Aggiornamento di file system distribuito per supportare le radici di consolidamento in Windows Server 2003

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 829885 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sommario

Esistono molti scenari in cui č possibile che i percorsi UNC (Universal Naming CONVENTION) resti invariato quando i file sottostanti vengono spostati per altri server o per altri percorsi. Ad esempio, se si desidera conservare i percorsi UNC se si esegue la migrazione o consolidare i server di file esistenti in nuovi computer basati su Microsoft Windows Server 2003, gli utenti sono abituati a. Č possibile incorporare i percorsi nei collegamenti, nelle applicazioni line-of-business di e in altre posizioni in cui i nomi sono difficili da modificare. In questo articolo viene descritto un aggiornamento software che fornisce la funzionalitā di mantenere i percorsi UNC della quando si spostano file sottostante del percorso. L'aggiornamento software consente di modificare il server di Microsoft File System distribuito (DFS) per consentire al server DFS di restituire riferimenti per i server che non esistono pių. Server DFS che consente di questa funzionalitā viene definito come server di directory principale DFS.

Nota Supporta un ambiente cluster che server, in cui si condivide il DFS di directory principale DFS verrā spostati tra i membri del cluster.

Informazioni sull'aggiornamento del software

Č disponibile una funzionalitā che modifica il comportamento predefinito del prodotto. Questa funzionalitā č tuttavia destinata per modificare solo il comportamento descritto in questo articolo. Utilizzare questa funzionalitā solo a sistemi che effettivamente necessaria. Questa funzionalitā potrebbe eseguite ulteriori verifiche. Pertanto, se il sistema non č influisce gravemente la mancanza di questa funzionalitā, si consiglia di attendere il successivo aggiornamento di software contenente tale funzionalitā.

Se la funzionalitā č disponibile per il download, č una sezione "Hotfix disponibile per il download" all'inizio di questo articolo della Knowledge Base. Se non viene visualizzato in questa sezione, č necessario contattare servizio clienti Microsoft e supporto tecnico per ottenere la funzionalitā.

Nota Se si verificano ulteriori problemi o se la risoluzione dei problemi č necessario, potrebbe essere necessario creare una richiesta di servizio separato. I costi di supporto normale verranno applicati per eventuali ulteriori domande e problemi che non dovessero rientrare per questa funzionalitā specifica. Per un elenco completo, di Microsoft Customer Service and Support numeri di telefono o a creare una richiesta di servizio distinto, visitare il seguente sito Web Microsoft:
http://support.microsoft.com/contactus/?ws=support
Nota Il modulo "Hotfix disponibile per il download" Visualizza le lingue per il quale č disponibile la funzionalitā. Se non viene visualizzata la lingua, č perché la funzionalitā non č disponibile per tale lingua.

Prerequisiti

Non č richiesto alcun prerequisito.

Necessitā di riavvio

Č necessario riavviare il servizio Distributed File System una volta applicato questo aggiornamento software. Č necessario riavviare il servizio Server (LanmanServer) dopo aver configurato i valori del Registro di sistema sono descritti nella sezione "Informazioni".

Informazioni sui file

La versione di inglese di questo aggiornamento software presenta gli attributi di file (o attributi successivi) elencati nella tabella riportata di seguito. Date e ore dei file sono elencate di in ora UTC (UTC). Quando si visualizzano le informazioni sul file, viene convertito in ora locale. Per calcolare la differenza tra ora UTC e l'ora locale, utilizzare la scheda fuso orario dello Data e ora nel Pannello di controllo.
   Date         Time   Version            Size     File name     Platform
   ----------------------------------------------------------------------
   26-Jan-2004  20:06  5.2.3790.124       32,768   Dfs.sys       x86
   30-Jan-2004  19:04  5.2.3790.124      136,704   Dfssvc.exe    x86   
   17-Jan-2004  11:54  5.2.3790.121       97,792   Dfs.sys       IA-64
   17-Jan-2004  11:54  5.2.3790.121      458,752   Dfssvc.exe    IA-64
  

Informazioni

importante I client con mapping delle unitā persistenti non verranno riconnettersi dopo che i client utilizzano questo aggiornamento per consolidare i server. Qualsiasi mapping di unitā persistenti nei computer client deve essere eliminato e ricreato. Non č sufficiente il riavvio. Questo problema riguarda solo i mapping di unitā permanente. Unitā mappate tramite script di accesso a ogni accedere correttamente al lavoro.

In questa sezione vengono descritte le procedure per:
  • Installare l'aggiornamento software.
  • Configurare il server di directory principale DFS per supportare il consolidamento dei percorsi UNC dai server precedente.
Negli esempi che seguono, root1.contoso.com il nome rappresenta il server principale DFS e i nomi oldserver1.contoso.com, oldserver2.contoso.com e oldserver3.contoso.com rappresentano i server precedenti che si desidera consolidare.

Prima di impostare il server di directory principale DFS, assicurarsi che comprendere i concetti seguenti:
  • Per server principale DFS reindirizzare i percorsi per pių server, Windows Server 2003, Enterprise Edition o Windows Server 2003, Datacenter Edition č necessario.
  • Se si imposta il server di directory principale DFS su un controller di dominio Windows Server 2003, si disattiverā la logica di consolidamento di server.
  • Lo scenario di server di directory principale DFS č supportato solo se il nome NetBIOS del server di directory principale DFS č lo stesso la parte del nome host del nome dominio completo (FQDN).
  • Il consolidamento di percorsi UNC da due server hanno lo stesso nome host non supportato. Ad esempio, non č possibile consolidare due server sono denominati oldserver1.contoso.com e oldserver1. subdomain. contoso.com.

Come configurare il server principale DFS per il consolidamento in un ambiente non cluster di server

  1. Impostare un server principale DFS di Windows Server 2003 che fungerā da server di consolidamento per spazi dei nomi precedente. Sul server di directory principale DFS, attenersi alla seguente procedura:
    1. Installare l'aggiornamento software descritto in questo articolo per attivare la nuova funzionalitā di consolidamento di DFS.
    2. Dopo l'installazione dell'aggiornamento software, riavviare il DFS servizio.
  2. Sul server di directory principale DFS, fare clic su Start , scegliere Esegui , digitare regedit nella casella Apri e quindi fare clic su OK .

    importante Questa sezione, metodo o l'attivitā sono contenute procedure viene illustrato come modificare il Registro di sistema. Tuttavia, possono causare seri problemi se si modifica il Registro di sistema in modo errato. Pertanto, assicurarsi che questa procedura con attenzione. Per maggiore protezione, č eseguire il backup del Registro di sistema prima di modificarlo. Č quindi possibile ripristinare il Registro di sistema se si verifica un problema. Per ulteriori informazioni su come eseguire il backup e ripristino del Registro di sistema, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito riportato:
    322756Come eseguire il backup e il ripristino del Registro di sistema in Windows
  3. Creare e configurare la voce del Registro di sistema ServerConsolidationRetry, come illustrato di seguito:
    1. Individuare e selezionare la seguente sottochiave:
      HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Services\Dfs\Parameters\Replicated
    2. Scegliere Nuovo dal menu Modifica , quindi Valore DWORD .
    3. Digitare ServerConsolidationRetry e quindi premere INVIO.
    4. Nel menu Modifica , fare clic su Modifica .
    5. Nella casella dati valore digitare 1 e quindi fare clic su OK .
  4. Per registrare un evento di sistema ogni volta che il server principale DFS risolva correttamente un riferimento, attenersi alla seguente procedura:
    1. Individuare e selezionare la seguente sottochiave:
      HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Services\Dfs\Parameters\Replicated
    2. Scegliere Nuovo dal menu Modifica , quindi Valore DWORD .
    3. Digitare LogServerConsolidation e quindi premere INVIO.
    4. Nella casella dati valore digitare 1 e quindi fare clic su OK .
    Registra logica percorso e il computer client ?s IP indirizzo registro eventi di sistema come ID evento: 14318. Assicurarsi di allocare spazio sufficiente per il registro eventi di sistema. Č consigliabile impostare il registro eventi di sistema per almeno 64 MB. Assicurarsi di impostare il Registro di eventi di sistema per Sovrascrivi eventi se necessario.

    Nota Attualmente, il ?s nome utente e la nome computer non vengono registrati nel registro eventi di sistema.
  5. Nello snap-in DFS, č necessario creare una directory principale DFS per ciascun server precedente che si desidera reindirizzare. Assicurarsi di includere un indicatore di hash (#) all'inizio del nome del server precedente.

    Nota Se il server precedente č un controller di dominio, abbassare di livello il controller di dominio prima di spostare il nome al server di directory principale DFS.
    1. Fare clic su Start , scegliere tutti i programmi , Strumenti di amministrazione e quindi fare clic su Distributed File System .
    2. Dal menu azione , fare clic su nuova directory principale e scegliere Avanti .
    3. Fare clic su principale autonoma e quindi fare clic su Avanti .
    4. Fare clic su Sfoglia fare clic sul nome del server principale DFS, fare clic su OK e quindi fare clic su Avanti .
    5. Nella casella nome principale , digitare il nome host del server precedente con un segno di hash davanti e quindi fare clic su Avanti . Ad esempio, digitare oldserver1 # .
    6. Nella casella cartella da condividere , digitare il nome della cartella per condividere o individuare una condivisione di cartelle esistente.

      Il percorso locale per la condivisione puō fare riferimento a una cartella vuota locale. Ad esempio, i nomi di directory principale nello scenario di esempio sarā \\root1\#oldserver1 e \\root1\#oldserver2.
    Nota Il segno di hash informa il server principale DFS che questa directory principale DFS viene utilizzata per il consolidamento dei server. Quando si accede a un file nel percorso, non č necessario specificare l'hash di un segno di spunta. Ad esempio, č possibile utilizzare il percorso \\oldserver1\public\test.doc, non il \\#oldserver1\public\test.doc del percorso.
  6. Nello snap-in DFS, per ogni azione su ogni server precedente, creare un collegamento nella directory principale per ogni azione che verrā reindirizzata. Il percorso di destinazione deve essere spostato della condivisione, in un altro server o in uno spazio dei nomi DFS basato su dominio.
    1. Nello snap-in DFS, fare clic con il pulsante destro del mouse directory principale del vecchio server e quindi fare clic su Nuovo collegamento .
    2. Nella casella nome collegamento digitare un nome per il collegamento.
    3. Nel percorso di destinazione (cartella condivisa) casella fare clic su Sfoglia , selezionare la nuova posizione della condivisione e quindi fare clic su OK .
    4. Per collegare ogni condivisione sul server precedente nel nuovo percorso di condivisione, ripetere i passaggi a c.
    Nota Server principale DFS abilitate per il consolidamento non sono supportati come le destinazioni di un collegamento DFS. Collegamenti DFS che puntano a vecchi server devono essere riscritto per puntare la destinazione della directory principale consolidata. Si consideri il seguente scenario: \\oldserver1\public consolidamento \\root1 tale \\root1\#oldserver1 punta a un server principale DFS (\\consolidated\public) abilitato per il consolidamento. In questo scenario, collegamenti DFS con \\oldserver1\public come destinazione non sono supportati. Per ignorare il server principale DFS attivato per il consolidamento, č necessario riscrivere i collegamenti per puntare a \\consolidated\public. I nomi di collegamento con caratteri di "\", ad esempio un collegamento del modulo ? a \ b ?, non sono supportati sui server di directory principale DFS che sono attivati per il consolidamento.
  7. Se si utilizza un server di Microsoft Windows 2000, attenersi alla seguente procedura per assicurarsi che la casella di controllo Aggiorna automaticamente le informazioni del client DHCP nel DNS č selezionata solo a livello di server. Assicurarsi che questa casella di controllo non č selezionata a livello di ambito DHCP.

    Nota Se si utilizza un server DHCP di Windows Server 2003, assicurarsi che che la casella di controllo Attiva DNS dinamici aggiornamenti in base alle impostazioni di sotto č selezionata solo a livello di server. Assicurarsi che questa casella di controllo non č selezionata a livello di ambito DHCP.
    1. Sul server DHCP, fare clic su Start , programmi , Strumenti di amministrazione, quindi DHCP .
    2. Espandere il nome del server DHCP, fare clic con il pulsante destro del mouse sull'ambito e quindi scegliere Proprietā . In questo caso, fare clic con il pulsante destro del mouse l'ambito prima nell'elenco.
    3. Fare clic sulla scheda DNS .
    4. Fare clic per deselezionare il Aggiorna DHCP le informazioni del client nel DNS casella di controllo.

      Nota Se si utilizza un server DHCP di Windows Server 2003, fare clic per deselezionare la casella Attiva DNS aggiornamenti dinamici con le impostazioni seguenti .
    5. Ripetere i passaggi b a d per DHCP ogni ambito.
  8. Spostare i dati dal percorso server file precedente al nuovo percorso.
  9. Sul server WINS (Windows Internet Name Service), verificare che le voci WINS statiche non esistano per i server precedenti. Se in tal caso, č possibile eliminare le voci statiche. Per ulteriori informazioni su come eliminare statico le voci di WINS, visitare il seguente sito Web Microsoft:
    http://technet2.microsoft.com/WindowsServer/en/library/4e7e2a9b-99d5-4c22-9b0a-80d5b4915c3a1033.mspx?mfr=true
    Nota Per trovare le informazioni su come eliminare voci WINS statiche, individuare Risoluzione dei problemi dei server WINS nel sito Web, fare clic su il server č in non č in grado di risolvere i nomi per i client e quindi fare clic su per eliminare o rimuovere definitivamente una voce WINS database .
  10. Modificare il record di Domain Name System (DNS) in modo che i nomi di server precedenti si risolverā al server di directory principale DFS.
    1. Per gli ambienti di Active Directory che utilizzano Windows 2000 o successivo server DNS e DHCP, attenersi alla seguente procedura sul server di directory principale DFS:
      1. Individuare e fare clic sulla chiave di registro seguente:
        HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Services\DnsCache\Parameters
      2. Scegliere Nuovo dal menu Modifica , quindi Valore multistringa .
      3. Digitare AlternateComputerNames e quindi premere INVIO.
      4. Nel menu Modifica , fare clic su Modifica .
      5. Nella casella dati valore , digitare i nomi DNS completi dei server precedente. Questa azione registra i nomi in DNS. Ogni nome di server deve essere sulla propria riga. Ad esempio, digitare:
             oldserver1.contoso.com
             oldserver2.contoso.com
             oldserver3.contoso.com
      6. Fare clic su OK .
    2. Per gli ambienti non Active Directory o per gli ambienti che non utilizzano i server DNS di Windows, modificare record "A" di nomi di server precedenti. (Ad esempio, modificare i nomi per oldserver1.contoso.com oldserver2.contoso.com e oldserver3.contoso.com). in DNS per scegliere il DFS consolidamento server (root1.contoso.com).
  11. Da un prompt dei comandi sul server di directory principale DFS, digitare il seguente comando:
    ipconfig /registerdns
  12. Sul server di directory principale DFS, attenersi alla seguente procedura per configurare il valore del Registro di sistema di OptionalNames:
    1. Individuare e selezionare la seguente sottochiave:
      HKEY_LOCAL_MACHINE\System\CurrentControlSet\Services\LanmanServer\Parameters
    2. Scegliere Nuovo dal menu Modifica , quindi Valore multistringa .
    3. Digitare OptionalNames e quindi premere INVIO.
    4. Nel menu Modifica , fare clic su Modifica .
    5. Nella casella dati valore digitare i nomi NetBIOS dei vecchi server (oldserver1, oldserver2 e oldserver3) ogni sulla propria riga e quindi fare clic su OK . Questa azione registra i nomi in WINS per il server principale DFS.
  13. Riavviare il servizio Server sul server di directory principale DFS.

Come configurare il server principale DFS per il consolidamento in un ambiente cluster di server

  1. In ogni server del cluster impostato di un server principale DFS di Windows Server 2003 che fungerā da server di consolidamento per spazi dei nomi precedente. In entrambi i nodi del cluster, attenersi alla seguente procedura:
    1. Installare l'aggiornamento software descritto in questo articolo per attivare la nuova funzionalitā di consolidamento di DFS.
    2. Dopo aver installato l'aggiornamento software, riavviare il servizio di DFS.
  2. Sul nodo che verrā utilizzato per la directory principale DFS in linea, fare clic su Start , scegliere Esegui , digitare regedit nella casella Apri e quindi fare clic su OK .

    importante Questa sezione, metodo o l'attivitā sono contenute procedure viene illustrato come modificare il Registro di sistema. Tuttavia, possono causare seri problemi se si modifica il Registro di sistema in modo errato. Pertanto, assicurarsi che questa procedura con attenzione. Per maggiore protezione, č eseguire il backup del Registro di sistema prima di modificarlo. Č quindi possibile ripristinare il Registro di sistema se si verifica un problema. Per ulteriori informazioni su come eseguire il backup e ripristino del Registro di sistema, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito riportato:
    322756Come eseguire il backup e il ripristino del Registro di sistema in Windows
  3. Nel nodo che verrā utilizzato per la directory principale DFS in linea, creare e configurare il valore del Registro di sistema ServerConsolidationRetry, come segue:
    1. Individuare e selezionare la seguente sottochiave:
      HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Services\Dfs\Parameters\Replicated
    2. Scegliere Nuovo dal menu Modifica , quindi Valore DWORD .
    3. Digitare ServerConsolidationRetry e quindi premere INVIO.
    4. Nel menu Modifica , fare clic su Modifica .
    5. Nella casella dati valore digitare 1 e quindi fare clic su OK .
  4. Per registrare un evento di sistema ogni volta che il server principale DFS risolva correttamente un riferimento, attenersi alla seguente procedura sul nodo che verrā utilizzato per la directory principale DFS in linea:
    1. Individuare e selezionare la seguente sottochiave:
      HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Services\Dfs\Parameters\Replicated
    2. Scegliere Nuovo dal menu Modifica , quindi Valore DWORD .
    3. Digitare LogServerConsolidation e quindi premere INVIO.
    4. Nella casella dati valore digitare 1 e quindi fare clic su OK .
    Registra logica percorso e il computer client ?s IP indirizzo registro eventi di sistema come ID evento: 14318. Assicurarsi di allocare spazio sufficiente per il registro eventi di sistema. Č consigliabile impostare il registro eventi di sistema per almeno 64 MB. Inoltre, č possibile impostare il Registro di eventi di sistema per Sovrascrivi eventi se necessario.

    Nota Attualmente, il ?s nome utente e la nome computer non vengono registrati nel registro eventi di sistema.
  5. Utilizzare Amministrazione Cluster o l'utilitā di cluster (cluster.exe) per aggiungere la seguente sottochiave l'elenco di replicare le chiavi del Registro di sistema:
    HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Services\Dfs\Parameters\Replicated
    Quando si aggiunge questa sottochiave del Registro di sistema all'elenco di chiavi del Registro di sistema replicati, il servizio cluster verrā copiati i valori del Registro di sistema tramite il nodo di failover se il disco rigido sul nodo del cluster in linea failover su un altro nodo.

    Utilizzare il comando cluster riportato di seguito per creare un checkpoint:
    / Cluster Cluster.exe: <cluster_name> res <resource_name> /addcheckpoints:SYSTEM\CurrentControlSet\Services\Dfs\Parameters\Replicated
    Per ulteriori informazioni su come gestire un cluster di server dalla riga di comando, visitare il sito di Web di Microsoft:
    http://technet.microsoft.com/en-us/library/cc779044.aspx
    http://technet.microsoft.com/en-us/library/cc723245.aspx
  6. Sul server WINS (Windows Internet Name Service), verificare che le voci WINS statiche non esistano per i server precedenti. Se presenti, č possibile eliminare le voci statiche. Per ulteriori informazioni su come eliminare statico le voci di WINS, visitare il seguente sito Web Microsoft:
    http://technet2.microsoft.com/WindowsServer/en/library/4e7e2a9b-99d5-4c22-9b0a-80d5b4915c3a1033.mspx?mfr=true
    Nota Per trovare le informazioni su come eliminare voci WINS statiche, individuare Risoluzione dei problemi dei server WINS nel sito Web, fare clic su il server č in non č in grado di risolvere i nomi per i client e quindi fare clic su per eliminare o rimuovere definitivamente una voce WINS database .
  7. Spostare i dati dal percorso server file precedente al nuovo percorso.
  8. Dall'utilitā di cluster, creare una risorsa di nome per ogni server precedente che si desidera consolidare.
  9. Dall'utilitā di cluster, č necessario creare una risorsa condivisione file impostando l'opzione flag IsDFS.

    Nota Per confermare che il flag IsDFS č attivato, IsDFS verrā visualizzata come "IsDFSRoot" Se č in esecuzione "cluster.exe res <resource_name>/priv." Se il valore č 0 x 1, viene impostato correttamente.
  10. Dall'utilitā di cluster, portare in linea le risorse.
  11. Nello snap-in DFS su uno dei nodi del cluster, attenersi alla seguente procedura per creare una directory principale DFS per ciascun server precedente che si desidera reindirizzare. Assicurarsi di includere un indicatore di hash (#) all'inizio del nome del server precedente.

    Nota Se il server precedente č un controller di dominio, abbassare di livello il controller di dominio prima di spostare il nome al server di directory principale DFS.
    1. Fare clic su Start , scegliere tutti i programmi , Strumenti di amministrazione e quindi fare clic su Distributed File System .
    2. Dal menu azione , fare clic su nuova directory principale e scegliere Avanti .
    3. Fare clic su principale autonoma e quindi fare clic su Avanti .
    4. Fare clic su Sfoglia fare clic sul nome del server principale DFS, fare clic su OK e quindi fare clic su Avanti .
    5. Nella casella nome principale , digitare il nome host del server precedente con un segno di hash davanti e quindi fare clic su Avanti . (Ad esempio, digitare # oldserver1 ).
    6. Nella casella cartella da condividere , digitare il nome della cartella per condividere o individuare una condivisione di cartelle esistente.

      Il percorso locale per la condivisione puō fare riferimento a una cartella vuota locale. Ad esempio, i nomi di directory principale nello scenario di esempio sarā \\root1\#oldserver1 e \\root1\#oldserver2.
    Nota Il segno di hash informa il server principale DFS che questa directory principale DFS viene utilizzata per il consolidamento dei server. Quando si accede a un file nel percorso, non č necessario specificare l'hash di un segno di spunta. Ad esempio, č possibile utilizzare il percorso \\oldserver1\public\test.doc, non il \\#oldserver1\public\test.doc del percorso.
  12. Nello snap-in DFS, per ogni azione su ogni server precedente, attenersi alla seguente procedura per creare un collegamento nella directory principale per ogni azione che verrā reindirizzata. Il percorso di destinazione deve essere spostato della condivisione, in un altro server o in uno spazio dei nomi DFS basato su dominio.
    1. Nello snap-in DFS, fare clic con il pulsante destro del mouse directory principale del vecchio server e quindi fare clic su Nuovo collegamento .
    2. Nella casella nome collegamento digitare un nome per il collegamento.
    3. Nel percorso di destinazione (cartella condivisa) casella fare clic su Sfoglia , selezionare la nuova posizione della condivisione e quindi fare clic su OK .
    4. Per ogni condivisione sul server precedente a cui collegarsi nel nuovo percorso di condivisione, ripetere i passaggi a c.
    Nota I server di directory principali DFS sono attivati per il consolidamento non sono supportati come le destinazioni di un collegamento DFS. Collegamenti DFS che puntano a vecchi server devono essere riscritto per puntare la destinazione della directory principale consolidata. Si consideri il seguente scenario: \\oldserver1\public consolidamento \\root1 tale \\root1\#oldserver1 punta a un server principale DFS (\\consolidated\public) abilitato per il consolidamento. In questo scenario, collegamenti DFS con \\oldserver1\public come destinazione non sono supportati. Č necessario riscrivere tali collegamenti a scegliere \\consolidated\public per ignorare il server principale DFS attivato per il consolidamento. I nomi di collegamento con caratteri di "\", ad esempio un collegamento al modulo ? a \ b ?, non sono supportati sui server di directory principale DFS che sono attivati per il consolidamento.
  13. Se si utilizza un server DHCP di Windows 2000, attenendosi alla procedura seguente per assicurarsi che la casella di controllo automaticamente Aggiorna informazioni del client DHCP in DNS č selezionata solo a livello di server. Assicurarsi che questa casella di controllo non č selezionata a livello di ambito DHCP.

    Nota Se si utilizza un server DHCP di Windows Server 2003, assicurarsi che gli aggiornamenti dinamici del DNS attiva con le seguenti impostazioni casella di controllo č selezionata solo a livello di server. Assicurarsi che questa casella di controllo non č selezionata a livello di ambito DHCP.
    1. Sul server DHCP, fare clic su Start , programmi , Strumenti di amministrazione, quindi DHCP .
    2. Espandere il nome del server DHCP, fare clic con il pulsante destro del mouse sull'ambito e quindi scegliere Proprietā . In questo caso, fare clic con il pulsante destro del mouse l'ambito prima nell'elenco.
    3. Fare clic sulla scheda DNS .
    4. Fare clic per deselezionare il Aggiorna DHCP le informazioni del client nel DNS casella di controllo.

      Nota Se si utilizza un server DHCP di Windows Server 2003, fare clic per deselezionare la casella Attiva DNS aggiornamenti dinamici con le impostazioni seguenti .
    5. Ripetere i per ciascun ambito DHCP passaggi da b a d.

Descrizione del DFS principale logica di consolidamento di server

Dopo avere completato i passaggi per il consolidamento dei server principale DFS e si tenta di aprire un file in percorso condivisione il precedente, si verifica il seguente scenario:
  1. Il server principale DFS vede la richiesta e legge la voce del Registro di sistema ServerConsolidationRetry.
  2. Il server principale DFS aggiunge il nome del server, insieme con un segno di hash (#) all'inizio del nome, al percorso di ricerca.
    Ad esempio, se si tenta di aprire un file con il vecchio percorso condivisione di \\oldserver1\public\test.doc, il server principale DFS Cerca \\root1\#oldserver1\public\test.doc.
  3. Il server principale DFS restituisce un riferimento alla destinazione del collegamento al client. Se la ricerca non riesce, il server DFS viene cercato il percorso originale specificato dall'utente.
La logica di consolidamento di server č la seguente:
  1. Se il nome computer locale specificato per il server dispone di una richiesta di ricerca in ingresso, andare al passaggio 5.
  2. Cercare il nome del server il percorso condivisione utilizzando il nome server FQDN o NetBIOS specificato dall'utente. Ad esempio, se un utente specifica \\oldserver1.contoso.com\public\test.doc, cercare \\root1\#oldserver1.contoso.com\public\test.doc.
  3. Se l'utente specifica il nome FQDN ha esito negativo il passaggio 2, troncare il nome del server nella prima ?. ? e considerare il valore come il NetBIOS nome del server. Consente di utilizzare il nome NetBIOS del server nel percorso per cercare il riferimento. Ad esempio, se un utente specifica \\oldserver1.contoso.com\public\test.doc, quindi cercare \\root1\#oldserver1\public\test.doc.
  4. Se o il passaggio 2 che il passaggio 3 consente di risolvere correttamente il nome del server, tenterā di associare il percorso di ricerca intero. Se il percorso di ricerca intero corrisponde, verrā restituito il riferimento corretto al client e quindi saltare il passaggio 5.

    Se solo una parte del percorso puō corrispondere, eseguire la ricerca e il restituirā un errore all'utente. Ad esempio, se l'utente specifica \\oldserver1\public\test.doc e solo \\root1\#oldserver1 corrisponde, la ricerca ha esito negativo e la ricerca ha esito negativo. Ignorare il passaggio 5.
  5. Ricerca per il percorso specificato per il riferimento originale. Ad esempio, se la richiesta originale č per \\root1\public\test.doc, cercare public\test.doc.
Per ulteriori informazioni sulla terminologia standard utilizzata da Microsoft correzione di software dopo il rilascio, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito riportato:
824684Descrizione della terminologia standard utilizzata per descrivere gli aggiornamenti software Microsoft

Proprietā

Identificativo articolo: 829885 - Ultima modifica: mercoledė 22 aprile 2009 - Revisione: 10.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Windows Server 2003, Enterprise Edition (32-bit x86)
  • Microsoft Windows Server 2003, Datacenter Edition (32-bit x86)
  • Microsoft Windows Server 2003, Enterprise x64 Edition
  • Microsoft Windows Server 2003, 64-Bit Datacenter Edition
Chiavi: 
kbmt kbautohotfix kbhotfixserver kbqfe kbbug kbfix kbqfe kbwinserv2003presp1fix KB829885 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo č stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non č sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, pių o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non č la sua. Microsoft non č responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 829885
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com