BUG: "tenta il metodo non riuscito di accedere a" Error Message When You Use un riferimento a libreria di oggetti di Microsoft Forms 2.0 errato

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 824009 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

Sintomi

In un progetto di Visual Studio .NET che contiene un riferimento alla libreria di oggetti di Microsoft Forms 2.0, Ŕ possibile messaggio di errore analogo al seguente:
System.MethodAccessException: "tentativo accedere al metodo non riuscito."

Cause

Quando si utilizza la finestra di dialogo Aggiungi riferimento per aggiungere un riferimento alla libreria di oggetti di Microsoft Forms 2.0, Ŕ possibile notare che due voci vengono visualizzate per Libreria di oggetti di Microsoft Forms 2.0 . Entrambe queste voci consultare il file FM20.dll.

╚ necessario selezionare la prima voce Libreria oggetti di Microsoft Forms 2.0 nell'elenco, poichÚ questo Ŕ il riferimento di assembly di interoperabilitÓ primario (PIA). Se si seleziona la seconda voce Libreria oggetti di Microsoft Forms 2.0 , Ŕ possibile che l'applicazione non funzionino come previsto.

Risoluzione

Per risolvere il problema, attenersi alla procedura descritta di seguito:
  1. In Esplora soluzioni, fare clic con il pulsante destro del mouse sul MSForms riferimento e scegliere Rimuovi .
  2. In Esplora soluzioni, fare clic con il pulsante destro del mouse su riferimenti e quindi fare clic su Aggiungi riferimento .

    VerrÓ visualizzata la finestra di dialogo Aggiungi riferimento .
  3. Nella finestra di dialogo Aggiungi riferimento , fare clic sulla scheda COM .
  4. Nell'elenco dei componenti, selezionare la prima voce Ŕ denominata Libreria di oggetti di Microsoft Forms 2.0 .

    Nota Deve essere la versione di assembly PIA. Se solo una voce di Libreria di oggetti di Microsoft Forms 2.0 verrÓ visualizzato nella finestra di dialogo Aggiungi riferimento , questa voce non Ŕ la versione di assembly di interoperabilitÓ primario, Ŕ necessario installare l'assembly PIA dal CD di Office System 2003.
  5. Fare clic su Seleziona per aggiungere la voce all'elenco di componenti selezionati.
  6. Fare clic su OK per chiudere la finestra di dialogo Aggiungi riferimento .
  7. In Esplora soluzioni fare clic sul riferimento MSForms aggiunto nel passaggio 5. Verificare che la proprietÓ Copia localmente Ŕ impostata su false e che la proprietÓ percorso fa riferimento l'assembly PIA (come descritto nella sezione "Ulteriori informazioni").
  8. Eliminare il vecchio Interop.MSForms.dll file dalla cartella oggetto che si trova la cartella dell'applicazione.

Informazioni

Quando si utilizza un riferimento alla versione di assembly PIA della libreria di oggetti Microsoft Forms 2.0, Ŕ possibile notare le seguenti proprietÓ per il riferimento MSForms in Esplora soluzioni:
  • Copia localmente: false
  • percorso: C:\WINDOWS\assembly\GAC\Microsoft.Vbe.Interop.Forms\11.0.0.0__71e9bce111e9429c\Microsoft.Vbe.Interop.Forms.dll
Se la proprietÓ Path punta a una cartella nella global assembly cache (GAC), Ŕ necessario il riferimento (PIA, Primary Interop Assembly) corretto.

Se il riferimento a Microsoft Forms 2.0 Object Library Ŕ stato aggiunto in modo non corretto o se l'assembly PIA non Ŕ installato, le proprietÓ di MSForms appaiono come segue:
  • Copia localmente: true
  • percorso: C:\ MyApplication \obj\Interop.MSForms.dll
Si noti che Visual Studio .NET crea un nuovo assembly di interoperabilitÓ (IA) e viene quindi copiato in una cartella del progetto. Se si verifica questo comportamento, si utilizza l'assembly non valido.

Se la soluzione utilizza il riferimento MSForms errato, potrebbero verificarsi problemi quando si tenta di utilizzare gli oggetti da questa libreria. Ad esempio: si tenta di utilizzare la funzione FindControl in un progetto di cartella di lavoro di Excel Ŕ stato creato utilizzando Visual Studio Tools per Microsoft Office System. (In genere, Ŕ possibile farlo per acquisire l'evento Click di un controllo CommandButton nel foglio di lavoro.) Se la soluzione utilizza il riferimento MSForms errato, l'evento Click del controllo CommandButton non viene generato quando l'utente fa clic sul pulsante nel foglio di lavoro, sebbene nessun errore sembrano apportate nel codice. Se si utilizza un gestore eccezioni quando si tenta di assegnare l'oggetto CommandButton , Ŕ visualizzato il messaggio di errore viene visualizzato nella sezione "Sintomi".

ProprietÓ

Identificativo articolo: 824009 - Ultima modifica: giovedý 15 gennaio 2004 - Revisione: 1.5
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Visual Studio .NET 2003 Professional Edition
  • Microsoft Office Professional Edition 2003
  • Microsoft Visual Studio Tools for the Microsoft Office System
Chiavi:á
kbmt kberrmsg kbbug kbpia kbnofix KB824009 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non Ŕ sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, pi¨ o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non Ŕ la sua. Microsoft non Ŕ responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 824009
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com