Come utilizzare l'utilitÓ EventCombMT per cercare i registri eventi per i blocchi degli account

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 824209 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

Sommario

In questo articolo viene descritto come utilizzare l'utilitÓ EventCombMT (EventCombmt.exe) per cercare i registri eventi di pi¨ computer per i blocchi degli account.

Informazioni

EventCombMT Ŕ uno strumento multithread che Ŕ possibile utilizzare per cercare i registri eventi di pi¨ computer diversi di eventi specifici da una posizione centrale. ╚ possibile configurare EventCombMT per cercare i registri eventi in modo molto dettagliato. Di seguito Ŕ alcuni dei parametri di ricerca che Ŕ possibile specificare:
  • Singoli eventi
  • Pi¨ eventi
  • Un intervallo di ID degli eventi
  • Un'origine eventi
  • Testo dell'evento specifico
  • Quanti minuti, ore o giorni nuovamente a eseguire la scansione
Alcune categorie di ricerca specifici sono incorporate, ad esempio i blocchi degli account. La ricerca di Account Lockouts Ŕ preconfigurata per includere l'ID evento 529, 644, 675, 676 e 681. Inoltre, Ŕ possibile aggiungere l'ID evento 12294 per cercare potenziali attacchi contro l'account Administrator.

Per scaricare l'utilitÓ EventCombMT, il seguente sito Microsoft Web:
http://www.microsoft.com/downloads/details.aspx?FamilyID=7AF2E69C-91F3-4E63-8629-B999ADDE0B9E
Nota L'utilitÓ EventCombMT Ŕ incluso nel blocco degli account e strumenti di gestione del download (ALTools.exe).

Per cercare i registri eventi per i blocchi degli account, attenersi alla seguente procedura:
  1. Avviare EventCombMT.
  2. Dal menu Opzioni , fare clic su Imposta cartella di output , selezionare una cartella esistente, o fare clic su Nuova cartella per creare una nuova cartella per salvare l'output e quindi fare clic su OK .

    Nota Se non si specifica una directory di output, il percorso predefinito Ŕ C:\Temp.
  3. Scegliere Built In Searches dal menu Searches , quindi Account Lockouts .

    Tutti i controller di dominio per il dominio visualizzato nella casella Seleziona da Search/Right Click per aggiungere . Nella casella ID evento Vedere anche che vengono aggiunti gli ID evento 529, 644, 675, 676 e 681.
  4. Nella casella Event IDs digitare uno spazio e quindi digitare 12294 dopo l'ultimo numero di eventi.
  5. Nel menu di Opzioni , selezionare Imposta intervallo di date .
  6. Nella casella da , selezionare la data di inizio e l'ora.
  7. Nella casella A , scegliere la data di fine e l'ora e quindi fare clic su OK .
  8. Fare clic su Cerca .
  9. Per cercare altri computer (non controller di dominio) per gli eventi di blocco degli account, fare clic con il pulsante destro del mouse la casella di Selezione da Search/Right Click per aggiungere e fai clic su Remove Selected server dall'elenco . Per aggiungere computer per eseguire la ricerca, fare clic con il pulsante destro del mouse la casella di Selezione da Search/Right Click per aggiungere , quindi una delle opzioni. Ad esempio, per aggiungere computer uno alla volta, fare clic su Add Single Server . Fare clic sul server o server che si desidera eseguire la ricerca e quindi fare clic su Cerca .
Al termine della query, Ŕ possibile visualizzare i risultati della ricerca nella directory di output specificato nel passaggio 2. ╚ inoltre possibile importare i file in Microsoft Excel. In alternativa, se Ŕ presente un file di output di dimensioni molto grandi, importare le informazioni in un database di Microsoft SQL Server e utilizzare query per valutare le informazioni.

Per ulteriori informazioni sull'utilitÓ EventCombMT, vedere i file della Guida inclusi nello strumento.

ProprietÓ

Identificativo articolo: 824209 - Ultima modifica: lunedý 30 ottobre 2006 - Revisione: 4.2
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Windows Server 2003, Enterprise Edition (32-bit x86)
  • Microsoft Windows Server 2003, Standard Edition (32-bit x86)
  • Microsoft Windows 2000 Server
Chiavi:á
kbmt kbactivedirectory kbwinservds kbhowto KB824209 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non Ŕ sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, pi¨ o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non Ŕ la sua. Microsoft non Ŕ responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 824209
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com