Come risolvere il servizio aggiornamento destinatari utilizzando il registro dell'applicazione in Exchange 2000 Server o Exchange Server 2003

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 822794 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sommario

Nell'organizzazione di Microsoft Exchange Server 2003 o Microsoft Exchange 2000 Server, potrebbero verificarsi un problema in cui il servizio aggiornamento destinatari non contrassegnare gli oggetti utente con gli indirizzi proxy.

╚ possibile risolvere il problema, eseguire le operazioni seguenti:
  • Aumentare la registrazione sul computer in cui Ŕ installato Exchange diagnostica.
  • Selezionare un oggetto test per il monitoraggio.
  • Visualizzare il registro applicazione per determinare se il servizio aggiornamento destinatari elaborato correttamente l'oggetto di prova.
Esegue ripetutamente un'operazione di ricostruzione del servizio aggiornamento destinatari potrebbe rendere pi¨ difficile il processo di risoluzione dei problemi. Pertanto, anzichÚ eseguire ripetutamente un'operazione di ricostruzione il servizio aggiornamento destinatari, Ŕ possibile visualizzare gli eventi che il servizio aggiornamento destinatari genera per determinare in cui Ŕ presente il problema del servizio aggiornamento destinatari.

INTRODUZIONE

Il servizio aggiornamento destinatari Ŕ incluso in Microsoft Exchange Server 2003 e Microsoft Exchange 2000 Server. In questo articolo viene descritto come risolvere il servizio aggiornamento destinatari con eventi visualizzati nel registro dell'applicazione.

Nell'organizzazione di Exchange, il servizio aggiornamento destinatari del dominio contrassegna oggetti abilitati alla posta elettronica in un dominio specificato per tale contesto di denominazione del dominio. ╚ possibile creare un dominio Servizio aggiornamento destinatari per ogni controller di dominio in un dominio specificato. Se un dominio dispone di pi¨ di un dominio Servizio aggiornamento destinatari, Ŕ necessario determinare il servizio aggiornamento destinatari risoluzione dei problemi. Servizio aggiornamento destinatari aziendale solo gli indicatori di oggetti del contesto di denominazione per la configurazione, ad esempio gli archivi di cartelle pubbliche e servizi di replica siti. Servizio aggiornamento destinatari Enterprise non del timestamp oggetti quali utenti, gruppi, contatti o le cartelle pubbliche.

╚ possibile identificare numerosi problemi del servizio aggiornamento destinatari esaminando il registro applicazione nel Visualizzatore eventi. ╚ possibile utilizzare il registro dell'applicazione per risolvere i problemi seguenti:
  • Il servizio aggiornamento destinatari non contrassegnare gli oggetti con un indirizzo proxy.
  • Il servizio aggiornamento destinatari richiede molto tempo agli oggetti indicatore con un indirizzo proxy.
  • Il servizio aggiornamento destinatari contrassegna gli oggetti con un indirizzo proxy non corretto.

Aumentare di registrazione diagnostica

Per risolvere problemi di servizio aggiornamento destinatari che si verifichino, aumentare la registrazione diagnostica al livello massimo. ╚ possibile farlo per tutti gli oggetti seguenti sul server di Exchange Ŕ responsabile per il dominio Servizio aggiornamento destinatari che si desidera risolvere.

Nota Se Ŕ presente pi¨ di un servizio aggiornamento destinatari responsabile per il dominio, impostare la pianificazione per non eseguire mai per tutte tranne una il servizio aggiornamento destinatari. Questo consente di concentrarsi su registro applicazione di un solo server di servizio aggiornamento destinatari, risoluzione dei problemi del servizio aggiornamento destinatari.
Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
servizio categoria
MSExchangeALOperazioni LDAP
MSExchangeALSincronizzazione elenchi indirizzi
MSExchangeSAGenerazione di proxy (solo in Exchange 2003)
Per effettuare questa operazione, attenersi alla seguente procedura:
  1. Avviare lo strumento Gestore di sistema.
  2. Se sono attivati i gruppi amministrativi, espandere Gruppi amministrativi e quindi espandere il gruppo amministrativo. Se i gruppi amministrativi non sono attivati, andare al passaggio 3.
  3. Espandere server , fare clic con il pulsante destro del mouse sul server Exchange che si desidera configurare accesso diagnostico a e quindi scegliere ProprietÓ .
  4. Fare clic sulla scheda Registrazione diagnostica e quindi fare clic su MSExchangeAL nell'elenco servizi .
  5. In elenco categorie , fare clic su Operazioni LDAP , fare clic su massimo , fare clic su Address List Synchronization e quindi fare clic su massimo .

    Se si esegue Exchange 2003, andare al passaggio 6. Se non si eseguono Exchange 2003, andare al passaggio 7.
  6. Fare clic su MSExchangeSA nell'elenco servizi fare clic su Proxy generazione nell'elenco categorie e quindi fare clic su massimo .
  7. Fare clic su OK .
Dopo aver selezionato un dominio di risoluzione dei problemi del servizio aggiornamento destinatari e dopo aver aumentato la registrazione sul server di Exchange che gestisce il dominio Servizio aggiornamento destinatari che si desidera risoluzione dei problemi relativi alla diagnostica, Ŕ necessario selezionare un oggetto da utilizzare per verificare il servizio aggiornamento destinatari. Ad esempio, Ŕ possibile testare il servizio aggiornamento destinatari utilizzando un account utente che il servizio aggiornamento destinatari non sono identificati. ╚ quindi possibile visualizzare le operazioni eseguite su questo oggetto con il servizio aggiornamento destinatari.

Verificare se il servizio aggiornamento destinatari Ŕ stata avviata

Entro pochi minuti dopo che Ŕ aumentare la registrazione diagnostica, evento ID 8011 ed evento 8012 ID verrÓ visualizzato nel registro dell'applicazione. Se questi eventi non vengono visualizzate, il servizio aggiornamento destinatari non Ŕ stato avviato o il servizio aggiornamento destinatari ha smesso di rispondere. Se si sospetta che il servizio aggiornamento destinatari non Ŕ stato avviato o che il servizio aggiornamento destinatari ha smesso di rispondere, Ŕ necessario riavviare il servizio Supervisore sistema di Microsoft Exchange. Quando si avvia il servizio Supervisore sistema di Microsoft Exchange, il servizio carica una serie di DLL. Uno o pi¨ di queste DLL Ŕ Abv_dg.dll.

Quando si avvia il servizio Supervisore sistema di Microsoft Exchange, l'evento riportato di seguito viene visualizzato nel registro dell'applicazione.

ID evento 1000

Tipo evento: informazioni
Origine evento: MSExchangeSA
Categoria evento: generale
ID evento: 1000
Data: Date
Ora: Time
Utente: N/d
Computer: ServerName
Descrizione: Avvio Supervisore sistema di Microsoft Exchange. Supervisore sistema di Microsoft Exchange Server, avvio del servizio completato, versione 6.5 (build 7226.0).

Quando si verifica questo evento, eventi vengono visualizzati per indicare che alcune DLL vengono caricati e che viene inizializzato il componente DSAccess. Quindi, gli eventi riportati di seguito visualizzato.

ID evento 9006

Tipo evento: informazioni
Origine evento: MSExchangeSA
Categoria evento: generale
ID evento: 9006
Data: Date
Ora: Time
Utente: N/d
Computer: ServerName
Descrizione: il Supervisore di sistema di Microsoft Exchange sta caricando 'ABV_DG.DLL'.

ID evento 9008

Tipo evento: informazioni
Origine evento: MSExchangeSA
Categoria evento: generale
ID evento: 9008
Data: Date
Ora: Time
ser: N/d
Computer: ServerName
Descrizione: Il Supervisore sistema di Microsoft Exchange sta avviando 'ABV_DG.DLL'.

L'evento di 9008 indica che si avvii Abv_dg.dll. Immediatamente dopo il viene visualizzato l'evento 9008, gli eventi riportati di seguito viene visualizzato.

ID evento 8011

Tipo evento: informazioni
Origine evento: MSExchangeAL
Categoria evento: Operazioni LDAP
ID evento: 8011
Data: Date
Ora: Time
Utente: N/d
Computer: ServerName
Description: Searching directory ServerName.contoso.com at base 'CN=Recipient Update Services,CN=Address Lists Container,CN=Microsoft,CN=Microsoft Exchange,CN=Services,CN=Configuration,DC=contoso,DC=com' using filter '(&(objectCategory=msExchAddressListService)(!(IsDeleted=TRUE)))' and requesting attributes distinguishedName; objectGUID; LegacyExchangeDN; msExchADCGlobalNames; ObjectSID; ObjectClass; msExchMasterServiceBL; activationSchedule; activationStyle; msExchAddressListServiceLink; msExchDomainLink; msExchServer1AuthenticationCredentials; msExchServer1AuthenticationPassword; msExchEncryptedPassword; msExchServer1NetworkAddress; msExchExportContainers; msExchReplicateNow; msExchDoFullReplication; msExchServer1LastUpdateTime; msExchServer1HighestUSN; msExchServer1PageSize; msExchPollInterval; msExchServer1Flags; VersionNumber; msExchServer1HighestUSNVector; msExchProcessedSids; msExchDomainGlobalGroupSid; msExchDomainLocalGroupSid; msExchDomainGlobalGroupGuid; msExchDomainLocalGroupGuid; gatewayProxy.

ID evento 8012

Tipo evento: informazioni
Origine evento: MSExchangeAL
Categoria evento: Operazioni LDAP
ID evento: 8012
Data: Date
Ora: Time
Utente: N/d
Computer: ServerName
Descrizione: Ricerca della directory ServerName. contoso.com all'indirizzo di base ' CN = Recipient Update Services, CN = Address Lists Container, CN = Microsoft, CN = Microsoft Exchange, CN = Services, CN = Configuration, DC = contoso, DC = com "2 gli oggetti restituiti.

Questi eventi vengono visualizzati quando Abv_dg.dll esegue la ricerca per qualsiasi servizio di aggiornamento destinatari esistente. In genere, se viene visualizzato 9006 ID di evento, ma 9008 ID evento non viene visualizzato, ci˛ indica che il server del servizio aggiornamento destinatari Ŕ un server front-end. Abv_dg.dll non viene avviato su un server front-end. Di conseguenza, evento ID 8011 e 8012 ID di evento non vengono visualizzati in un server front-end. Il servizio aggiornamento destinatari deve essere indirizzato a un server back-end.

Si noti che, nel filtro visualizzato nell'evento ID 8011, Abv_dg.dll Cerca tutti gli oggetti fanno parte della classe msExchAddressListService e che non dispongono di loro proprietÓ di isDeleted impostata su TRUE. In genere, ci˛ significa che Abv_dg.dll cerca eventuali oggetti di servizio aggiornamento destinatari che non sono eliminati definitivamente. (Gli oggetti contrassegnati per la rimozione sono gli oggetti che sono stati eliminati, ma non sono ancora stati rimossi dalla directory). La ricerca restituisce un numero di risultati uguale al numero di Servizi aggiornamento destinatari che Ŕ necessario:

In questi eventi, i solo oggetti di servizio aggiornamento destinatari sono Servizio aggiornamento destinatari Enterprise e un dominio Servizio aggiornamento destinatari. Pertanto, la ricerca restituisce due oggetti. Se la ricerca non restituisce risultati, Ŕ possibile che il server di Exchange non vede gli oggetti Servizio aggiornamento destinatari. Questo comportamento pu˛ verificarsi perchÚ esiste un problema di autorizzazioni.

Se il server di Exchange non Ŕ visualizzato un oggetto Servizio aggiornamento destinatari, il server di Exchange non pu˛ determinare che Ŕ responsabile per tale oggetto Servizio aggiornamento destinatari. In questo scenario, il servizio aggiornamento destinatari non elaborerÓ tutti gli oggetti. Tuttavia, anche se il server di Exchange non rileva tutti gli oggetti Servizio aggiornamento destinatari, evento ID 8011 e 8012 ID evento verranno visualizzati spesso. Questo comportamento si verifica perchÚ Abv_dg.dll cerca spesso l'esistenza di un servizio aggiornamento destinatari. Se evento ID 8011 e 8012 ID di evento non sono visualizzate nel registro applicazioni dopo aver riavviato il servizio Supervisore sistema di Microsoft Exchange, Abv_dg.dll potrebbe non Ŕ stato avviato. Abv_dg.dll Ŕ possibile che non Ŕ stato avviato perchÚ il server di Exchange Ŕ un server front-end.

Determinare se il servizio aggiornamento destinatari esegue query per le modifiche

Evento ID 8011 ed evento ID 8012 visualizzato nel registro applicazioni dopo aumentato di registrazione diagnostica, occorre determinare se il servizio aggiornamento destinatari esegue query il dominio per gli oggetti di nuovi o modificati per l'elaborazione. A seconda della pianificazione del servizio aggiornamento destinatari, il servizio aggiornamento destinatari deve query il dominio per qualsiasi nuovo oppure modificare gli oggetti. Il servizio aggiornamento destinatari deve eseguire query del dominio anche se si fare clic con il pulsante destro del mouse sul servizio aggiornamento destinatari e quindi fa clic su Aggiorna .

Per determinare se il servizio aggiornamento destinatari esegue query il dominio per le modifiche, attenersi alla seguente procedura.

avviso Se si utilizza lo snap-in ADSI Edit, l'utilitÓ LDP o qualsiasi altro client LDAP versione 3 e si modificano erroneamente gli attributi degli oggetti Active Directory, si possono provocare problemi gravi. Questi problemi possono richiedere la reinstallazione Microsoft Windows 2000 Server, Microsoft Windows Server 2003, Microsoft Exchange 2000 Server, Microsoft Exchange Server 2003 o sia di Windows e di Exchange. Microsoft non garantisce che i problemi che si verificano se si modificano in modo errato gli attributi degli oggetti Active Directory possano essere risolti. Modifica di questi attributi a proprio rischio.

Nota Lo snap-in Modifica ADSI (Active Directory Service INTERFACES) Ŕ incluso di strumenti di supporto di Microsoft Windows. Per installare gli strumenti di supporto di Windows in Windows 2000, fare doppio clic Setup.exe nella cartella Support\Tools sul CD di Windows 2000. Per installare gli strumenti di supporto di Windows in Windows Server 2003, fare doppio clic Suptools.msi nella cartella Support\Tools sul CD di Windows Server 2003.
  1. ╚ possibile utilizzare snap-in ADSI Edit o LDP.exe per connettersi al controller di dominio che il servizio aggiornamento destinatari fa riferimento a. Individuare l'oggetto di prova che Ŕ selezionata nella sezione "Registrazione diagnostica aumenta" e quindi registrare il valore dell'attributo uSNChanged .

    Per effettuare questa operazione, attenersi alla seguente procedura:
    1. Fare clic su Start , scegliere Esegui , digitare adsiedit.msc e quindi fare clic su OK .
    2. Espandere Domain NC [DomainController. contoso.com] , espandere DC = contoso , DC = com e quindi espandere il contenitore cui si trova l'oggetto di prova. Ad esempio, espandere CN = Users .
    3. Fare clic sull'oggetto test con il pulsante destro del mouse e scegliere ProprietÓ . Ad esempio, fare clic con il pulsante destro del mouse CN = UserName, quindi scegliere ProprietÓ .
    4. Nell'elenco Selezionare una proprietÓ da visualizzare , fare clic su uSNChanged .
    5. Prendere nota del valore verrÓ visualizzato nella casella valore/i .
    6. Chiudere lo snap-in ADSI Edit.
  2. Sul server di Exchange Ŕ responsabile per il servizio aggiornamento destinatari che si desidera risolvere, avviare il Visualizzatore eventi e visualizzare il contenuto di registro dell'applicazione. Per effettuare questa operazione, fare clic su Start , scegliere Esegui , digitare eventvwr , fare clic su OK e scegliere Registro applicazione .
  3. Nel menu Visualizza , fare clic su Trova .
  4. Nella casella ID evento , di tipo 8011 , digitare base ' DC nel campo Descrizione casella e quindi fare clic su Trova successivo .
  5. Fare clic su Chiudi e quindi fare doppio clic su nella finestra di dialogo Trova nel registro applicazione locale restituisce l'evento. Questo evento include informazioni sulla ricerca pi¨ recente per le modifiche si Ŕ verificato il contesto di denominazione del dominio. Ad esempio, viene visualizzato un messaggio di evento analogo al seguente:

    Tipo evento: informazioni
    Origine evento: MSExchangeAL
    Categoria evento: Operazioni LDAP
    ID evento: 8011
    Data: Date
    Ora: Time
    Utente: N/d
    Computer: ServerName
    Descrizione:
    Ricerca directory ServerName. contoso.com all'indirizzo di base ' DC = contoso, DC = com 'con il filtro' (&(USNChanged>=273870)(uSNChanged<=298312)((objectclass=*)))' and requesting attributes distinguishedName; objectGUID; LegacyExchangeDN; msExchADCGlobalNames; ObjectSID; ObjectClass; objectCategory; displayName; msExchHideFromAddressLists; hideDLMembership; ntsecuritydescriptor; showInAdvanced...

Nella descrizione di questo evento, Ŕ possibile notare che il servizio aggiornamento destinatari Ŕ la ricerca di eventuali oggetti che hanno un valore dell'attributo uSNChanged tra 273870 e 298312. Si noterÓ inoltre che l'evento ID 8011 viene visualizzata altre volte per cui nel registro dell'applicazione. Questi altri eventi contengono diverse ricerche. Questi altri eventi potrebbero essere generati da molte operazioni diverse. Tuttavia, per risolvere il servizio aggiornamento destinatari timbro oggetti nell'organizzazione di Exchange, Ŕ sufficiente considerare 8011 ID evento eventi in cui la base della ricerca Ŕ il dominio interessato. Di conseguenza, si utilizza il comando di Trova con la "base" DC "Descrizione articolo.

Se si dispone di Recipient Update Services per domini diversi in esecuzione sul server di Exchange stesso, sarÓ necessario includere il nome intero del dominio nella casella Descrizione della finestra di dialogo Trova nel registro applicazione locale . Se si esegue questa operazione, si ignora gli eventi di evento 8011 ID per altri servizi aggiornamento destinatari del dominio.

Prendere in considerazione i seguenti scenari:
  • L'oggetto di test dispone di un valore di attributo uSNChanged che Ŕ maggiore del valore visualizzato in questo evento.

    Se l'oggetto di test che si Ŕ preso nota il valore dell'attributo uSNChanged per ha un valore uSNChanged Ŕ superiore all'intervallo di USN in questo caso, il servizio aggiornamento destinatari non ha ancora chiesto per questo oggetto. Se il valore uSNChanged per questo oggetto Ŕ molto superiore all'USN che sta elaborando il servizio aggiornamento destinatari, il servizio aggiornamento destinatari Ŕ caduto e comunque Ŕ intercettare le modifiche pi¨ recenti.

    Questo comportamento si verifica in genere, se Ŕ stata eseguita un'operazione di ricostruzione. Quando si sceglie Rigenera , il servizio aggiornamento destinatari viene ricomincia dall'uSNChanged valore di 1 e le query per tutti gli oggetti del dominio. In un dominio grandi dimensioni, potrebbe richiedere molte ore o il numero di giorni per il servizio aggiornamento destinatari elaborare tutti gli oggetti del dominio.
  • L'oggetto di test dispone di un valore di attributo uSNChanged che Ŕ inferiore al valore visualizzato in questo evento.

    Se l'oggetto di test che si Ŕ preso nota il valore dell'attributo uSNChanged per ha un valore uSNChanged Ŕ inferiore all'intervallo di USN in questo caso, il servizio aggiornamento destinatari Ŕ giÓ trascorsa questo oggetto. In questo caso, eseguire cercare nuovamente il registro dell'applicazione fino a individuare l'evento 8011 ID evento che contiene l'intervallo di USN includere l'oggetto di prova.

    Se non Ŕ possibile trovare questo intervallo USN, Ŕ possibile modificare l'oggetto di prova. Qualsiasi modifica all'oggetto, ad esempio la descrizione degli oggetti di modifica, causa l' uSNChanged essere modificati per il valore pi¨ recente sul controller di dominio. Di conseguenza, se il servizio aggiornamento destinatari Ŕ stata oltre l'oggetto di test e se non si trova l'evento 8011 ID di evento associato, modificare l'oggetto test e prendere nota il nuovo valore uSNChanged . ╚ quindi possibile individuare il successivo evento 8011 ID evento nel registro dell'applicazione. Il successivo evento evento ID 8011 includerÓ l'USN dell'oggetto che Ŕ stato modificato.
  • Nessun evento 8011 ID viene visualizzato che ha "base" DC "nella descrizione dell'evento.

    Se il registro dell'applicazione non contiene un evento 8011 ID evento che ha "base" DC "nell'evento Descrizione, il servizio aggiornamento destinatari del dominio non Ŕ avviato l'elaborazione ancora.

    Nota Questo problema pu˛ verificarsi anche se l'evento ID 8011 Ŕ stato sovrascritto da eventi pi¨ recenti. Se si esegue un'operazione di ricostruzione, il registro dell'applicazione potrebbe esaurire molto rapidamente. Per consente di determinare se un'operazione di ricostruzione Ŕ in esecuzione, vedere la sezione "Determinare se un'operazione di ricostruzione Ŕ in esecuzione".

    Se viene visualizzato nessun evento ID 8011 e se si stabilisce che un'operazione di ricostruzione non Ŕ in esecuzione, visualizzare la pianificazione di servizio aggiornamento destinatari per determinare quando deve essere eseguito il servizio aggiornamento destinatari. Per visualizzare la pianificazione del servizio aggiornamento destinatari, attenersi alla seguente procedura:
    1. Avviare lo strumento Gestore di sistema.
    2. Espandere il contenitore destinatari e quindi fare clic su Servizi aggiornamento destinatari .
    3. Nel riquadro di destra fare clic con il pulsante destro del mouse CONTOSO (Recipient Update Service) e scegliere ProprietÓ .
    4. Se Utilizza pianificazione personalizzata viene visualizzata nell'elenco intervallo di aggiornamento , fare clic su Personalizza .
    Nota ╚ possibile fare clic con il pulsante destro del mouse sul servizio aggiornamento destinatari e quindi fare clic su Aggiorna affinchÚ il servizio aggiornamento destinatari avviare immediatamente l'elaborazione degli oggetti. Tuttavia, in questo scenario, divieto di avviare un'operazione di rigenerazione o applicare un criterio.

    Se nessun evento evento ID 8011 visualizzata dopo fare clic su Aggiorna dopo la pianificazione del servizio aggiornamento destinatari determina il servizio aggiornamento destinatari agli oggetti processo, il servizio aggiornamento destinatari potrebbe abbiano smesso di rispondere o il servizio aggiornamento destinatari Ŕ in attesa per un controller di dominio restituire i risultati della ricerca.

    In genere, se il servizio aggiornamento destinatari smette di rispondere durante una query LDAP, Ŕ possibile avviarlo riavviando il servizio Supervisore sistema di Microsoft Exchange. Tuttavia, il servizio aggiornamento destinatari potrebbe smettere di rispondere nuovamente. In questo scenario, Ŕ necessario determinare il motivo che il servizio aggiornamento destinatari si blocca durante una query LDAP. In genere, questo comportamento si verifica perchÚ esiste un problema di rete. Per identificare il problema di rete, Ŕ necessario utilizzare lo strumento Network Monitor per acquisire la query come si blocca.
Se l'evento ID 8011 contiene un intervallo di valori uSNChanged che include il valore uSNChanged dell'oggetto test, il servizio aggiornamento destinatari ha chiesto il dominio per le modifiche a questo oggetto.

Determinare se un'operazione di ricostruzione Ŕ in esecuzione

Per determinare se un'operazione di ricostruzione Ŕ in esecuzione, utilizzare uno dei seguenti metodi.

Metodo 1: Utilizzare Repadmin.exe

avviso Se si utilizza lo snap-in ADSI Edit, l'utilitÓ LDP o qualsiasi altro client LDAP versione 3 e si modificano erroneamente gli attributi degli oggetti Active Directory, si possono provocare problemi gravi. Questi problemi possono richiedere la reinstallazione Microsoft Windows 2000 Server, Microsoft Windows Server 2003, Microsoft Exchange 2000 Server, Microsoft Exchange Server 2003 o sia di Windows e di Exchange. Microsoft non garantisce che i problemi che si verificano se si modificano in modo errato gli attributi degli oggetti Active Directory possano essere risolti. Modifica di questi attributi a proprio rischio.

Utilizzare lo strumento Repadmin (Repadmin.exe) incluso in strumenti di supporto di Windows 2000 per determinare il tempo che Ŕ stato modificato l'attributo msExchDoFullReplication . Per effettuare questa operazione, attenersi alla seguente procedura:
  1. ╚ possibile utilizzare snap-in ADSI Edit o LDP.exe per ottenere il nome distinto del servizio aggiornamento destinatari che si desidera risolvere. Per effettuare questa operazione, attenersi alla seguente procedura:
    1. Fare clic su Start , scegliere Esegui , digitare adsiedit.msc e quindi fare clic su OK .
    2. Espandere Configuration Container [DomainController. contoso.com] , espandere CN = Configuration, DC = contoso, DC = com , espandere CN = Services , espandere CN = Microsoft Exchange , quindi espandere CN = OrganizationName. Ad esempio, espandere CN = Prima organizzazione .
    3. Espandere CN = Address Lists Container e quindi fare clic su CN = Recipient Update Services .
    4. Nel riquadro di destra, nota del nome distinto corrisponde al dominio Servizio aggiornamento destinatari che si desidera risolvere.
    5. Chiudere lo snap-in ADSI Edit.
  2. Fare clic su Start , scegliere Esegui , digitare cmd e quindi fare clic su OK .
  3. Digitare il comando seguente e premere INVIO. Sostituire il distinguishedName con il nome distinto del servizio aggiornamento destinatari che si desidera risolvere.
    repadmin /showmeta "distinguishedName" > rusmeta.txt
    Ad esempio, digitare il comando seguente e premere INVIO:
    repadmin /showmeta "CN = Recipient Update Service (CONTOSO), CN = Recipient Update Services, CN = contenitore elenchi di indirizzi, CN = Prima organizzazione, CN = Microsoft Exchange, CN = Services, CN = Configuration, DC = contoso, DC = com" > rusmeta.txt
  4. In un editor di testo, ad esempio il blocco note, aprire il file di Rusmeta.txt che crea questo comando.
  5. Nel file Rusmeta.txt, individuare la voce che fa riferimento l'attributo msExchDoFullReplication . Questa voce Ŕ simile al seguente:
    298589      Default-First-Site-Name\<ServerName>    298589 2004-06-29 17:10:59   2 msExchDoFullReplication
Quando si fare clic con il pulsante destro del mouse su un servizio di aggiornamento destinatari e quindi scegliere Rigenera , l'attributo msExchDoFullReplication Ŕ impostata su TRUE. Quando il servizio aggiornamento destinatari si inizia a elaborare gli oggetti nel servizio directory Active Directory, il servizio aggiornamento destinatari imposta questo attributo su FALSE. Esaminando il timestamp visualizzato l'output di Repadmin, Ŕ possibile determinare quando questo attributo ultima modifica. Di conseguenza, Ŕ possibile determinare durante l'operazione di ricostruzione ultima esecuzione.

Metodo 2: Utilizzare la registrazione diagnostica

Ridurre a tutti gli elementi tranne l'elemento Address List Synchronization di registrazione diagnostica. Impostare l'elemento Address List Synchronization per supporto di registrazione e visualizzare il registro applicazione per individuare l'evento riportato di seguito.

ID evento 8329

Tipo evento: informazioni
Origine evento: MSExchangeAL
Categoria evento: Sincronizzazione elenco indirizzi
ID evento: 8329
Data: Date
Ora: Time
Utente: N/d
Computer: ServerName
Descrizione: Il servizio di aggiornamento destinatari avvio una ricostruzione del DC = contoso, DC = com

Inoltre, in su ogni incremento del 10 % in tutta l'operazione di ricostruzione, il seguente evento verrÓ visualizzato per indicare lo stato dell'operazione di ricostruzione.

ID evento 8332

Tipo evento: informazioni
Origine evento: MSExchangeAL

Categoria evento: Sincronizzazione elenco indirizzi
ID evento: 8332
Data: Date
Ora: Time
Utente: N/d
Computer: ServerName
Descrizione: Il servizio di aggiornamento destinatari Ŕ stato avviato esportare un blocco di voci da DC = contoso, DC = com, a partire da USN 1. Termina l'elaborazione della directory quando raggiunge 298599 USN

Una volta completata l'operazione di ricostruzione, il servizio aggiornamento destinatari registra l'evento riportato di seguito.

ID evento 8330

Tipo evento: informazioni
Origine evento: MSExchangeAL
Categoria evento: Sincronizzazione elenco indirizzi
ID evento: 8330
Data: Date
Ora: Time
Utente: N/d
Computer: ServerName
Descrizione: Il servizio di aggiornamento destinatari Ŕ stata completata la ricostruzione del DC = contoso, DC = com

Nota In genere, eseguire un'operazione di ricostruzione non consente la risoluzione di un servizio aggiornamento destinatari. L'unica differenza tra il comando Rigenera e il comando Aggiorna Ŕ che il comando Rigenera provoca il servizio aggiornamento destinatari riavviare l'elaborazione dell'oggetto.

In questo scenario, il servizio aggiornamento destinatari si inizia da un USN pari a 1. Il comando Aggiorna consente Servizio aggiornamento destinatari avviare l'elaborazione oggetti dall'USN pi¨ alto che ultimo Ŕ stato registrato dal servizio aggiornamento destinatari. Questo USN Ŕ memorizzato nella proprietÓ msExchServer1HighestUSN sull'oggetto Servizio aggiornamento destinatari nel servizio directory di Active Directory. Di conseguenza, se il servizio aggiornamento destinatari non elabora gli oggetti nuovi o modificati come previsto, eseguire un'operazione di ricostruzione non fornirÓ assistenza.

Inoltre, a causa del tempo potrebbero essere necessari per essere completati in un ambiente di grandi dimensioni l'operazione di ricostruzione, valutare con attenzione quanto tempo potrebbe richiedere per riprendere il normale funzionamento del servizio aggiornamento destinatari prima di eseguire un'operazione di ricostruzione. ╚ stata avviata un'operazione di ricostruzione, Ŕ necessario attendere il servizio aggiornamento destinatari risincronizzare l'USN pi¨ recente prima di eseguire attivitÓ aggiuntive di risoluzione con gli oggetti nuovi o modificati.

Per ulteriori informazioni sulle modalitÓ di query del servizio aggiornamento destinatari per le modifiche, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito riportato:
328738Come il servizio di aggiornamento destinatari di applicare i criteri destinatario

Determinare se la query ha restituito risultati

Se Ŕ individuare un evento 8011 ID che indica che Ŕ stata eseguita una ricerca per un intervallo di USN, e l'intervallo di USN include l'USN dell'oggetto test, Ŕ necessario determinare se in questa ricerca ha restituito alcun risultato. Per l'evento 8011 ID evento, il seguente e corrispondente evento di 8012 ID di evento viene visualizzato nel registro dell'applicazione.

ID evento 8012

Tipo evento: informazioni
Origine evento: MSExchangeAL
Categoria evento: Operazioni LDAP
ID evento: 8012
Data: Date
Ora: Time
Utente: N/d
Computer: ServerName
Descrizione: Ricerca della directory ServerName. contoso.com all'indirizzo di base ' DC = contoso, DC = com "16 gli oggetti restituiti.

Prendere in considerazione i seguenti scenari:
  • Se nessun evento di evento 8012 ID corrispondente all'evento 8011 ID evento viene visualizzato nel registro dell'applicazione, Ŕ possibile che Exchange non ha rilevato una risposta alla ricerca. Questo problema indica in genere, un problema di rete. Questo tipo di problema di rete causa in genere, il servizio aggiornamento destinatari non risponda (si blocchi).

    Inoltre, se si verifica questo tipo di problema di rete, il servizio aggiornamento destinatari non genera tutte le query aggiuntive alla directory principale di dominio perchÚ il servizio aggiornamento destinatari Ŕ in attesa di risposta per la ricerca corrente. In questo scenario, di conseguenza, nessun evento evento aggiuntivo ID 8011 visualizzata nel registro dell'applicazione. Se si verifica ripetutamente questo comportamento, si consiglia di acquisire una traccia di rete per identificare il problema di rete.
  • Se la ricerca ha restituito zero oggetti, l'account computer del server di Exchange non dispone di autorizzazioni sufficienti visualizzare l'oggetto utente. Queste autorizzazioni provengono dal gruppo Exchange Enterprise Servers. Questo gruppo viene concesso autorizzazioni nella directory principale del dominio, quando viene eseguito il comando setup /domainprep . Se queste autorizzazioni vengono modificate o se l'ereditarietÓ per un sottocontenitore viene rimosso, Exchange potrebbe non disporre di autorizzazioni sufficienti visualizzare un account utente.

    Inoltre, il gruppo Exchange Enterprise Servers per questo dominio specifico necessario che contenga i gruppi Exchange Domain Servers per tutti gli altri domini. Inoltre, uno dei gruppi Exchange Domain Servers deve contenere il server di Exchange che Ŕ responsabile di questo servizio aggiornamento destinatari. Se questa catena di appartenenza Ŕ stato interrotta, il server di Exchange potrebbe risultare impossibile visualizzare l'account utente.
  • Se la ricerca restituisce gli oggetti pi¨ di 20, verrÓ visualizzato uno o pi¨ 8012 ID evento. Il servizio aggiornamento destinatari utilizzate una dimensioni della pagina di 20 per la ricerca. Di conseguenza, i risultati vengono restituiti in batch di 20. Dovrebbero essere presenti una 8012 ID evento per tutti gli oggetti di 20, la query restituisce.
  • Se la ricerca ha restituito alcuni oggetti, gli eventi che segue l'evento ID 8012 elencare gli oggetti accodati per l'elaborazione. In questo scenario, vengono visualizzati i seguenti eventi:
    • ID evento 8175

      Tipo evento: informazioni
      Origine evento: MSExchangeAL
      Categoria evento: Sincronizzazione elenco indirizzi
      ID evento: 8175
      Data: Date
      Ora: Time
      Utente: N/d
      Computer: ServerName
      Descrizione: Modifica di elaborazione "CN = UserName, CN = Users, DC = contoso, DC = com".

    • ID evento 8134

      Tipo evento: informazioni
      Origine evento: MSExchangeAL
      Categoria evento: Sincronizzazione elenco indirizzi
      ID evento: 8134
      Data: Date
      Ora: Time
      Utente: N/d
      Computer: ServerName
      Descrizione: Richiesta di Accodamento messaggi per UserName, CN processo = Users, DC = contoso, DC = com ".

    Esaminando gli 8175 eventi e gli 8134 eventi che seguono 8012 ID evento, Ŕ possibile determinare se l'oggetto di prova viene restituito in questa ricerca. Se l'oggetto di prova non Ŕ stato restituito in questa ricerca, Ŕ possibile che si verifichino un problema di autorizzazioni in cui Exchange non dispone di autorizzazioni sufficienti per visualizzare l'oggetto utente.
Quando il servizio aggiornamento destinatari ha terminato Accodamento cambia per processo, viene visualizzato il seguente evento nel registro applicazione.

ID evento 8169

Tipo evento: informazioni
Origine evento: MSExchangeAL
Categoria evento: Sincronizzazione elenco indirizzi
ID evento: 8169
Data: Date
Ora: Time
Utente: N/d
Computer: ServerName
Descrizione: Recuperare tutte le modifiche alla directory in: ' DC = contoso, DC = com ".

Determinare i criteri che corrispondono l'oggetto di prova

Se si che il servizio aggiornamento destinatari Ŕ richiesta per le modifiche all'oggetto test e che la query restituisca il risultato previsto, Ŕ necessario determinare cosa Ŕ accaduto quando il servizio aggiornamento destinatari elaborato l'oggetto di prova.

Quando il servizio aggiornamento destinatari recupera gli oggetti vengono accodati per l'elaborazione, l'evento riportato di seguito viene visualizzato nel registro dell'applicazione.

ID evento 8163

Tipo evento: informazioni
Origine evento: MSExchangeAL
Categoria evento: Sincronizzazione elenco indirizzi
ID evento: 8163
Data: Date
Ora: Time
Utente: N/d
Computer: ServerName
Descrizione: Thread # 12b8: ricevuta successiva transazione di elenco indirizzi. DC = contoso, DC = com.

Il servizio aggiornamento destinatari valuta quindi l'oggetto da ciascun elenco di indirizzi e ogni criterio. Per ogni valutazione, viene generato l'evento riportato di seguito.

ID evento 8129

Tipo evento: informazioni
Origine evento: MSExchangeAL
Categoria evento: Sincronizzazione elenco indirizzi
ID evento: 8129
Data: Date
Ora: Time
Utente: N/d
Computer: ServerName
Descrizione: Valutazione oggetto directory ' CN = UserName, CN = Users, DC = contoso, DC = com "utilizzando l'elenco" CN = All Users, CN = tutti gli elenchi indirizzi, CN = Address Lists Container, CN = Microsoft, CN = Microsoft Exchange, CN = Services, CN = Configuration, DC = contoso, DC = com "regola '(& (mailnickname=*) (| (&(objectCategory=person)(objectClass=user)(!(homeMDB=*))(!(msExchHomeServerName=*)))(&(objectCategory=person)(objectClass=user)(|(homeMDB=*)(msExchHomeServerName=*))))) '. DC = contoso, DC = com.

Se l'elenco di indirizzi o il criterio corrisponde all'oggetto, verrÓ visualizzato il seguente evento.

ID evento 8130

Tipo evento: informazioni
Origine evento: MSExchangeAL
Categoria evento: Sincronizzazione elenco indirizzi
ID evento: 8130
Data: Date
Ora: Time
Utente: N/d
Computer: ServerName
Descrizione: "CN = utenti, CN = tutti gli elenchi indirizzi, CN = Address Lists Container, CN = Microsoft, CN = Microsoft Exchange, CN = Services, CN = Configuration, DC = contoso, DC = com"aggiunto per"CN = UserName, CN = Users, DC = contoso, DC = com". DC = contoso, DC = com

╚ possibile esaminare questi eventi per determinare i criteri e quali elenchi di indirizzi ha determinato il servizio aggiornamento destinatari corrispondono all'oggetto.

Nota Potrebbe essere visualizzato un evento ID 8130 per pi¨ di un criterio destinatario. Questo scenario, tuttavia, non significa che vengono applicati pi¨ criteri a un oggetto. Di tutti i corrispondenti criteri solo il criterio con la prioritÓ pi¨ alta applicato per il destinatario. Tuttavia, gli elenchi di indirizzi sono cumulativi. In questo scenario, tutti gli elenchi indirizzi corrispondente vengono applicati al destinatario.

Previsto un evento 8129 ID evento da visualizzare per ciascun elenco indirizzi esistente e per ogni criterio. Se un evento ID 8129 non viene visualizzato per ciascun elenco di indirizzi o per ogni criterio destinatario, il servizio aggiornamento destinatari non vede questi oggetti di elenco di indirizzo o gli oggetti criterio destinatario. In genere un problema di autorizzazioni causa questo comportamento, soprattutto in uno scenario di hosting in cui sono stati modificati autorizzazioni negli elenchi di indirizzi singoli.

Pu˛ verificarsi anche se questi oggetti non sono replicati al controller di dominio che ha selezionato il server di Exchange come controller di dominio configurazione (Config). Exchange legge gli elenchi di indirizzi e i criteri destinatari dal controller di dominio di configurazione e non dal controller di dominio che fa riferimento il servizio aggiornamento destinatari. Per determinare quale controller di dominio Ŕ utilizzato come controller di dominio configurazione, attenersi alla seguente procedura:
  1. Avviare lo strumento Gestore di sistema.
  2. Se sono attivati i gruppi amministrativi, espandere Gruppi amministrativi e quindi espandere il gruppo amministrativo.
  3. Espandere server , fare clic con il pulsante destro del mouse sul server Exchange che si desidera visualizzare le proprietÓ di e quindi scegliere ProprietÓ .
  4. Fare clic sulla scheda Accesso alla directory e quindi fare clic su Controller di dominio di configurazione nell'elenco Mostra .
In alcuni casi, Ŕ necessario eseguire il servizio aggiornamento destinatari query nel servizio di directory Active Directory per determinare se applica un criterio. In questo scenario, gli eventi riportati di seguito Ŕ visualizzata nel registro dell'applicazione.

ID evento 8129

Tipo evento: informazioni
Origine evento: MSExchangeAL
Categoria evento: Sincronizzazione elenco indirizzi
ID evento: 8129
Data: Date
Ora: Time
Utente: N/d
Computer: ServerName
Descrizione: Valutazione oggetto directory "CN = UserName, CN = Users, DC = contoso, DC = com"utilizzando l'elenco"CN = NewPolicy, CN = Recipient Policies, CN = Microsoft, CN = Microsoft Exchange, CN = Services, CN = Configuration, DC = contoso, DC = com"regola"(&(extensionAttribute1=mySpecialValue)) '. DC = contoso, DC = com

ID evento 8011

Tipo evento: informazioni
Origine evento: MSExchangeAL
Categoria evento: Operazioni LDAP
ID evento: 8011
Data: Date
Ora: Time
Utente: N/d
Computer: ServerName
Descrizione: Ricerca directory ServerName. contoso.com alla base di '<GUID=F56238A9720BA14FBBD786F9CC847A45>' utilizzando il filtro ' (&(extensionAttribute1=mySpecialValue)) ' e richiedere gli attributi ObjectClass; ReplPropertyMetaData. DC = contoso, DC = com

ID evento 8012

Tipo evento: informazioni
Origine evento: MSExchangeAL
Categoria evento: Operazioni LDAP
ID evento: 8012
Data: Date
Ora: Time
Utente: N/d
Computer: ServerName
Descrizione: Ricerca della directory ServerName. contoso.com alla base di '<GUID=F56238A9720BA14FBBD786F9CC847A45>' ha restituito 0 oggetti. DC = contoso, DC = com

In questi eventi, il servizio aggiornamento destinatari inviato una ricerca al controller di dominio per determinare se il criterio descritto in questi eventi corrispondenza oggetto utente. In questo scenario, il servizio aggiornamento destinatari utilizzato l'attributo GUID oggetto dell'oggetto utente come base della ricerca. Il servizio aggiornamento destinatari consente di utilizzare il filtro dal criterio destinatario come il filtro di ricerca. In questi eventi specifici, la ricerca non ha restituito alcun risultato. Di conseguenza, il servizio aggiornamento destinatari ha rilevato che questo criterio non corrisponde a questo oggetto utente.

Leggendo l'evento ID 8130 eventi, Ŕ possibile determinare i criteri che corrispondono al destinatario. Quindi, ogni criterio destinatario Ŕ presente un evento ID 8130, consente di identificare il criterio destinatario ha la prioritÓ pi¨ alta. Il criterio destinatario ha la prioritÓ pi¨ alta Ŕ il criterio che il servizio aggiornamento destinatari genera l'indirizzo proxy di.

Nota Questo scenario si presuppone che Ŕ appropriato per il servizio aggiornamento destinatari generare un indirizzo proxy per il destinatario specificato.

Per ulteriori informazioni su come il servizio aggiornamento destinatari determina se generare gli indirizzi, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito riportato:
328738Come il servizio di aggiornamento destinatari di applicare i criteri destinatario

Visualizzare i risultati della generazione di proxy

Dopo che si aumenta la registrazione diagnostica per generazione di proxy in un computer che esegue Exchange Server 2003, l'evento riportato di seguito viene visualizzato nel registro dell'applicazione.

ID evento 3006

Tipo evento: informazioni
Origine evento: MSExchangeSA
Categoria evento: Generazione di proxy
ID evento: 3006
Data: Date
Ora: Time
Utente: N/d
Computer: ServerName
Descrizione: L'elaborazione di istanza del provider dei criteri destinatario.
Destinatario DN: CN = UserName, CN = Users, DC = contoso, DC = com
Proxy di destinatario corrente:
X 500: / O = Microsoft/OU = Site1 / cn = Recipients/cn = UserName
SMTP: UserName. com CCMAIL: UserName in Site1
MS:MICROSOFT / SITE1 / UserName
SMTP: UserName nomeutente @ Site1. Microsoft. com
X 400: c = IT; a =; p = Microsoft; o = Site1; s = UserName;
Criteri applicabili:
CN = Default Policy, CN = Recipient Policies, CN = Microsoft, CN = Microsoft Exchange, CN = Services, CN = Configuration, DC = contoso, DC = com CN = Site1, CN = Recipient Policies, CN = Microsoft, CN = Microsoft Exchange, CN = Services, CN = Configuration, DC = contoso, DC = com
Criterio scelto:
CN = Site1, CN = Recipient Policies, CN = Microsoft, CN = Microsoft Exchange, CN = Services, CN = Configuration, DC = contoso, DC = com
Proxy del criterio scelto:
SMTP: @ adatum. com
X 400: c = IT; a =; p = Microsoft; o = Site1;
SMTP: @ Site1. Microsoft. com
MS:MICROSOFT / SITO1
CCMAIL: In Site1
Proxy in un elenco di modifiche:
Proxy per generare:
╚ in conflitto durante la generazione:
Proxy generato:
Proxy scritti destinatario:

Questo evento vengono descritte le decisioni che il servizio aggiornamento destinatari in un passaggio di generazione del proxy, together with un riepilogo dei criteri applicabili. ╚ possibile utilizzare questo evento invece di leggere tutti gli eventi 8130 ID evento.

Determinare se le modifiche erano necessarie

Dopo l'indirizzo elenco o il processo di valutazione del criterio destinatario Ŕ stata completata, viene visualizzato il seguente evento nel registro applicazione.

ID evento 8160

Tipo evento: informazioni
Origine evento: MSExchangeAL
Categoria evento: Sincronizzazione elenco indirizzi
ID evento: 8160
Data: Date
Ora: Time
Utente: N/d
Computer: ServerName
Descrizione: Nessuna modifica richiesta per CN = UserName, CN = Users, DC = contoso, DC = com, DC = contoso, DC = com

In alcuni scenari, evento ID 8160 viene visualizzato nel registro applicazione anche se si Ŕ certi che un oggetto deve essere stato modificato. Si consideri ad esempio, i seguenti sintomi:
  • ╚ necessario che un destinatario che non dispone di tutti gli indirizzi proxy assegnati.
  • ╚ visualizzare gli eventi di evento ID 8130 che indicano che i criteri destinatario corrispondano a questo destinatario.
  • Il processo di valutazione registra un evento di evento ID 8160 per indicare che questo oggetto destinatario non richiede modifiche.
Questo comportamento si verifica in genere, se il Generatore di proxy non Ŕ caricato correttamente. Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito riportato:
286356Servizio aggiornamento destinatari di Exchange non contrassegnare indirizzi proxy in Exchange 2000 Server e in Exchange Server 2003
Se sono state apportate modifiche all'oggetto, gli eventi riportati di seguito vengono visualizzati nel Registro di applicazione.

ID evento 8039

Tipo evento: informazioni
Origine evento: MSExchangeAL
Categoria evento: Sincronizzazione elenco indirizzi
ID evento: 8039
Data: Date
Ora: Time
Utente: N/d
Computer: ServerName
Descrizione: Completamento della transazione in corso...

DN: <GUID=EDC7EA535F006845892C30A34F038549>
changetype: modifica
showInAddressBook: aggiungere: CN = utenti, CN = tutti gli elenchi indirizzi, CN = Address Lists Container, CN = Microsoft, CN = microfono... : CN = elenco indirizzi globale predefinito, CN = tutto globale elenchi di indirizzi, CN = Address Lists
Cont in corso...
posta elettronica: TestUser1 @ Site1. microsoft.com
textEncodedORAddress:c = IT; a =; p = Microsoft; o = Site1; s = User 1; g = Test, proxyAddresses:X 400: c = IT; a =; p = Microsoft; o = Site1; s = User1; g = Test,
: SMTP: TestUser1 @ Site1. microsoft.com
: MS:MICROSOFT / SITE1 / TESTUSER1
: CCMAIL: User1, Test a Site1
: smtp: TestUser1 @ adatum.com
MSEXCHPOLICIESINCLUDED:ADD:{14FE313C-34F5-41DC-8361-D58A46A5260A},{3B6813EC-CE89-42BA-9442-D87D4AA30DBC}: {14FE313C-34F5-41DC-8361-D58A46A5260A},{26491CFC-9E50-4857-861B-0CB8DF22B5D7}
msExchUserAccountControl:0
msExchALObjectVersion:49
objectGUID:EDC7EA535F006845892C30A34F038549
-
DC = contoso, DC = com

ID evento 8035

Tipo evento: informazioni
Origine evento: MSExchangeAL
Categoria evento: Sincronizzazione elenco indirizzi
ID evento: 8035
Data: Date
Ora: Time
Utente: N/d
Computer: ServerName
Descrizione: Modifica stato della voce "CN = TestUser1, CN = Users, DC = contoso, DC = com" nella directory ServerName. contoso.com. DC = contoso, DC = com

ID evento 8167

Tipo evento: informazioni
Origine evento: MSExchangeAL
Categoria evento: Sincronizzazione elenco indirizzi
ID evento: 8167
Data: Date
Ora: Time
Utente: N/d
Computer: ServerName
Descrizione:
Modificare l'oggetto: "CN = TestUser1, CN = Users, DC = contoso, DC = com". DC = contoso, DC = com

Infine, una volta completata la valutazione di questo destinatario, gli eventi riportati di seguito vengono visualizzati nel registro applicazione.

ID evento 8133

Tipo evento: informazioni
Origine evento: MSExchangeAL
Categoria evento: Sincronizzazione elenco indirizzi
ID evento: 8133
Data: Date
Ora: Time
Utente: N/d
Computer: ServerName
Descrizione: Completa il calcolo in "CN = TestUser1, CN = Users, DC = contoso, DC = com". DC = contoso, DC = com

ID evento 8162

Tipo evento: informazioni
Origine evento: MSExchangeAL
Categoria evento: Sincronizzazione elenco indirizzi
ID evento: 8162
Data: Date
Ora: Time
Utente: N/d
Computer: ServerName
Descrizione: Thread # 12b8: in attesa di successiva transazione Rubrica. DC = contoso, DC = com

ProprietÓ

Identificativo articolo: 822794 - Ultima modifica: giovedý 25 ottobre 2007 - Revisione: 2.4
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Exchange Server 2003 Enterprise Edition
  • Microsoft Exchange Server 2003 Standard Edition
  • Microsoft Exchange 2000 Enterprise Server
  • Microsoft Exchange 2000 Server Standard Edition
Chiavi:á
kbmt kbhowtomaster kbexchtechbulletin kbdirectory kbinfo KB822794 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non Ŕ sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, pi¨ o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non Ŕ la sua. Microsoft non Ŕ responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 822794
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com