:á
kbmt kbprb KB325965 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non Ŕ sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, pi¨ o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non Ŕ la sua. Microsoft non Ŕ responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 325965
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com