Interazione tra il software antivirus e lo strumento Ripristino configurazione di sistema

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 831829 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sommario

In questo articolo viene descritta l'interazione tra lo strumento Ripristino configurazione di sistema di Microsoft Windows XP e il software antivirus. Viene inoltre spiegato come rimuovere file infetti che non Ŕ stato possibile pulire dall'archivio dei dati dello strumento Ripristino configurazione di sistema, in modo da poter ripristinare il computer a punti di ripristino non compromessi. Viene infine descritto come ripristinare il computer a un punto di ripristino precedente infetto, una procedura che si rivela utile quando Ŕ necessario ripristinare un file infetto.

Interazione tra il software antivirus e lo strumento Ripristino configurazione di sistema

Utilizzando lo strumento Ripristino configurazione di sistema di Windows XP Ŕ possibile ripristinare il computer a uno stato precedente in modo da non perdere file di dati personali, quali ad esempio documenti di Word, file di immagini e messaggi di posta elettronica. La funzionalitÓ Ripristino configurazione di sistema tiene infatti attivamente sotto controllo le modifiche ai file presenti nel computer e ai file di alcuni programmi, allo scopo di registrare o salvare le versioni precedenti di tali file prima dell'applicazione di modifiche. Non Ŕ necessario creare delle istantanee del computer in quanto lo strumento Ripristino configurazione di sistema crea automaticamente dei punti di ripristino identificabili, che potranno essere utilizzati per ripristinare lo stato del computer a un punto precedente nel tempo. I punti di ripristino vengono creati in occasione di eventi significativi del computer, ad esempio l'installazione di un programma o di un driver, e periodicamente, ovvero ogni giorno.

Per aiutare a proteggere file personali o di programma importanti, lo strumento Ripristino configurazione di sistema controlla, registra e in alcuni casi copia questi file prima che vengano modificati. Ad esempio, quando una procedura o un programma, ad esempio un aggiornamento, una modifica involontaria dell'utente, l'installazione di un driver o un virus, modifica un file personale o di programma importante, la funzionalitÓ Ripristino configurazione di sistema registra e salva una copia del file prima che venga modificato. In questo modo, in caso di problemi sarÓ possibile eseguire un'operazione di ripristino per sostituire i file con le relative versioni salvate in precedenza. I programmi antivirus utilizzano meccanismi di autorilevamento o scansione per monitorare i file personali importanti presenti nel computer e rilevare eventuali segni di infezione. Il programma antivirus procede quindi a ripulire, rimuovere o mettere in quarantena, ovvero isolare, i file infettati da virus noti. Lo strumento Ripristino configurazione di sistema tiene inoltre traccia di un programma antivirus ogni volta che questo modifica (ovvero pulisce), sposta o elimina un file personale o di programma monitorato.

Nel corso di un'operazione di ripristino, un programma antivirus attivo va alla ricerca dei file infetti e se ne rileva, tenta di modificarli, spostarli o eliminarli. Se l'antivirus riesce a pulire i file infetti, lo strumento Ripristino configurazione di sistema potrÓ ripristinare i file puliti. Se invece la pulitura non riesce, l'antivirus provvederÓ a eliminare o mettere in quarantena i file infetti. Di conseguenza il ripristino non avrÓ esito favorevole in quanto queste azioni sui file determinano uno stato di ripristino incoerente. Come risultato, lo strumento Ripristino configurazione di sistema ripristinerÓ lo stato immediatamente precedente al ripristino non riuscito.

Ogni volta che viene scoperto un nuovo virus, i file di firma dei programmi antivirus vengono aggiornati, il che significa che un ripristino che non ha avuto esito favorevole in precedenza potrebbe riuscire una volta aggiornato il programma antivirus. Tuttavia, nel caso in cui si annulli o si ritenti un ripristino a un punto che in precedenza aveva avuto esito favorevole, tale ripristino potrebbe non riuscire se una nuova firma o una nuova definizione rileva un virus che il programma antivirus non Ŕ in grado di pulire o di cui non Ŕ in grado di eseguire il backup.

Rimozione di file infetti che non Ŕ stato possibile pulire dall'archivio dei dati dello strumento Ripristino configurazione di sistema

Se si ritiene che dei punti di ripristino precedenti contengano copie di file monitorati infetti che il programma antivirus non Ŕ stato in grado di pulire, sarÓ possibile rimuovere tali file e tutti i relativi punti di ripristino dall'archivio dello strumento Ripristino configurazione di sistema. Per effettuare questa operazione Ŕ necessario disattivare lo strumento Ripristino configurazione di sistema e quindi attivarlo nuovamente.

Note
  • Quando si disattiva la funzionalitÓ Ripristino configurazione di sistema, vengono rimossi tutti i punti di ripristino e quando la si riattiva nuovamente, vengono creati dei nuovi punti di ripristino in base alla pianificazione e agli eventi verificatisi nel frattempo.
  • Verificare che tutti i file di firma o di definizione siano aggiornati e che il programma antivirus sia configurato per escludere la cartella SVI (System Volume Information), una cartella del computer nascosta contenuta nella directory principale del computer, ovvero %SYSTEMDRIVE%.
Per rimuovere completamente e immediatamente i file infetti dall'archivio dati, disattivare e riattivare lo strumento Ripristino configurazione di sistema. Per effettuare questa operazione, attenersi alla seguente procedura:
  1. Fare clic sul pulsante Start e scegliere Pannello di controllo.
  2. Fare clic su Prestazioni e manutenzione, quindi su Sistema.
  3. Fare clic sulla scheda Ripristino configurazione di sistema e quindi fare clic per selezionare la casella di controllo Disattiva Ripristino configurazione di sistema su tutte le unitÓ.
  4. Scegliere OK e quindi per dare inizio all'eliminazione dei punti di ripristino.
Per attivare nuovamente lo strumento Ripristino configurazione di sistema una volta eliminati i punti di ripristino, ripetere la procedura descritta in precedenza, questa volta deselezionando la casella di controllo Disattiva Ripristino configurazione di sistema su tutte le unitÓ.

Ripristino di un computer a un punto di ripristino precedente infetto

Per ripristinare un computer a un punto di ripristino precedentemente infetto, disabilitare il relativo programma antivirus e una volta completato il ripristino riabilitarlo affinchÚ rilevi e adotti le azioni appropriate in base allo stato ripristinato, al fine di rimuovere eventuali file infetti.

Note
  • Microsoft consiglia di disattivare la protezione antivirus solo temporaneamente per ripristinare un computer.
  • Prima di disabilitare un programma antivirus, disconnettere il computer da qualsiasi rete per impedire l'eventuale propagarsi dell'infezione ad altri computer.
Per ripristinare un computer a un punto di ripristino precedente infetto, attenersi alla procedura seguente:
  1. Disconnettere il computer da qualsiasi rete per impedire l'eventuale propagarsi dell'infezione ad altri computer.
  2. Disattivare il programma antivirus. Solitamente per effettuare questa operazione, fare clic con il pulsante destro del mouse sull'icona del programma antivirus nell'area di notifica e scegliere Esci o Disattiva. Per ulteriori informazioni su come disabilitare il programma antivirus, vedere la documentazione del prodotto.
  3. Utilizzare la funzionalitÓ Ripristino configurazione di sistema per ripristinare il computer al punto di ripristino desiderato.
  4. Una volta completato il ripristino e visualizzata la schermata che informa che la procedura Ŕ riuscita, riattivare il programma antivirus.
  5. Assicurarsi che il programma antivirus esegua la scansione di tutti i file modificati dalla funzionalitÓ Ripristino configurazione di sistema. Per effettuare questa operazione, eseguire una scansione manuale di tutte le unitÓ monitorate da Ripristino configurazione di sistema.


Riferimenti

Per ulteriori informazioni sullo strumento Ripristino configurazione di sistema, visitare il seguente sito Web Microsoft (informazioni in lingua inglese):
http://www.microsoft.com/windowsserver2003/community/centers/management/sysrestore_faq.mspx
Per ulteriori informazioni su come creare e denominare i punti di ripristino, vedere il documento relativo alla funzionalitÓ Ripristino configurazione di sistema disponibile sulla seguente pagina Web sul sito Web Microsoft TechNet (informazioni in lingua inglese):
http://www.microsoft.com/technet/prodtechnol/winxppro/maintain/xpsysrst.mspx
Per ulteriori informazioni sull'interazione tra il software antivirus e lo strumento Ripristino configurazione di sistema in Windows Millennium Edition, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
263455 Impossibile ripulire i file infetti nella cartella _Restore con lo strumento antivirus

ProprietÓ

Identificativo articolo: 831829 - Ultima modifica: venerdý 19 maggio 2006 - Revisione: 2.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a
  • Microsoft Windows XP Home Edition
  • Microsoft Windows XP Professional Edition
Chiavi:á
kbinfo KB831829
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com