Potresti non essere possibile connettersi a un'istanza di SQL Server configurato per utilizzare la libreria di rete server Named Pipes su un computer che esegue Windows XP Service Pack 2

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 839269 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

Sintomi

Potrebbe non essere in grado di connettersi a un'istanza di SQL Server, ed è possibile che venga visualizzato uno dei seguenti messaggi di errore.

messaggio di errore 1

[Named Pipes]Server SQL inesistente o accesso negato.
[Named Pipes]Connessione aperta (Connect()).


messaggio di errore 2

Impossibile connettersi al server <SQL Server instance name >

Server: Messaggio 17, livello 16, stato 1
[Microsoft][Driver ODBC SQL Server][Named Pipes]Server SQL inesistente o accesso negato.

messaggio di errore 3

Non è in grado di connettersi a <SQL Server instance name >
Questo comportamento si verifica quando viene eseguita una delle operazioni seguenti:
  • Si tenta di connettersi a un'istanza di SQL Server è installato in un computer che esegue Microsoft Windows XP Service Pack 2.
  • Si tenta di connettersi a un'istanza di SQL Server è configurato per l'ascolto della libreria di rete server Named Pipes solo.

Cause

Per impostazione predefinita, Windows Firewall è attivato per i computer che eseguono Microsoft Windows XP Service Pack 2. Firewall di Windows vengono chiuse le porte, ad esempio 445, utilizzate per condivisione file e stampanti per impedire che i computer a Internet si connettono a file e condivisioni di stampa sul computer.

Quando SQL Server è configurato per attendere le connessioni client in ingresso tramite named pipe tramite una sessione NetBIOS, SQL Server si comunica attraverso la porta TCP 445, come condivisione file e stampanti. Di conseguenza, i client di SQL Server che si siano tentando di connettersi a SQL Server visualizzati i messaggi di errore menzionati nella sezione "Sintomi".

Risoluzione

Per risolvere il problema, è necessario attivare il TCP porta 445 in modo esplicito. Per effettuare questa operazione, utilizzare uno dei metodi descritti di seguito.
  • attivare la porta TCP 445 modificando le impostazioni di connessione di rete .

    Per effettuare questa operazione, attenersi alla seguente procedura:
    1. Fare clic su Start e quindi fare clic su Esegui .
    2. Nella finestra di dialogo Esegui digitare firewall.cpl e quindi fare clic su OK.
    3. Nella finestra di dialogo Windows Firewall , fare clic sulla scheda Avanzate .
    4. In Impostazioni connessione di rete , selezionare la connessione di rete e quindi fare clic su Impostazioni .
    5. Nella finestra di dialogo Impostazioni avanzate , fare clic su Aggiungi nella scheda servizi .
    6. Nella finestra di dialogo Impostazioni servizio , impostare i valori come specificato di seguito e scegliere OK .
      Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
      ProprietàValore
      Descrizione del servizio:SQL Server su named pipe.
      Nome o indirizzo IP (ad esempio, 192.168.0.12) del computer che ospita questo servizio sulla rete:The current IP address of the computer.
      Numero di porta esterna per il servizio445
      Numero di porta interna per questo servizio445

      Nota Assicurarsi che l'opzione TCP viene selezionata nel servizio impostazioni nella finestra di dialogo.
  • attivare la porta TCP 445 attivando la condivisione file e stampanti .

    Per effettuare questa operazione, attenersi alla seguente procedura:
    1. Fare clic su Start e quindi fare clic su Esegui .
    2. Nella finestra di dialogo Esegui digitare firewall.cpl e quindi fare clic su OK.
    3. Nella finestra di dialogo Windows Firewall , fare clic sulla scheda eccezioni .
    4. In programmi e servizi , fare clic per selezionare la casella di controllo condivisione file e stampanti e quindi fare clic su Modifica .
    5. Nella finestra di dialogo Modifica un servizio , fare clic per selezionare la casella di controllo TCP 445 e scegliere OK due volte.

Workaround

Per risolvere questo problema, è possibile utilizzare la libreria di rete socket TCP/IP. È possibile creare un alias per il computer che esegue SQL Server che utilizza la libreria del socket TCP/IP oppure è possibile utilizzare TCP/IP come protocollo predefinito abilitato solo. Per aggiungere un alias SQL Server che utilizza la libreria del socket TCP/IP, attenersi alla seguente procedura:
  1. Fare clic su Start , scegliere Esegui , digitare cliconfg e quindi fare clic su OK .
  2. Nella finestra di dialogo Utilità configurazione di rete client di SQL Server , fare clic sulla scheda alias e scegliere Aggiungi .
  3. Nella finestra di dialogo Aggiungi configurazione libreria di rete , in librerie di rete , fare clic sul TCP/IP .
  4. Nella casella alias server , digitare l'indirizzo IP del computer o il nome del computer che esegue SQL Server e quindi fare clic su OK .

Status

Questo comportamento legato alla progettazione.

Riferimenti

Per ulteriori informazioni sui firewall Internet, fare clic sui numeri degli articoli della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
298804I firewall Internet è possono impedire l'esplorazione e condivisione di file
308127 Apertura manuale di porte in Firewall connessione Internet di Windows XP


Per ulteriori informazioni su altre cause generali dei messaggi di errore, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito riportato:
328306 Potenziale causa del messaggio di errore "SQL Server viene non esiste o accesso negato"


Per ulteriori informazioni sulla configurazione di SQL Server 2000 e Windows XP Service Pack 2, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito riportato:
841249Come configurare Windows XP Service Pack 2 (S) per l'utilizzo con SQL Server

Proprietà

Identificativo articolo: 839269 - Ultima modifica: venerdì 9 dicembre 2005 - Revisione: 4.3
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft SQL Server 2000 Standard Edition
  • Microsoft SQL Server 2000 Desktop Engine (Windows)
  • Microsoft SQL Server 7.0 Standard Edition
  • Microsoft SQL Server, Desktop Edition
  • Microsoft Windows XP Embedded
  • Microsoft SQL Server 2005 Developer Edition
  • Microsoft SQL Server 2005 Enterprise Edition
  • Microsoft SQL Server 2005 Express Edition
  • Microsoft SQL Server 2005 Standard Edition
  • Microsoft SQL Server 2005 Workgroup Edition
Chiavi: 
kbmt kbtshoot kbconnectivity kbfirewall kbclientserver kbsqlclient kbserver kbnetwork kbinput kberrmsg kbprb KB839269 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 839269
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com