Come controllare e come impostare URL di pagina home page predefinita utilizzando uno script

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 556018 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Autore: Nirmal Sharma MVP
Espandi tutto | Chiudi tutto

Sommario

Il seguente knowledgebase spiegherā i metodi che č utilizzare possibile per verificare il URL di pagina home page predefinita nel computer locale e remoto.

Informazioni

Per controllare in un computer locale:
 
Č possibile utilizzare i seguenti metodi:
 
  1. Connettere servizio Registro di sistema remoto
  2. Utilizzare uno script
 
Il primo metodo č semplice ma include molti sforzi. Č possibile passare alla seguente sottochiave in Registro di sistema dopo connettere il registro remoto:
 
Explorer\Main HKLM\Software\Microsoft\Internet
< / > L'AVANZARE 
Il Registro di sistema precedente include i seguenti valori nel riquadro destro:
 
    Default_Page_URL REG_SZ          http://portal.company.com/\
 
Per verificare un computer remoto:
 
Č possibile utilizzare sotto lo script per controllare il URL di pagina home page predefinita su un computer remoto:
 
L'echo off disattivato
 
Srvlist=C:\Temp\Srvlist.txt
 
Echo il nome Pagina home page predefinita del computer > Result.csv
 
URL_predefinito IMPOSTATO =
 
= * l'or % per ôTokens /F (in % di % srvlist) Effettuare ()
 
Imposta Comp_name = % un
 
Impostare /v Default_Page_URL Explorer\Mainö RegQry=ö\\%%a\HKLM\Software\Microsoft\Internet
 
% di % > CheckCC.txt RegQry REG.exe Query
 
Trovare "Default_Page_URL" /i <CheckCC.txt StringCheck.txt>
 
= 3ö % in URL_predefinito DO SET (CheckCC.txt), = % il b per ôTokens /f
 
Echo Comp_name % % di % URL_predefinito > Result.csv
 
)
 
Lo script precedente controllerā che il computer remoto per la voce di un Registro di sistema si salverā in un file di formato CSV per controllare URL di pagina home page predefinita e i risultati.

Proprietā

Identificativo articolo: 556018 - Ultima modifica: mercoledė 26 settembre 2007 - Revisione: 1.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a
  • Microsoft Windows Server 2003, Datacenter Edition (32-bit x86)
  • Microsoft Windows Server 2003, Enterprise Edition (32-bit x86)
  • Microsoft Windows Server 2003, Standard Edition (32-bit x86)
  • Microsoft Windows Server 2003, Web Edition
  • Microsoft Windows 2000 Enterprise Edition
  • Microsoft Windows 2000 Professional Edition
  • Microsoft Windows 2000 Service Pack 4
  • Microsoft Windows 2000 Standard Edition
Chiavi: 
kbpubmvp kbpubtypecca kbhowto KB556018 KbMtit kbmt
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo č stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non č sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, pių o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non č la sua. Microsoft non č responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica. Nel caso in cui si riscontrino degli errori e si desideri inviare dei suggerimenti, č possibile completare il questionario riportato alla fine del presente articolo.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 556018
DECLINAZIONE DI RESPONSABILITĀ DI COMMUNITY SOLUTIONS
MICROSOFT CORPORATION E/O I RELATIVI FORNITORI NON RILASCIANO ALCUNA DICHIARAZIONE RELATIVAMENTE ALL'ADEGUATEZZA, AFFIDABILITĀ, ACCURATEZZA DELLE INFORMAZIONI E DELLA GRAFICA IVI CONTENUTE. LA DOCUMENTAZIONE E LA RELATIVA GRAFICA VENGONO FORNITE "COSĖ COME SONO" SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO. CON LA PRESENTE MICROSOFT CORPORATION E/O I RELATIVI FORNITORI NON RICONOSCONO ALCUNA GARANZIA O CONDIZIONE RELATIVAMENTE ALLE PRESENTI INFORMAZIONI, INCLUSE TUTTE LE GARANZIE E CONDIZIONI IMPLICITE DI COMMERCIABILITĀ, IDONEITĀ PER UN FINE PARTICOLARE, TITOLARITĀ E NON VIOLAZIONE DEI DIRITTI ALTRUI. IN NESSUN CASO MICROSOFT E/O I RELATIVI FORNITORI SARANNO RESPONSABILI PER DANNI SPECIALI, INDIRETTI O CONSEQUENZIALI O PER ALTRI DANNI DI QUALSIASI TIPO RISULTANTI DA PERDITA DEL DIRITTO D'USO, PERDITA DI INFORMAZIONI O MANCATO GUADAGNO, SIANO ESSI RISULTANTI DALL'ADEMPIMENTO DEL CONTRATTO, DA NEGLIGENZA O DA ALTRE AZIONI LESIVE, DERIVANTI DA O IN QUALSIASI MODO CONNESSI ALL'UTILIZZO O ALLE PRESTAZIONI DELLE INFORMAZIONI IVI DISPONIBILI, ANCHE IN CASO DI ERRORE, TORTO, NEGLIGENZA, RESPONSABILITĀ ASSOLUTA PER IL PRODOTTO, VIOLAZIONE DEL CONTRATTO, ANCHE NEL CASO IN CUI MICROSOFT O I SUOI FORNITORI SIANO STATI AVVERTITI DELLA POSSIBILITĀ DEL VERIFICARSI DI TALI DANNI.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com