BUG: Compilatore di Visual c ++ .NET genera due diversi tipi nativi per il tipo restituito Boolean uguale

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 327097 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sintomi

Il compilatore di Visual c ++ .NET genera entrambi NATIVE_TYPE_U1 e NATIVE_TYPE_VARIANTBOOL per il valore booleano stesso restituiscono il tipo è contrassegnato con MarshalAs(UnmanagedType::VariantBool) .

Status

Microsoft ha confermato che questo un bug in Microsoft i prodotti elencati all'inizio di questo articolo.

Informazioni

Procedura per riprodurre il problema.

  1. In Visual c ++ .NET creare una nuova applicazione c ++ gestite progetto è denominato TestBoolean .
  2. Fare doppio clic sul file TestBoolean.cpp in Esplora soluzioni e quindi sostituire il codice nel file con il codice riportato di seguito:
    // This is the main project file for the Visual C++ Application project that is 
    // generated by using an Application Wizard.
    
    #include "stdafx.h"
    
    #using <mscorlib.dll>
    #include <tchar.h>
    
    using namespace System;
    
    __gc class TestBoolean
    {
    public:
    	[returnvalue:System::Runtime::InteropServices::MarshalAs
    	(System::Runtime::InteropServices::UnmanagedType::VariantBool)]
    	bool RetValBoolean ([System::Runtime::InteropServices::MarshalAs
    	(System::Runtime::InteropServices::UnmanagedType::VariantBool)] bool b)
    	{
    		return b;
    	}
    };
    
    int _tmain(void)
    {
    	TestBoolean *test = new TestBoolean();
    	Console::WriteLine(test->RetValBoolean(true));
    	return 0;
    }
    						
  3. Premere CTRL + MAIUSC + B per generare il progetto.
  4. Dal prompt dei comandi digitare quanto segue:
    	c:\>ildasm.exe /adv
    						
    si avvia ildasm nella modalità avanzata.
  5. Aprire TestBoolean.exe in ildasm.

  6. Dal menu Visualizza scegliere Metalnfo quindi Mostra! .

    Esaminare i metadati che viene generato. È possibile vedere che il compilatore genera due diversi tipi nativi per il valore restituito.
    Global fields
    -------------------------------------------------------
    
    Global MemberRefs
    -------------------------------------------------------
    
    TypeDef #1
    -------------------------------------------------------
    	TypDefName: TestBoolean  (02000002)
    	Flags     : [NotPublic] [AutoLayout] [Class] [AnsiClass]  (00000000)
    	Extends   : 01000008 [TypeRef] System.Object
    	Method #1 
    	-------------------------------------------------------
    		MethodName: RetValBoolean (06000003)
    		Flags     : [Public] [ReuseSlot]  (00000006)
    		RVA       : 0x00001000
    		ImplFlags : [IL] [Managed]  (00000000)
    		CallCnvntn: [DEFAULT]
    		hasThis 
    		ReturnType: Boolean
    		1 Arguments
    			Argument #1:  Boolean
    		3 Parameters
    			(0) ParamToken : (08000001) Name :  flags: [HasFieldMarshal]  (00002000)
    				NATIVE_TYPE_U1 
    			(0) ParamToken : (08000002) Name :  flags: [HasFieldMarshal]  (00002000)
    				NATIVE_TYPE_VARIANTBOOL 
    			(1) ParamToken : (08000003) Name : b flags: [HasFieldMarshal]  (00002000)
    				NATIVE_TYPE_VARIANTBOOL 
    					

Proprietà

Identificativo articolo: 327097 - Ultima modifica: martedì 27 settembre 2005 - Revisione: 1.6
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Visual C++ .NET 2002 Standard Edition
  • Microsoft Visual C++ .NET 2003 Standard Edition
Chiavi: 
kbmt kbhotfixserver kbqfe kbbug kbcominterop kbnofix KB327097 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 327097
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com