Impedire la memorizzazione nella cache quando si scaricano documenti attivi su SSL

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 815313 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

Sommario

In questo articolo viene descritto come scaricare i documenti attivi su SSL (Secure Sockets Layer) senza definitivamente memorizzarli nella cache sui computer client.

Informazioni

Quando si tenta di aprire o scaricare un documento attivo su SSL, Ŕ possibile utilizzare uno metodi descritti di seguito per impedire la cache sul lato client permanenti. Le soluzioni elencati di seguito lavoro solo quando si tenta di aprire o per scaricare il documento attivo di una richiesta POST o facendo clic su un collegamento ipertestuale in una pagina Web.
  • Modificare impostazioni di protezione in Microsoft Internet Explorer. Per effettuare questa operazione, attenersi alla seguente procedura:
    1. Dal menu Strumenti scegliere Opzioni Internet .
    2. Nella scheda Avanzate , scorrere fino alla protezione e quindi fare clic per selezionare la casella di controllo non salvare pagine crittografate su disco .
  • Aggiungere un Cache-Control: no-store intestazione HTTP per il messaggio di risposta.
  • ╚ inoltre possibile aggiungere il Cache-Control: no-cache intestazione HTTP per il messaggio di risposta. Attualmente, quando si aggiunge il Cache-Control: no-cache ha esito negativo il download di intestazione.
Internet Explorer deve salvare il file cache locale di consentire all'applicazione associata di caricare il file. Client temporanea cache dei documenti attivi Ŕ solo stata implementata per il collegamento ipertestuale o per consentire all'applicazione associata di caricare i documenti gli scenari di richiesta POST. Pertanto se si utilizzano metodi sopra descritti e si tenta di aprire o scaricare il documento attivo direttamente non digitare l'URL del documento nella barra, il download degli indirizzi di Esplora Internet riesce.

Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito riportato:
316431Impossibile aprire documenti di Office da un sito Web SSL


Una correzione Ŕ disponibile per consentire di Internet Explorer per aprire o scaricare il documento attivo direttamente digitando l'URL del documento nella barra degli indirizzi di Internet Explorer e per impedire la memorizzazione nella cache quando vengono utilizzati metodi sopra descritti. Questa correzione risolve anche il comportamento con il Cache-Control: no-cache intestazione HTTP.Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito riportato:
812935Visualizzazione del messaggio di errore "Impossibile scaricare" quando si utilizza un URL HTTPS per aprire un documento di Office o di un file PDF


Se Ŕ installata questa correzione, Ŕ possibile utilizzare le tre soluzioni descritti in questo articolo per impedire la memorizzazione nella cache quando si tenta di aprire o per scaricare un documento attivo di una richiesta POST, facendo clic su un collegamento ipertestuale e accedendo direttamente all'URL del documento attivo. Questo sarÓ il comportamento predefinito da Internet Explorer 6.0 Service Pack 2 (SP2).

Un'altra correzione simile Ŕ disponibile per consentire a Internet Explorer per aprire o per scaricare il documento attivo quando le intestazioni Cache-Control vengono utilizzate per impedire la memorizzazione nella cache. Si noti che questa correzione rapida funziona solo con il Cache-Control: no-cache e Cache-Control: no-store intestazioni HTTP. Tuttavia, il download non riesce sul lato client l'impostazione "Non salvare pagine crittografate su disco" durante l'esplorazione direttamente all'URL del documento attivo. Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito riportato:
323308Download di file Internet Explorer su SSL non funzionano con le intestazioni di controllo della cache
L'unica differenza tra l'aggiornamento rapido 812935 e l'aggiornamento rapido 323308 Ŕ che la correzione rapida per 323308 imposta la seguente chiave di registro di sistema con un valore DWORD il valore 1:
HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Internet Settings\BypassSSLNoCacheCheck
Per impostazione predefinita, questa chiave di registro di sistema viene aggiunta quando si installa l'aggiornamento rapido 323308. Inoltre, per impostazione predefinita, il
BypassSSLNoCacheCheck
del Registro di sistema valore non impostato se si installa un aggiornamento di protezione (MS04-004) che aggiornerÓ Wininet versione 6.0.2800.1400 o versione successiva.

ProprietÓ

Identificativo articolo: 815313 - Ultima modifica: martedý 8 novembre 2005 - Revisione: 8.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Internet Explorer (Programming) 6 (SP1)
Chiavi:á
kbmt kbinfo KB815313 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non Ŕ sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, pi¨ o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non Ŕ la sua. Microsoft non Ŕ responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 815313
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.
Dichiarazione di non responsabilitÓ per articoli della Microsoft Knowledge Base su prodotti non pi¨ supportati
Questo articolo Ŕ stato scritto sui prodotti per cui Microsoft non offre pi¨ supporto. L?articolo, quindi, viene offerto ?cosý come Ŕ? e non verrÓ pi¨ aggiornato.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com