Controllo dell'avvio di Windows

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 835638 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Riduci l'immagineEspandi l'immagine
win98logo
Espandi tutto | Chiudi tutto
Se le risorse di memoria e le prestazioni del sistema diminuiscono a causa di programmi inutilizzati o obsoleti, e volete riprendere il controllo del vostro PC, leggete questo articolo sulle opzioni di avvio di Windows.
Riduci l'immagineEspandi l'immagine
using startmenu1

Se installate di continuo nuovi programmi nel sistema, in breve tempo perderete il controllo della situazione. UtilitÓ per il blocco delle finestre popup, programmi di messaggistica immediata e gestori di download aggiungono all'area di notifica di Windows strane icone dal significato spesso incomprensibile.

Inoltre, con l'aumento del numero delle utilitÓ da caricare all'avvio di Windows, le prestazioni del sistema tendono a diminuire e, oltre a prolungare il tempo di caricamento del sistema, si finisce anche per consumare inutilmente una notevole quantitÓ di memoria. Per fortuna Ŕ possibile riprendere il controllo del PC anche senza disinstallare i programmi meno utilizzati. Bastano una rapida analisi del processo di avvio di Windows e alcune utilitÓ.

La cartella Esecuzione automatica

All'avvio di Windows vengono automaticamente avviati i programmi corrispondenti ai collegamenti contenuti nella cartella Esecuzione automatica. Tali collegamenti vengono creati automaticamente dalla procedura di installazione di molti programmi. Ad esempio Microsoft Office crea in genere un collegamento alla Barra degli strumenti Office. Se si rimuovono tali collegamenti da questa cartella, i programmi corrispondenti non verranno pi¨ caricati automaticamente all'avvio del sistema. Sebbene alcune di queste applicazioni siano effettivamente utili, la maggior parte dei collegamenti inseriti nella cartella Esecuzione automatica si riferisce a programmi poco noti e che probabilmente non vengono nemmeno utilizzati ogni giorno.

Per cominciare Ŕ quindi necessario trovare la cartella Esecuzione automatica. In Windows 98 la cartella Ŕ accessibile dal menu di avvio. Se si sceglie Programmi, quindi Esecuzione automatica, viene visualizzato l'elenco dei collegamenti ai programmi impostati per l'esecuzione automatica. Potete rimuoverli facendo clic su di essi con il pulsante destro del mouse e scegliendo Elimina.

Modifica del Registro di configurazione

Se nella cartella Esecuzione automatica non sono presenti i collegamenti a tutte le utilitÓ avviate automaticamente, in genere occorre modificare anche alcune chiavi del Registro di configurazione di Windows. Anche se Ŕ preferibile evitare di modificare manualmente il Registro di configurazione, Ŕ proprio qui che potete verificare con certezza quali componenti vengono caricati automaticamente dal sistema operativo.

Pi¨ avanti in questo articolo verranno illustrate alcune utilitÓ che consentono di controllare l'ambiente di avvio del PC, ma di fatto tutti questi strumenti non fanno altro che modificare i valori del Registro di configurazione, in modo pi¨ sicuro e da un'interfaccia pi¨ accattivante.

Il Registro di configurazione di Windows Ŕ per natura estremamente complesso e, proprio per questo, Ŕ in genere preferibile evitare di modificarlo manualmente. Prima di apportare qualsiasi cambiamento al Registro di configurazione, create sempre una copia di backup.

Per interagire con il Registro di configurazione sono disponibili due strumenti principali, Regedit.exe e Regedt32.exe. Le impostazioni che controllano le utilitÓ da eseguire all'avvio del sistema sono normalmente memorizzate in quattro diverse posizioni: due nella chiave HKEY_LOCAL_MACHINE e altre due in HKEY_CURRENT_USER.

In entrambi i casi le impostazioni di avvio si trovano in genere nella cartella (o chiave) \Software\Microsoft\Windows\CurrentVersion\ che contiene due importanti sottocartelle, Run e RunServices, contenenti i valori che specificano i percorsi dei programmi o servizi da eseguire automaticamente, come descritto di seguito.

Per impedire l'avvio automatico di un programma o servizio, Ŕ quindi sufficiente eliminare il valore corrispondente. Prima di eseguire questa operazione verificate attentamente i programmi da rimuovere, perchÚ le modifiche vengono salvate automaticamente e l'eliminazione di un'applicazione o un servizio essenziale potrebbe impedire l'avvio del sistema.

UtilitÓ di configurazione del sistema

Se preferite evitare di modificare il Registro di configurazione, potete adottare una soluzione molto pi¨ semplice: l'UtilitÓ di configurazione di sistema (Msconfig). Questo semplice strumento Ŕ disponibile in quasi tutte le versioni di Windows e offre un'interfaccia grafica che consente di controllare un'ampia gamma di opzioni di avvio, compresi i programmi e servizi configurati per il caricamento automatico. La scheda Esecuzione automatica contiene l'elenco delle applicazioni eseguite all'avvio del sistema e permette di attivare o disattivare facilmente i singoli elementi.

Opzioni avanzate di Msconfig

Oltre a offrire la possibilitÓ di controllare i programmi da eseguire all'avvio del sistema, Msconfig consente anche di modificare i normali file di avvio di Windows, come Config.sys, Autoexec.bat, Win.ini e System.ini. Disattivando e modificando selettivamente questi file dall'interfaccia di Msconfig Ŕ possibile evitare errori di sintassi e, se necessario, ripristinare facilmente lo stato precedente.

Per semplificare la risoluzione dei problemi, Msconfig consente inoltre di eseguire il backup e il ripristino delle impostazioni attuali e precedenti, oltre che di determinare quali file dovranno essere elaborati e quali elementi avanzati sarÓ necessario configurare per risolvere eventuali problemi del processo di avvio. Ad esempio, potete fare in modo che al successivo avvio del PC vengano elaborati solo determinati file di sistema, per verificare eventuali modifiche, oppure impedire l'esecuzione automatica di Scandisk dopo un arresto anomalo.

Gestori di avvio alternativi

Dato che molti utenti oggi scelgono di personalizzare o "mettere a punto" il proprio sistema in modo da soddisfare esigenze specifiche, sul mercato sono comparsi numerosi programmi di gestione della procedura di avvio prodotti da terze parti. Tra i moltissimi programmi freeware e shareware attualmente disponibili, vi consigliamo di provare Xteq X-Start di Xteq Systems e Startup Control Panel di Mike Lin. X-Start Ŕ un'utilitÓ di personalizzazione completa, gratuita e destinata all'uso non commerciale, che consente di personalizzare quasi tutti gli aspetti di un sistema Windows, comprese le impostazioni di avvio e arresto. Per ogni impostazione sono disponibili indicazioni estremamente utili, oltre alla procedura guidata che consente anche agli utenti meno esperti di apportare le modifiche desiderate.

Startup Control Panel Ŕ ancora pi¨ semplice. Questa utilitÓ aggiunge al Pannello di controllo un'applet di nome Startup, che consente di attivare e disattivare le opzioni di avvio in modo semplice e veloce, secondo l'area del sistema. Diversamente da altre utilitÓ, che includono moltissime opzioni complesse, Startup Control Panel semplifica al massimo il controllo dell'ambiente di avvio del PC.


Riduci l'immagineEspandi l'immagine
using startmenu2

Operazioni di base con Msconfig

Questa piccola utilitÓ permette di controllare in modo estremamente semplice gli elementi di avvio di Windows.

1. Avviate Msconfig tramite il comando Esegui. Viene visualizzata la scheda Generale. Fate clic sul pulsante Crea backup per eseguire il backup delle impostazioni correnti.

2. Fate clic sulla scheda Esecuzione automatica. Scorrete l'elenco dei programmi configurati per l'avvio automatico e deselezionate quelli che non desiderate caricare insieme a Windows.

3. Scegliete OK per chiudere Msconfig. Quando viene chiesto di riavviare il PC fate clic su Sý, quindi osservate le icone visualizzate nell'area di notifica, per verificare che le nuove impostazioni siano state applicate.


Riduci l'immagineEspandi l'immagine
using startmenu3

Tweak UI

A volte le migliori utilitÓ Microsoft non vengono installate con Windows.

Sebbene Msconfig consenta di controllare in modo rapido ed efficace l'ambiente di avvio del PC, Microsoft offre anche un altro utilissimo strumento che permette un livello di ottimizzare decisamente superiore: Tweak UI.

Mentre Windows 98 non permette di controllare esattamente quali programmi vengono caricati all'avvio, in Tweak UI sono disponibili alcune pratiche funzionalitÓ che vi eviteranno di modificare manualmente il Registro di configurazione o una lunga attivitÓ di personalizzazione tramite l'interfaccia di Windows. Le funzionalitÓ pi¨ interessanti si trovano nella scheda Paranoia. Sono disponibili impostazioni che permettono di cancellare automaticamente durante il processo di avvio la cartella Documenti, la cronologia di Internet Explorer e del comando Esegui e il nome dell'ultimo utente che ha effettuato l'accesso al sistema, permettendovi di proteggere la vostra privacy. La versione per Windows 98 di questo strumento Ŕ disponibile per il download dal sito Web di Microsoft.
Materiale concesso in licenza o protetto da copyright di Future Publishing Limited, societÓ del gruppo The Future Network PLC, Regno Unito 2004. Tutti i diritti riservati.

ProprietÓ

Identificativo articolo: 835638 - Ultima modifica: martedý 9 novembre 2004 - Revisione: 3.2
Le informazioni in questo articolo si applicano a
  • Microsoft Windows 98 Standard Edition
  • Microsoft Windows 98 Second Edition
  • Microsoft Windows 98 Second Edition
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com