Impostazione del percorso di un file pst di archivio in Outlook

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 836755 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

INTRODUZIONE

In questo articolo viene descritto come impostare il percorso del file di archivio delle cartelle personali (pst) di Microsoft Outlook mediante la modifica del file di profilo (prf) di Outlook.

Informazioni

Per impostare il percorso del file di archivio pst è possibile utilizzare due metodi. Nel primo metodo viene descritto come creare il file prf utilizzando Custom Installation Wizard (CIW). Nel secondo metodo viene illustrato come creare un file prf di base contenente un'impostazione personalizzata per il file di archivio pst.

Nota Non è possibile impostare le seguenti opzioni per il file di archivio pst utilizzando un file prf. Per configurare le opzioni per le seguenti proprietà del file di archivio pst è necessario utilizzare criteri di sistema:
  • Impostare la caratteristica di archiviazione automatica in modo che venga eseguita ogni x giorni, dove x rappresenta il numero di giorni che trascorreranno prima che venga eseguita l'archiviazione automatica.
  • Configurare l'archiviazione automatica in modo che l'utente venga informato prima dell'archiviazione dei file.
  • Configurare l'archiviazione automatica in modo che vengano eliminati gli elementi scaduti solo nelle cartelle di posta elettronica.

Metodo 1: Modificare un file prf esistente


CIW fa parte di Microsoft Office Resource Kit 2003. Nella procedura seguente viene descritto come utilizzare CIW per creare un profilo di Outlook che includa un file di archivio pst. In questo esempio il nome del file di archivio pst è Archivio.pst e il percorso è impostato sulla cartella C:\NomeCartella. È possibile modificare il percorso e il nome del file nel modo desiderato.

Nota Affinché la procedura funzioni correttamente, è necessario che il percorso della cartella per il file di archivio pst esista nel computer in uso.
  1. Avviare Microsoft Office 2003 CIW.
  2. Nella pagina Custom Installation Wizard scegliere Next.
  3. Nella pagina Open the MSI File specificare il file del pacchetto Microsoft Windows Installer (msi) desiderato, quindi scegliere Next.
  4. Fare clic su Create a new MST file, quindi scegliere Next.
  5. Scegliere Next più volte fino a visualizzare la pagina Outlook: Customize Default Profile.
  6. Nella pagina Outlook: Customize Default Profile scegliere New Profile, digitare il nome del profilo nella casella Profile name, quindi scegliere Next.
  7. Aggiungere le impostazioni desiderate, come il nome del server Microsoft Exchange e il nome utente, quindi scegliere Next.
  8. Ripetere il passaggio 7 per aggiungere le impostazioni desiderate nelle pagine seguenti fino a visualizzare la pagina Outlook: Remove Accounts and Export Settings.
  9. Nella pagina Outlook: Remove Accounts and Export Settings fare clic su Export File Settings.
  10. Nella finestra di dialogo Save As digitare il percorso e il nome del file desiderati, quindi scegliere Save.
  11. Scegliere Finish, quindi Exit.
  12. Aprire un editor di testo, ad esempio il Blocco note e apportare le modifiche seguenti al file prf salvato al passaggio 10:
    1. In Section 2 - Services in Profile digitare ServiceX=Microsoft Outlook Client nella sezione [Service List].
    2. Creare una sezione [ServiceX] in Section 4 - Default values for each service digitando le seguenti informazioni:
      [ServiceX]
    3. Nella sezione [ServiceX] creata al passaggio 12b digitare AutoArchiveFileName=c:\NomeCartella\Archivio.pst in Section 4 - Default values for each service.
    4. Nella sezione [Microsoft Outlook Client] digitare AutoArchiveFileName=PT_STRING8,0x0324 in Section 6 - Mapping for profile properties.
  13. Importare il file prf utilizzando Outlook oppure distribuirlo mediante uno dei metodi di installazione supportati.

Metodo 2: Creare un file prf


È possibile creare un file prf contenente le impostazioni predefinite. Per effettuare questa operazione, attenersi alla seguente procedura:
  1. Avviare un editor di testo, ad esempio il Blocco note.
  2. Scegliere Nuovo dal menu File e copiare o digitare quanto segue:
    ; Sample PRF file for creating Outlook profiles with archive .pst location.
    ;
    ; The following PRF file is included as an example of how to create a PRF file that will
    ; configure a profile with the following services: Microsoft Exchange Server, Outlook
    ; Address Book, and Personal Folders. Sections 1 through 5 may be modified
    ; DO NOT MODIFY SECTION 6. It will most likely prevent the profile
    ; from being correctly created. Be very careful when editing to make sure the property values
    ; match their property types. 
    
    ; Note that sections 2 and 3 are similar. Section 2 determines the kind and number
    ; of MAPI services, while Section 3 determines the number of accounts. Sections 4 and
    ; 5 are also similar. Section 4 determines specific settings for each MAPI service,
    ; while Section 5 determines specific settings for Internet accounts. Finally, Section
    ; 6 displays the possible settings for MAPI services.
    ; Section 1 ? Profile defaults.
    ; ************************************************************************
    
    [General]
    Custom=1
    ; -- Required.  Indicates that this is a customized .prf file.
    ProfileName=Microsoft Outlook
    DefaultProfile=Yes
    OverwriteProfile=Yes
    DefaultStore=Service2
    
    ; ************************************************************************
    ; Section 2 ? Services in profile.
    ; ************************************************************************
    ; The list of MAPI services that will be added to the profile.
    
    [Service List]
    Service1=Microsoft Outlook Client
    Service2=Microsoft Exchange Server
    Service3=Outlook Address Book
    Service4=Personal Folders
    ;Service5=Internet E-mail
    ; If you add an Internet E-mail service, you must also add an Account in
    ; Section 3.
    
    ; ************************************************************************
    ; Section 3 ? List of Internet accounts.
    ;*******************************************************************
    ; The list of accounts that will be created.
    
    [Internet Account List]
    
    ; ************************************************************************
    ; Section 4 ? Default values for each service.
    ; ************************************************************************
    
    [Service1]
    ;	No settings configured.
    
    ;----Outlook AutoArchive------
    DoAutoArchive=True
    AutoArchiveFileName = ?c:\temp\archive.pst?
    
    
    [Service2]
    ConversionProhibited=TRUE
    HomeServer=<enter server name>
    MailboxName=%username%
    
    [Service3]
    Ben=TRUE
    ;	--  Dummy property.  Do not delete or modify.
    
    [Service4]
    PathToPersonalFolders=c:\outlook.pst
    ; The directories in the path of the personal folders must already exist
    
    [Service5]
    
    ; ************************************************************************
    ; Section 5 ? Values for each Internet account.
    ; *******************************************************************
    ; The settings for each account that will be created. The available
    ; account settings are listed in Section 3, below.
    
    
    
    ; ************************************************************************
    ; Section 6 ? Mapping for profile properties.  DO NOT MODIFY.
    ; ************************************************************************
    
    ; ************************************************************************
    ; Outlook settings stored in the profile
    [Microsoft Outlook Client]
    SectionGUID=0a0d020000000000c000000000000046
    
    DoAutoArchive=PT_BOOLEAN,0x0320
    
    AutoArchiveFileName=PT_STRING8,0x0324
    
    
    FormDirectoryPage=PT_STRING8,0x0270
    ;	-- The URL of Exchange Web Services Form Dir
  3. Se si utilizza il Blocco note, scegliere Salva con nome dal menu File.
  4. Nella finestra di dialogo Salva con nome digitare il percorso e il nome del file desiderati, quindi scegliere Salva.
    Nota Salvare il file con estensione prf.
  5. Chiudere il Blocco note.
  6. Importare il file prf utilizzando Outlook oppure distribuirlo mediante uno dei metodi di installazione supportati.
Per ulteriori informazioni sulla distribuzione di Outlook 2003, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito (il contenuto potrebbe essere in inglese):
828377 Metodi di installazione supportati per la distribuzione di Office 2003
Per ulteriori informazioni sulla distribuzione di Microsoft Outlook 2002, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito (il contenuto potrebbe essere in inglese):
308383 HOW TO: Creare un punto di installazione amministrativa per la distribuzione di una versione personalizzata di Office XP

Per ulteriori informazioni sulla creazione di un file prf con CIW, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
308300 HOW TO: Creare un file PRF per configurare i profili MAPI durante un'installazione personalizzata di Outlook 2002

Per ulteriori informazioni sull'importazione di un file prf da Outlook, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
296192 OL2002: Ulteriori opzioni della riga di comando


Proprietà

Identificativo articolo: 836755 - Ultima modifica: martedì 17 maggio 2005 - Revisione: 1.2
Le informazioni in questo articolo si applicano a
  • Microsoft Office Outlook 2003
  • Microsoft Office Outlook 2003 con Business Contact Manager
  • Microsoft Outlook 2002 Standard Edition
  • Microsoft Outlook 2000 Standard Edition
Chiavi: 
kbhowto kbinfo KB836755
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com