Miglioramenti per la versione di Service Pack 3 di Ntfrs.exe

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 811217 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Questo articolo Ŕ stato archiviato. L?articolo, quindi, viene offerto ?cosý come Ŕ? e non verrÓ pi¨ aggiornato.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sintomi

Questo articolo vengono descritte le modifiche per la replica di file (FRS) in un hotfix Windows 2000 post-Service Pack 3 (SP3) migliora l'affidabilitÓ del servizio. Prima di installare questo aggiornamento rapido (hotfix), Ŕ necessario installare Windows 2000 SP3. Questo aggiornamento rapido (hotfix) include pi¨ correzioni.

Correzioni in questa versione

  • Vvjoins vengono interrotti a causa di un elemento padre manca. Viene visualizzato un "V: errore - Impossibile trovare il nodo padre" NTFRS la voce debug log.

    Gli ordini di modifica possono arrivare a un membro di. Ci˛ significa che un membro pu˛ ricevere un ordine di modifica per creare un file figlio o una cartella prima che il membro riceve l'ordine di modifica per creare la cartella padre. Prima di installare questo aggiornamento rapido (hotfix), un membro downstream non elabora l'ordine di modifica figlio finchÚ non riceve l'ordine di modifica del padre. Ci˛ potrebbe causare una connessione bloccata.

    Se si tenta di alzare di livello un nuovo controller di dominio o se si attiva un ripristino non autorevole, il processo non verrÓ completata.
  • Vvjoins non necessari vengono eseguite. Si presenti le voci seguenti in di NTFRS debug log:
    <OutLogSendCo: 2028: 3229: S4: 20: 15: 27 > Ignoring; guid di fine di join non valido: DOMAIN SYSTEM VOLUME (SYSVOL SHARE) \ SAS22 SAS22\-> MP5\ Regiment \ $ MP5
    <SndCsCheckCxtion: 2008: 497: S4: 20: 15: 27 > ++ SAS22: guid di join Ŕ non valido.
    <SndCsDispatchCommError: 2008: 575: S4: 20: 15: 27 > pkt COM in errore 010f7450
    <CommCompletionRoutine: 2008: 343: S4: 20: 15: 27 >: SR: comando 01118f00 1d0b073a CxtG, ERROR_OPERATION_ABORTED WS, per MP5.smartframe. Regiment.COM Len: (308) [SndComplete]
    Durante il processo di join, il partner upstream decide se il partner downstream Ŕ necessario un VVJoin. In Windows 2000 SP3, questa decisione Ŕ basata sul controllo l'ultima volta in join. L'ultima ora di join Ŕ l'ultima volta che parte di due partner. Se l'ultima partecipa ora corrispondenze, un VVJoin non viene eseguita. Al contrario, il partner upstream continua a inviare gli ordini di modifica dal registro in uscita. Se l'ultima volta in join non corrisponde, il partner upstream forza il partner downstream di eseguire un VVJoin. PoichÚ join l'ultimo aggiornamento in entrambi i partner non Ŕ atomico, uno dei partner pu˛ aggiornare l'ultima ora di join, ma altri partner potrebbero non aggiornare l'ultima volta in join. In questo caso, l'ultima volta in join non venga sincronizzato. Alla successiva unire questi due partner, il partner upstream rileva un ultimo di join non corrispondenti e di una forza la connessione per eseguire un VVJoin.
  • Eliminare gli ordini vengono arrestati in modo non corretto quando sono presenti file figlio di modifica. Le cartelle vuote vengono lasciate nel set di repliche.

    Se le eliminazioni vengono ordine e un membro a valle riceve l'eliminazione di una cartella padre prima che riceve l'eliminazione di tutti i relativi file figlio e cartelle, il membro interrompe l'eliminazione. Al termine di tutti gli ordini di modifica, il partner downstream Ŕ da sinistra con una cartella vuota del padre.
  • Gli ordini di modifica locale sotto un padre vengono contrassegnati come eliminazione posticipata.

    Quando una cartella principale Ŕ contrassegnata come eliminazione posticipata, viene rimosso dalla cartella filtro tabella. In questo modo le modifiche locali ai relativi figli vengono ignorate.

Glossario dei termini utilizzati in questo articolo

Modifica ordine (progetto)

Quando viene apportata una modifica a un file o una cartella su un membro di replica, le informazioni relative a tale modifica, ad esempio (il nome del file) o l'ID del membro vengono utilizzate per creare un messaggio che viene chiamato un ordine di modifica"." L'ordine di modifica viene inviato a partner in uscita del membro. Se si decide di accettare la modifica, i partner di richiedere il file dell'area di gestione temporanea associato. Dopo aver installato la modifica nella loro struttura singola replica, i partner propagano l'ordine di modifica per i partner in uscita.

GUID del file

Il file GUID identifica il file o la cartella. ╚ creato e gestito dal servizio di replica. Con la replica versione numero ed eventi tempo, viene memorizzato nella tabella ID file del database FRS. Corrispondenti file e le cartelle in tutti i membri del set di repliche dispongono dello stesso GUID del file.

Tabella ID file

Si tratta di una tabella del database FRS che contiene una voce con informazioni di identitÓ e di versione per ogni file e cartella nella struttura della replica.

Servizio Replica file

FRS Ŕ un motore di replica multimaster multithread. Controller di dominio basati su Windows 2000 e i server utilizzano il servizio FRS per replicare i criteri di sistema e script per i computer client che eseguono Windows 2000 e versioni precedenti di Microsoft Windows di accesso. FRS consente anche di replicare contenuto tra server basati su Windows 2000 che host le stesse a tolleranza d ' errore file system distribuito (DFS) directory principale o collegamento repliche.

Replica basata sull'identitÓ

Tutti gli oggetti in una struttura di replica sono un ID univoco che a loro assegnati. In FRS, viene utilizzato l'attributo ID oggetto file system per NTFS che contiene un GUID di 16 byte. L'oggetto stesso su tutti i membri replica ha lo stesso ID di oggetto. In questo modo le informazioni di percorso univoco per l'oggetto utilizzando il GUID dell'oggetto e il GUID del padre corrispondente.

Partner di replica

I partner upstream e downstream immediati di un membro di replica sono chiamati partner di replica. Partner upstream sono chiamati anche come partner in ingresso. Partner downstream sono detti anche partner in uscita.

Set di repliche

In FRS, due o pi¨ computer configurati per replicare il contenuto di una cartella di file. I singoli computer sono definiti come membri di replica.

Numero di sequenza di aggiornamento

Il file system NTFS utilizza un numero di sequenza crescente per ciascun volume che viene chiamato un numero di sequenza aggiornamento (USN). L'USN viene incrementato ogni volta che viene apportata una modifica in un file di volume.

Vettore di versione

Si tratta di un vettore di USN, con una voce per ogni membro del set di replica. Tutti gli ordini modifica eseguono il mittente GUID del membro di origine e il numero USN associato. Come ogni membro del set di repliche riceve l'aggiornamento, tiene traccia dell'USN in uno slot vettore assegnato a un membro di origine. Questo vettore descrive se la struttura di replica Ŕ aggiornata con ciascun membro. Il vettore di versione viene quindi utilizzato per filtrare gli aggiornamenti da partner in ingresso che potrebbe essere giÓ state applicate. Il vettore di versione inoltre viene recapitato al partner in ingresso quando unisce i due membri. Quando viene creata una nuova connessione, il vettore di versione consente di eseguire l'analisi della tabella ID dei file per aggiornamenti pi¨ recenti non visualizzati dal nuovo partner in uscita.

Risoluzione

Per informazioni su come ottenere questo NTFRS.exe post-SP3 rilascio, vedere il seguente articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
811370Problemi risolti nella versione Service Pack 3 di Ntfrs.exe

Status

Microsoft ha confermato che questo problema riguarda i prodotti Microsoft elencati all'inizio di questo articolo.

ProprietÓ

Identificativo articolo: 811217 - Ultima modifica: mercoledý 26 febbraio 2014 - Revisione: 2.4
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Windows 2000 Service Pack 3
  • Microsoft Windows 2000 Advanced Server SP3
Chiavi:á
kbnosurvey kbarchive kbmt kbhotfixserver kbqfe kbprb KB811217 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non Ŕ sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, pi¨ o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non Ŕ la sua. Microsoft non Ŕ responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 811217
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com