HOW TO: Configurazione di un'applicazione basata su .NET e SQL Server per utilizzare un numero di porta alternativo per le comunicazioni di rete

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 815146 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sommario

In questo articolo viene descritto come configurare un'applicazione connessa a .NET e un computer che esegue Microsoft SQL Server per utilizzare una porta alternativa per comunicazioni di rete.

Molti breeches protezione recenti hanno utilizzato applicazioni e database che sono stati configurati per utilizzare i numeri di porta predefinito. Ad esempio, un worm che cerca i server di database esposto su Internet può esaminare solo TCP porta 1433. Per impostazione predefinita, SQL Server utilizza questo numero di porta.

Un modo per proteggere l'applicazione da attacchi automatizzati (ad esempio virus e worm) consiste nel modificare i numeri di porta predefiniti dell'applicazione e i server di database utilizzano per le comunicazioni. Molte applicazioni basate su .NET utilizzano un SQL Server database. Di conseguenza, è necessario riconfigurare tali applicazioni per comunicare con un database in cui il numero di porta predefinito è stato trasformato. In questo articolo viene descritto come modificare sia il numero di porta utilizzato in un computer che esegue SQL Server e il numero di porta utilizzato in un'applicazione connessa a .NET per comunicare con computer che esegue SQL Server.



Modificare il numero di porta SQL Server


Nella sezione seguente vengono descritte la procedura per modificare la porta predefinita che un computer che esegue SQL Server esegue il monitoraggio per TCP/IP in ingresso connessioni:
  1. Fare clic su Start , scegliere programmi , quindi Microsoft SQL Server . Fare clic su utilità di rete del server .
  2. Nell'elenco Protocolli attivati selezionare TCP/IP e scegliere Proprietà .
  3. Modificare la Porta predefinita per il numero di porta che si desidera. Per impostazione predefinita, il numero di porta è impostato su 1433 .
  4. Fare clic su OK per tornare al server di configurazione di rete e quindi fare clic su OK .
  5. Riavviare SQL Server affinché le modifiche abbiano effetto.

Modificare la configurazione di .NET

Per modificare la porta che le applicazioni basate su .NET utilizzare per connettersi a Microsoft SQL Server, attenersi alla seguente procedura:
  1. Aprire il file config dell'applicazione in un editor di testo (ad esempio Blocco note). In genere, il file .config si trova nella cartella ?s l'applicazione e viene denominato Application Name config. Per le applicazioni ASP.NET, questo file potrebbe essere denominato Web.config o Application Name config.
  2. La maggior parte delle connessa a .NET applicazioni che richiedono un database consentono l'amministratore di sistema per modificare l'origine dati. L'origine dati definisce il nome e il numero di porta del server di database. Tuttavia, il modo in cui ogni applicazione consente all'amministratore di sistema di configurare l'origine dati può variare. Cercare nel file .config (o file) l'elemento che definisce l'origine dati. In genere, definizione origine dati include la frase, origine dati , origine dati o dsn . Ad esempio, nell'esempio seguente da un elemento <appsettings> è tipico di come un'applicazione definisce l'origine dati per richieste di database:
    <appSettings>
    	<add key="appDSN" value="data source=SERVER-NAME;initial catalog=ratings;integrated security=SSPI;persist security info=False;packet size=4096" />
    </appSettings>
  3. Modificare l'origine dati da utilizzare il numero di porta personalizzata per l'aggiunta di una virgola e un numero di porta dopo il nome o l'indirizzo IP ?s il server di database. Utilizzare il formato, ? SERVER-NAME,port ?. Ad esempio, per configurare l'applicazione per utilizzare un computer che esegue SQL Server è denominato SQLDB e dispone di un numero di porta di 5656, modificare il valore per origine dati = SQLDB, 5656 .
  4. Salvare il file con estensione config. Le applicazioni ASP.NET vengono riavviati automaticamente dopo la modifica dell'origine dati. È necessario riavviare manualmente tutti gli altri tipi di applicazioni basate su .NET rendere effettiva la modifica.

Riferimenti

Per ulteriori informazioni, fare clic sui numeri degli articoli della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
315736HOW TO: Proteggere un'applicazione ASP.NET utilizzando la protezione di Windows
315588HOW TO: Secure un'applicazione ASP.NET con certificati lato client
818014HOW TO: Secure applicazioni vengono create su .NET Framework


Proprietà

Identificativo articolo: 815146 - Ultima modifica: mercoledì 30 aprile 2003 - Revisione: 2.5
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft .NET Framework 1.0
  • Microsoft .NET Framework 1.1
Chiavi: 
kbmt kbsystemdata kbsecurity kbhowtomaster kbconfig KB815146 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 815146
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com