Trasferimento di dati a infrarossi potrebbe essere lento in Windows XP o in Windows 2000

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 823979 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Questo articolo Ŕ stato archiviato. L?articolo, quindi, viene offerto ?cosý come Ŕ? e non verrÓ pi¨ aggiornato.
importante in questo articolo sono contenute informazioni su come modificare il Registro di sistema (chiamato Registro di configurazione in Windows NT). Prima di modificare il Registro di sistema, eseguire una copia di backup e assicurarsi di sapere come ripristinarlo in caso di problemi. Per ulteriori informazioni su come eseguire il backup, ripristinare e modificare il Registro di sistema, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
256986Descrizione del Registro di sistema di Microsoft Windows
Espandi tutto | Chiudi tutto

Sintomi

Trasferimenti di file eseguite utilizzando l'associazione dati a infrarossi (IrDA) possono essere molto pi¨ lento o inutilizzabile in sistemi del blocco appunti, sistemi portatili e sistemi simili. I trasferimenti di file riguardano Microsoft Windows XP o Microsoft Windows 2000. Questo problema si verifica quando il processore supporta la modalitÓ di operazione di risparmio di energia C3.

Inoltre, quando un processo di stampa utilizza la porta IrDA, il processo di stampa potrebbe timeout e potrebbe interrompere la stampa. In alternativa, il processo di stampa potrebbe richiedere tempo molto lungo per terminare.

Cause

In genere, questo problema si verifica a causa delle condizioni di sottocarico del buffer. Le condizioni di sottocarico del buffer sono causate da latenza di transizione dello stato dell'alimentazione C3.

Workaround

avviso Se si utilizza Editor del Registro di sistema in modo non corretto, si potrebbero provocare problemi gravi che potrebbero richiedere la reinstallazione del sistema operativo. Microsoft non garantisce la che Ŕ possibile risolvere i problemi derivanti dall'errato utilizzo dell'editor del Registro di sistema. Utilizzare Editor del Registro di sistema a proprio rischio.

╚ disponibile un flag del Registro di sistema che consente un comportamento di Windows 2000 C3.

importante Questo flag del Registro di sistema Ŕ non lavoro sistemi ACPI 2.0 di Windows XP.

Per impostare questo flag, attenersi alla seguente procedura:
  1. Fare clic su Start , scegliere Esegui , digitare regedit e quindi fare clic su OK .
  2. In Editor del Registro di sistema individuare la seguente chiave. Fare clic sulla seguente chiave:
    HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Control\Processor
  3. Dal menu Modifica , fare clic su Nuovo e quindi fare clic su Valore DWORD .
  4. Digitare CStateFlags per modificare il nome.
  5. Fare clic con il pulsante destro del mouse su CStateFlags e quindi fare clic su Modifica .
  6. Modificare dati di valore a 8.
  7. Chiudere l'editor del Registro di sistema.

Una soluzione alternativa pu˛ essere utilizzato se la disattivazione di C3 non Ŕ un'opzione accettabile per i requisiti di gestione del risparmio di energia. La soluzione alternativa deve essere utilizzata anche se il sistema Ŕ ACPI 2.0 e pertanto la chiave
CStateFlags
non applicabile. La soluzione alternativa pu˛ ridurre la frequenza con cui potrebbe verificarsi questo problema tra il riavvio del sistema fino a 85 %.

Per utilizzare la soluzione alternativa, attenersi alla seguente procedura:
  1. Fare clic su Start , scegliere Esegui , digitare regedit e quindi fare clic su OK .
  2. In Editor del Registro di sistema individuare la seguente chiave. Fare clic sulla seguente chiave.

    Nota Se la chiave del Registro di sistema di
    Irda
    non esiste nel sistema, questa soluzione alternativa non funziona.
    HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Services\Irda\Parameters
  3. Fare clic con il pulsante destro del mouse su WindowsSize e quindi fare clic su Modifica .
  4. Modificare i dati di valore B (esadecimale).
  5. Chiudere l'editor del Registro di sistema.
  6. Riavviare il sistema.
In alcuni casi, per risolvere il problema, Ŕ possibile contattare il fornitore dell'hardware per informazioni sugli aggiornamenti BIOS progettati per ridurre la latenza di transizione di stato C3.

Status

Si tratta di un problema noto ed Ŕ attualmente in esame

Informazioni

Per ulteriori informazioni sul controllo delle prestazioni del processore, vedere il white paper "Controllo delle prestazioni di Windows nativo del processore" accessibile mediante il seguente sito:
http://www.microsoft.com/whdc/archive/ProcPerfCtrl.mspx

ProprietÓ

Identificativo articolo: 823979 - Ultima modifica: giovedý 27 febbraio 2014 - Revisione: 3.4
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Windows XP Professional
  • Microsoft Windows XP Professional SP1
  • Microsoft Windows XP Professional SP1a
  • Microsoft Windows XP Home Edition
  • Microsoft Windows XP Home Edition SP1
  • Microsoft Windows XP Home Edition SP1a
  • Microsoft Windows 2000 Professional SP4
  • Microsoft Windows XP Service Pack 2áalle seguenti piattaforme
    • Microsoft Windows XP Home Edition
    • Microsoft Windows XP Professional
Chiavi:á
kbnosurvey kbarchive kbmt kbtshoot kbprb KB823979 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non Ŕ sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, pi¨ o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non Ŕ la sua. Microsoft non Ŕ responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 823979
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com