FIX: Remoting non corretta di un predicato con una funzione Sub-SELECT dopo l'aggiornamento SQL Server 2000 Service Pack 3

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 815592 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Questo articolo è stato archiviato. L?articolo, quindi, viene offerto ?così come è? e non verrà più aggiornato.
BUG #: 364091 (RIFERIMENTO)
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sintomi

Dopo che si esegue l'aggiornamento da SQL Server 2000 a SQL Server Service Pack 3 (SP3), una query che contiene una clausola ORDER BY ed esegue una query SELECT INTO o INSERT SELECT su un server collegato possibile remoto in modo non corretto come funzione Sub-SELECT . Se il provider del server collegato non supporta funzioni Sub-SELECT , il provider potrebbe generare un errore. L'errore viene visualizzato (che il provider genera) dipende dal provider.

Risoluzione

Informazioni sul Service pack

Per risolvere il problema, ottenere il service pack più recente per Microsoft SQL Server 2000. Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito riportato:
290211Come ottenere il service pack più recente per SQL Server 2000

Informazioni sull'hotfix

La versione di lingua inglese di questo aggiornamento rapido (hotfix) presenta gli attributi di file (o attributi successivi) elencati nella tabella riportata di seguito. Date e ore per questi file sono indicati nella coordinated universal time (UTC). Quando si visualizzano le informazioni sul file, viene convertito in ora locale. Per calcolare la differenza tra ora UTC e l'ora locale, utilizzare la scheda fuso orario dello strumento Data e ora del Pannello di controllo.
   Date         Time   Version            Size    File name
   --------------------------------------------------------------
   26-Feb-2003  03:41  2000.80.777.0      29,244  Dbmslpcn.dll
   08-Feb-2003  05:43                    786,432  Distmdl.ldf
   08-Feb-2003  05:43                  2,359,296  Distmdl.mdf
   30-Jan-2003  01:55                        180  Drop_repl_hotfix.sql
   01-Feb-2003  00:32  2000.80.763.0   1,557,052  Dtsui.dll
   30-Jan-2003  05:18                    746,470  Instdist.sql
   30-Jan-2003  01:55                      1,402  Inst_repl_hotfix.sql
   08-Feb-2003  06:40  2000.80.765.0      90,692  Msgprox.dll      
   08-Feb-2003  03:53                  1,065,895  Replmerg.sql
   08-Feb-2003  06:40  2000.80.765.0     221,768  Replprov.dll
   08-Feb-2003  06:40  2000.80.765.0     307,784  Replrec.dll
   30-Jan-2003  05:18                  1,084,318  Replsys.sql
   28-Feb-2003  01:34  2000.80.778.0     176,696  Sqlmap70.dll
   08-Feb-2003  06:40  2000.80.765.0      57,920  Sqlrepss.dll
   03-Mar-2003  19:15  2000.80.780.0   7,516,241  Sqlservr.exe
   08-Feb-2003  06:40  2000.80.765.0      45,644  Sqlvdi.dll
   26-Feb-2003  03:41  2000.80.777.0      29,244  Ssmslpcn.dll
   26-Feb-2003  03:41  2000.80.777.0      82,492  Ssnetlib.dll
   28-Feb-2003  01:34  2000.80.778.0      98,872  Xpweb70.dll

				
Nota A causa delle dipendenze fra i file, la funzionalità che contiene i file o l'aggiornamento rapido (hotfix) più recente può contenere anche ulteriori file.


Status

Microsoft ha confermato che questo problema riguarda i prodotti sono elencati nella sezione "Si applica a".Questo problema è stato innanzitutto corretto in SQL Server 2000 Service Pack 4.

Informazioni

Se si esamina il piano di esecuzione per la query, è possibile visualizzare il remoting della funzione Sub-SELECT nel nodo "RemoteQuery" del piano di esecuzione. La query riportata di seguito viene illustrato il remoting non corretta della query:
declare @startDate 	datetime
declare @endDate 	datetime

select @startDate = '2003-01-15'
select @startDate = '1998-06-03'

select 	orderID, customerID, employeeID 
into	tTemp
from 	[remoteServer].northwind.dbo.orders
where	customerID in ('NORTS', 'BLAUS', 'GREAL')
  and	requiredDate >= @startDate
  and	requiredDate <= @endDate
order by customerID, requiredDate
il testo seguente è il piano di esecuzione troncato per la query:
|--Table Insert(OBJECT:([tTemp])     |--Top(ROWCOUNT est 0)          |--Sort(ORDER BY:([ryanston-lptp].[northwind].[dbo].[orders].[CustomerID] ASC...
               |--Remote Query(SOURCE:(ryanston-lptp), QUERY:(SELECT Col1019,Col1017,Col1016,Col1015 FROM (SELECT Tbl1001."OrderID" Col1015,Tbl1001."CustomerID" Col1016,Tbl1001."EmployeeID" Col1017

Proprietà

Identificativo articolo: 815592 - Ultima modifica: mercoledì 26 febbraio 2014 - Revisione: 4.1
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft SQL Server 2000 Service Pack 3
Chiavi: 
kbnosurvey kbarchive kbmt kbhotfixserver kbqfe kbqfe kbqfe kbsqlserv2000presp4fix kbfix kbbug KB815592 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 815592
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com