Descrizione delle caselle di controllo Consenti script in Outlook 2003

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 827311 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

Sommario

In questo articolo viene illustrata l'opzioneConsenti esecuzione script in cartelle condivisee laConsenti esecuzione script in cartelle pubblichele caselle di controllo che si trovano nelOpzioni avanzateNella finestra di dialogo di Outlook 2003.

Informazioni

IlConsenti esecuzione script in cartelle condivisee laConsenti esecuzione script in cartelle pubblichenella colonnaOpzioni avanzateNella finestra di dialogo di Outlook 2003 concedere o negare il diritto di disporre di una home page in una cartella condivisa o in una cartella pubblica con gli script.

Per utilizzare il comandoOpzioni avanzateNella finestra di dialogo in Outlook 2003, attenersi alla seguente procedura:
  1. NelStrumentimenu, scegliereOpzioni.
  2. NelOpzionifare clic sulla schedaAltrischeda e scegliereOpzioni avanzate.
  3. Le caselle di controllo si trovano in Impostazioni generali per il riquadro.
In base all'impostazione predefinita, il pulsanteConsenti esecuzione script in cartelle condivisecasella di controllo non è selezionata e ilConsenti esecuzione script in cartelle pubblichecasella di controllo è selezionata.

Un amministratore può configurare queste impostazioni mediante criteri di gruppo o Custom Installation Wizard (CIW). Questa procedura guidata è inclusa in Microsoft Office 2003 Resource Kit.

Riferimenti


Per informazioni su come gestire le configurazioni degli utenti mediante criteri, visitare il seguente sito Web Microsoft:


Per informazioni sull'utilizzo dei criteri di gruppo in Microsoft Windows Server 2003, visitare il seguente sito Web Microsoft:


Per informazioni sull'utilizzo dei criteri di gruppo in Microsoft Windows 2000, visitare il seguente sito Web Microsoft:

Per informazioni su come installare e gestire applicazioni software basate sui criteri di gruppo, visitare il seguente sito Web Microsoft:

Per informazioni sulla gestione aziendale con la Console Gestione criteri di gruppo, visitare il seguente sito Web Microsoft:

Per ulteriori informazioni su Microsoft Office Resource Kit 2003, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base:
826519Come ottenere Microsoft Office 2003 Resource Kit

Proprietà

Identificativo articolo: 827311 - Ultima modifica: martedì 19 ottobre 2010 - Revisione: 1.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Office Outlook 2003
Chiavi: 
kbpolicy kbsettings kbconfig kbinfo kbmt KB827311 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 827311
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com