Descrizione della tabella PublishComponent di Windows Installer per Visio 2007 e per Visio 2003

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 832029 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.

Appendice

Elenco dei valori di comuni condizioni di attivazione di componenti aggiuntivi in modo statico abilitato

Di seguito Ŕ riportato un elenco di alcuni valori comuni di condizioni di attivazione dei componenti aggiuntivi in modo statico abilitato:
Needs document			1
Needs window			3
Needs drawing window		7
Needs page window		135
Needs master window		263
Needs stencil window		11
Needs ShapeSheet window		19
Needs icon window		35
Needs target			65
Needs page target		193
Needs master target		321
Needs selection target		577
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sommario

In questo articolo vengono illustrati nella tabella di Microsoft Windows Installer PublishComponent e sono informazioni su come produttori possibile utilizzare la tabella PublishComponent in un file Microsoft Installer (MSI) per pubblicare contenuto (modelli, stencil, i componenti aggiuntivi e i file della Guida) in Microsoft Office Visio 2007 e Microsoft Office Visio 2003.

Esistono due metodi che Ŕ possibile utilizzare per pubblicare il contenuto in Visio. Nelle versioni di Microsoft Visio precedenti a Visio, Visio rileva contenuto installato cercando uno specifico insieme di percorsi di cartella. In Visio, Visio fornisce un nuovo metodo che pu˛ essere integrato nei programmi di installazione installare Visio contenuto. Installazione di programmi che vengono creati per gli sviluppatori di terze parti che utilizzano Windows Installer Ŕ possibile pubblicare la tecnologia tabella di descrizioni di Visio contenuto in un percorso particolare sul computer di un utente utilizzando il PublishComponent di Windows Installer in un file con estensione msi. Questo nuovo metodo Ŕ leggermente pi¨ complesso. Tuttavia, Ŕ pi¨ potente. Tutto il contenuto Ŕ nativo in Visio Ŕ pubblicato utilizzando il metodo di componente pubblicato.

Il metodo percorso rilevato che Ŕ utilizzato dalle versioni di Visio precedenti a Visio, Ŕ supportato in Visio. Tuttavia, poichÚ non contenuto effettivo del programma Visio viene pubblicato con questo metodo, per impostazione predefinita, i percorsi dei modelli, stencil, i componenti aggiuntivi, componenti aggiuntivi di avvio e i file della Guida sono vuoti. ╚ possibile impostare questi percorsi per il contenuto quando si specifica un elenco delimitato da punto e virgola per il contenuto si desidera individuare. Assicurarsi di non modificare i percorsi dei file per puntare a contenuto che Ŕ nativo in Visio. .

Per visualizzare e modificare la tabella PublishComponent in un file con estensione msi, utilizzare uno strumento di modifica di tabelle, ad esempio l'editor di database ORCA. Orca incluso in Windows Installer Software Development Kit (SDK). Per ottenere l'editor di database ORCA, Ŕ necessario installare il Software Development Kit (SDK) di base e Windows Installer SDK. Per ulteriori informazioni su come effettuare questa operazione, visitare il sito di Web di Microsoft:
http://www.microsoft.com/msdownload/platformsdk/sdkupdate/default.htm?p=/msdownload/platformsdk/sdkupdate/SDKInfo.htm
Vantaggi dell'utilizzo di contenuto pubblicato utilizzando la tabella PublishedComponent rispetto al contenuto che Ŕ il percorso rilevato includono:
  • Solo i componenti aggiuntivi installati da PublishComponent la tabella vengono considerati come installato nella casella di controllo Protezione installato nella scheda Fonti attendibili della finestra di dialogo protezione (scegliere macro dal menu Strumenti , quindi protezione ).
  • Un livello superiore di integrazione Ŕ disponibile per soluzioni di terze parti. ╚ possibile utilizzare i componenti aggiuntivi e modelli e stencil come ? nella casella ? contenuto ha il controllo pi¨ voci di menu che accedono al stencil, modelli e componenti aggiuntivi di denominazione.
  • Prestazioni migliorate per il rilevamento dei componenti aggiuntivi. Enumerazione componente pubblicato Ŕ molto pi¨ individuazione contenuto cercando cartelle sul disco rigido, soprattutto in una rete veloce.
  • FunzionalitÓ di commutazione di linguaggio pi¨ affidabile.
  • Supporto del fallback di lingua per soluzioni localizzate.
  • Supporto per configurazioni di esecuzione dall'origine e installato-localmente nel contenuto del prodotto stesso.
  • Una soluzione di pulitura per il download dal Web per il plug-in per l'interfaccia di Visio.

Notifica che la pubblicazione di contenuto modificato

In Visio deve indicare un file MSI che pubblica il contenuto di Visio che il contenuto modificato dopo il programma di terze parti Ŕ installato o rimosso. In questo modo, il programma di installazione garantisce che il contenuto nuovo viene visualizzato nell'interfaccia quando il programma Ŕ installato e viene rimosso dall'interfaccia quando viene rimosso il programma. Per motivi di prestazioni, Visio memorizza nella cache dati PublishComponent. Visio non viene rigenerato la cache, a meno che viene richiesto di effettuare questa operazione, a meno che la cache non Ŕ presente.

Per indicare a Visio per rigenerare la cache, Ŕ necessario che programmi di installazione modificare il valore corrente dell'aggiornamento contenuto Visio
REG_DWORD
del Registro di sistema valore,
ConfigChangeID
, a un valore casuale, diverso da zero:
  • HKEY_LOCAL_MACHINE\Software\Microsoft\Office\Visio
Nota Ogni volta che le modifiche del programma di installazione ha installato Visio contenuto installazione o rimozione di modelli, stencil, i componenti aggiuntivi o file della Guida, Ŕ necessario modificare il valore del Registro di sistema per utilizzare un altro valore diverso da zero.

Localizzazione di componenti pubblicati

Per pubblicare versioni localizzate di componenti, Ŕ necessario che l'ID impostazioni internazionali nel campo qualificatore mettere la lingua di destinazione. Inoltre, i dati visualizzati nell'interfaccia di Visio possono richiedere anche localizzazione.

Non Ŕ necessario localizzare i nomi di file, poichÚ tutti i file vengono visualizzati nell'interfaccia con un nome viene estratto dal campo AppData in Visio 2003.

Riferimento di tabella PublishComponent di Visio

Windows Installer PublishComponent Table

Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
ColonnaTipoChiaveNullableInformazioni per la pubblicazione di contenuto di Visio
IDComponenteGUIDNoTra gli ID predefiniti che corrisponde al tipo di contenuto di Visio (modello, stencil, componente aggiuntivo o file della Guida) che viene pubblicato.
QualificatoreTestoNoNome di file e impostazioni internazionali del componente.
ComponenteIdentificatoreNoChiave esterna della tabella componente.
AppDataTesto--Dati che descrive il modo in cui viene pubblicato un componente.
FunzionalitÓIdentificatore--NoChiave esterna nella tabella funzionalitÓ.


Nota Per dati specifici di Visio il qualificatore e AppData colonne, il carattere pipe ("|") viene utilizzato per delimitare sub-fields. Possibile utilizzare la barra rovesciata ("\") come un carattere di escape letterale. Per inserire un carattere pipe i dati come un carattere di delimitazione non, inserire un carattere di barra rovesciata prima del carattere pipe--ad esempio, utilizzare di ? \| ?. Per inserire un carattere barra rovesciata, utilizzare barre rovesciate consecutive--ad esempio, utilizzare ? \\ ?).

Pubblicare modelli di Visio e stencil

I modelli pubblicati (file con estensione vst e vtx) vengono visualizzati nelle seguenti posizioni in Visio:
  • Sottomenu del menu che viene visualizzata quando si sceglie Nuovo dal menu file .
  • Nel riquadro Scegli tipo di disegno
  • Nell'automazione. Utilizzare riferimenti ai modelli pubblicati ai modelli di installazione a richiesta o di ripristino come necessario. Documents.Add (? Shapes.vst base ?) Ŕ un esempio di un riferimento a un modello di pubblicazione.
Stencil pubblicati (file con estensione VSS e vsx) vengono visualizzati nelle seguenti posizioni in Visio:
  • Nel sottomenu visualizzato quando scegliere forme dal menu file .
  • Nell'automazione. Utilizzare riferimenti a stencil pubblicati agli stencil di installazione a richiesta o di ripristino, se necessario. Documents.Add(?Backgrounds.VSS?) Ŕ un esempio di un riferimento a uno stencil pubblicato.

Valori di colonna nella tabella PublishComponent

Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
ColonnaValoreEsempio
ID componenteContent-TypePer i modelli: {8D6F CF1F488D-499 C - A78D - 026E1DF38100}
Per gli stencil: {8D6F CF1F488D-499 C - A78D - 026E1DF38101}
QualificatoreLocale-ID \ FileName1033\flowchart.vst

Nota Non Ŕ possibile utilizzare multipli lo stesso nome di file in un ambiente di Visio. Impostazioni internazionali-ID\ FileName deve essere univoco in modo da Visio consentire di riconoscere. Di conseguenza, Ŕ possibile utilizzare un nome di file univoco in un ambiente di Visio.
AppDataMenu-Path | Alt-NamesFlowchart\Work Shapes.vss;workflow.vss diagramma di flusso Shapes|Work diagramma di flusso

Descrizione dei valori nella tabella PublishComponent

Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
ValoreDescrizioneEsempio
IDComponenteValore predefinito per il tipo di contenuto.
Per i modelli: {8D6F CF1F488D-499 C - A78D - 026E1DF38100}
Per gli stencil: {8D6F CF1F488D-499 C - A78D - 026E1DF38101}
Per i modelli: {8D6F CF1F488D-499 C - A78D - 026E1DF38100}
Per gli stencil: {8D6F CF1F488D-499 C - A78D - 026E1DF38101}
ID impostazioni internazionaliID impostazioni internazionali decimale del componente. I valori pi¨ comuni sono i seguenti:
Chinese (Traditional)	1028
German		        1031
English (U.S.) 	        1033
French			1036
Japanese		1041
Korean			1042	
Chinese (Simplified)	2052
1033
NomefileIl nome di file (senza il percorso) del modello o stencil.flowchart.vst
Percorso di menuPer i modelli, il percorso di menu specifica in cui il modello verrÓ visualizzato nella struttura di menu di modelli e nel riquadro Scegli tipo di disegno . Per gli stencil, il percorso di menu specifica in cui in cui lo stencil verrÓ visualizzato nella struttura di menu stencil.
Se questo valore Ŕ una stringa vuota, il modello o in stencil non viene visualizzato nei menu.
Se un carattere di sottolineatura (_) prima di qualsiasi nome nel percorso di menu, il modello non viene visualizzato nei menu.

Dell'ultima parte del percorso di menu viene inoltre utilizzato nel nome del file nell'interfaccia utente di Visio. Per i modelli, il nome del file viene visualizzato nell'elenco di modelli utilizzati pi¨ di recente. Per gli stencil, il nome del file viene visualizzato nella barra del titolo dello stencil.
Forme del diagramma di flusso Flowchart\Work.
Nomi di ALTUn elenco delimitato da punti e virgola di nomi alternativi per il file di. Se questo valore viene specificato, il valore sostituisce tutti i nomi alternativi vengono memorizzati nel file dalla proprietÓ AlternateNames dell'oggetto Document.Diagramma di flusso di lavoro Shapes.vss;workflow.vss

Pubblicare i componenti aggiuntivi

Componenti aggiuntivi pubblicati che vengono implementati in .vsl ed .exe vengono visualizzati nelle seguenti posizioni in Visio:
  • Viene nel sottomenu di menu che visualizzata quando si scegliere componenti aggiuntivi dal menu Strumenti , quindi Esegui componente aggiuntivo , o quando si sceglie il componente aggiuntivo dal sottomenu componenti aggiuntivi .
  • Nella scheda della finestra di dialogo comportamento per una forma doppio clic (selezionare una forma e scegliere comportamento dal menu formato ).
  • Nel foglio ShapeSheet della forma.
  • Nell'automazione.

Valori di colonna nella tabella PublishComponent

Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
ColonnaValoreEsempio
ID componenteContent-Type{8D6F CF1F488D-499 C - A78D - 026E1DF38103}
QualificatoreLocale-ID \ Number \ FileName1033\0\add-on.vsl
AppDataMenu-Path | Localized-Name | Universal-Name | Ordinal | Attrs | Enable-Rule | Invoke-OnCreazione guidata di Visio Extras\ & database... |Database Wizard|DBWiz|1|1|65535|0

Descrizione dei valori nella tabella PublishComponent



Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
ValoreDescrizioneEsempio
IDComponenteValore predefinito per il tipo di contenuto. Per i componenti aggiuntivi:
{8D6F CF1F488D-499 c - A78D - 026E1DF38103}
{8D6F CF1F488D-499 C - A78D - 026E1DF38103}
ID impostazioni internazionaliID impostazioni internazionali decimale del componente. I valori pi¨ comuni sono i seguenti:
Chinese (Traditional)	1028
German		        1031
English (U.S.) 	        1033
French			1036
Japanese		1041
Korean			1042	
Chinese (Simplified)	2052
1033
Numero╚ necessario utilizzare i numeri consecutivi, partire da 0 (zero), componenti aggiuntivi di numero implementate in un unico file di libreria di Visio (.vsl). Tuttavia, non si dispone in un ordine particolare. Per ciascun file .vsl, deve esistere almeno un componente aggiuntivo pubblicato con il numero impostato su 0 (zero). Per i componenti aggiuntivi con estensione exe, il valore del numero deve essere impostato su ? 0 ? perchÚ vi pu˛ essere solo un componente aggiuntivo in un file exe singolo.0
NomefileIl nome di file (senza il percorso) del componente aggiuntivo. aggiungere-on.vsl
Percorso di menuIl percorso di menu viene descritto in cui il componente aggiuntivo viene visualizzato nella struttura di menu componenti aggiuntivi.

Se questo valore Ŕ una stringa vuota, il componente aggiuntivo non viene visualizzato nei menu.
Se un carattere di sottolineatura (_) prima di qualsiasi nome nel percorso di menu, il componente aggiuntivo non viene visualizzato nei menu.
Creazione guidata Visio Extras\ & database...
-Nome localizzatoNome localizzato del componente aggiuntivo. Questo nome viene visualizzato in posizioni nell'interfaccia che elenca i componenti aggiuntivi di Visio.Creazione guidata database
Nome universaleNome non localizzato del componente aggiuntivo. Questo nomi non vengono visualizzati nell'interfaccia di Visio, ma venga nel foglio ShapeSheet quando utilizzato con le funzioni RUNADDON() e RUNADDONWARGS ShapeSheet. Questo nome viene utilizzato per chiamare un componente aggiuntivo dal codice. Componenti aggiuntivi eseguibili devono essere pubblicati per utilizzare questo campo perchÚ Impossibile recuperare in fase di esecuzione.DBWiz
Numero ordinaleIn base 1 posizione ordinale di un componente aggiuntivo in un file .vsl o exe.


Per i componenti aggiuntivi in un file di libreria Visio (.vsl), questo valore deve corrispondere il valore restituito dal componente aggiuntivo in risposta al seguente messaggio:
V2LMSG_ENUMADDONS


Per i componenti aggiuntivi eseguibili, questo valore Ŕ sempre impostato su 1.
1
Attrs Questo valore definisce gli attributi del componente aggiuntivo. ╚ una rappresentazione decimale di una maschera di bit che descrive gli attributi del componente aggiuntivo. Questo valore Ŕ un valore di OR bit per bit di uno o pi¨ delle seguenti costanti definiti nel VAO.h nel SDK di Visio:
Performs actions			1
Has an About dialog box			2
Provides help				4
Display the wait cursor when running	8
Do not display add-on in the interface	16
Componenti aggiuntivi eseguibili devono essere pubblicati per supportare attributi perchÚ Impossibile recuperare in fase di esecuzione.

Per i componenti aggiuntivi che sono implementati in un file .vsl, questo valore sostituisce il valore Ŕ specificato nel componente aggiuntivo.
1
Regola di attivazioneQuesto valore specifica la regola di attivazione del componente aggiuntivo. Il valore per la regola attiva Ŕ in necessario di essere un valore decimale. In genere, potrebbe essere pi¨ semplice determinare innanzitutto il valore esadecimale equivalente per la regola attiva e quindi convertire il valore esadecimale in un valore decimale, prima di aggiungerlo alla tabella PublishComponent.

Un componente aggiuntivo pu˛ essere sempre attivato. Quando un componente aggiuntivo Ŕ sempre attivato, la regola di attivazione Ŕ 65535. Questa Ŕ la regola di attiva predefinito per un componente aggiuntivo eseguibile. Il valore di esadecimale equivalente di 65535 Ŕ 0xffff.

╚ possibile attivare un componente aggiuntivo viene implementato in un file di libreria (.vsl) di Visio in modo dinamico. Quando un componente aggiuntivo in modo dinamico Ŕ abilitato, Visio query il componente aggiuntivo per determinare lo stato di attivazione. PoichÚ questa query viene eseguita ogni volta che il componente aggiuntivo viene chiamato, componenti aggiuntivi in modo dinamico abilitato possono causare diminuzioni di prestazioni. Non Ŕ consigliabile utilizzando abilitati in modo dinamico i componenti aggiuntivi a meno che non sia necessario. La regola di abilitare per componenti aggiuntivi in modo dinamico abilitato Ŕ 0. Eseguibili di componenti aggiuntivi non possono essere abilitato in modo dinamico.

Componenti aggiuntivi possono anche essere attivati in modo condizionale. Componenti aggiuntivi in modo condizionale abilitato dispongono di determinate condizioni di attiva che devono essere soddisfatti e aver verificati da Visio Ŕ attivato il componente aggiuntivo. Ad esempio, un componente aggiuntivo potrebbe richiedere che la finestra attiva Ŕ una finestra di disegno. Componenti aggiuntivi che sono attivati in base completamente alle condizioni di attivazione vengono spesso definiti "abilitata in modo statico" componenti aggiuntivi. Nelle versioni di Visio precedenti a Visio solo componenti aggiuntivi che vengono implementati in un file .vsl possono essere abilitato per in modo statico. In Visio, eseguibili componenti aggiuntivi pubblicati utilizzando la tabella PublishedComponent Ŕ abilitato in modo statico. Per i componenti aggiuntivi abilitati in modo statico, la regola di attiva deve essere una combinazione di OR bit per bit dei flag condizione attiva a basso livello seguente:
                                                      Decimal Hexadecimal
--------------------------------------------------------------------------
Document is active (required for all enable-rules) 	1 	0x0001
Window is active (required for all window types) 	2 	0x0002
Active window is a drawing window 			4  	0x0004
Active window is a stencil window 			8  	0x0008
Active window is a ShapeSheet window 			16 	0x0010
Active window is an icon window 			32 	0x0020
Command target active (required for all target types) 	64 	0x0040 
Command target is a page 				128  	0x0080
Command target is a master 				256  	0x0100
Selection                                               512     0x0200
Nota Per un elenco di alcuni comuni abilitare valori di condizioni per i componenti aggiuntivi attivati in modo statico, vedere la sezione "Appendice" pi¨ avanti in questo articolo.

Visio supporta inoltre i componenti aggiuntivi che vengono attivati in modo parzialmente-dinamico. Questi componenti aggiuntivi vengono definiti come componenti aggiuntivi "in modo statico quindi dinamicamente-abilitati". Visio query il componente aggiuntivo per lo stato attiva quando sono soddisfatte relative condizioni attiva statico. Questa combinazione di attivazione statica e dinamica non influisce come componenti aggiuntivi in modo dinamico abilitato sulle prestazioni. Tuttavia, questa combinazione potrebbe causare alcune diminuisce le prestazioni. Solo componenti aggiuntivi che vengono implementati nel file .vsl possono essere attivati in modo statico, quindi-dinamicamente. La regola di attivazione dei componenti aggiuntivi in modo statico quindi dinamicamente-abilitati deve essere combinazione OR bit per bit dei flag che elencate in precedenza in questo articolo e il valore di esteso dinamico di 32768. Il valore esadecimale equivalente di 32768 Ŕ 0 x 8000).
Per specificare che il componente aggiuntivo Ŕ attivato solo se Ŕ attiva una finestra di disegno, Ŕ necessario impostare la regola attiva su un valore di 7 (0 + 1 + 2 + 4).

Per specificare che Visio query il componente aggiuntivo per lo stato attiva solo quando la destinazione di comando attivo Ŕ una pagina, impostare la regola attiva su un valore di 33089 (32768 + 1 + 64 + 256.
Richiamare-attivataQuesto valore specifica se il componente aggiuntivo viene avviata quando si avvia Visio. Il valore pu˛ essere impostato su 0 (zero) o 1 come segue:
Do not start the add-on when Visio starts  0 
Start the add-on when  Visio starts        1
per i componenti aggiuntivi che vengono implementati in un file .vsl e che vengono pubblicati da utilizzando la tabella PublishedComponent, questo valore sostituisce l'attributo di Invoke che Ŕ definito nel componente aggiuntivo.
1

Pubblica file della Guida in linea di Visio

Data di pubblicazione della Guida (chm) del file vengono visualizzati nelle seguenti posizioni in Visio:
  • Nell'automazione. Utilizzare riferimenti a pubblicato file della Guida da installazione a richiesta o ripristinare i file della Guida, se necessario. Application.InvokeHelp (? myhelp.chm ?, 15, 0) Ŕ un esempio di un riferimento a un file della Guida pubblicato.
  • Nella Guida della forma. Il file specificato quando si scegliere speciale dal menu formato e quindi scegliere Guida in linea Ŕ installato richiesta e ripristinata, se necessario.

Valori di colonna nella tabella PublishComponent

Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
ColonnaValoreEsempio
ID componenteContent-TypePer i file della Guida:
{8D6F CF1F488D-499 C - A78D - 026E1DF38102}
QualificatoreLocale-ID \ FileName1033\flowchart.vst

Descrizione dei valori nella tabella PublishComponent

Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
ValoreDescrizioneEsempio
IDComponenteValore predefinito per il tipo di contenuto.
Per file della Guida: {8D6F CF1F488D-499 C - A78D - 026E1DF38102}
Per visualizzare le informazioni della Guida di file: {8D6F CF1F488D-499 c - A78D - 026E1DF38102}
ID impostazioni internazionaliID impostazioni internazionali decimale del componente. I valori pi¨ comuni sono i seguenti:
Chinese (Traditional)	1028
German		        1031
English (U.S.) 	        1033
French			1036
Japanese		1041
Korean			1042	
Chinese (Simplified)	2052
1033
NomefileIl nome di file (senza il percorso) della Guida o file di risposta procedura guidata. myhelp.chm

Riferimenti

Per ulteriori informazioni sulla tabella PublishComponent, visitare il sito di Web di Microsoft:
http://msdn2.microsoft.com/en-us/library/aa370921.aspx
Per ulteriori informazioni su Visio, visitare il sito di Web di Microsoft:
http://www.microsoft.com/office/visio

ProprietÓ

Identificativo articolo: 832029 - Ultima modifica: martedý 17 aprile 2007 - Revisione: 2.2
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Office Visio Professional 2007
  • Microsoft Office Visio Standard 2007
  • Microsoft Office Visio Professional 2003
  • Microsoft Office Visio Standard 2003
Chiavi:á
kbmt kbtemplate kbinfo KB832029 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non Ŕ sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, pi¨ o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non Ŕ la sua. Microsoft non Ŕ responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 832029
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com