Spostamento delle cassette postali in Exchange Server 2003

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 821829 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sommario

Il processo di spostamento delle cassette postali in Exchange Server 2003 comprende numerosi miglioramenti rispetto allo stesso processo in Microsoft Exchange 2000 Server. In questo articolo vengono descritti questi miglioramenti, vengono offerti suggerimenti per effettuare procedure corrette di spostamento delle cassette postali e sono incluse informazioni di risoluzione dei problemi di carattere generale.

Informazioni

Spostamento di cassette postali mediante il Gestore di sistema di Exchange

Per spostare le cassette postali in Exchange 2000, si utilizza il comando Sposta cassetta postale di Utenti e computer di Active Directory. In Exchange Server 2003 questo comando Ŕ disponibile anche nel Gestore di sistema di Exchange. Quando si utilizza il Gestore di sistema di Exchange per spostare le cassette postali, Ŕ possibile spostare in modo semplice tutti gli utenti da un database o server a un altro percorso. Dato che il numero di utenti di Exchange all'interno dell'organizzazione potrebbe variare, Ŕ possibile spostare le cassette postali per consentire di regolare il carico di lavoro del server.

Nota Gli spostamenti delle cassette postali sono supportati in Microsoft Exchange Server 5.5 Service Pack 3 o versione successiva.

Per spostare le cassette postali in Exchange Server 2003, attenersi alla seguente procedura:
  1. Avviare il Gestore di sistema di Exchange nel computer in cui Ŕ installato Exchange Server 2003 e in cui si desidera eseguire il processo.
  2. Fare doppio clic su Server e individuare il contenitore del server in cui si trovano le cassette postali degli utenti.

    Se, ad esempio, si desidera spostare le cassette postali dal gruppo di archiviazione predefinito e dall'archivio di cassette postali, fare doppio clic su Primo gruppo di archiviazione, su Archivio cassette postali, quindi fare clic su Cassette postali.
  3. Nel riquadro destro fare clic sulle cassette postali che si desidera spostare.
  4. Fare clic con il pulsante destro del mouse sugli utenti selezionati, quindi scegliere Operazioni di Exchange.
  5. Nell'Operazione guidata di Exchange scegliere Avanti.
  6. Nella schermata Operazioni disponibili fare clic su Sposta cassetta postale in Selezionare un'operazione da eseguire, quindi scegliere Avanti.
  7. Nella schermata Sposta cassetta postale fare clic su una destinazione in Server e fare clic su un archivio di cassette postali in Archivio cassette postali.
  8. Scegliere Avanti.
  9. Configurare il modo in cui si desidera gestire gli eventuali messaggi di errore che si verificano durante lo spostamento e scegliere Avanti.
  10. Scegliere Avanti.

Esecuzione dello spostamento delle cassette postali in Exchange Server 2003

In Exchange Server 2003 Ŕ possibile eseguire contemporaneamente pi¨ spostamenti delle cassette postali. ╚ possibile, ad esempio, cominciare a spostare le cassette postali in un database e avviare un'altra sessione di spostamento delle cassette postali da un altro database dello stesso server. Il processo di spostamento delle cassette postali Ŕ ora multi-threading e i processi vengono eseguiti separatamente e nello stesso momento. Il numero di spostamenti che pu˛ essere eseguito contemporaneamente dipende dall'hardware utilizzato e dal numero di cassette postali che si desidera spostare.

Nota Vengono utilizzati quattro thread per ciascuna istanza del comando Sposta cassetta postale.

In Exchange Server 2003 Ŕ anche possibile ignorare automaticamente e registrare elementi danneggiati delle cassette postali. In Exchange 2000 l'intero processo di spostamento delle cassette postali non avrebbe esito positivo se venisse rilevato un elemento danneggiato. Quando si spostano le cassette postali in Exchange Server 2003, Ŕ possibile interrompere l'elaborazione della cassetta postale di origine se vengono rilevati elementi danneggiati o Ŕ possibile ignorare gli elementi danneggiati e continuare lo spostamento delle cassette postali.

Nota Il numero di elementi che si possono ignorare durante uno spostamento viene controllato mediante il valore Numero massimo di elementi danneggiati da ignorare. Il valore predefinito Ŕ 3 e pu˛ arrivare fino a 100. Questo valore pu˛ essere configurato all'avvio del processo di spostamento delle cassette postali.

Dato che gli elementi danneggiati vengono eliminati in modo permanente dalla cassetta postale, Ŕ necessario effettuare una copia di backup delle cassette postali di origine prima di provare a effettuare lo spostamento. Se, ad esempio, si ignorano sei elementi danneggiati, Ŕ possibile eliminare fino a sei messaggi da una cassetta postale e riuscire ancora a spostarla. Se viene superato il numero massimo di elementi danneggiati, la cassetta postale non verrÓ spostata.

Quando si spostano le cassette postali in Exchange Server 2003, Ŕ anche possibile specificare un'ora di fine per il processo di spostamento.?╚ possibile, ad esempio, selezionare un gruppo di cassette postali da spostare durante la notte. L'operazione di spostamento viene annullata automaticamente per tutte le cassette postali che non vengono spostate completamente entro l'ora di fine configurata. Tutte le cassette postali che non vengono spostate completamente vengono ripristinate nel percorso di origine. Le cassette postali che vengono spostate prima dell'ora di fine rimangono nel nuovo percorso.
Durante lo spostamento viene generato un file di registro dettagliato dello spostamento delle cassette postali. Questo rapporto Ŕ in formato XML e viene salvato nella cartella unitÓ:\Documents and Settings\Profilo\Documenti\Exchange Task Wizard Logs dove unitÓ Ŕ l'unitÓ disco rigido in cui Ŕ installato Microsoft Windows e dove Profilo Ŕ la cartella del profilo dell'utente che ha iniziato la procedura di spostamento delle cassette postali.

Nota Il rapporto pu˛ essere aperto automaticamente dopo il completamento dello spostamento delle cassette postali.

Se un utente tenta di accedere alla propria cassetta postale durante lo spostamento, verrÓ registrato l'evento riportato di seguito nel registro delle applicazioni nel computer in cui Ŕ installato Exchange Server 2003 che ospita la cassetta postale:

Tipo evento: Avviso
Origine evento: MSExchangeIS
Categoria evento: Accessi
ID evento: 9660
Utente: N/D
Descrizione: Accesso da parte dell'utente Nomeutente (FQDN di Nomeutente) non riuscito. La cassetta postale di tale utente Ŕ in fase di spostamento. Per ulteriori informazioni, fare clic su http://search.support.microsoft.com/search/?adv=1.

La funzionalitÓ di spostamento delle cassette postali in Exchange Server 2003 consente di impedire lo spostamento accidentale di cassette postali di sistema. Se si tenta di spostare la cassetta postale del supervisore di sistema, verrÓ visualizzato il seguente messaggio di errore:
Non disponibile per oggetti exchangeAdminService
Se si tenta di spostare la cassetta postale SMTP (Simple Mail Transfer Protocol), verrÓ visualizzato il seguente messaggio di errore:
Non disponibile per oggetti mailGateway
Se si tenta di spostare una cassetta postale di sistema, verrÓ visualizzato il seguente messaggio di errore:
Impossibile spostare una cassetta postale di sistema.

Consigli per l'utilizzo della funzionalitÓ di spostamento delle cassette postali

Si consiglia di effettuare una copia di backup del server delle cassette postali di origine prima di provare a spostare le cassette postali. Eseguire inoltre una copia di backup di Exchange in linea completa del server di destinazione al termine dello spostamento delle cassette postali. Si prenda inoltre in considerazione l'esecuzione di una copia di backup dei messaggi nei file pst per consentire un rapido ripristino se le singole cassette postali non potessero essere spostate.

Per ogni GB (gigabyte) di dati spostati, viene generato un altro GB di registri delle transazioni nel server di origine e di destinazione. Verificare che nelle unitÓ dei registri delle transazioni vi sia spazio sufficiente. Se non Ŕ disponibile spazio per la generazione del file di registro delle transazioni, si pu˛ attivare temporaneamente la registrazione circolare nella scheda Generale della pagina delle proprietÓ del gruppo di archiviazione. Se la registrazione circolare Ŕ stata attivata durante lo spostamento delle cassette postali, assicurarsi che venga disattivata al termine dello spostamento. Se si lascia attiva la registrazione circolare, non Ŕ possibile effettuare il ripristino fino al punto di errore, se Ŕ necessario ripristinare il database da una copia di backup. Se lo spazio su disco Ŕ un problema, considerare l'esecuzione di copie di backup incrementali durante lo spostamento delle cassette postali per cancellare i file di registro. Per ulteriori informazioni su come spostare le cassette postali in Exchange 2000 Server e in Exchange Server 5.5, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
328810 Spostamento delle cassette postali tra server

Messaggi di evento e di errore correlati agli spostamenti delle cassette postali

Se l'organizzazione comprende un computer in cui Ŕ installato Microsoft Exchange Server 5.5 connesso mediante Microsoft Active Directory Connector, interrompere la replica relativa a uno o pi¨ contratti di connessione di destinazione fino al completamento degli spostamenti delle cassette postali. Dopo avere replicato le modifiche nel servizio directory di Microsoft Active Directory, riavviare la replica.

Risoluzione dei problemi relativi agli spostamenti delle cassette postali

Se si verificano problemi durante il processo di spostamento delle cassette postali, esaminare il file di registro degli spostamenti descritto in precedenza in questo articolo.

?╚ anche possibile aumentare il livello di dettaglio acquisito nel file di registro delle applicazioni aumentando il livello di registrazione. Per effettuare questa operazione, attenersi alla seguente procedura:
  1. Nel Gestore di sistema di Exchange fare clic con il pulsante destro del mouse sul server di origine e scegliere ProprietÓ.
  2. Fare clic su Registrazione diagnostica.
  3. In Servizi fare doppio clic su MSExchangeIS, quindi su Sistema.
  4. In Categorie fare clic su Sposta cassetta postale.
  5. In Livello di registrazione fare clic su Massimo, quindi scegliere OK.
Tra gli altri problemi che potrebbero verificarsi durante il processo di spostamento delle cassette postali potrebbe essere incluso quanto riportato di seguito:
  • I limiti di dimensioni nel server di destinazione, compresi i limiti di dimensioni delle cassette postali, possono impedire la riuscita degli spostamenti delle cassette postali. In Exchange Server 2003 Standard Edition Ŕ incluso un limite di 16 GB.
  • Una cassetta postale deve essere associata a un account valido. Se l'account associato a una cassetta postale Ŕ disattivato, l'account esterno associato deve fare riferimento a SELF nel servizio directory di Active Directory o in un account della risorsa.

    Nota L'account SELF Ŕ disponibile in tutti i domini di Microsoft Windows 2000. Tutti gli account SELF condividono un identificatore SID (Security Identifier) noto, che Ŕ identico in tutti i domini.
  • Esaminare il file Admindmp.txt per risolvere i problemi che si verificano durante o successivamente allo spostamento di una cassetta postale.
  • Provare a confrontare gli attributi delle cassette postali nelle cassette in cui si verificano i problemi con le cassette postali note per essere valide per determinare se una differenza nella configurazione Ŕ la causa dei problemi di spostamento.

ProprietÓ

Identificativo articolo: 821829 - Ultima modifica: lunedý 26 novembre 2007 - Revisione: 4.1
Le informazioni in questo articolo si applicano a
  • Microsoft Exchange Server 2003 Standard Edition
  • Microsoft Exchange Server 2003 Enterprise Edition
Chiavi:á
kberrmsg kbinfo KB821829
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com