Come eseguire un'operazione Ripristino d ' emergenza dei database Companyweb Windows SharePoint Services 2.0 e Windows SharePoint Services 2.0

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 827701 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sommario

Questo articolo descrive come ripristinare i database Microsoft Small Business Server 2003 Windows SharePoint Services 2.0 in un nuovo server nell'ambito di un'operazione Ripristino d ' emergenza.

Prerequisiti

Si deve seguire i passaggi in questo articolo impossibile ripristinare lo stato di sistema nel server originario da un backup. Per che questi passaggi aggirino, il nuovo server deve avere lo stesso nome di dominio del server originale dove si eseguire il backup del database e il backup dei file di registro. I file necessari di database e log sono la seguenti:
  • STS Config.mdf
  • STS Config log.ldf
  • STS Servername 1.mdf
  • STS Servername 1 log.ldf
Prima di iniziare a ripristinare i database Windows SharePoint Services 2.0, si devono soddisfare tutti i seguenti criteri:
  • Microsoft Small Business Server 2003 con il componente Intranet è installato.
  • È necessario che il sito Web Companyweb Windows SharePoint Services 2.0 si lavori con un database nuovo, non modificato.
  • Il sito Web Companyweb Windows SharePoint Services 2.0 deve essere l'http://companyweb accessibile.

Ripristinare i database Small Business Server 2003 Windows SharePoint Services 2.0

I passaggi in questa sezione descrivono come ripristinare i database Small Business Server 2003 Windows SharePoint Services 2.0. Questa sezione include i passaggi per ripristinare qualsiasi aggiunta effettuata all'installazione predefinita Windows SharePoint Services 2.0. Ciò include qualsiasi sito principale di SharePoint che si deve creare e file di dati aggiuntivi. È necessario attenere specificamente alla procedura iniziale con <B> descritta in questa sezione * </B> per ripristinare qualsiasi aggiunta effettuata all'installazione predefinita Windows SharePoint Services 2.0. Se si desidera ripristinare solo i database predefiniti di SharePoint senza alcune modifiche, è possibile ignorare sicuro i passaggi iniziali con <B> * </B>.
  1. Verificare che il sito Web (http://companyweb) Companyweb Windows SharePoint Services 2.0 sia accessibile.
  2. * Crea qualsiasi ulteriore sito Web principale che è esistuto sul server precedente con Microsoft Internet Information Services ( IIS ). Questi siti Web si trovano all'infuori del sito di SharePoint principale del server virtuale Companyweb.
  3. * Creare DNS ospitano i record per qualsiasi sito SharePoint ulteriore, principale esistente sul server precedente.
  4. Arrestare il servizio $ MSSQL di SharePoint. Attenere a questa seguente procedura a eseguire l'operazione:
    1. Fa clic sul pulsante Start sceglie Esegui il tipo cmd, e quindi sceglie OK.
    2. Al prompt dei comandi, digitare net stop mssql$sharepoint, e quindi preme INVIO.
    3. Per chiudere la finestra di prompt dei comandi, digitare exit, e quindi preme INVIO.
  5. Eseguire un backup della cartella SharePoint\Data \Programmi\Microsoft SQL $ Server\MSSQL.
  6. Ripristina solo la configurazione e i database di contenuto a \Programmi\Microsoft SQL $ Server\MSSQL SharePoint\Data. Ripristinare specificamente i seguenti file di configurazione e database:
    • STS Config.mdf
    • STS Config log.ldf
    • STS Servername 1.mdf
    • STS Servername 1 log.ldf
    Nota: Ripristinare qualsiasi altro file predefinito come il file Master.mdf o il file Model.mdf.
  7. * li ripristina alla cartella SharePoint\Data \Programmi\Microsoft SQL $ Server\MSSQL se ha creato qualsiasi ulteriore database di contenuto.
  8. Avviare il servizio $ MSSQL di SharePoint. Attenere a questa seguente procedura a eseguire l'operazione:
    1. Fa clic sul pulsante Start sceglie Esegui il tipo cmd, e quindi sceglie OK.
    2. Al prompt dei comandi, digitare net start msql$sharepoint, e quindi preme INVIO.
    3. Per chiudere la finestra di prompt dei comandi, digitare exit, e quindi preme INVIO.
  9. Se si tenta di accedere al sito Companyweb Web, ai suoi Web secondari o a qualsiasi altro sito principale Web di SharePoint, è possibile visualizzare uno o più di errore seguenti messaggi:

    Messaggio 1
    Il server virtuale a cui si fa il riferimento qui non è nel database di configurazione.
    Messaggio 2
    Non si trova la pagina
    Messaggio 3
    La pagina cercata si potrebbe essere rimosso, si è avuto modificare il nome o non è temporaneamente disponibile.
    Messaggio 4
    Internet Explorer HTTP 400-Bad Request

Companyweb rimuovere Small Business Server 2003 Windows SharePoint Services 2.0

Si rimuove Windows SharePoint Services 2.0 dal server virtuale Companyweb e quindi il re-extend del server virtuale Companyweb utilizzando Windows SharePoint Services 2.0 prima di potere accedere al sito ripristinato Companyweb Web. Attenere a questa seguente procedura da Companyweb a rimuovere Windows SharePoint Services 2.0:
  1. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Strumenti di amministrazione e quindi scegliere Amministrazione centrale SharePoint.
  2. Nella sezione Configurazione server virtuale, fare clic su Configura impostazioni server virtuale.
  3. Nella pagina Elenco server virtuali, fare clic sul companyweb.
  4. Nella sezione Gestione server virtuale, fare clic su Remove Windows SharePoint Services from virtual server.
  5. Nella pagina Remove Windows SharePoint Services from Virtual Server, fare clic su Remove without deleting content databases e quindi fare clic su OK. Si visualizza il seguente messaggio di errore:
    Il server virtuale a cui si fa il riferimento qui non è nel database di configurazione.

Il server virtuale Companyweb estendere a Small Business Server 2003 Windows SharePoint Services 2.0

Il re-extend del server virtuale Companyweb utilizzando Windows SharePoint Services 2.0, procedere come segue:
  1. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Strumenti di amministrazione e quindi scegliere Amministrazione centrale SharePoint.
  2. Nella sezione Configurazione server virtuale, fare clic su Estendi o aggiorna server virtuale.
  3. Nella pagina Elenco server virtuali, fare clic sul companyweb.
  4. Nella sezione Opzioni di provisioning, fare clic su Estendi ed esegui il mapping a un altro server virtuale.
  5. Nella sezione Mapping server, fare clic sul companyweb.
  6. Nella sezione Pool di applicazioni, fare clic su Use an existing application pool, fare clic su DefaultAppPool (NT AUTHORITY\NETWORK SERVICE) e quindi scegliere OK.

Configurare gli account Small Business Server 2003 Windows SharePoint Services 2.0

Se si tenta di accedere al sito Companyweb Web, ai suoi Web secondari o a qualsiasi altro sito principale Web di SharePoint utilizzando l'account Administrator predefinito, si visualizza il seguente messaggio di errore:
Impossibile completare questa operazione.
Riprovare
Questo errore si è verificato poiché l'account Administrator è il Proprietario raccolta siti e dispone dell'identificatore di protezione (SID) che non corrisponde al SID nel database. Per risolvere questo problema, è necessario accedere con un altro account di amministratore di dominio a reimpostare la proprietà della raccolta sita. Attenere a questa seguente procedura a eseguire l'operazione:
  1. Creare un nuovo account amministratore di dominio utilizzando l'Aggiunta guidata utente che accompagna SBS 2003. Non utilizzare lo snap-in Utenti e computer di Active Directory per creare l'account utente. Attenere a questa seguente procedura a creare un account di amministratore di dominio utilizzando l'Aggiunta guidata utente:
    1. Fare clic sul pulsante Start e quindi scegliere Gestione server.
    2. In Gestione server, fare clic su Utenti.
    3. Manage Users, fare clic su Add a User.
    4. Nella prima pagina dell'Aggiunta guidata utente, scegliere Avanti.
    5. Digitare un nome per l'account e quindi scegliere Avanti.
    6. Digitare, quindi confermare una password per il nuovo account e quindi scegliere Avanti.
    7. Nella casella Modelli, fare clic su modelli Administrator e quindi fare clic su Avanti.
    8. Fare clic su Do not set up a computer e quindi scegliere Avanti.
    9. Scegliere Fine per completare la procedura guidata.
  2. Accedere al server utilizzando l'account amministratore di dominio creato in passaggio 1.
  3. Impostare il nuovo account amministratore di dominio come il nuovo Proprietario raccolta siti per il sito Companyweb Web. Attenere a questa seguente procedura a eseguire l'operazione:
    1. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Strumenti di amministrazione e quindi scegliere Amministrazione centrale SharePoint.
    2. Nella sezione Configurazione protezione, fare clic su Manage site collection owners.
    3. Nella casella Web Site URL, digitare http://companyweb, e quindi fa clic su Visualizza.
    4. Nella casella Nome utente che si trova accanto a Proprietario raccolta siti, modificare il nome di utente in modo che sia il nuovo account amministratore di dominio e quindi fare clic su Check name.
    5. Scegliere OK.
  4. Rimuovere gli utenti di insieme di sito per il sito Companyweb Web. Attenere a questa seguente procedura a eseguire l'operazione:
    1. Fa clic sul pulsante Start sceglie Esegui il tipo http://companyweb, e quindi sceglie OK.
    2. Nella home page Companyweb, fare clic su Impostazioni sito.
    3. Amministrazione, fare clic su Vai all' amministrazione del sito.
    4. Nella sezione Amministrazione raccolta siti, fare clic su Visualizza informazioni utente raccolta siti.
    5. Nella pagina Manage Site Collection Users, annotare tutti gli account utente. Utilizzerà queste informazioni per ricreare gli account utente.
    6. Selezionare tutti gli account eccetto l'account di amministratore di dominio creato in passaggio 1, fare clic su Rimuovi utenti selezionati e quindi scegliere OK per confermare. Assicurare di rimuovere i seguenti account di modello:
      • Tmpl di amministratore
      • Tmpl Mobile User
      • Tmpl Power User
      • Tmpl utente

Ricreare gli account utente Small Business Server 2003 Windows SharePoint Services 2.0

Per ricreare gli account utente Small Business Server 2003 Windows SharePoint Services 2.0, procedere come segue:
  1. Fa clic sul pulsante Start sceglie Esegui il tipo http://companyweb, e quindi sceglie OK.
  2. Nella home page Companyweb, fare clic su Impostazioni sito.
  3. Amministrazione, fare clic su Gestisci utenti.
  4. Nella pagina Gestisci utenti, fare clic su Aggiungi utenti.
  5. Passaggio 1 <UITERM>: : Utenti </UITERM> digita i seguenti account nella casella Utenti:
    administrator@domain.local; Administrator Tmpl@domain.local; Power User Tmpl@domain.local
    Nei nomi di account, si è il nome di domain.local dominio interno di Active Directory.
  6. Passaggio 2 <UITERM>: </UITERM> Gruppi Scelta sito fa clic per selezionare la casella di controllo di amministratore e quindi fa clic su Avanti.
  7. Passaggio 3 <UITERM>: </UITERM> Confermare Utenti verifica che il Nome utente e il Nome visualizzato siano corretti.
  8. Passaggio 4 <UITERM>: : Invia posta elettronico </UITERM> clic per cancellare il <UITERM> Invia il seguente messaggio di posta elettronica per consentire che questi utenti conoscano theyÆve è ha aggiunto che </UITERM> seleziona il check box e che quindi fa clic su Fine.
  9. Nella pagina Gestisci utenti, fare clic su Aggiungi utenti.
  10. Digitare:
    Mobile User Tmpl@domain.local; User Tmpl@domain.local
  11. Selezionare Clic per selezionare la casella di controllo Designer Web e quindi scegliere Avanti.
  12. Verificare che il Nome utente e il Nome visualizzato siano corretti.
  13. Deselezionare la casella di controllo Send the following E-mail to let the users know they have been added e quindi scegliere Fine.
  14. Ripetere passaggi 9 tra 14 per ricreare il resto degli account e assegnarli al gruppo del sito corretto.

    Nota: Per l'impostazione predefinita, Utenti e Mobile Users appartengono al gruppo di sito Designer Web. Power Users e gli amministratori appartengono al gruppo di sito Administrators.
  15. <B> * </B> per siti Web ulteriori, principali, ripete passaggi 1 tramite 5 nella sezione "Rimuovere Small Business Server 2003 Windows SharePoint Services 2.0 da Companyweb" e quindi ripete passaggi 1 tramite 6 nella sezione "Extend, il server virtuale Companyweb a Small Business Server 2003 Windows SharePoint Services 2.0".
  16. Noi consigliamo inoltre di riconfigurare l'account Administrator predefinito in modo che essere il Proprietario raccolta siti per il sito Companyweb Web. Dopo aver effettuato l'operazione, è possibile rimuovere il nuovo account amministratore di dominio creato in questo articolo o è possibile disattivarlo. Per riconfigurare l'account Administrator predefinito in modo che essere il Proprietario raccolta siti, seguire 3a di passaggi tramite 3e nella sezione "Configurare il Small Business Server 2003 Windows SharePoint Services 2.0 account". Questo quando procedono come segue, immettere Amministratore come il nuovo Proprietario raccolta siti invece che il nuovo account amministratore di dominio.

Riferimenti

Per scaricare il Software Development Kit (SDK) Windows SharePoint Services 2.0, visitare il seguente sito Web Microsoft:
http://www.microsoft.com/downloads/details.aspx?FamilyID=aa3e7fe5-daee-4d10-980f-789b827967b0&DisplayLang=en
Per scaricare il Manuale Windows SharePoint Services 2.0, visitare il seguente sito Web Microsoft:
http://www.microsoft.com/downloads/details.aspx?familyid=a637eff6-8224-4b19-a6a4-3e33fa13d230&displaylang=en
Per ulteriori informazioni, fare clic sul seguente numero di articolo per visualizzare l'articolo del Microsoft Knowledge Base:
832880 Correttamente, non si può installare il componente Intranet o non si può accedere a http://companyweb in Windows Small Business Server 2003
Per ulteriori informazioni a proposito di come reinstallare Windows SharePoint Services 2.0, fare clic sul seguente numero di articolo per visualizzare l'articolo del Microsoft Knowledge Base:
829114 Come rimuovere e come installare il sito Web companyweb Windows Small Business Server 2003 Windows SharePoint Services 2.0

Proprietà

Identificativo articolo: 827701 - Ultima modifica: lunedì 3 dicembre 2007 - Revisione: 5.6
Le informazioni in questo articolo si applicano a
  • Microsoft Windows Small Business Server 2003 Premium Edition
  • Microsoft Windows Small Business Server 2003 Standard Edition
  • Microsoft Windows SharePoint Services 2.0
Chiavi: 
kbhowto KB827701 KbMtit kbmt
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica. Nel caso in cui si riscontrino degli errori e si desideri inviare dei suggerimenti, è possibile completare il questionario riportato alla fine del presente articolo.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 827701
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com