Come eseguire lo slipstream di hotfix per la sostituzione di file di driver preesistenti

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 814847 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

Sommario

In questo articolo viene descritto come eseguire correttamente lo slipstream della versione hotfix di un file preesistente contenuto nel file Driver.cab in una condivisione di distribuzione di Windows 2000 Service Pack 3 (SP3) o versione successiva, di Windows XP o di Windows Server 2003.

Informazioni

Alcuni hotfix forniti da Microsoft sostituiscono file preesistenti contenuti nel file Driver.cab. È tuttavia possibile che nel programma di installazione di Windows non venga utilizzato il file aggiornato ma piuttosto il file contenuto nel file Driver.cab.

Per effettuare lo slipstream del file hotfix in una condivisione di distribuzione e assicurarsi che il programma di installazione di Windows utilizzi questa versione aggiornata invece di quella preesistente, attenersi alla procedura seguente:
  1. Connettersi alla rete o al computer su cui si desidera creare la cartella di distribuzione.
  2. Creare una cartella di distribuzione i386 digitando quanto segue (utilizzare il nome di unità appropriata):
    MD E:\i386
  3. Utilizzare l'utilità della riga di comando xcopy per copiare i file e le sottocartelle dal CD di Windows 2000 SP3, Windows XP o Windows Server 2003 (installazione integrata) nella cartella E:\i386. Se ad esempio l'unità CD-ROM è l'unità D, digitare quanto segue:
    XCOPY /E /I /V D:\i386 E:\i386
  4. Creare una cartella E:\i386\svcpack. Per creare ad esempio una sottocartella svcpack nella cartella i386, digitare quanto segue:
    MD E:\i386\SVCPACK
  5. Copiare il programma eseguibile dell'hotfix (Qnnnnnn_XXX_YYY_ZZZ_LL.exe) nella cartella E:\i386\svcpack utilizzando il formato di denominazione 8.3 (Qnnnnnn.exe), dove nnnnnn rappresenta il numero effettivo dell'hotfix.

    Se si stanno distribuendo più hotfix, rinominare tutti i file degli hotfix.
  6. Espandere l'hotfix in un percorso temporaneo univoco. Per espandere ad esempio i file in una cartella denominata cartella_prova, digitare quanto segue:
    E:\i386\svcpack\Qnnnnnn /X E:\cartella_prova
  7. Copiare i file di catalogo (cat) e i file binari dell'hotfix (exe, dll, sys), come illustrato di seguito:
    1. Copiare Qnnnnnn.cat nella cartella E:\i386\svcpack. Se si stanno distribuendo più hotfix contemporaneamente, assicurarsi di copiare tutti i file di catalogo da ciascun hotfix che si desidera distribuire. Ciascun hotfix dispone di un file di catalogo univoco che deve essere copiato in formato Qnnnnnn.cat.
    2. Se nei pacchetti multipli sono presenti file binari, mantenere solo quello con il numero di versione superiore.
    3. Eliminare qualsiasi altro file binario da sostituire nella cartella i386. Solitamente questi file sono identificabili nella cartella condivisa da un segno di sottolineatura [_] alla fine di ciascun nome di file.
    4. Copiare i file binari degli hotfix nella cartella i386.

      Non è necessario copiare Update.exe, Update.inf, SPmsg.dll, SPcustom.dll, SPuninst.exe, Update.ver o i file dei simboli (pdb).
  8. Eliminare il file E:\i386\Svcpack.inf.
  9. Creare un nuovo file Svcpack.inf in E:\i386\Svcpack.inf, utilizzando il contenuto riportato di seguito:
    [Version]
    Signature="$Windows NT$"

    [SetupData]
    CatalogSubDir="\i386\svcpack"

    [ProductCatalogsToInstall]
    Q810400.cat

    [SetupHotfixesToRun]
    Q810400.exe /q /n /z
    Importante Se si intende distribuire contemporaneamente più hotfix, aggiungere una voce per ciascun hotfix sia in [ProductCatalogsToInstall] sia in [SetupHotfixesToRun], come illustrato al termine di questo paragrafo. Le righe riportate di seguito sono un esempio di queste sezioni per un'installazione di più hotfix. Se si installa un service pack, non sarà necessario includere dettagli relativi al service pack, in quanto questi verranno inclusi nell'installazione in maniera indipendente da questo processo.
    [ProductCatalogsToInstall]
    Q123456.cat
    Q123478.cat
    Q123490.cat

    [SetupHotfixesToRun]
    Q123456.exe /q /n /z
    Q123478.exe /q /n /z
    Q123490.exe /q /n /z
  10. Modificare il file E:\i386\Dosnet.inf come illustrato di seguito:
    1. Aggiungere il nome della cartella svcpack nella sezione [OptionalSrcDirs]:
      [OptionalSrcDirs]
      svcpack
    2. Aggiungere i nomi dei file hotfix nella sezione [ForceCopyDriverCabFiles]. Questa sezione si trova alla fine del file Dosnet.inf. Ad esempio:
      [ForceCopyDriverCabFiles]
      usbhub.sys
La condivisione di distribuzione sarà ora configurata e potrà essere utilizzata per installare il sistema operativo con gli hotfix inclusi.

Nota Le istruzioni riportate in questo articolo si riferiscono soltanto all'esecuzione dello slipstream degli hotfix relativi ai driver. Lo slipstream degli hotfix non relativi ai driver o di quelli di protezione deve essere eseguito utilizzando le istruzioni riportate nel seguente articolo della Microsoft Knowledge Base: Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
828930 Integrazione di aggiornamenti software nei file di origine dell'installazione di Windows

Proprietà

Identificativo articolo: 814847 - Ultima modifica: lunedì 3 dicembre 2007 - Revisione: 8.2
Le informazioni in questo articolo si applicano a
  • Microsoft Windows 2000 Service Pack 3
  • Microsoft Windows 2000 Service Pack 3
  • Microsoft Windows XP Home Edition
  • Microsoft Windows XP Professional
  • Microsoft Windows XP Media Center Edition
  • Microsoft Windows XP Tablet PC Edition
  • Microsoft Windows Server 2003 64-Bit Datacenter Edition
  • Microsoft Windows Server 2003, Enterprise x64 Edition
  • Microsoft Windows Server 2003, Datacenter Edition (32-bit x86)
  • Microsoft Windows Server 2003, Enterprise Edition (32-bit x86)
  • Microsoft Windows Server 2003, Standard Edition (32-bit x86)
  • Microsoft Windows Server 2003, Web Edition
  • Microsoft Windows Small Business Server 2003 Premium Edition
  • Microsoft Windows Small Business Server 2003 Standard Edition
Chiavi: 
kbhowto kbmgmtservices KB814847
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com