Messaggio "il server non Ŕ operativo" nel file Migration.log quando si utilizza l'utilitÓ di migrazione ad Active Directory versione 2 in Windows Server 2003 o in Windows 2000 Server

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 836429 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
importante in questo articolo sono contenute informazioni su come modificare il Registro di sistema (chiamato Registro di configurazione in Windows NT). Prima di modificare il Registro di sistema, eseguire una copia di backup e assicurarsi di sapere come ripristinarlo in caso di problemi. Per ulteriori informazioni su come eseguire il backup, ripristinare e modificare il Registro di sistema, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
256986Descrizione del Registro di sistema di Microsoft Windows
Espandi tutto | Chiudi tutto

Sintomi

Quando si utilizza Active Directory Migration Tool (ADMT) versione 2 per eseguire la migrazione utenti o gruppi, Ŕ possibile che venga visualizzato un errore nel file Migration.log simile al seguente:
Impossibile trovare il LDAP ERR2:7298: //domain.com/CN=user1,OU=User,OU=Accounts,DC=domain,DC=com in dominio.com, hr = 8007203a il server non operativo.

Cause

Questo problema si verifica quando ADMT esegue un binding LDAP (Lightweight Directory Access Protocol) per ogni oggetto che Ŕ possibile eseguire la migrazione e per ogni tipo di connessione viene allocata una porta effimera procedure remoto call (RPC). Microsoft Windows Server 2003 e Microsoft Windows 2000 Server tenere ogni porta per quattro minuti e quindi rilasciare ogni porta per un'altra connessione di rete. Per impostazione predefinita, Windows Server 2003 e Windows 2000 Server enumerare le porte di 5000. La prima porta disponibile per l'utilizzo da programmi Ŕ 1024, per un massimo di connessioni attive 3977. In alcune configurazioni hardware high-powered, l'attivitÓ di migrazione viene elaborato veloce che la frequenza delle richieste di rete supera la frequenza con cui le porte aperte saranno disponibili nuovamente. Se vengono utilizzate tutte le porte effimere, potrebbe restituire l'errore elencato nella sezione "Sintomi" non ADMT.

Risoluzione

Per risolvere questo problema, Ŕ necessario aumentare il numero di porte disponibili per il traffico programma predefinito. Il numero di porte aggiuntive deve essere sufficiente per gestire il numero di richieste di rete simultanee effettuate da tutti i programmi. Il numero di porte allocate Ŕ regolato da una voce del Registro di sistema di TCP/IP,
MaxUserPort
. Per impostazione predefinita, questa voce non esiste. Per creare la voce, attenersi alla seguente procedura.

importante in questo articolo sono contenute informazioni su come modificare il Registro di sistema (chiamato Registro di configurazione in Windows NT). Prima di modificare il Registro di sistema, eseguire una copia di backup e assicurarsi di sapere come ripristinarlo in caso di problemi. Per ulteriori informazioni su come eseguire il backup, ripristinare e modificare il Registro di sistema, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
256986Descrizione del Registro di sistema di Microsoft Windows
  1. Fare clic su Start , scegliere Esegui , digitare regedit nella casella Apri e quindi fare clic su OK .
  2. Individuare e selezionare la seguente sottochiave:

    HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Services\Tcpip\Parameters
  3. Dal menu Modifica , scegliere Nuovo , fare clic su Valore DWORD e quindi digitare MaxUserPort .
  4. Fare doppio clic su MaxUserPort e quindi impostare un valore decimale a un numero maggiore di 5000.

    Nota Questo valore controlla il numero massimo di porte dinamiche. L'intervallo valido per questo valore Ŕ di 5000-65534. Per impostazione predefinita, il numero di porte disponibili Ŕ 3977 perchÚ la prima porta disponibile Ŕ 1024.
  5. Chiudere l'editor del Registro di sistema.

Status

Microsoft ha confermato che questo problema riguarda i prodotti sono elencati nella sezione "Si applica a" di questo articolo.

ProprietÓ

Identificativo articolo: 836429 - Ultima modifica: lunedý 30 ottobre 2006 - Revisione: 2.2
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Windows Server 2003, Standard Edition (32-bit x86)
  • Microsoft Windows Server 2003, Enterprise Edition (32-bit x86)
  • Microsoft Windows 2000 Server
  • Microsoft Windows 2000 Advanced Server
Chiavi:á
kbmt kbwinservds kbactivedirectory kbfix kbprb kberrmsg KB836429 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non Ŕ sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, pi¨ o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non Ŕ la sua. Microsoft non Ŕ responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 836429
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com