Come individuare ed eseguire il ripristino in seguito al danneggiamento di Winsock2 in Windows Server 2003, Windows XP e Windows Vista

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 811259 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sintomi

Quando si tenta di rilasciare e rinnovare l'indirizzo IP utilizzando il programma Ipconfig (Ipconfig.exe), Ŕ possibile che venga visualizzato uno dei seguenti messaggi di errore:
Messaggio 1
Si Ŕ verificato un errore durante il rinnovo dell'interfaccia "Internet": Tentativo di operazione su un elemento diverso dal socket.
Messaggio 2
Si Ŕ verificato un errore durante il rinnovo dell'interfaccia Connessione LAN. Impossibile caricare o inizializzare il provider del servizio richiesto.
All'avvio di Internet Explorer Ŕ possibile che venga visualizzato il seguente messaggio di errore:
Impossibile visualizzare la pagina
Durante l'utilizzo del computer Ŕ possibile che venga visualizzato un messaggio di errore analogo al seguente:
Errore della funzione di inizializzazione INITHELPERDLL in IPMONTR.DLL. Codice di errore 10107
╚ inoltre possibile che non sia presente alcun indirizzo IP o APIPA (Automatic Private IP Addressing) e che i pacchetti IP vengano ricevuti ma non inviati.

Quando si utilizza il comando ipconfig /renew, Ŕ possibile che venga visualizzato un messaggio di errore analogo al seguente.

Messaggio 1
Si Ŕ verificato un errore durante il rinnovo dell'interfaccia della connessione alla rete locale. Tentativo di operazione su un elemento diverso dal socket. Impossibile trovare il driver. Codice di errore 2.
Messaggio 2
Operazione non riuscita. Nessuna scheda Ŕ nello stato consentito per l'esecuzione.
Messaggio 3
Operazione richiesta non supportata per il tipo di oggetto indicato.
In Gestione periferiche, quando si fa clic su Mostra periferiche nascoste, il driver del protocollo TCP/IP Ŕ elencato come disattivato in corrispondenza di Driver non Plug and Play e viene visualizzato il codice di errore 24.

Quando si crea una connessione remota, potrebbe essere visualizzato un messaggio di errore analogo al seguente:
Errore 720: Nessun protocollo di controllo PPP configurato

Cause

Tali problemi possono verificarsi se le chiavi del Registro di sistema Winsock sono danneggiate o corrotte.

Procedura manuale per stabilire se la chiave Winsock2 Ŕ danneggiata per gli utenti Windows XP

Per stabilire se i sintomi sono causati da un problema con la chiave Winsock2, utilizzare uno dei seguenti metodi.

Metodo 1: Utilizzare lo strumento Netdiag

Per utilizzare lo strumento Netdiag, Ŕ necessario installare gli Strumenti di supporto di Microsoft Windows XP. Per effettuare questa operazione, attenersi alla seguente procedura:

Note
  • Se gli Strumenti di supporto sono giÓ installati, passare alla seconda procedura di questa sezione.
  • Se gli Strumenti di supporto non sono installati e non si dispone del CD di installazione di Windows XP, passare al Metodo 2.
  1. Inserire il CD di installazione di Windows XP e individuare la cartella Support\Tools.
  2. Fare doppio clic sul file Setup.exe.
  3. Attenersi alle istruzioni finchÚ non viene visualizzata la schermata Selezionare il tipo di installazione.
  4. Nella schermata Selezionare il tipo di installazione fare clic su Completa, quindi scegliere Avanti.
Al termine dell'installazione attenersi alla seguente procedura:
  1. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Esegui, digitare Command, quindi scegliere OK.
  2. Digitare netdiag /test:winsock, quindi premere INVIO.
Con lo strumento Netdiag vengono restituiti i risultati della verifica condotta su diversi componenti di rete, compreso Winsock. Per ulteriori informazioni sulla verifica, digitare /v alla fine del comando netdiag: netdiag /test:winsock /v

Metodo 2: Utilizzare il programma Msinfo32

Nota Utilizzare questo metodo solo se non si dispone del CD di installazione di Windows XP e non sono installati gli Strumenti di supporto.
  1. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Esegui, digitare Msinfo32, quindi scegliere OK.
  2. Espandere Componenti, quindi Rete e infine Protocollo.
  3. In Protocollo saranno presenti dieci sezioni. Se la chiave del Registro di sistema Winsock2 non Ŕ danneggiata, nelle intestazioni di sezione saranno riportati i seguenti nomi:
    • MSAFD Tcpip [TCP/IP]
    • MSAFD Tcpip [UDP/IP]
    • RSVP UDP Service Provider
    • RSVP TCP Service Provider
    • MSAFD NetBIOS [\Device\NetBT_Tcpip...
    • MSAFD NetBIOS [\Device\NetBT_Tcpip...
    • MSAFD NetBIOS [\Device\NetBT_Tcpip...
    • MSAFD NetBIOS [\Device\NetBT_Tcpip...
    • MSAFD NetBIOS [\Device\NetBT_Tcpip...
    • MSAFD NetBIOS [\Device\NetBT_Tcpip...
    Se i nomi risultano anche minimamente diversi rispetto a quanto indicato nell'elenco, significa che la chiave del Registro di sistema Winsock2 Ŕ danneggiata oppure che Ŕ installato un componente aggiuntivo di terze parti, ad esempio un software proxy.
Se Ŕ installato un componente aggiuntivo di terze parti, il nome di tale componente prenderÓ il posto delle lettere "MSAFD" nell'elenco.

Se nell'elenco sono riportate pi¨ di dieci sezioni, significa che sono installati componenti aggiuntivi di terze parti.

Se le sezioni sono meno di dieci, invece, mancano alcune informazioni.

Nota Queste voci rappresentano un'installazione con solo il protocollo TCP/IP installato. Se Ŕ installato un altro protocollo, Winsock pu˛ funzionare ed Ŕ possibile visualizzare voci supplementari. Se ad esempio si installa NWLink IPX/SPX, saranno riportate 7 sezioni supplementari, per un totale di 17. Di seguito Ŕ riportato un esempio di intestazione di una delle nuove sezioni:
MSAFD nwlnkipx [IPX]
Inoltre, ognuna delle nuove sezioni create con l'installazione di NWLink IPX/SPX inizia con "MSAFD". Le sezioni che non iniziano con tali lettere, pertanto, sono solo due.

Se la verifica con Netdiag ha esito negativo o se osservando Msinfo32 si rileva che Winsock Ŕ danneggiato, sarÓ necessario ripristinare la chiave del Registro di sistema Winsock2 utilizzando la procedura riportata nella sezione successiva.

Per consentire al supporto tecnico di ripristinare le impostazioni di Winsock, andare alla sezione Correzione automatica. Per ripristinare manualmente le impostazioni di Winsock, andare alla sezione "Correzione manuale".

Correzione automatica

Per ripristinare automaticamente le impostazioni di Winsock, fare clic sul pulsante o sul collegamento Fix it. Quindi, fare clic su Esegui nella finestra di dialogo Download file e seguire le istruzioni della procedura guidata.
Riduci l'immagineEspandi l'immagine
assets fixit1
Correggi problema
Microsoft Fix it 50203
Riduci l'immagineEspandi l'immagine
assets fixit2


Nota Questa procedura guidata potrebbe essere disponibile esclusivamente in inglese. Tuttavia, la soluzione automatica funziona anche per le versioni di Windows in altre lingue.

Nota Se il computer in uso non Ŕ il computer che presenta il problema, Ŕ possibile salvare la correzione automatica su un'unitÓ di memoria flash o su un CD ed eseguire la correzione sul computer che presenta il problema.

Andare quindi alla sezione "Verifica della risoluzione del problema".

Risoluzione

Procedura manuale per eseguire il ripristino in seguito al danneggiamento di Winsock2

Istruzioni relative a Windows XP con Service Pack 2

Nel caso in cui sia installato Windows XP Service Pack 2 (SP2), per ripristinare Winsock digitare netsh winsock reset al prompt dei comandi e premere INVIO.

Nota Riavviare il computer dopo l'esecuzione del comando. Inoltre per i computer in cui Ŕ installato Windows XP SP2, esiste un nuovo comando netsh che consente di ricreare la chiave del Registro di sistema Winsock. Per ulteriori informazioni, visitare il seguente sito Web Microsoft (informazioni in lingua inglese):
http://technet.microsoft.com/it-it/library/bb457156.aspx
Avviso I programmi che accedono o controllano Internet come applicazioni antivirus, firewall o client proxy potrebbero essere influenzati negativamente quando si esegue il comando netsh winsock reset. Se dopo l'utilizzo di questa soluzione uno dei programmi installati non funzionasse pi¨ correttamente, reinstallare il programma per ripristinarne la funzionalitÓ.

Nota Se al termine di questa procedura il problema persiste, attenersi alla procedura descritta nella sezione successiva.

Istruzioni relative a Windows XP senza Service Pack 2

Per ripristinare Winsock se non Ŕ installato Windows XP SP2, eliminare le chiavi del Registro di sistema danneggiate e reinstallare il protocollo TCP/IP.
Passaggio 1: eliminare le chiavi del Registro di sistema danneggiate
Importante In questa sezione, metodo o attivitÓ viene illustrato come modificare il Registro di sistema. L'errata modifica del Registro di sistema pu˛ causare seri problemi. Attenersi quindi scrupolosamente alla procedura indicata. Per maggiore protezione, eseguire una copia di backup del Registro di sistema prima di modificarlo. In questo modo sarÓ possibile effettuarne il ripristino in caso di problemi. Per ulteriori informazioni su come eseguire il backup del Registro di sistema e su come ripristinarlo, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
322756 Come eseguire il backup e il ripristino del Registro di sistema in Windows


Per ulteriori informazioni sul backup del Registro di sistema, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
322756 Come eseguire il backup e il ripristino del Registro di sistema in Windows XP e Windows Vista
  1. Fare clic sul pulsante Start, quindi scegliere Esegui.
  2. Nella casella Apri digitare regedit, quindi scegliere OK.
  3. Nell'editor del Registro di sistema individuare le chiavi riportate di seguito, fare clic con il pulsante destro del mouse su ciascuna di esse e scegliere Elimina:
    HKEY_LOCAL_MACHINE\System\CurrentControlSet\Services\Winsock
    HKEY_LOCAL_MACHINE\System\CurrentControlSet\Services\Winsock2
  4. Quando viene chiesto di confermare l'eliminazione, scegliere .
Nota Dopo avere eliminato le chiavi del Registro di sistema Winsock, riavviare il computer. In questo modo verranno create nuove voci di shell per le due chiavi del Registro di sistema. Se il computer non viene riavviato dopo l'eliminazione delle chiavi del Registro di sistema Winsock, il passaggio successivo non avrÓ l'esito previsto.
Passaggio 2: installare il protocollo TCP/IP
  1. Fare clic con il pulsante destro del mouse sulla connessione di rete e scegliere ProprietÓ.
  2. Fare clic su Installa.
  3. Fare clic su Protocollo, quindi scegliere Aggiungi.
  4. Fare clic su Disco driver.
  5. Digitare C:\Windows\inf, quindi scegliere OK.
  6. Nell'elenco dei protocolli disponibili selezionare Protocollo Internet (TCP/IP), quindi scegliere OK.

    Se Protocollo Internet (TCP/IP) non Ŕ visualizzato, attenersi alla seguente procedura:
    1. Fare clic sul pulsante Start e scegliere Cerca.
    2. In Ricerca guidata fare clic su Altre opzioni avanzate.
    3. Selezionare le tre caselle di controllo seguenti:
      • Cerca nelle cartelle di sistema
      • Cerca nei file e nelle cartelle nascosti
      • Cerca nelle sottocartelle
    4. Nella casella Nome del file o parte del nome digitare nettcpip.inf e scegliere Cerca.
    5. Nel riquadro destro fare clic con il pulsante destro del mouse su Nettcpip.inf, quindi scegliere Installa.
  7. Riavviare il computer.

Procedura manuale per stabilire se la chiave Winsock2 Ŕ danneggiata per gli utenti di Windows Vista

  1. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Esegui, digitare Msinfo32, quindi scegliere OK.
  2. Espandere Componenti, quindi Rete e infine Protocollo.
  3. In Protocollo vengono visualizzate dieci sezioni. Se la chiave del Registro di sistema Winsock2 non Ŕ danneggiata, nelle intestazioni di sezione verranno riportati i seguenti nomi:
    • MSAFD Tcpip [TCP/IP]
    • MSAFD Tcpip [UDP/IP]
    • MSAFD Tcpip [TCP/IPv6]
    • MSAFD Tcpip [UDP/IPv6]
    • Provider di servizi RSVP UDP
    • Provider di servizi TCP RSVP
    • Provider di servizi UDPv6 RSVP
    • Provider di servizi RSVP TCPv6
    • MSAFD NetBIOS [\Device\NetBT_Tcpip...
    • MSAFD NetBIOS [\Device\NetBT_Tcpip...
    • MSAFD NetBIOS [\Device\NetBT_Tcpip...
    • MSAFD NetBIOS [\Device\NetBT_Tcpip...
    • MSAFD NetBIOS [\Device\NetBT_Tcpip...
    • MSAFD NetBIOS [\Device\NetBT_Tcpip...
    Se i nomi risultano anche minimamente diversi rispetto a quanto indicato nell'elenco, significa che la chiave del Registro di sistema Winsock2 Ŕ danneggiata oppure che Ŕ installato un componente aggiuntivo di terze parti, ad esempio un software proxy.
Se Ŕ installato un componente aggiuntivo di terze parti, il nome di tale componente prenderÓ il posto delle lettere "MSAFD" nell'elenco.

Se nell'elenco sono riportate pi¨ di dieci sezioni, significa che sono installati componenti aggiuntivi di terze parti.

Se le sezioni sono meno di dieci, invece, mancano alcune informazioni.

Nota Queste voci rappresentano un'installazione con solo il protocollo TCP/IP installato. Se Ŕ installato un altro protocollo, Winsock pu˛ funzionare ed Ŕ possibile visualizzare voci supplementari. Se ad esempio si installa NWLink IPX/SPX, saranno riportate 7 sezioni supplementari, per un totale di 17. Di seguito Ŕ riportato un esempio di intestazione di una delle nuove sezioni:
MSAFD nwlnkipx [IPX]
Inoltre, ognuna delle nuove sezioni create con l'installazione di NWLink IPX/SPX inizia con "MSAFD". Le sezioni che non iniziano con tali lettere, pertanto, sono solo due.

Se la verifica Netdiag ha esito negativo o se osservando Msinfo32 si rileva che Winsock Ŕ danneggiato, sarÓ necessario ripristinare la chiave Winsock2 mediante la procedura indicata nella sezione successiva.

Procedura manuale per eseguire il ripristino in seguito al danneggiamento di Winsock2 per gli utenti di Windows Vista

Il danneggiamento di Winsock pu˛ causare problemi di connessione. Per risolvere il problema utilizzando la diagnostica di rete in Windows Vista, attenersi alla seguente procedura:
  1. Fare clic su
    Riduci l'immagineEspandi l'immagine
    Start
    , quindi su Rete.
  2. Fare clic su Centro connessioni di rete e condivisione.
  3. Nella casella Centro connessioni di rete e condivisione, fare clic su Esegui diagnosi e ripristina.
Nota ╚ inoltre possibile accedere al Centro connessioni di rete e condivisione nel Pannello di controllo.

Ripristinare Winsock per Windows Vista

Per ripristinare Winsock per Windows Vista, attenersi alla seguente procedura:
  1. Fare clic su
    Riduci l'immagineEspandi l'immagine
    Start
    , digitare cmd nella casella Inizia ricerca, fare clic con il pulsante destro del mouse su cmd.exe, su Esegui come amministratore e premere Continua.
  2. Digitare netsh winsock reset al prompt dei comandi, quindi premere INVIO.

    Nota Se il comando viene digitato in modo errato, si riceverÓ un messaggio di errore. Digitare nuovamente il comando. Se il comando viene completato correttamente, verrÓ visualizzata una conferma, seguita da un nuovo prompt dei comandi. Quindi, andare al passaggio 3.
  3. Digitare exit, quindi premere INVIO.


Verifica della risoluzione del problema

Verificare se Winsock Ŕ stato reimpostato. Se Winsock Ŕ stato reimpostato, Ŕ possibile interrompere la lettura della sezione. Se Winsock non Ŕ stato reimpostato, Ŕ possibile contattare il supporto tecnico.

Problemi analoghi e relative soluzioni

Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
936211 Come risolvere problemi di connessione di rete in Internet Explorer
Per ulteriori informazioni su come risolvere i problemi di rete e di connessione a Internet in Windows Vista, visitare il seguente sito Web Microsoft Web site:
http://windows.microsoft.com/it-it/windows-vista/troubleshoot-network-connection-problems

ProprietÓ

Identificativo articolo: 811259 - Ultima modifica: martedý 2 luglio 2013 - Revisione: 18.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Windows Vista Enterprise
  • Windows Vista Enterprise 64-bit edition
  • Windows Vista Business
  • Windows Vista Business 64-bit edition
  • Windows Vista Home Basic
  • Windows Vista Home Basic 64-bit edition
  • Windows Vista Home Premium
  • Windows Vista Home Premium 64-bit edition
  • Windows Vista Starter
  • Windows Vista Ultimate
  • Windows Vista Ultimate 64-bit edition
  • Microsoft Windows Server 2003, Standard Edition (32-bit x86)
  • Microsoft Windows Server 2003, Enterprise Edition (32-bit x86)
  • Microsoft Windows XP Home Edition
  • Microsoft Windows XP Professional
Chiavi:á
kbsurveynew kbmsifixme kbfixme kbresolve kbhowto kbacwsurvey kbnetwork kberrmsg kbprb KB811259
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com