Identificativo articolo: 330140 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sommario

Durante la ricerca di dischi rigidi collegati, unitÓ flash USB o CD e DVD, le unitÓ che utilizzano Esplora risorse, Ŕ possibile notare che alcune unitÓ non sono visibili in Esplora risorse o l'unitÓ potrebbe scomparire dopo un breve periodo di tempo o quando Windows viene riattivato dalla modalitÓ sospensione o ibernazione. Questo pu˛ verificarsi per una delle seguenti cause:
  • L'unitÓ non ha una lettera di unitÓ assegnata in Gestione disco
  • L'unitÓ potrebbe essere disattivata o non in linea
  • Il driver USB potrebbe essere danneggiato.
  • Chiavi del Registro di sistema corrotte possono causare problemi con unitÓ CD o DVD di toyour di connessione

Risoluzione

Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
UnitÓ discoUnitÓ memoria flash USBUnitÓ CD e DVDunitÓ disco rigido
Metodo 1: eseguire la risoluzione dei problemi automatizzata per la versione di Windows in usoXXX
Metodo 2: verificare che l'unitÓ abbia una lettera di unitÓ assegnata in Gestione discoXXX
Metodo 3: verificare che l'unitÓ disco sia abilitataXX
Metodo 4: verificare che l'unitÓ Ŕ in lineaX
Metodo 5: l'unitÓ USB potrebbe essere danneggiataXXX
X
Metodo 6: chiavi del Registro di sistema corrotte possono causare problemi con la connessione all'unitÓ CD o DVDX

Per risolvere il problema attenersi alla procedura nei metodi elencati di seguito a partire dal metodo 1, se i passaggi in questo metodo non risolve il problema, passare al metodo successivo:

Metodo 1: eseguire la risoluzione dei problemi automatizzata per la versione di Windows in uso

(Questo metodo si applica alle unitÓ disco, unitÓ flash USB o unitÓ CD e DVD)
Riduci l'immagineEspandi l'immagine
assets folding start collapsed


Per gli utenti di Windows 7:

Se l'utilizzo di Windows 7, eseguire incorporato nella risoluzione dei problemi Hardware e dispositivi per risolvere il problema. A tale scopo, fare clic sul collegamento riportato di seguito e seguire i passaggi in questo articolo:

Aprire Risoluzione dei problemi Hardware e dispositivi

Per gli utenti di Windows Vista:

Se l'utilizza Windows Vista, fare clic sul collegamento qui sotto per scaricare ed eseguire la risoluzione dei problemi Hardware e dispositivi per Windows Vista:
Periferiche hardware non funzionano o non vengono rilevate in Windows
Riduci l'immagineEspandi l'immagine
assets folding end collapsed

Metodo 2: verificare che l'unitÓ abbia una lettera di unitÓ assegnata in Gestione disco

(Questo metodo si applica alle unitÓ disco, unitÓ flash USB o unitÓ CD e DVD)
Riduci l'immagineEspandi l'immagine
assets folding start collapsed


Se il disco rigido, unitÓ di miniature, memory stick o memoria flash viene riconosciuto in Gestione disco ma non visualizzato in Esplora risorse, l'unitÓ potrebbe non essere stata assegnata una lettera di unitÓ da Windows.
  1. Aprire Gestione Computer facendo clic sul pulsante Start, scegliere Pannello di controllo e fare clic su Sistema e sicurezza visualizzato in visualizzazione per categorie.
  2. Fare clic su Strumenti di amministrazionee quindi fare doppio clic su Gestione Computer.

    Se ti viene richiesta una password di amministratore o di confermare, digitare la password o confermare.
  3. Cercare un'unitÓ che non dispone di una lettera di unitÓ assegnate e non contrassegnata come riservata di sistema.

    Nota:
    l'unitÓ di sistema riservato Ŕ riservato da Windows.
  4. Fare clic con il pulsante destro del mouse sull'unitÓ senza etichetta e fare clic su Cambia lettera di unitÓ e percorsi...
  5. Fare clic su Aggiungi e quindi fare clic su OK per selezionare la prima lettera di unitÓ disponibile.
  6. Se l'opzione Cambia lettera di unitÓ e percorsi...non Ŕ disponibile, assicurarsi che l'unitÓ sia in linea.
  7. Se l'unitÓ non Ŕ in linea, fare clic con il pulsante destro del mouse sul numero di dischi e fare clic su Online.
Per ulteriori informazioni sull'aggiunta, modifica o rimozione di lettere di unitÓ per Windows 7, fare clic sul collegamento seguente per vedere l'articolo sul sito Web Microsoft:
Modificare, aggiungere o rimuovere una lettera di unitÓ
Per ulteriori informazioni sull'aggiunta, modifica o rimozione di lettere di unitÓ per Windows Vista, fare clic sul collegamento seguente per vedere l'articolo sul sito Web Microsoft:
Modificare, aggiungere o rimuovere una lettera di unitÓ
Riduci l'immagineEspandi l'immagine
assets folding end collapsed

Metodo 3: verificare che l'unitÓ disco sia abilitata

(Questo metodo si applica alle unitÓ disco e unitÓ flash USB)
Riduci l'immagineEspandi l'immagine
assets folding start collapsed


Se l'unitÓ disco Ŕ stata disattivata, non sarÓ visibile in Esplora risorse. Per vedere se il disco Ŕ disattivato, attenersi alla procedura riportata di seguito per attivarlo:

Per gli utenti di Windows Vista e Windows 7:
  1. Fare clic su Start e digitare Gestione periferiche nella casella di ricerca
  2. Fare clic su Gestione periferiche nell'elenco del Pannello di controllo
  3. Individuare l'elemento di UnitÓ disco nell'elenco e fare clic sulla freccia a destra per espandere l'elenco delle unitÓ
    • Se un disco rigido Ŕ disattivato, verrÓ visualizzata un'icona con una freccia rivolta verso il basso sopra l'icona dell'unitÓ disco
    • Se Ŕ visualizzata un'icona con una freccia rivolta verso il basso sopra l'icona dell'unitÓ disco, fare doppio clic sull'icona e fare clic sul pulsante Abilita periferica
  4. Fare clic su Avanti nella finestra di dialogo Attivazione di un dispositivo , fare clic su Avanti e quindi fare clic su Fine
  5. Fare clic su Chiudi e quindi chiudere la finestra Gestione periferiche

    Nota. Se non viene visualizzata l'unitÓ disco nelle unitÓ elencate, l'unitÓ potrebbe non essere rilevata da Windows.

    Nota. Se viene visualizzato un messaggio di errore quando si abilita l'unitÓ disco, potrebbe essere un disco rigido difettoso.
Per gli utenti di Windows XP:
  1. Fare clic su Start, quindi fare clic con il pulsante destro del Computer locale e fare clic su ProprietÓ
  2. Fare clic sulla scheda Hardware e quindi fare clic su Gestione periferiche
  3. Individuare l'elemento di UnitÓ disco nell'elenco e fare clic sulla freccia a destra per espandere l'elenco delle unitÓ

    Se un disco rigido Ŕ disabilitato, verrÓ visualizzata una X rossa sull'icona dell'unitÓ disco

    Se viene visualizzata un'icona con una X rossa sull'icona dell'unitÓ disco, fare doppio clic sull'icona e fare clic sul pulsante Abilita periferica
  4. Fare clic su Avanti nella finestra di dialogo Attivazione di un dispositivo e quindi fare clic su Fine
  5. Fare clic su Chiudi e quindi chiudere la finestra Gestione periferiche

    Nota. Se non viene visualizzata l'unitÓ disco nelle unitÓ elencate, l'unitÓ potrebbe non essere rilevata da Windows.

    Nota. Se viene visualizzato un messaggio di errore quando si abilita l'unitÓ disco, potrebbe essere un disco rigido difettoso.
Riduci l'immagineEspandi l'immagine
assets folding end collapsed

Metodo 4: verificare che l'unitÓ Ŕ in linea

(Questo metodo si applica alle unitÓ disco)
Riduci l'immagineEspandi l'immagine
assets folding start collapsed


Se l'unitÓ Ŕ attualmente non in linea, il disco non sarÓ visibile in Esplora risorse. Per controllare lo stato corrente dei dischi, attenersi alla seguente procedura:
  1. Aprire Gestione Computer facendo clic sul pulsante Start , scegliere Pannello di controllo, quindi fare clic su sistema e sicurezza.
  2. Fare clic su Strumenti di amministrazione, quindi fare doppio clic su Gestione Computer. Se ti viene richiesta una password di amministratore o di confermare, digitare la password o confermare.
  3. Cerca per un'unitÓ che non dispone di una lettera di unitÓ assegnate e che non Ŕ contrassegnata come Riservata di sistema.

    Nota. L'unitÓ di sistema riservato Ŕ riservato da Windows.
  4. Fare clic con il pulsante destro del mouse sull'unitÓ e scegliere Cambia lettera di unitÓ e percorsi...Fare clic su Aggiungi e quindi fare clic su OK per selezionare la prima lettera di unitÓ disponibile.
  5. Se la modifica di unitÓ lettera e percorsi... l'opzione non Ŕ disponibile, assicurarsi che l'unitÓ sia in linea.
  6. Se l'unitÓ Ŕ non in linea, il pulsante destro sul numero di dischi e fare clic su Online.
Riduci l'immagineEspandi l'immagine
assets folding end collapsed

Metodo 5: l'unitÓ USB potrebbe essere danneggiata

(Questo metodo si applica alle unitÓ disco, dischi rigidi, unitÓ flash USB o CD-ROM e DVD)
Riduci l'immagineEspandi l'immagine
assets folding start collapsed


Il disco USB potrebbe essere danneggiato. Per verificare la presenza di un disco danneggiato, inserire il disco in un altro computer per vedere se il disco viene visualizzato in Esplora risorse su tale computer. Assicurarsi che sia installato il driver.

Se il dispositivo non Ŕ ancora visibile in Esplora risorse in computer alternativo, Ŕ possibile che il disco sia danneggiato. Alcuni produttori di hardware offrono hardware test del software che consente di accedere e di rilevare i test per i problemi dell'hardware. Visitare il sito Web di produttori di hardware e la ricerca di qualsiasi software di test utile.
Riduci l'immagineEspandi l'immagine
assets folding end collapsed

Metodo 6: chiavi del Registro di sistema corrotte possono causare problemi con la connessione all'unitÓ CD o DVD

(Questo metodo Ŕ applicabile ai CD e DVD unitÓ)
Riduci l'immagineEspandi l'immagine
assets folding start collapsed


Le chiavi del Registro di sistema danneggiate potrebbero causare la mancata visualizzazione dell'unitÓ CD o DVD da parte di Windows. Una correzione automatica Ŕ disponibile per risolvere questo problema. Per eseguire questa correzione, attenersi alla procedura descritta nel seguente articolo KB:
982116 L'unitÓ CD-ROM o DVD-ROM risulta mancante o non viene riconosciuto da Windows o altri programmi
Riduci l'immagineEspandi l'immagine
assets folding end collapsed

Supporto Forum risposte:

Per visualizzare la discussione su questo argomento nel forum risposte, fare clic sul collegamento riportato di seguito:
http://Answers.microsoft.com/en-us/Windows/forum/windows_7-hardware/My-Drive-does-not-appear-in-Windows-Explorer/6921928a-660e-4f59-a8cd-98616e673e4d?TM=1320680572697&Page=1&lc=1033

Informazioni

Altre cause


Crittografia BitLocker:

Quando un'unitÓ esterna Ŕ stata crittografata con BitLocker (su un PC basato su Windows 7) l'unitÓ potrebbe non essere visibile quando si collega a un altro computer (PC basato su Windows XP). Si dovrebbe visualizzare una finestra popup che chiede la chiave di crittografia BitLocker ma non accade.

Questo pu˛ essere risolto mediante la decrittografia e la disattivazione di BitLocker durante la connessione al primo PC basato su Windows 7, l'unitÓ potrÓ quindi essere visualizzata come previsto in un secondo computer.

GoBack di Roxio:
Questo problema pu˛ verificarsi se Ŕ stato utilizzato il programma Roxio GoBack sul disco rigido. Il problema si verifica perchÚ Roxio GoBack modifica il record di avvio principale (MBR) e il tipo di partizione sul disco rigido. Ci˛ pu˛ rendere l'unitÓ non accessibile in Windows XP, anche quando il disco rigido viene visualizzato in Gestione periferiche e nella console Gestione disco.

Per risolvere questo problema, contattare Symantec per gli ultimi aggiornamenti di GoBack.

Oppure Ŕ possibile aggirare il problema attenendosi alla procedura seguente:

Avviso: se non si Ŕ certi che Ŕ possibile seguire questi passaggi senza problemi, contattare la documentazione dell'hardware o contattare il produttore del computer o il disco rigido prima di continuare.
  1. Configurare il disco rigido come master primario e quindi riavviare il computer.
  2. Disattivazione di Roxio GoBack. A tale scopo, attenersi alla seguente procedura:
    1. Premere BARRA SPAZIATRICE per visualizzare il menu di avvio di GoBack.
    2. Premere D per disabilitare GoBack, premere Y per confermare e quindi premere INVIO due volte.
  3. Arrestare il computer e quindi restituire il disco rigido alla sua configurazione originale.

ProprietÓ

Identificativo articolo: 330140 - Ultima modifica: lunedý 3 marzo 2014 - Revisione: 21.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Windows XP Professional
  • Microsoft Windows XP Home Edition
  • Windows Vista Business
  • Windows Vista Enterprise
  • Windows Vista Home Basic
  • Windows Vista Home Premium
  • Windows Vista Starter
  • Windows Vista Ultimate
  • Windows 7 Enterprise
  • Windows 7 Home Basic
  • Windows 7 Home Premium
  • Windows 7 Professional
  • Windows 7 Starter
  • Windows 7 Ultimate
Chiavi:á
kbprb kbcip kbmt KB330140 KbMtit
Traduzione automatica articoli
IMPORTANTE: il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite un software di traduzione automatica di Microsoft ed eventualmente revisionato dalla community Microsoft tramite la tecnologia CTF (Community Translation Framework) o da un traduttore professionista. Microsoft offre articoli tradotti manualmente e altri tradotti automaticamente e rivisti dalla community con l?obiettivo di consentire all'utente di accedere a tutti gli articoli della Knowledge Base nella propria lingua. Tuttavia, un articolo tradotto automaticamente, anche se rivisto dalla community, non sempre Ŕ perfetto. Potrebbe contenere errori di vocabolario, di sintassi o di grammatica. Microsoft declina ogni responsabilitÓ per imprecisioni, errori o danni causati da una traduzione sbagliata o dal relativo utilizzo da parte dei clienti. Microsoft aggiorna frequentemente il software e gli strumenti di traduzione automatica per continuare a migliorare la qualitÓ della traduzione.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 330140
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com