Viene visualizzato un messaggio di errore quando si installa Windows SharePoint Services, quando si crea un nuovo database di contenuti oppure quando si predispone un nuovo server virtuale

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 833019 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sintomi

Quando si tenta di installare Microsoft Windows SharePoint Services utilizzando le impostazioni predefinite dopo il 24 novembre 2003, viene visualizzato un messaggio di errore analogo al seguente:
Il manifesto dei metadati "C:\Programmi\File comuni\Microsoft Shared\Web Server Extensions\60\bin\sqmcfg.dll" non esiste o ha una firma non valida (codice di errore: 2779).
Se si tenta di predisporre un nuovo server virtuale o si tenta di creare un nuovo database di contenuti mentre si esegue Windows SharePoint Services utilizzando Microsoft SQL Server 2000 Desktop Engine (Windows) (WMSDE) dopo il 24 novembre 2003, viene visualizzato un messaggio di errore analogo al seguente:
Il manifesto dei metadati "C:\Programmi\File comuni\Microsoft Shared\Web Server Extensions\60\bin\sqmsto.dll" non esiste o ha una firma non valida (codice di errore: 2779).
Nota Per impostazione predefinita, SQL Server 2000 Desktop Engine (Windows) (WMSDE) viene installato quando si sceglie Installazione tipica nel corso dell'installazione di Windows SharePoint Services.

Cause

Il problema è causato dal codice che esegue la verifica delle firme delle librerie a collegamento dinamico (DLL) installate con Windows SharePoint Services. Un errore nell'algoritmo di verifica non consente il controllo delle firme delle librerie DLL. Tutte le installazioni di Windows SharePoint Services risentono degli effetti di questo problema dopo il 24 novembre 2003.

Risoluzione

Nuove installazioni

Se si installa Windows SharePoint Services per la prima volta, si consiglia di scaricare e installare il nuovo rilascio della build di Windows SharePoint Services, che include un aggiornamento software per la risoluzione del problema di verifica delle firme delle DLL. Se si scarica e si installa il nuovo rilascio della build, non utilizzare la procedura fornita nella sezione "Workaround" di questo articolo.

Installazioni esistenti

È in lavorazione un aggiornamento software Microsoft che consentirà di aggiornare le installazioni esistenti di Windows SharePoint Services e che sarà presto disponibile sul mercato. Finché tale aggiornamento non sarà disponibile, utilizzare la procedura fornita nella sezione "Workaround" di questo articolo. Il nuovo rilascio della build di Windows SharePoint Services è la stessa versione del rilascio originale, pertanto non consente di aggiornare un'installazione esistente di Windows SharePoint Services. Quando l'aggiornamento software sarà disponibile, in questo articolo verrà aggiunto un collegamento all'articolo della Microsoft Knowledge Base che lo contiene.

Workaround

Per aggirare il problema, impostare provvisoriamente la data nella finestra di dialogo Proprietà - Data/Ora su una data compresa tra il 24 maggio 2002 e il 23 novembre 2003. Se durante il tentativo di installazione di Windows SharePoint Services utilizzando le impostazioni predefinite viene visualizzato un messaggio di errore analogo a quelli riportati nella sezione "Sintomi", attenersi alla procedura riportata di seguito:
  1. Disinstallare Windows SharePoint Services.
  2. Impostare la data nella finestra di dialogo Proprietà - Data/Ora su una data compresa tra il 24 maggio 2002 e il 23 novembre 2003.

    Nota Se il servizio Ora di Windows è stato abilitato potrebbe essere necessario disattivarlo temporaneamente.
  3. Installare Windows SharePoint Services di nuovo utilizzando le stesse opzioni.
  4. Impostare la data nella finestra di dialogo Proprietà - Data/Ora sulla data e l'ora correnti, quindi riavviare il servizio Ora di Windows, se appropriato.
Se durante il tentativo di predisposizione di un nuovo server virtuale o di creazione di un nuovo database di contenuti viene visualizzato un messaggio di errore analogo a quelli riportati nella sezione "Sintomi", attenersi alla procedura riportata di seguito:
  1. Impostare la data nella finestra di dialogo Proprietà - Data/Ora su una data compresa tra il 24 maggio 2002 e il 23 novembre 2003.

    Nota Se il servizio Ora di Windows è stato abilitato potrebbe essere necessario disattivarlo temporaneamente.
  2. Tentare nuovamente di predisporre il nuovo server virtuale o di creare il nuovo database di contenuti, quindi verificare il risultato.
  3. Impostare la data nella finestra di dialogo Proprietà - Data/Ora sulla data e l'ora correnti, quindi riavviare il servizio Ora di Windows, se appropriato.
Nota Chiudere e riaprire il browser Internet se durante la procedura viene visualizzato il seguente messaggio di errore:
Timeout della convalida di protezione per questa pagina.

Status

Microsoft si sta occupando del problema e pubblicherà ulteriori informazioni in questo articolo, non appena disponibili. Microsoft ha confermato che questo problema si verifica con i prodotti elencati nella sezione "Si applica a" di questo articolo.

Informazioni

Questo problema non si applica a distribuzioni di Windows SharePoint Services che utilizzano Microsoft SQL Server 2000 per la memorizzazione dei dati. Il problema non riguarda inoltre siti di Windows SharePoint Services che sono già stati predisposti.

Proprietà

Identificativo articolo: 833019 - Ultima modifica: giovedì 11 dicembre 2003 - Revisione: 5.4
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Windows SharePoint Services
  • Microsoft Windows Small Business Server 2003 Premium Edition
  • Microsoft Windows Small Business Server 2003 Standard Edition
Chiavi: 
kbmsccsearch kbpubtypekc kbprb KB833019
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com