Il messaggio di errore "l'evento ESE ID 215 il backup Ŕ stato interrotto perchÚ Ŕ stato interrotto dal client" analogo in Exchange 2000 Server

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 810333 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sintomi

Si potrebbe verificarsi uno o pi¨ dei seguenti problemi quando si tenta effettuare il backup dell'archivio informazioni di Microsoft Exchange 2000 Server database o l'archivio informazioni di Microsoft SharePoint Portal Server 2001 database:
  • Quando si tenta di eseguire il backup del database archivio informazioni di SharePoint Portal Server, il backup Ŕ riuscito. Uno o entrambi gli eventi riportati di seguito sono elencati in registro applicazione per Visualizzatore eventi:

    Date:     date        Source:   ESE98
    Time:     time        Category: Logging/Recovery
    Type:     Error       Event ID: 215
    User:     N/A
    Computer: Servername
    
    Description:
    Information Store (2404) The instance SharePoint Portal Server Group 
    has stopped backup because it was halted by the client or the 
    connection with the client failed.



    Date:     date        Source:   ESE98
    Time:     time        Category: Logging/Recovery
    Type:     Error       Event ID: 478
    User:     N/A
    Computer: Servername
    
    Description:
    Information Store (1140) The streaming page read from the file
    "E:\Sharepoint Portal Server\Data\Web Storage System\wss.stm"
    at offset 356417536 (0x00000000153e8000) for 4096 (0x00001000) bytes 
    failed verification due to a page checksum mismatch. 
    The expected checksum was 4272646636 (0xfeab69ec) and the 
    actual checksum was 2532574806 (0x96f40656). 
    The read operation will fail with error -613 (0xfffffd9b). 
    If this condition persists then please restore the database from a previous backup.

  • Quando si tenta di eseguire il backup del database archivio informazioni di Exchange 2000 Server, il backup Ŕ riuscito. Uno o pi¨ dei seguenti eventi sono elencati nel registro applicazioni per Visualizzatore eventi:

    Date:     date        Source:   ESE
    Time:     time        Category: Logging/Recovery
    Type:     Error       Event ID: 215
    User:     N/A
    Computer: Servername
    
    Description:
    Information Store (3732) 23aca049-4dfa-4e45-b2f8-64c5414a947a: 
    The backup has been stopped because it was halted by the client 
    or the connection with the client failed.



    Date:     date        Source:   ESE
    Time:     time        Category: Database Corruption
    Type:     Error       Event ID: 447
    User:     N/A
    Computer: Servername
    
    Description:
    Information Store (3732) 23aca049-4dfa-4e45-b2f8-64c5414a947a: 
    The backup has been stopped because it was halted by the client 
    or the connection with the client failed.



    Date:     date        Source:   ESE
    Time:     time        Category: (3)
    Type:     Error       Event ID: 448
    User:     N/A
    Computer: Servername
    
    Description:
    Information Store (3752) The streaming page read from the file "F:\Program 
    Files\Exchsrvr\mdbdata\Executives.stm" at offset 52408320 (0x00000000031fb000) for 
    4096 (0x00001000) bytes failed verification due to a page checksum mismatch.  The 
    expected checksum was 3750803089 (0xdf90b691) and the actual checksum was 
    2716766160 (0xa1ee8fd0).  The read operation will fail with error -613 
    (0xfffffd9b).  If this condition persists then please restore the database from a 
    previous backup. 

  • Quando si tenta di backup di informazioni memorizzare su attivo o su un servizio cluster passivo utilizzando Netbackup Veritas, il backup Ŕ non riuscito. Viene restituito un codice di stato di 1. Questo codice di stato significa "success parziale". ╚ visualizzato il seguente messaggio di errore:
    081701.LOG:08/17/01 11:52:23 PM: [6652]: ERR - XCHG_BackupRead() FS_ReadObj()
    Failed! 0xFFFFFE30:FS_COMM_FAILURE 081701.LOG:08/17/01 11:52:23 PM: [6652]: 
    ERR - failure reading Exchange 2000 object: Microsoft Information 
    Store:\S2-SG1\S2-SG1-MS5-Std (0xFFFFFE30:FS_COMM_FAILURE)
  • Quando si tenta di backup un informazioni remote memorizzare utilizzando Netbackup Veritas, il backup Ŕ riuscito. Non esistono eventi elencati nel registro dell'applicazione che indicano un problema. Tuttavia, il log di VERITAS Netbackup contiene informazioni di errore analogo al seguente:
    Unable to attach to \\Servername\Microsoft Information Store\First Storage
    Group.
    
    The item was not found.
    
    

Cause

Questi problemi possono verificarsi per uno o pi¨ dei seguenti motivi:
  • Si Ŕ verificato un problema con il disco rigido o con il controller del disco rigido.
  • Si Ŕ verificato un problema o di un'incompatibilitÓ con il programma di backup.
  • Si Ŕ verificato un problema o di un'incompatibilitÓ con un sink di evento di terze parti installato.
  • Il database dell'archivio informazioni Ŕ danneggiato o inutilizzabile.

    In alcune operazioni di database, incluse, ma non limitate al backup in linea, la routine di backup effettua una chiamata al sistema operativo. Questa chiamata viene effettuata per leggere una pagina di 4 kilobyte (KB) di dati dal database sul disco e quindi scrivere i dati su nastro. Prima che il processo di backup in linea scrive i dati restituito dalla chiamata di sistema operativo su nastro, il processo di backup in linea legge il valore di checksum nell'intestazione della pagina. Il valore di checksum nell'intestazione della pagina viene registrato quando questa pagina viene scritta su disco. Chiamare il metodo confronta il processo di backup in linea il checksum valore nell'intestazione della pagina sul valore restituito dalla lettura . Se i valori di checksum non corrispondono, il modulo di gestione di Database Microsoft Jet restituisce errore-613.

    L'errore di checksum si verifica in un file SLV durante il backup. SLV indica un file di flusso o un file stm. Errore "-613 JET_errSLVReadVerifyFailure" Ŕ simile all'errore "-1018, JET_errReadVerifyFailure." Exchange Server 2000 registra l'errore "-613" per errori di checksum nel file di database con estensione stm. Exchange Server 2000 registra l'errore "-1018" degli errori di checksum su file di database edb.

    Per ulteriori informazioni sulla causa sottostante di questi errori, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito riportato:
    314917Comprensione e analisi ? 1018, -1019 e -1022 Exchange errori del database

Risoluzione

Per risolvere il problema, attenersi alla procedura descritta di seguito:

Risoluzione dei problemi hardware

  1. Visualizzare il registro sistema per determinare se sono elencati gli errori di I/O del disco.
  2. Ottenere aggiornamenti del firmware disponibili o gli aggiornamenti dei driver per i controller di unitÓ disco rigido.
  3. Eseguire l'utilitÓ Chkdsk per determinare se un problema esiste con le unitÓ disco rigido.

Risoluzione dei problemi del programma di backup

  1. Provare a eseguire il backup dell'archivio informazioni utilizzando NTBackup di Windows il Microsoft programma incluso in Microsoft Windows 2000.

    Se Ŕ possibile eseguire correttamente il backup dell'archivio informazioni utilizzando il programma NTBackup di Windows, potrebbe significare che esiste un problema con il programma di backup.
  2. Contattare il produttore del programma backup per ottenere gli aggiornamenti o patch che possono aiutare a risolvere il problema.

    Per informazioni su come contattare il produttore del computer, visitare il seguente sito Web:
    http://support.microsoft.com/gp/vendors/en-us

Disinstallare il sink di evento terze parti

  1. Disinstallare qualsiasi sink di evento di terze parti.
  2. Se possibile, spostare le cassette postali per il nuovi database vuoti.
  3. Tentare di backup dei database utilizzando il programma NTBackup di Windows.
  4. Se si Ŕ eseguita correttamente utilizzando il programma NTBackup di Windows, provare a utilizzare il programma di backup di terze parti.

Status

Microsoft ha confermato che questo problema riguarda i prodotti sono elencati nella sezione "Si applica a".

Informazioni

A scopo di ulteriore risoluzione dei problemi, attenersi alla seguente procedura:

Determinare il valore del Registro di sistema RestrictAnonymous

Se non un backup remoto, Ŕ necessario determinare se il valore del Registro di sistema
RestrictAnonymous
Ŕ impostato su 1 o su 0 . Il valore di registro di sistema di
RestrictAnonymous
deve essere impostato su 0 per consentire una query LDAP (Lightweight Directory Access Protocol) anonimo contro l'archivio informazioni.

Per ulteriori informazioni su come utilizzare il valore del Registro di sistema RestrictAnonymous, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito riportato:
246261Come utilizzare il valore del Registro di sistema RestrictAnonymous in Windows 2000

Deframmentazione e ripristinare il database dell'archivio informazioni

  1. Eventuali problemi hardware che potrebbe causare un problema di database di archivio informazioni.
  2. Disinstallare l'archivio delle cassette postali.
  3. Eseguire un backup non in linea del database archivio informazioni con estensione edb e del database archivio informazioni con estensione stm.

    Per ulteriori informazioni su come effettuare questa operazione, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito riportato:
    296788Procedure di backup e ripristino non in linea per Exchange
    ╚ possibile backup i file di database edb e stm database su nastro o in un'altra posizione. In alternativa, Ŕ possibile copiare i database a un'altra cartella oppure a un altro volume mediante l'utilitÓ di Esefile. L'utilitÓ Esefile Ŕ disponibile nel CD di Exchange 2000 Server nella cartella Support\Utils\i386.

    Per ulteriori informazioni su come utilizzare l'utilitÓ Esefile, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito riportato:
    248406UtilitÓ di supporto di Esefile per Exchange Server 5.5 ed Exchange 2000 Server
  4. Eseguire una deframmentazione non in linea del database.

    Si desidera effettuare questa operazione per ripristinare il database da errori di checksum. Eseguire una deframmentazione non in linea di un database di 6 GB richiede circa un'ora che deve 4 gigabyte (GB). ╚ inoltre necessario disporre di circa il 110 percento della dimensione del database disponibile come spazio libero sul disco rigido per eseguire la deframmentazione non in linea del database.

    Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito riportato:
    192185Come deframmentare con l'utilitÓ Eseutil (Eseutil.exe)
  5. Eseguire l'utilitÓ di Esefile contro il database deframmentati con estensione edb e database deframmentato stm per eseguire la verifica di errore di checksum.
  6. Se si verificano meno errori di checksum, installare il database. Provare a eseguire un backup del database in linea.
  7. Eseguire un ripristino del database "disco rigido" Se si verifica uno dei seguenti problemi:
    • Non Ŕ possibile eseguire un backup in linea.
    • Non Ŕ possibile eseguire una deframmentazione non in linea.
    • Si dispone di errori di checksum nel database.
    Il "disco rigido" ripristino di un da 4 a 6 GB database richiede circa un'ora.

    Nota Questa procedura causa una perdita di dati delle cassette postali. Infatti, vengono eliminate le pagine di 4 KB che non verifica di errore di checksum. Per ulteriori informazioni su come eseguire un ripristino "disco rigido" di un database, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito riportato:
    259851Implicazioni dell'esecuzione del comando eseutil /p o edbutil /d /r in Exchange
  8. Dopo il ripristino "disco rigido" dell'operazione di database Ŕ completato, ripetere i passaggi 4 e 5 per eseguire una deframmentazione non in linea del database.

    Nota Un database ripristinato non deve essere lasciato nell'ambiente di produzione. Mentre l'opzione /d Ŕ utilizzato con l'utilitÓ Eseutil per deframmentare un database, l'effettivamente dal quale l'utilitÓ Eseutil Ŕ di creare un nuovo database che memorizza le informazioni deframmentate. L'utilitÓ Eseutil sostituisce quindi, il database esistente con la nuova copia. Questo Ŕ buona norma nel caso la struttura di database esistente Ŕ danneggiata.
  9. Dopo la deframmentazione del database Ŕ stata completata, eseguire l'utilitÓ Isinteg sul database ripristinato per rilevare e risolvere gli errori logici nell'archivio informazioni. Questi errori logici possono dipendere del "disco rigido" ripristino dell'operazione di database da. L'utilitÓ Isinteg pu˛ elaborare circa da 4 a 6 GB di dati per singola ora.

    Per impostazione predefinita, l'utilitÓ Isinteg si trova nella cartella Programmi\ExchSrvr\Bin l'unitÓ in cui Ŕ installato Exchange 2000 Server.

    Il comando seguente viene illustrata la sintassi viene utilizzata per eseguire l'utilitÓ Isinteg:

    Isinteg -s servername - verbose - fix - test alltests -l the path and the filename for the log

    Ad esempio, digitare il seguente comando dove servername Ŕ il nome del server di Exchange 2000:

    isinteg -s servername - fix - test alltests - c:\isinteg1.log dettagliato -l
  10. Digitare il numero dell'archivio informazioni non installato che si desidera e quindi premere INVIO.
  11. Esaminare il file registro generato da Isinteg l'utilitÓ. Continuare a eseguire l'utilitÓ Isinteg finchÚ il numero di correzioni e il numero di errori nel registro file Ŕ uguale a 0 (zero) o finchÚ il numero di errori e non modificare il numero di correzioni.

    Nota Specificare un nome diverso per il file di registro ogni volta che eseguire l'utilitÓ Isinteg.
  12. Ripetere il passaggio 4 e il passaggio 5 per eseguire una deframmentazione non in linea del database.

    Nota Un database ripristinato non deve essere lasciato nell'ambiente di produzione. Mentre l'opzione /d Ŕ utilizzato con l'utilitÓ Eseutil per deframmentare un database, l'effettivamente dal quale l'utilitÓ Eseutil Ŕ di creare un nuovo database che memorizza le informazioni deframmentate. L'utilitÓ Eseutil sostituisce quindi, il database esistente con questa nuova copia. Questo Ŕ buona norma nel caso la struttura di database esistente Ŕ danneggiata.

Riferimenti

Per ulteriori informazioni, fare clic sui numeri degli articoli della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
301460Parametri della riga di comando di Exchange per lo strumento Isinteg.exe
317014Opzioni della riga di comando Eseutil di Exchange 2000 Server
265441Domande e risposte sull'utilitÓ Exmerge questioni
174197Informazioni sul programma Microsoft Exchange Mailbox Merge
272570Come ripristinare il danneggiamento di archivio informazioni
282496Considerazioni e suggerimenti durante la reimpostazione di un database di cassette postali di Exchange
259688Come utilizzare l'utilitÓ ExMerge per estrarre i dati da un archivio informazioni privato danneggiato
I prodotti di terze parti che in questo articolo viene descritto sono forniti da produttori indipendenti. Microsoft non rilascia alcuna garanzia, implicita o di altra natura, relativa alle prestazioni o all'affidabilitÓ di questi prodotti.

ProprietÓ

Identificativo articolo: 810333 - Ultima modifica: venerdý 27 ottobre 2006 - Revisione: 3.3
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Exchange 2000 Enterprise Server
  • Microsoft Exchange 2000 Server Standard Edition
  • Microsoft SharePoint Portal Server 2001
  • Microsoft SharePoint Portal Server 2001 Service Pack 1
Chiavi:á
kbmt kbtshoot kbprb KB810333 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non Ŕ sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, pi¨ o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non Ŕ la sua. Microsoft non Ŕ responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 810333
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com