Descrizione dell'utilitÓ NetBIOS Browsing Console (Browcon.exe)

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 818092 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sommario

In questo articolo viene descritta l'utilitÓ NetBIOS Browsing Console (Browcon.exe) che Ŕ possibile utilizzare per la risoluzione dei problemi di scansione sulle reti NetBIOS. NetBIOS Browsing Console si basa sulle funzionalitÓ avanzate di Browstat.exe, uno strumento della riga di comando incluso negli Strumenti di supporto di Windows 2000.

Informazioni

Browstat.exe

La scansione NetBIOS viene utilizzata in molti programmi e utilitÓ progettati per l'esecuzione sulle reti basate su Windows. I programmi che consentono agli utenti di ricercare computer o stampanti in rete utilizzano solitamente la scansione NetBIOS. Se nell'elenco restituito non sono sono presenti singoli computer o gruppi di computer, gli amministratori di rete devono tentare di determinarne il motivo.

Lo strumento della riga di comando Browstat.exe Ŕ dotato di funzionalitÓ estremamente efficaci che facilitano la determinazione della causa principale di un problema di scansione e la relativa risoluzione. Per utilizzare Browstat.exe in modo efficiente, Ŕ necessario avere una conoscenza approfondita delle procedure di risoluzione dei problemi e del funzionamento della scansione NetBIOS. Negli ambienti con indirizzi IP potrebbe essere necessario eseguire Browstat.exe su pi¨ sistemi presenti in diverse ubicazioni di rete e coordinare i dati restituiti da ogni test. A causa di queste complessitÓ, non sono molti gli esperti di risoluzione dei problemi che ricorrono a Browstat.exe. Per ulteriori informazioni e istruzioni dettagliate sull'utilizzo di Browstat.exe, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
188305 Risoluzione dei problemi relativi al servizio Elenco Microsoft
Le istruzioni per l'utilizzo di Browstate.exe sono descritte anche nel white paper relativo al servizio Elenco di Microsoft Windows NT (MS Windows NT Browser), che contiene inoltre informazioni dettagliate sui servizi Elenco (denominati in alcuni casi servizi Browser) disponibili nei sistemi operativi Microsoft. Per visualizzare questo white paper, visitare il seguente sito Web Microsoft (informazioni in lingua inglese):
http://www.microsoft.com/technet/archive/winntas/deploy/prodspecs/ntbrowse.mspx

NetBIOS Browsing Console

NetBIOS Browsing Console consente di ottimizzare le funzionalitÓ di Browstat.exe e di facilitarne l'utilizzo e la comprensione. NetBIOS Browsing Console Ŕ un programma per Windows basato su Microsoft .NET Framework (v1.1.4322). In modo analogo a Browstat.exe, viene eseguito sui sistemi operativi Microsoft Windows NT 4.0, Windows 2000 e successivi in cui Ŕ installato il protocollo TCP/IP. Dopo l'installazione e l'avvio della console, Ŕ necessario immettere informazioni pertinenti per consentire l'automazione di molte procedure per la risoluzione dei problemi,

ad esempio:
  • Il nome NetBIOS di tutti i domini Windows sulla rete
  • Il nome NetBIOS del controller di dominio primario (PDC) per ogni dominio Windows
  • L'indirizzo IP del PDC per ogni dominio Windows
  • Gli indirizzi IP di tutti i server WINS sulla rete
  • Un elenco di tutte le subnet IP (Internet Protocol) sulla rete
  • Il nome NetBIOS di ciascun sistema sulla rete che esegue il software NetBIOS Browsing Console Agent
Questa immagine dell'ambiente di rete Ŕ detta profilo di rete. ╚ necessario immettere queste informazioni una sola volta, tuttavia Ŕ possibile aggiungerne di nuove ed eliminare quelle obsolete ogni qualvolta Ŕ necessario. Per visualizzare il profilo di rete, osservare il riquadro sul lato sinistro del modulo principale.

NetBIOS Browsing Console Agent

In NetBIOS Browsing Console viene utilizzato un agente (NetBIOS Browsing Console Agent) per raccogliere i dati della scansione NetBIOS dalle reti remote e generare report. L'agente deve essere installato in un unico sistema su ogni subnet logica della rete. Il nome del sistema viene immesso nel ?profilo di rete? in NetBIOS Browsing Console, in modo che possa essere contattato durante la risoluzione dei problemi. L'agente Ŕ una piccola applicazione console che non richiede alcuna configurazione e che pu˛ essere avviata facendo semplicemente doppio clic sulla relativa icona. Per impostazione predefinita, l'agente Ŕ in ascolto sulla porta TCP 49911 in attesa delle connessioni della console e visualizza i dettagli ogni volta che viene effettuato un tentativo di connessione della console. La versione 2.0 dell'agente (Nbcagent.exe) non richiede Microsoft .Net Framework. ╚ infatti sufficiente copiare l'agente e Browstat.exe in una directory qualsiasi di un sistema, quindi eseguire Nbcagent.exe. Le dimensioni complessive dell'agente e di Browstat.exe sono inferiori a 200 KB e nessuno dei due file richiede l'immissione di voci nel Registro di sistema. In NetBIOS Browsing Console Agent (versione 2.0) sono disponibili due opzioni facoltative:
  • [/p numero_porta] Consente di specificare la porta TCP su cui l'agente sarÓ in ascolto in attesa delle connessioni della console. La porta TCP specificata dovrÓ essere una porta non utilizzata inclusa nell'intervallo valido: 1-65535. Se non si specifica una porta TCP, verrÓ utilizzata la porta 49911 per impostazione predefinita.
  • [/c indirizzo_IP] Consente di specificare l'indirizzo IP o il nome della console da cui l'agente accetterÓ le connessioni. I tentativi di connessione effettuati da indirizzi IP o nomi diversi verranno respinti.

    L'agente tenta di risolvere l'indirizzo IP e il nome del sistema che si connette alla porta su cui Ŕ in ascolto. Se l'indirizzo IP o il nome viene risolto correttamente e corrisponde all'indirizzo IP o al nome specificato dopo l'opzione /c, la connessione verrÓ accettata. In caso contrario il tentativo di connessione verrÓ reimpostato. Se dopo l'opzione /c viene specificato un nome, l'agente tenterÓ di eseguire una ricerca inversa del nome per risolverlo nell'indirizzo IP dei sistemi che tentano di connettersi all'agente. Se il processo non viene completato o il nome viene risolto in modo non corretto, il tentativo di connessione ha esito negativo.

    Il nome risolto deve corrispondere esattamente al nome immesso dopo l'opzione /c. Se si specifica un nome NetBIOS, ma viene risolto un nome di dominio completo (FQDN), il tentativo di connessione verrÓ respinto dall'agente. Un ulteriore problema pu˛ verificarsi se sono presenti pi¨ record PTR del DNS per lo stesso indirizzo IP, nel qual caso i server DNS utilizzano solitamente il metodo "round robin" per rispondere. Se il DNS restituisce un nome FQDN diverso da quello specificato dopo l'opzione /c, la connessione verrÓ respinta dall'agente. Per questi motivi Ŕ preferibile specificare un indirizzo IP con l'opzione /c. BenchÚ nell'agente sia disponibile questa rudimentale forma di protezione, non viene implementato alcun tipo di autenticazione o di crittografia per le connessioni in ingresso. ╚ pertanto sconsigliabile lasciare l'agente in esecuzione dopo aver completato la procedura di risoluzione dei problemi sulle reti non protette.

Utilizzo di NetBIOS Browsing Console per la risoluzione dei problemi relativi all'infrastruttura di scansione NetBIOS

Dopo la distribuzione della console e degli agenti Ŕ possibile raccogliere velocemente i dati utilizzati per risolvere i comuni problemi di scansione NetBIOS, rendendo pi¨ semplice e veloce la diagnostica e la correzione dei problemi relativi all'infrastruttura di scansione NetBIOS in uso.

Nel riquadro sinistro di NetBIOS Browsing Console sono presenti i dati di scansione raccolti dalle subnet e utilizzati durante il processo di risoluzione dei problemi. Le informazioni includono il browser principale del dominio, tutti i browser principali delle subnet e i browser principali di backup delle subnet registrati nel browser principale del dominio. Nell'elenco sono inoltre inclusi i browser principali delle subnet interessati dal problema e gli elenchi delle risorse di rete recuperati direttamente da questi browser. Queste informazioni possono essere utili per determinare quali sistemi sono registrati in un browser particolare e quali non lo sono. Nell'elenco sono inclusi alcuni attributi dei sistemi, ad esempio i sistemi operativi in esecuzione e i relativi ruoli di browser.

NetBIOS Browsing Console pu˛ essere utile per risolvere i problemi quando un unico sistema o un gruppo di sistemi Ŕ mancante dall'elenco delle risorse di rete di un client. Per avviare la risoluzione dei problemi, digitare il nome del sistema mancante, il dominio Windows di cui Ŕ membro, la subnet IP logica in cui si trova e la subnet in cui Ŕ ubicato il client, quindi scegliere Start Troubleshooting. Il browser principale del dominio e i diversi browser principali delle subnet interessati dal problema vengono trovati e catalogati dalla console, che a sua volta si connette e invia query agli agenti, secondo le esigenze. Se durante il processo di risoluzione dei problemi si verificano problemi di connettivitÓ, questi verranno segnalati in un report.

Il profilo di rete viene aggiornato con le nuove informazioni ogni volta che si fa clic su Start Troubleshooting. Queste informazioni possono essere utili per distinguere gli elenchi delle risorse di rete con i sistemi mancanti dagli elenchi completi. Se vengono rilevati problemi, questi vengono segnalati nel riquadro destro del modulo principale della console. Se vengono determinate le eventuali possibili cause dei problemi, queste vengono visualizzate in report in formato HTML nel browser Web predefinito.

Download di NetBIOS Browsing Console e di NetBIOS Browsing Console

Il seguente file Ŕ disponibile per il download dall'Area download Microsoft (l'installazione Ŕ in inglese):
Download del pacchetto Browcon.exe. Data di rilascio: 30 maggio 2003

Per ulteriori informazioni sul download di file di supporto Microsoft, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
119591 Come ottenere file di supporto Microsoft dai servizi online
Il file Ŕ stato controllato e non contiene virus. Microsoft ha utilizzato il software antivirus pi¨ recente disponibile al momento della data di pubblicazione del file. Il file viene salvato su server con un livello di protezione avanzata che impedisce modifiche non autorizzate.

Il file Browcon.exe contiene i seguenti file:
Eula                             16 KB
NBCAgent-v2                     112 KB
NetBIOS Browsing Console Setup  370 KB
Readme                            1 KB
Setup                           108 KB
Setup                             1 KB

ProprietÓ

Identificativo articolo: 818092 - Ultima modifica: martedý 12 settembre 2006 - Revisione: 4.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a
  • Microsoft Windows 2000 Advanced Server
  • Microsoft Windows 2000 Server
Chiavi:á
kbdownload kbinfo KB818092
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com