Windows XP si blocca quando si stabilisce la connessione a una cartella condivisa

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 829909 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

Sintomi

Quando si utilizza Microsoft Internet Explorer su un computer con Microsoft Windows XP per connettersi tramite la rete LAN a una cartella condivisa, può accadere che la connessione non avvenga e che il computer si blocchi. Se tuttavia si attende a lungo (più di cinque minuti), la richiesta scade e il computer si sblocca oppure viene visualizzato il messaggio di errore "Pagina non disponibile".

Cause

Questo problema può verificarsi se Internet Explorer è configurato in modo che le richieste Intranet locali vengano inoltrate a un server proxy.

Risoluzione

Per risolvere il problema, configurare le impostazioni del server proxy di Internet Explorer in modo che per gli indirizzi locali venga ignorato il server proxy, quindi digitare nell'elenco delle esclusioni il nome di dominio completo della Intranet locale. Per effettuare questa operazione, attenersi alla seguente procedura:
  1. Fare clic sul pulsante Start e scegliere Pannello di controllo.
  2. Fare doppio clic su Opzioni Internet, selezionare la scheda Connessioni, quindi scegliere Impostazioni LAN.
  3. Nella finestra di dialogo Impostazioni rete locale (LAN) selezionare la casella di controllo Ignora server proxy per indirizzi locali nella sezione Server proxy.
  4. Fare clic su Avanzate.
  5. Nella casella Non utilizzare il server proxy per gli indirizzi che iniziano per dell'area Eccezioni digitare i nomi di dominio completo utilizzati nella Intranet.
  6. Scegliere OK per tre volte, quindi chiudere il Pannello di controllo.

Informazioni

Windows XP include il servizio client Web, grazie al quale è possibile accedere perfettamente alle risorse WebDav tramite il protocollo HTTP. Quando si digita un percorso UNC standard, ad esempio \\server\condivisione, il percorso viene prima passato al servizio client Web, che tenta di connettersi a http://server/condivisione. Se il server di destinazione restituisce un errore, il servizio client Web passa la richiesta al servizio client Microsoft e il computer tenta di effettuare una connessione CIFS (Common Internet File System).

Se il servizio client Web si connette a un server che non ospita un sito Web, riceve un segnale di reimpostazione TCP, e la richiesta viene passata al servizio client Microsoft. Se il server ospita un sito Web che non supporta WebDav, il servizio client Web riceve il messaggio di errore "Opzione non supportata", e la richiesta viene passata al servizio client Microsoft.

Se tuttavia Internet Explorer è configurato in modo da inoltrare le richieste Intranet locali a un server proxy, le richieste HTTP del servizio client Web vengono inoltrate al server proxy, che tenta di connettersi al server di destinazione. Se il server di destinazione segnala un errore, il server proxy potrebbe non inviare il codice di errore HTTP previsto al servizio client Web. Di conseguenza, il servizio client Web attende una risposta dal server proxy fino a quando non scade il tempo di attesa stabilito.

Proprietà

Identificativo articolo: 829909 - Ultima modifica: venerdì 17 giugno 2005 - Revisione: 1.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a
  • Microsoft Windows XP Home Edition
  • Microsoft Windows XP Professional Edition
Chiavi: 
kbprb KB829909
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com