Possibile blocco del computer che esegue Exchange Server 2003 dopo l'apertura da parte di un client MAPI di un numero di oggetti server specifici superiore al valore predefinito

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 830829 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Importante In questo articolo sono contenute informazioni su come modificare il Registro di sistema. Assicurarsi di eseguire il backup del Registro di sistema prima di modificarlo e di sapere come ripristinare il Registro di sistema qualora si verifichino dei problemi. Per informazioni su come eseguire il backup, ripristinare e modificare il Registro di sistema, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
256986 Descrizione del Registro di sistema di Microsoft Windows
Espandi tutto | Chiudi tutto

Sintomi

╚ possibile che il computer che esegue Microsoft Exchange Server 2003 non risponda a uno o pi¨ client e che nel registro eventi dell'applicazione venga registrato un messaggio di errore analogo al seguente:

ID evento: 9646
Tipo: Errore
Origine: MSExchangeIS
Descrizione:
Chiusura della sessione MAPI "/o=Organization/ou=Administrative Group/cn=Recipients/cn=user". ╚ stato superato il numero massimo di 250 oggetti di tipo "objMessage".



Nota La descrizione di questo evento pu˛ variare in base al tipo di oggetto.

Cause

Il problema pu˛ verificarsi se da parte di un client MAPI viene aperto un numero superiore al valore predefinito di oggetti server riportati di seguito:

Nota In Microsoft Exchange Server 2003 Service Pack 1 (SP1) viene aumentato il valore predefinito di numerosi oggetti server. Tali valori sono riportati nella colonna "SP1 e service pack successivi" della seguente tabella.

Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
VoceValore predefinitoSP1 e service pack successivi
objtMessage250250
objtFolder500500
objtAttachment100500
objtFolderView500500
objtMessageView500500
objtAttachView250500
objtStream50250
objtACLView5050
objtRulesView5050
objtFXSrcStrm5050
objtFXDstStrm5050
objtCStream5050
objtNotify500.000500.000

Risoluzione

In Exchange Server 2003 il numero di oggetti sul lato server consentiti per i client viene limitato per evitare che un singolo client possa esaurire le risorse del server di Exchange. Quando nel registro eventi viene riportato l'errore indicato nella sezione "Sintomi", Ŕ possibile che il comportamento di un client sia inadeguato in quanto apre o lascia aperti troppi oggetti sul server. In questo caso, verificare i componenti aggiuntivi o le applicazioni di terze parti eventualmente in esecuzione sul client.

Verificare inoltre il comportamento dell'utente associato al nome di accesso indicato. In questo modo sarÓ possibile identificare pi¨ facilmente perchÚ il numero di oggetti predefinito risulti insufficiente. Raramente il numero di risorse Ŕ insufficiente e pu˛ essere modificato. ╚ tuttavia opportuno modificare con precauzione il numero massimo di oggetti consentiti, in quanto l'aumento di tale numero per un particolare tipo di oggetti comporta l'aumento della quantitÓ di memoria che potrebbe essere utilizzata dalle richieste client. La configurazione non corretta di questo valore potrebbe causare la visualizzazione di avvisi di memoria insufficiente o di frammentazione della memoria virtuale.

╚ possibile aggiungere una chiave del Registro di sistema per modificare il numero massimo di risorse che un client MAPI pu˛ utilizzare contemporaneamente. Questa modifica avrÓ la prioritÓ rispetto al limite predefinito di ciascun oggetto server riportato nella sezione "Cause".

Nota ╚ opportuno modificare solo il valore relativo al tipo di oggetto indicato nell'errore del registro eventi riportato nella sezione "Sintomi". Si consiglia di prestare attenzione nel modificare questi valori e di aumentarli solo a piccoli incrementi. Ad esempio, modificare il valore a incrementi di 100.

Per un elenco completo di numeri di telefono del Servizio Supporto Tecnico Clienti Microsoft e per informazioni sui costi dell'assistenza, visitare il seguente sito Web Microsoft:
http://support.microsoft.com/default.aspx?scid=fh;[LN];CNTACTMS
Avviso L'errato utilizzo dell'editor del Registro di sistema o di un altro metodo pu˛ causare seri problemi, che potrebbero richiedere la reinstallazione del sistema operativo. Microsoft non garantisce la soluzione di eventuali problemi derivanti dall'errata modifica del Registro di sistema. La modifica del Registro di sistema Ŕ a rischio e pericolo dell'utente.

Per aggiungere una chiave del Registro di sistema in modo da limitare il numero massimo di risorse che un client MAPI pu˛ utilizzare contemporaneamente, attenersi alla seguente procedura.
  1. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Esegui, digitare regedit, quindi scegliere OK.
  2. Espandere la seguente sottochiave del Registro di sistema:
    \\HKEY_LOCAL_MACHINE \SYSTEM\CurrentControlSet\Services\MSExchangeIS\ParametersSystem
  3. Fare clic con il pulsante destro del mouse su ParametersSystem, scegliere Nuovo, quindi Chiave.
  4. Digitare MaxObjsPerMapiSession e premere INVIO per assegnare il nome alla nuova sottochiave.
  5. Fare clic con il pulsante destro del mouse su MaxObjsPerMapiSession, scegliere Nuovo, quindi fare clic su Valore DWORD.
  6. Digitare Tipo_oggetto e premere INVIO per assegnare il nome all'oggetto.

    Nota Tipo_oggetto Ŕ il nome del tipo di oggetto indicato nel messaggio di errore riportato nella sezione "Sintomi". Ad esempio, digitare objtMessage, quindi premere INVIO.
  7. Fare clic con il pulsante destro del mouse su Tipo_oggetto, quindi scegliere Modifica.
  8. Nella casella Dati valore digitare il numero massimo di oggetti consentiti per questa voce, quindi scegliere OK. Ad esempio, digitare 350 per aumentare il valore dell'oggetto objtMessage. Il valore predefinito Ŕ 250.

Status

Microsoft ha confermato che questo problema si verifica con i prodotti elencati alla fine del presente articolo.

ProprietÓ

Identificativo articolo: 830829 - Ultima modifica: lunedý 26 novembre 2007 - Revisione: 4.3
Le informazioni in questo articolo si applicano a
  • Microsoft Exchange Server 2003 Enterprise Edition
  • Microsoft Exchange Server 2003 Standard Edition
Chiavi:á
kbbug kbprb KB830829
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com