Sfarfallio nella visualizzazione delle unitÓ di rete mappate nel riquadro di Esplora risorse in Windows XP

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 816375 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Importante In questo articolo sono contenute informazioni su come modificare il Registro di sistema. Prima di modificare il Registro di sistema, eseguire una copia di backup e assicurarsi di sapere come ripristinarlo in caso di problemi. Per ulteriori informazioni su come eseguire il backup, ripristinare e modificare il Registro di sistema, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
256986 Descrizione del Registro di sistema di Microsoft Windows
Espandi tutto | Chiudi tutto

Sintomi

Quando si visualizzano le unitÓ locali o le unitÓ di rete mappate nella finestra Esplora risorse di un'installazione basata su Windows XP, Ŕ possibile che il riquadro sinistro (l'albero di cartelle) o la visualizzazione albero presenti uno sfarfallio o che l'intero albero di directory venga aggiornato continuamente con una frequenza che varia da alcuni secondi ad alcuni minuti.

I server basati su Microsoft Windows continuano a comunicare le modifiche del file system ai client basati su Windows XP, causando un possibile aumento del traffico su una rete WAN (Wide Area Network).

Questi sintomi non si verificano in genere sui client Windows 2000.

Cause

Se un'unitÓ Ŕ stata mappata a una condivisione su un server basato su Windows e vengono apportate modifiche al file system nell'albero di cartelle della condivisione mappata, la modifica viene notificata al client Windows XP dal server.

La finestra aperta di Esplora risorse viene aggiornata a ogni notifica di modifica ai file.

Nota Lo sfarfallio eccessivo pu˛ inoltre essere provocato dal programma antivirus o da altri programmi software di terze parti inaffidabili che aggiornano continuamente l'albero di cartelle o di directory sul server a cui sono connessi i client.

Risoluzione

Avviso L'errata modifica del Registro di sistema tramite l'editor pu˛ causare gravi problemi che potrebbero richiedere la reinstallazione del sistema operativo. Microsoft non Ŕ in grado di garantire la risoluzione di problemi causati dall'errato utilizzo dell'editor del Registro di sistema. L'utilizzo dell'editor del Registro di sistema Ŕ a rischio e pericolo dell'utente.
Per risolvere il problema, applicare l'aggiornamento critico 810565 e aggiungere una nuova chiave al Registro di sistema. Per effettuare questa operazione, scaricare l'aggiornamento 810565 dal seguente sito Web Windows Update:
http://update.microsoft.com
Dopo avere applicato l'hotfix 330929 o l'aggiornamento critico 810565, Ŕ possibile aggiungere una delle seguenti nuove chiavi al Registro di sistema di Windows per disattivare le richieste di notifica relative alle modifiche di file e cartelle che si verificano nelle sottocartelle di una condivisione di rete mappata:
HKEY_CURRENT_USER\SOFTWARE\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Policies\Explorer
Oppure
HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Policies\Explorer
Configurare la nuova chiave come indicato di seguito:
Nome: NoRemoteRecursiveEvents
Tipo: REG_DWORD
Valore: (booleano) 0 o 1
Valore predefinito: 0
Descrizione:
L'impostazione 1 consente di disattivare le richieste di notifica relative alle modifiche di file e cartelle che si verificano nelle sottocartelle di una condivisione di rete mappata. Quando si imposta questa chiave del Registro di sistema, il server continua a inviare un evento di notifica delle modifiche quando un file o una cartella viene modificata nella radice e nel primo livello di directory della condivisione di rete mappata. Il server, tuttavia, non invia un evento di notifica quando viene apportata una modifica a livello della seconda sottocartella o a un livello inferiore della condivisione di rete mappata, pertanto lo sfarfallio nella visualizzazione albero di Esplora risorse sarÓ minore.

Nota La modifica del valore di questa chiave non ha alcun impatto sulla visualizzazione attiva di ciascuna cartella in Esplora risorse. Gli aggiornamenti sono immediatamente visibili.

Impostando la chiave NoRemoteRecursiveEvents, potrebbe verificarsi il seguente problema: se USERPROFILE o altre configurazioni basate sulla rete sono state reindirizzate dai sistemi, l'interfaccia utente potrebbe non essere aggiornata automaticamente se questa impostazione Ŕ attivata.

╚ inoltre possibile ridurre il traffico di rete implementando un'organizzazione di cartelle strutturata correttamente nei file server, come nella seguente struttura di esempio:
Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
\\server\nomecondivisione\utenti
\utente1
\utente2
\app
\app-azn
\ufficio
\dati
\comune
La cartella "utenti" di questo esempio si trova al livello 1 quando si mappa un'unitÓ a \\server\nomecondivisione.

Con questa struttura di cartelle la maggior parte delle modifiche ai file viene apportata al livello 2 o a un livello inferiore. Il numero di richieste ChangeNotify inviate attraverso la rete WAN viene pertanto ridotto.

Status

Microsoft ha confermato che questo problema si verifica con i prodotti elencati alla fine del presente articolo.

Informazioni

Avviso L'errata modifica del Registro di sistema tramite l'editor pu˛ causare gravi problemi che potrebbero richiedere la reinstallazione del sistema operativo. Microsoft non Ŕ in grado di garantire la risoluzione di problemi causati dall'errato utilizzo dell'editor del Registro di sistema. L'utilizzo dell'editor del Registro di sistema Ŕ a rischio e pericolo dell'utente.

Quando si analizzano le acquisizioni di rete, in Network Monitor viene visualizzato il seguente traffico di notifiche di modifica SMB in eccesso:
Richiesta del client
SMB: C NT transact - Notify Change 
Risposta del server
SMB: R NT transact
In alcuni casi le richieste READ e QUERY INFORMATION in eccesso vengono eseguite da Explorer.exe in diversi file Desktop.ini sull'unitÓ di rete.
Un hotfix giÓ rilasciato, 318675 (Shell32.dll e Cscui.dll del 17 marzo 2002), consente di risolvere il problema.

L'aggiornamento critico 810565 include tutte le modifiche a Shell32.dll degli hotfix 330929 e 318675.

Lo sfarfallio pu˛ verificarsi anche se nella workstation o nel file server Ŕ installato un programma antivirus non configurato correttamente. Con determinati programmi antivirus si verificano alcuni problemi, se sono attivate le opzioni per l'analisi euristica o in tempo reale su una condivisione di rete. Potrebbe essere necessario disattivare l'opzione per l'analisi della rete in tempo reale nelle opzioni di configurazione del programma antivirus installato nel client o nel file server.

Per risolvere i problemi, utilizzare i seguenti metodi nell'ordine in cui sono presentati:
  1. Disattivare l'analisi delle unitÓ di rete. Consultare la documentazione del programma antivirus riguardo la disattivazione dell'analisi euristica o in tempo reale in una condivisione di rete.
  2. Disattivare il programma antivirus.
  3. Rimuovere il programma antivirus dal client e dal file server.
Lo sfarfallio potrebbe inoltre essere generato da un traffico di richieste QUERY_PATH_INFO eccessivo. In questo caso Ŕ possibile risolvere il problema scaricando e applicando l'hotfix KB834350 e creando la sottochiave del Registro di sistema InfoCacheLevel con un valore 10. Per ulteriori informazioni sull'hotfix 834350, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
834350 L'accesso alle risorse di rete Ŕ pi¨ lento in Windows XP rispetto alle versioni precedenti del sistema operativo
Per creare la sottochiave del Registro di sistema InfoCacheLevel, attenersi alla seguente procedura:
  1. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Esegui, digitare regedit nella casella Apri, quindi scegliere OK.
  2. Individuare e fare clic sulla seguente chiave del Registro di sistema: HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Services\MrxSmb\Parameters
  3. Scegliere Nuovo dal menu Modifica, quindi Valore DWORD.
  4. Digitare InfoCacheLevel in sostituzione di Nuovo valore #1 e premere INVIO.
  5. Fare clic sul valore DWORD InfoCacheLevel nel riquadro destro, fare clic su Modifica, quindi scegliere Modifica.
  6. Nella casella Dati valore digitare 10, quindi scegliere OK.
  7. Chiudere l'editor del Registro di sistema.
Nota Per InfoCacheLevel Ŕ possibile impostare qualsiasi valore tra quelli elencati di seguito, in notazione esadecimale:
  • 0 = Consente di disattivare la memorizzazione nella cache per tutti i file e le cartelle.
  • 1 = Consente di attivare la memorizzazione nella cache per i file con nomi brevi (8.3), corrisponde al valore predefinito.
  • 10 = Consente di attivare la memorizzazione nella cache per tutti i file e le cartelle.

ProprietÓ

Identificativo articolo: 816375 - Ultima modifica: sabato 14 maggio 2011 - Revisione: 5.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
Chiavi:á
kbnetwork kbenv kbbug KB816375
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com