Informazioni su Gestione cache in Windows Server 2003

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 837331 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

INTRODUZIONE

In questo articolo sono informazioni su Gestione cache in Microsoft Windows Server 2003. Praticamente ogni moderno sistema operativo memorizza nella cache dati del file System per ottimizzare le prestazioni. La maggior parte dei programmi accedere ai dati che si trovano nella diversi file locali. Se il sistema operativo visualizza questi file in memoria e tiene i file per la durata del programma ?s utilizzare, il numero di letture e scritture su disco che deve eseguire il sistema è ridotto a icona. Senza la memorizzazione nella cache, un programma richiede operazioni relativamente costosa disco ogni volta che il programma accede a dati dei file.

Per impostazione predefinita, Windows Server 2003 memorizza nella cache tutte le lettura del disco e le operazioni di scrittura del disco. Gestione cache collabora strettamente con il gestore della memoria e il file del sistema i dati di sistema file di cache in memoria. Questa cache viene svuotata periodicamente e sostituita dati aggiornati.

Informazioni

Microsoft Windows Server 2003 utilizza i seguenti tipi di file di memorizzazione nella cache dati di sistema:
  • Memorizzazione nella cache blocchi logici
    Questo memorizza nella cache i dati di settore del disco in memoria.
  • Memorizzazione nella cache virtuale blocco
    Questo memorizza i dati a livello di sistema di file anziché a livello del disco nella cache.

Dimensione della cache virtuale

Architettura IA-32 limita la dimensione di spazio di indirizzi virtuali a 32 bit. Se il computer è configurato con il / 3 GB opzione 3 gigabyte (GB) di spazio di indirizzi virtuali è riservato per il funzionamento in modalità utente e solo 1 GB è disponibile per il funzionamento in modalità kernel. La dimensione della cache virtuale dipende dai fattori seguenti:
  • La memoria fisica nel computer.
  • Il valore della voce LargeSystemCache nella seguente sottochiave del Registro di sistema:
    KEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Control\Session Manager\MemoryManagement
    Impostare questo valore su 1 per attivare questa voce.
  • L'impostazione della sottochiave del Registro di sistema PagedPoolSize durante l'inizializzazione.
  • L'utilizzo del / 3 GB passare.
  • Le dimensioni dell'immagine avvio.
  • La dimensione di spazio di sessione richiesto per la configurazione di Terminal Server.
Nella tabella riportata di seguito indica come calcolare la dimensione della cache virtuale:

Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
ArchitetturaDimensione della cache virtuale
IA-32128 megabyte (MB) + (memoria fisica - 16 MB) / 4 MB x 64 MB
IA-64128 MB + (memoria fisica - 16 MB) / 8 MB x 64 MB

Nella tabella seguente viene indicato il valore massimo e i limiti minimi per il calcolo della dimensione della cache virtuale:

Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
Architettura Dimensioni minime della cache virtualeDimensione massima della cache virtuale
IA-32 (LargeCacheSize valore = 0) Non disponibile 512 MB
IA-32 (LargeCacheSize valore = 1) Non disponibile 960 MB
IA-64 128 MB 1 terabyte


Nota Il / 3 GB opzione riduce le dimensioni del spazio virtuale della cache per circa 10 MB.

Dimensioni fisiche della cache

Non esiste un limite alle dimensioni fisiche della cache in architetture IA-32 e IA-64. Windows assegna la memoria fisica di cache basata sui seguenti fattori:
  • Dati della cache virtuale
  • Input/output memorizzato nella cache di file
  • Altre richieste nella memoria fisica che il sistema
La memoria fisica che supporta i dati della cache virtuale può essere scaricata e utilizzata per altri scopi, in base ai requisiti sistema. Windows si conferma che i dati memorizzati nella cache viene svuotati sul disco prima di Windows recupera la memoria fisica per altri scopi. Aumenta la richiesta di dati della cache virtuale, viene allocata memoria fisica più complessa per i dati della cache virtuale.

Frequenza di svuotamento della cache

Se Gestione cache non tenta di scrivere file modificato, eseguire il backup dei dati in un file e liberare memoria diventa insufficiente, thread writer modificato del gestore della memoria scrive i dati unwritten nuovamente in un file. Il sistema non utilizza il gestore della memoria per cancellare i dati dei file sul disco di. Al contrario, Gestione cache tenta di scrivere i dati nuovamente archiviazione non volatile in modo tempestivo utilizzando il processo di "scrittura lazy". Come programmi di modificano i dati del file, il gestore della cache tiene traccia di quanti dati sono modificato o "modificato". Gestione cache nuovamente scrive dati su disco ogni secondo modificati di un ottavo della cache.

Riferimenti

Per ulteriori informazioni sulla gestione cache in Windows Server 2003, visitare il sito di Windows & .NET Magazine Web:
http://windowsitpro.com/articles/index.cfm?articleid=3864

Proprietà

Identificativo articolo: 837331 - Ultima modifica: lunedì 30 ottobre 2006 - Revisione: 1.3
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Windows Server 2003, Datacenter Edition (32-bit x86)
  • Microsoft Windows Server 2003, Enterprise Edition (32-bit x86)
  • Microsoft Windows Server 2003, Standard Edition (32-bit x86)
  • Microsoft Windows Server 2003, Web Edition
Chiavi: 
kbmt kbhowto KB837331 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 837331
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com