Come rimuovere completamente ha isolato il controller di dominio

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 555846 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Autore: Yuval Sinay MVP
Espandi tutto | Chiudi tutto

Sommario

Il seguente knowledgebase consentirà di rimuovere il controller completamente orfano di dominio

Risoluzione

 
 
1 Utilizzare il seguente knowledgebase per rimuovere le impostazioni comuni di controller di dominio
 
           Dall'Active Directory.
 
          http://support.microsoft.com/kb/216498 
 
 
Nota : 1 si può dovere requisire il FSMO al controller alternativo di dominio
 
              Utilizzare Ntdsutil.exe per trasferire o requisire i ruoli FSMO a un controller di dominio
 
              http://support.microsoft.com/kb/255504
 
Nota 2: Potere venire configurare un nuovo timerver autorevole nel dominio è necessario.
 
 
 
  2 Rimuovere l'account precedente computer utilizzando lo strumento " Siti e servizi di Active Directory".
 
  3 Rimuovere i record vecchi DNS e WINS del domain orfano controller.
 
  4 Utilizzare " ADSIEdit" per rimuovere i record vecchi di computer dall'Active Directory:
    
 
         UO = Domain Controllers, DC = il dominio controller = locale a. Nella
 
         CN b = Nome-predefinito-primo-sito CN = Siti CN = Configurazione controller = il dominio controller = locale
 
         CN CN c = Volume di sistema del dominio (condivisione SYSVOL) = servizio Replica file CN = Sistema , DC = il dominio controller = locale
              
   5 Replica di Active Directory forzare utilizzando lo strumento " Repadmin.exe":
 
      Utilizzare Repadmin.exe per risolvere replica di Active Directory
 
      http://support.microsoft.com/kb/229896/
 
 
 

Informazioni

 
Come configurare un timerver autorevole in Windows 2000
 
http://support.microsoft.com/kb/216734
 
Come configurare un server ora attendibile in Windows Server 2003
 
http://support.microsoft.com/kb/816042
 
 
 

Proprietà

Identificativo articolo: 555846 - Ultima modifica: venerdì 12 gennaio 2007 - Revisione: 1.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a
  • Microsoft Windows Server 2003, Enterprise Edition (32-bit x86)
  • Microsoft Windows Server 2003, Datacenter Edition (32-bit x86)
  • Microsoft Windows Server 2003, Enterprise Edition for Itanium-based Systems
  • Microsoft Windows Server 2003, Standard Edition (32-bit x86)
  • Microsoft Windows 2000 Enterprise Edition
  • Microsoft Windows 2000 Standard Edition
Chiavi: 
kbpubmvp kbpubtypecca kbhowto KB555846 KbMtit kbmt
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica. Nel caso in cui si riscontrino degli errori e si desideri inviare dei suggerimenti, è possibile completare il questionario riportato alla fine del presente articolo.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 555846
DECLINAZIONE DI RESPONSABILITÀ DI COMMUNITY SOLUTIONS
MICROSOFT CORPORATION E/O I RELATIVI FORNITORI NON RILASCIANO ALCUNA DICHIARAZIONE RELATIVAMENTE ALL'ADEGUATEZZA, AFFIDABILITÀ, ACCURATEZZA DELLE INFORMAZIONI E DELLA GRAFICA IVI CONTENUTE. LA DOCUMENTAZIONE E LA RELATIVA GRAFICA VENGONO FORNITE "COSÌ COME SONO" SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO. CON LA PRESENTE MICROSOFT CORPORATION E/O I RELATIVI FORNITORI NON RICONOSCONO ALCUNA GARANZIA O CONDIZIONE RELATIVAMENTE ALLE PRESENTI INFORMAZIONI, INCLUSE TUTTE LE GARANZIE E CONDIZIONI IMPLICITE DI COMMERCIABILITÀ, IDONEITÀ PER UN FINE PARTICOLARE, TITOLARITÀ E NON VIOLAZIONE DEI DIRITTI ALTRUI. IN NESSUN CASO MICROSOFT E/O I RELATIVI FORNITORI SARANNO RESPONSABILI PER DANNI SPECIALI, INDIRETTI O CONSEQUENZIALI O PER ALTRI DANNI DI QUALSIASI TIPO RISULTANTI DA PERDITA DEL DIRITTO D'USO, PERDITA DI INFORMAZIONI O MANCATO GUADAGNO, SIANO ESSI RISULTANTI DALL'ADEMPIMENTO DEL CONTRATTO, DA NEGLIGENZA O DA ALTRE AZIONI LESIVE, DERIVANTI DA O IN QUALSIASI MODO CONNESSI ALL'UTILIZZO O ALLE PRESTAZIONI DELLE INFORMAZIONI IVI DISPONIBILI, ANCHE IN CASO DI ERRORE, TORTO, NEGLIGENZA, RESPONSABILITÀ ASSOLUTA PER IL PRODOTTO, VIOLAZIONE DEL CONTRATTO, ANCHE NEL CASO IN CUI MICROSOFT O I SUOI FORNITORI SIANO STATI AVVERTITI DELLA POSSIBILITÀ DEL VERIFICARSI DI TALI DANNI.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com