Come individuare e pulire Advanced Client duplicati GUID in SMS 2003

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 837374 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sommario

In questo articolo viene descritto come individuare ed eliminare i Microsoft Systems Management Server (SMS) 2003 client avanzati che hanno la stessa SMS Unique ID (SMSID), noto anche come un identificatore globale (GUID). Il SMSID viene utilizzato per identificare i singoli client SMS 2003 ed Ŕ univoco per ogni client avanzato di SMS 2003 e per ogni client legacy SMS 2003.

INTRODUZIONE

Se si dispone di SMS 2003 advanced client che hanno SMSIDs duplicati, si verifichino eventi imprevisti. Ad esempio, Ŕ possibile ricevere rapporti di inventario non corretto e il client avanzato di SMS 2003 errato pu˛ eseguire gli annunci. SMSIDs duplicati vengono spesso definiti "duplicato GUID".

L'ambiente SMS 2003 pu˛ contenere i client avanzati di SMS 2003 con SMSIDs duplicati se uno o pi¨ delle seguenti condizioni sono vere:
  • Un problema SMSID duplicato pu˛ essere stata presente nell'ambiente di SMS 2.0, prima dell'aggiornamento per il client avanzato di SMS 2003.
  • Un problema SMSID duplicato pu˛ essere stata presente in un client legacy SMS 2003, prima dell'aggiornamento per il client avanzato di SMS 2003.



Se si dispone di client avanzati SMS 2003 con SMSIDs duplicati, potrebbero verificarsi eventi imprevisti come:
  • La console di amministrazione di SMS consente di visualizzare l'ultimo client scoperta di tali client che condividono un GUID. Se molti computer diversi hanno lo stesso GUID, che sostituiscono reciprocamente negli insiemi. Infatti, ciascuno i propri record di individuazione viene elaborato.
  • Annunci possono essere eseguito su computer errato o non affatto.
  • Quando vengono elaborati i record di magazzino (i file MIF) dai computer che hanno lo stesso GUID, Ŕ possibile unire le proprietÓ di inventario dei computer.
  • SMS Executive, in particolare il componente di caricamento di dati di inventario pu˛ monopolizzare la CPU, pu˛ utilizzare grandi quantitÓ di memoria. Questo a causa della grandi set di risultati restituito durante la ricerca di record associati a un GUID specifico. Caricatore di dati di inventario consuma grandi quantitÓ di RAM. Se il caricatore di dati di inventario si interrompe, la memoria da rilasciare, o se l'utilizzo della CPU torna alla normale, GUID duplicati sono la causa pi¨ probabile.
  • Installazione Push del Client SMS non installa il client SMS.
  • Eccessiva Resyncs di magazzino pu˛ essere generato. SMSIDs duplicati vengono spesso definiti "duplicato GUID".

Informazioni

Se le seguenti condizioni sono vere, il client avanzato aggiornato utilizza SMSID contenuta nel % windir %File \Smscfg.ini come l'identificatore univoco del client avanzato di SMS 2003:
  • ╚ possibile aggiornare un client versione 2.0 di Microsoft Systems Management Server (SMS) o un client legacy SMS 2003 a un client avanzato di SMS 2003.
  • Il computer che si sta aggiornando giÓ contiene un file Smscfg.ini.
In genere, questo scenario non causa un problema. Tuttavia, se una delle seguenti condizioni Ŕ true, si verifica un problema SMSID duplicato nell'ambiente di SMS 2003:
  • Il file Smscfg.ini non Ŕ univoco per il computer
  • Si clona un'immagine nel computer che contiene un file Smscfg.ini.
In genere, il client avanzato di SMS 2003 Ŕ progettato per rilevare non funziona sul computer in che cui Ŕ stato originariamente installato. Mediante il confronto all'avvio determinate proprietÓ che identificano l'hardware con i valori di queste proprietÓ di avvio precedente. Al termine del processo di rilevamento, il client avanzato di SMS 2003 genera un nuovo SMSID per se stesso. Il client avanzato di SMS 2003 questa operazione viene eseguita mediante l'esecuzione all'avvio di un processo di confronto. Il client avanzato di SMS 2003 Confronta determinate proprietÓ che identificano l'hardware con i valori di queste proprietÓ di avvio precedente. Se queste proprietÓ vengono modificate in modo significativo, viene generato un nuovo SMSID. Inoltre, il vecchio SMSID e la data in cui Ŕ stato rigenerato il SMSID vengono salvati. Il SMSID precedente e la data di modifica vengono segnalati in Discovery Data Record (DDR) che viene inviato al server del sito SMS 2003. Questa informazione viene visualizzata anche nelle proprietÓ della risorsa di sistema seguente:
  • UUID SMS precedente
  • Data di modifica SMS UUID
Questo processo funziona solo se Ŕ stata rilevata una modifica dal client avanzato di SMS 2003. Se il client avanzato di SMS 2003 Ŕ un file di Smscfg.ini non Ŕ univoco, non viene rilevata alcuna modifica e SMS 2003 advanced client continua a utilizzare il SMSID originale.

Il file Smscfg.ini memorizza le informazioni seguenti:
  • Il SMSID corrente
  • La proprietÓ di identificazione hardware
  • Qualsiasi SMSID precedente
╚ possibile trovare il file Smscfg.ini nella directory di Windows.

╚ possibile trovare informazioni sulle procedure di rilevamento e la rigenerazione di proprietÓ nel file ClientIDManagerStartup.log. ╚ possibile trovare questo file nella directory logs client.

Funzionamento del rilevamento dell'hardware

Quando si avvia l'host agente SMS (Ccmexec.exe), esamina i tre valori per le informazioni di identificazione hardware. Se uno di questi valori Ŕ stato modificato, il client SMS genererÓ un nuovo SMSID. I valori sono i seguenti:
  • Numero di serie SMBIOS
    Se viene modificato, viene creato un nuovo SMSID
  • SID del computer
    Se viene modificato, viene creato un nuovo SMSID
  • Id hardware
    Il meccanismo di ID Hardware esamina le proprietÓ di 10 computer e genera un ID di proprietÓ combinando gli hash delle proprietÓ in un unico ID. Se si modifica un certo numero di queste proprietÓ, il computer Ŕ considerato e viene creato un nuovo SMSID. Il numero di proprietÓ Ŕ di 3 su 10 per un computer desktop e 2 di 7 per un computer portatile.

    Nota. La velocitÓ di modifica pu˛ essere un fattore. Si consideri il seguente scenario. Se la 6 proprietÓ sono state modificate, ma le modifiche erano distribuite in modo uniforme in tre calcoli dell'id hardware. SMS non prenderebbe in considerazione questa una modifica hardware e non verrÓ creato un nuovo SMSID.

    Le proprietÓ utilizzate sono le stesse proprietÓ utilizzate per l'attivazione del prodotto windows. Le proprietÓ sono come segue:
    • FirstDriveSerial
    • Indirizzo MAC
    • CDROMDevice
    • DisplayAdapter
    • HwidVersion
    • ProcessorSerial
    • DiskDevice
    • SCSIAdapter
    • DiskAdapter
    • ProcessorType
    • RAMSizeMb
    • Alloggiamento di espansione
╚ possibile visualizzare il valore che Ŕ cambiato e che ha causato di creare un nuovo ID esaminando il file ClientIDManagerStartup.log.

ModalitÓ di gestione SMSIDs duplicati in SMS 2003

Se il sistema operativo del client viene ricreata e viene avviato il client reporting record di dati di rilevamento (DDR) che hanno un diverso SMSID al Server del sito SMS, SMS non riconosce il computer come client SMS precedente. In questo caso, il Manager di dati di individuazione (DDM) verrÓ creato un nuovo record del client nel database.

Prima che in questo caso, tuttavia, Discovery Data Manager tenterÓ di individuare il client da un altro metodo.

Se il computer nome e almeno uno degli indirizzi MAC rimane invariata, SMS sia in grado di utilizzare tali proprietÓ chiave per riconoscere il computer come un client esistente e aggiornare il record precedente con il nuovo SMSID. Pu˛ richiedere un tempo per la transizione SMSID completo e nel frattempo programmi annunciati per il client non saranno disponibili.

Questa corrispondenza pu˛ essere eluse se DDR dal client contiene un valore SMSID precedente. Quando DDM tenta di individuare un record basato sulle proprietÓ chiave, in modo esplicito escluderÓ i record di database cui il SMSID corrisponde al valore SMSID precedente nel DDR. Ci˛ garantisce che se viene generato un nuovo SMSID dal client, riceverÓ una nuova identitÓ nel server.

Se un client di SMS 2.0 esistente dispone giÓ di un ID duplicato prima dell'aggiornamento, l'ID duplicato verrÓ mantenuto e dovrÓ essere identificato e puliti manualmente.

Come trovare SMS 2003 advanced client che hanno SMSIDs duplicati

Per determinare l'ambiente whetheryour Ŕ un problema SMSID duplicato, Ŕ necessario eseguire i computer che possono condividere lo stesso report di ID univoco di SMS . A tale scopo, attenersi alla seguente procedura:
  1. Fare clic Inizio, scegliere Programmi, scegliere Systems Management Server, quindi fare clic su Console di amministrazione SMS.
  2. Nella console di amministrazione SMS espandere Database del sito, espandere Creazione di report, quindi fare clic su Report.
  3. Nel riquadro a destra della console di amministrazione SMS, fare clic destro Computer che possono condividere lo stesso ID univoco di SMS, quindi fare clic su Tutte le attivitÓ.
  4. Fare clic Eseguire, quindi fare clic su NomeServerSito, dove NomeServerSito Ŕ il nome del server del sito SMS 2003.
Guida dell'amministratore di SMS 2.0 contiene la seguente query SQL per identificare i duplicati.
select * from sms_g_system_SYSTEM as g INNER JOIN sms_gh_system_SYSTEM as h on g.ResourceId = h.ResourceId where g.Name <> h.Name
Il supporto Web cast e associata documentazione per "sistemi di gestione duplicato in SMS 2.0" contiene altri metodi per l'individuazione dei duplicati.

Come creare un nuovo SMSID

Se il computer che possono condividere lo stesso report di ID univoco di SMS viene illustrato che i client avanzati di SMS 2003 utilizza la stessa SMSID, si consiglia di utilizzare lo strumento di trasferimento SMS ID (Tranguid.exe) per risolvere il problema. Lo strumento di trasferimento ID SMS Ŕ disponibile in SMS 2003 Toolkit 1.

Lo strumento di trasferimento SMS ID estrae la parte del file Smscfg.ini che contiene il SMSID. Lo strumento di trasferimento ID SMS crea quindi un nuovo file di Smscfg.ini che contiene solo le informazioni di SMSID. Inoltre, lo strumento di trasferimento ID SMS pu˛ creare un file di Smscfg.ini che aggiunge il file SMSID nella proprietÓ SMSID precedente. Questo processo assicura che il client dispone di un nuovo record nel database.

Lo strumento di trasferimento SMS ID impone al client per generare un nuovo SMSID e per ricevere un nuovo record nel database. Questo processo si verifica dopo che il client Ŕ stato installato e avviato reporting.

Se tutte le seguenti condizioni sono vere, Ŕ necessario eseguire lo strumento di trasferimento SMS ID con l'opzione /r e quindi riavviare il servizio client SMS:
  • Il computer Ŕ stato aggiornato da un client di SMS 2.0.
  • Questo client di SMS 2.0 condivisa il SMSID con altri computer.
Per eseguire lo strumento di trasferimento SMS ID con l'opzione /r , quindi riavviare il servizio client SMS, attenersi alla seguente procedura.

Nota. ╚ necessario eseguire lo strumento di trasferimento SMS ID sul client avanzato SMS 2003 con il SMSID duplicato. A tale scopo, attenersi alla seguente procedura:
  1. Copiare l'utilitÓ Tranguid.exe da SMS 2003 Toolkit 1 per il client di SMS 2003.
  2. Sul client SMS 2003, fare clic su Inizio, fare clic su Eseguire, tipo cmd nel Apri casella e quindi scegliere OK.
  3. Al prompt dei comandi, modificare la cartella in cui Ŕ stata copiata l'utilitÓ Tranguid.exe.
  4. Al prompt dei comandi, digitare tranguid /R, quindi premere INVIO.
  5. Al prompt dei comandi, digitare Esci, quindi premere INVIO.
  6. Fare clic Inizio, scegliere Programmi, scegliere Strumenti di amministrazione, quindi fare clic su Servizi.
  7. Nell'elenco dei servizi, fare doppio clic su Host agenti di SMS, quindi fare clic su Riavviare.
In alternativa, utilizzare il metodo riportato di seguito per assegnare un nuovo SMSID:
  1. Del 2003 SMS advanced client con il SMSID duplicati, eliminare il % windir %File \Smscfg.ini.
  2. Fare clic Inizio, scegliere Programmi, scegliere Strumenti di amministrazione, quindi fare clic su Servizi.
  3. Nell'elenco dei servizi, fare doppio clic su Host agenti di SMS, quindi fare clic su Riavviare.
Quando viene riavviato il servizio Host agenti di SMS, viene generato un nuovo file di Smscfg.ini che contiene un nuovo SMSID. Il vecchio SMSID e la data in cui Ŕ stato rigenerato il SMSID sono non salvato.

I client che sono generate in modo esplicito un nuovo SMSID possano essere facilmente identificati mettendo in corrispondenza della proprietÓ precedente SMSID del nuovo record con la proprietÓ SMSID del record precedente.

La query SQL riportata di seguito viene illustrato l'inclusione di record orfani e l'ora in cui il client generato un nuovo SMSID.
select distinct sysold.ResourceID, sysold.Netbios_Name0,
                SMS_UUID_Change_Date0
from v_R_System sysold
join v_R_System sysnew
  on sysold.SMS_Unique_Identifier0 = sysnew.Previous_SMS_UUID0
order by sysold.Netbios_Name0, sysold.ResourceID

Riferimenti

Per ulteriori informazioni sulla risoluzione dei problemi avanzata installazioni Push del Client, vedere il seguente articolo della Microsoft Knowledge Base:

928282 Come problemi Advanced Client Push installazione in Systems Management Server 2003 e System Center Configuration Manager 2007

ProprietÓ

Identificativo articolo: 837374 - Ultima modifica: venerdý 28 giugno 2013 - Revisione: 7.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Systems Management Server 2003 Enterprise Edition
Chiavi:á
kbhowto kbmt KB837374 KbMtit
Traduzione automatica articoli
IMPORTANTE: il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite un software di traduzione automatica di Microsoft ed eventualmente revisionato dalla community Microsoft tramite la tecnologia CTF (Community Translation Framework) o da un traduttore professionista. Microsoft offre articoli tradotti manualmente e altri tradotti automaticamente e rivisti dalla community con l?obiettivo di consentire all'utente di accedere a tutti gli articoli della Knowledge Base nella propria lingua. Tuttavia, un articolo tradotto automaticamente, anche se rivisto dalla community, non sempre Ŕ perfetto. Potrebbe contenere errori di vocabolario, di sintassi o di grammatica. Microsoft declina ogni responsabilitÓ per imprecisioni, errori o danni causati da una traduzione sbagliata o dal relativo utilizzo da parte dei clienti. Microsoft aggiorna frequentemente il software e gli strumenti di traduzione automatica per continuare a migliorare la qualitÓ della traduzione.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 837374
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com