Identificativo articolo: 842242
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sommario

Dopo l'installazione di Microsoft Windows XP Service Pack 2 (SP2) sembra che alcuni programmi non funzionino. In base all'impostazione predefinita, la funzionalità Windows Firewall è attiva e blocca le connessioni non richieste al computer. In questo articolo viene spiegato come creare un'eccezione e attivare l'esecuzione di un programma aggiungendolo all'elenco delle eccezioni. Questa procedura consente al programma di funzionare come prima dell'installazione del service pack.

INTRODUZIONE

Per consentire di proteggere il computer basato su Windows XP SP2, la funzionalità Windows Firewall blocca le connessioni non richieste al computer. Tuttavia, talvolta è possibile creare un'eccezione e consentire a un utente di connettersi al computer. Gli scenari riportati di seguito, ad esempio, descrivono casi in cui potrebbe essere necessario che un utente si connetta al computer:
  • Quando si partecipa a una partita a più giocatori su Internet.
  • Quando si prevede di ricevere un file che viene inviato attraverso un programma di messaggistica immediata.
Dopo l'installazione di Windows XP SP2 le applicazioni client potrebbero non ricevere i dati da un server. Di seguito sono riportati alcuni esempi:
  • Un client FTP
  • Software del flusso multimediale
  • Nuove notifiche di posta in alcuni programmi di posta elettronica
In alternativa le applicazioni server in esecuzione in un computer basato su Windows XP SP2 potrebbero non rispondere alle richieste del client. Di seguito sono riportati alcuni esempi:
  • Un server Web come Internet Information Services (IIS)
  • Desktop remoto
  • Condivisione di file

Finestra di dialogo Avviso di protezione della funzionalità Windows Firewall

Talvolta, quando la funzionalità Windows Firewall blocca un programma, viene visualizzata una finestra di dialogo Avviso di protezione. La finestra di dialogo contiene informazioni analoghe alle seguenti:
...per facilitare la protezione del computer, Windows Firewall impedisce a questo programma di ricevere informazioni non richieste da Internet o da una rete
Nel messaggio sono visualizzati il nome del programma e il nome del relativo autore. La finestra di dialogo ha tre opzioni analoghe alle seguenti:
  • Sblocco del programma
  • Blocco continuo del programma
  • Blocco continuo del programma, con richiesta di conferma ogni volta
Nella sezione successiva verrà spiegato come utilizzare questa finestra di dialogo come uno dei metodi per attivare i programmi.

Attivazione dei programmi

Perché alcuni programmi e giochi funzionino correttamente devono ricevere informazioni dalla rete. Le informazioni entrano nel computer attraverso una porta in ingresso. Perché la funzionalità Windows Firewall consenta l'ingresso delle informazioni, nel computer deve essere aperta la porta in ingresso corretta. Per attivare un programma perché comunichi come prima dell'installazione di Windows XP SP2 e per attivare i programmi che si desidera eseguire, utilizzare uno dei metodi riportati di seguito.

Attivare i programmi mediante la finestra di dialogo Avviso di protezione

  1. Nella finestra di dialogo Avviso di protezione fare clic sull'opzione che consente di sbloccare il programma.
  2. Scegliere OK.

Attivare i programmi mediante la funzionalità Windows Firewall

Se non si fa clic sull'opzione di sblocco del programma nella finestra di dialogo Avviso di protezione, il programma continuerà a essere bloccato. Per attivare un programma mediante la funzionalità Windows Firewall, attenersi alla seguente proceduta:
  1. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Esegui, digitare wscui.cpl nella casella Apri, quindi scegliere OK.
  2. Fare clic su Windows Firewall.
  3. Nella finestra di dialogo Windows Firewall fare clic sulla scheda Eccezioni, quindi scegliere Aggiungi programma.
  4. Nella finestra di dialogo Aggiungi programma selezionare il programma dall'elenco visualizzato oppure fare clic su Sfoglia per individuare il programma.

    Se non è possibile individuare il programma, passare alla sezione successiva.
  5. Dopo avere selezionato il programma, scegliere OK.
  6. Nella scheda Eccezioni assicurarsi che sia selezionata la casella di controllo accanto al programma desiderato, quindi scegliere OK.

    Nota Se in un secondo momento si decide che il programma non deve più essere un'eccezione, deselezionare questa casella di controllo.
L'aggiunta di un programma all'elenco di eccezioni ha i seguenti vantaggi:
  • Non è necessario conoscere il numero di una porta specifica. (Al contrario, quando si desidera aprire una porta, è necessario conoscere il numero utilizzato dal programma, caso che verrà descritto più avanti.)
  • La porta utilizzata dal programma presente nell'elenco di eccezioni si aprirà solo quando il programma sarà in attesa di ricevere una connessione.

Identificazione e apertura delle porte

Se il programma continua a non funzionare dopo averlo aggiunto all'elenco di eccezioni o se non è possibile individuare il programma nel passaggio 4 della sezione precedente, si può aprire manualmente una porta. Prima di poter aggiungere una o più porte manualmente, è necessario identificare le porte utilizzate dal programma. Un metodo affidabile per portare a termine questa operazione è quello di contattare il fornitore. Se non possibile o se non è disponibile un elenco di porte utilizzate dal programma, è possibile utilizzare il file Netstat.exe per identificare le porte.

Identificare le porte utilizzando Netstat.exe

  1. Avviare il programma in questione e provare a utilizzare le relative funzionalità di rete. Per un programma multimediale provare ad avviare un flusso audio. Per un server Web avviare il servizio.
  2. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Esegui, digitare cmd nella casella Apri, quindi scegliere OK.
  3. Cercare un elenco di tutte le porte in ascolto. A tale scopo, digitare il comando riportato di seguito al prompt dei comandi e premere INVIO:
    netstat ?ano > netstat.txt
  4. Cercare gli identificatori per i processi in esecuzione. Digitare il seguente comando al prompt dei comandi, quindi premere INVIO:
    tasklist > tasklist.txt
    Nota Se il programma in questione è in esecuzione come servizio, aggiungere l'opzione /svc per elencare i servizi caricati in ciascun processo:
    tasklist /svc > tasklist.txt
  5. Aprire il file Tasklist.txt e individuare il programma desiderato per la risoluzione dei problemi. Annotare l'identificatore del processo.
  6. Aprire il file Netstat.txt e annotare le voci associate all'identificatore del processo desiderato. Annotare anche il protocollo utilizzato, TCP o UDP.
Il numero di porte utilizzate dal processo può influire sul modo in cui viene risolto il problema:
  • Se il processo utilizza più di 1024 porte, il numero di porte probabilmente non cambierà.
  • Se il processo utilizza meno di 1024 porte, il programma potrebbe utilizzare un intervallo di porte. Per questo motivo l'apertura delle singole porte potrebbe non risolvere il problema in modo appropriato.

Aprire manualmente le porte mediante la funzionalità Windows Firewall

Se non è possibile identificare le porte utilizzate dal programma, si può aprire una porta manualmente. Per identificare il numero di porta specifico da aprire, contattare il fornitore del prodotto o vedere la documentazione relativa. Una volta identificato il numero della porta che si desidera aprire, attenersi alla seguente procedura:
  1. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Esegui, digitare wscui.cpl nella casella Apri, quindi scegliere OK.
  2. Fare clic su Windows Firewall.
  3. Nella scheda Eccezioni scegliere Aggiungi porta.
  4. Nella finestra di dialogo Aggiungi porta digitare il numero della porta che si desidera aprire nella casella Numero porta e fare clic su TCP o UDP.
  5. Digitare un nome per la porta e scegliere OK. ad esempio GamePort.
  6. Per visualizzare o impostare l'ambito dell'eccezione della porta, fare clic su Cambia ambito, quindi scegliere OK.
  7. Nella scheda Eccezioni sarà elencato il nuovo servizio. Per attivare la porta, selezionare la casella di controllo accanto al servizio e scegliere OK
Per ulteriori informazioni sulla configurazione della funzionalità Windows Firewall, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
875357 Risoluzione dei problemi relativi alle impostazioni della funzionalità Windows Firewall in Windows XP Service Pack 2

Programmi che possono richiedere l'apertura manuale delle porte

Di seguito è riportato l'elenco dei programmi e dei giochi che possono richiedere l'apertura manuale delle porte per fare in modo che funzionino correttamente.

Programmi

Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
ProgrammaFornitorePorteEccezione predefinitaNote
Visual Studio .NETMicrosoft Vedere la documentazione relativa alle applicazioni di terze parti.Vedere la documentazione relativa alle applicazioni di terze parti.Necessario solo per il debug DCOM remoto
SQLMicrosoft Porte assegnate dinamicamente per RPC e DCOM Necessario solo per il debug remoto
Backup Exec 9Veritas 10000 C:
\Programmi
\Veritas
\Backup Exec
\RANT32
\beremote.exe
Necessario solo per il backup di un client da un server
Ghost Server Corporate Edition 7.5 Symantec139-TCP-Servizio sessione NetBIOS; 445-TCP-SMB su TCP; 137-UDP-Servizio nomi NetBIOS; 138-UDP-Servizio datagrammi NetBIOS Vedere la documentazione relativa alle applicazioni di terze parti.Necessario per ridurre un client fantasma
Symantec AntiVirus Corporate Edition 8.0Symantec Condivisione di file e stampantiLa selezione della casella di controllo ?Condivisione di file e stampanti? consente l'apertura di queste porte: UDP 137, 138; TCP 139, 445. Necessario per installare il client
SMS 2003 ServerMicrosoft Attivazione delle porte di condivisione dei file e delle stampanti Vedere la documentazione relativa alle applicazioni di terze parti.Necessario per visualizzare il Visualizzatore eventi di Windows XP SP2 Client
Cute FTP 5.0 XPGlobalSCAPE21 o server FTP Vedere la documentazione relativa alle applicazioni di terze parti.Necessario per il protocollo FTP in un computer basato su Windows XP SP2
Exceed 7.0, 8.0Hummingbird21 o server FTP Vedere la documentazione relativa alle applicazioni di terze parti.Necessario perché il protocollo FTP per Esplora risorse possa connettersi ai computer remoti
KEA! 340 5.1Attachmate23 o server Telnet Vedere la documentazione relativa alle applicazioni di terze parti.Necessario per stabilire la sessione Telnet per l'host remoto
Reflection 10 e 11WRQ23Vedere la documentazione relativa alle applicazioni di terze parti.Necessario per stabilire la sessione Telnet per l'host remoto
Reflection 10 e 11WRQ6000 (TCP/IP) e 177 (UDP)Vedere la documentazione relativa alle applicazioni di terze parti.Necessario per stabilire sessioni di X-Windows
Reflection 10 e 11WRQ20 o 21Vedere la documentazione relativa alle applicazioni di terze parti.Necessario perché il client FTP possa connettersi ai computer remoti
Smarterm Office 10 e Smarterm 11Esker Software23 o server Telnet Vedere la documentazione relativa alle applicazioni di terze parti.Necessario per stabilire la sessione Telnet per l'host remoto
Smarterm Office 10 e Smarterm 11Esker Software21 o server FTP Vedere la documentazione relativa alle applicazioni di terze parti.Necessario perché lo strumento FTP possa connettersi ai computer remoti
ViewNow 1.05 NetmanageServer FTP o 21 Vedere la documentazione relativa alle applicazioni di terze parti.Necessario perché lo strumento FTP possa connettersi ai computer remoti
ViewNow 1.0 e 1.05 Netmanage6000 (TCP/IP) e 177 (UDP) Vedere la documentazione relativa alle applicazioni di terze parti.Necessario per stabilire sessioni di X-Windows
ViewNow 1 o 1.05 NetmanageServer Telnet o 23 Vedere la documentazione relativa alle applicazioni di terze parti.Necessario per stabilire la sessione Telnet per l'host remoto
Microsoft Operations Manager 2000 SP1Microsoft Attivazione richiesta echo ICMP, Condivisione file e stampanti e UDP Vedere la documentazione relativa alle applicazioni di terze parti.Necessario per inviare l'agente MOM a un client basato su Windows XP SP2 che abbia la funzionalità Windows Firewall attiva
AutoCAD 2004, 2005Autodesk21 Vedere la documentazione relativa alle applicazioni di terze parti.Necessario per esplorare i progetti mediante il visualizzatore FTP (finestra di dialogo Apri file) quando nell'host FTP è attiva la funzionalità Windows Firewall.
Backup Exec 9.1.4691VeritasVedere la documentazione relativa alle applicazioni di terze parti.%Programmi%
\Veritas
\Backup Exec
\RANT
\beremote.exe
Necessario per il backup del client basato su Windows XP SP2
Windows Scanner and Camera WizardScanner di rete Xerox 21 Vedere la documentazione relativa alle applicazioni di terze parti.Necessario per l'avvio della procedura guidata relativa allo scanner e alla fotocamera e per fare in modo che le immagini digitalizzate siano disponibili per l'accesso da parte degli utenti.
ColdFusion MX Server Edition 6MacromediaTCP (in base all'impostazione predefinita, 8500) Vedere la documentazione relativa alle applicazioni di terze parti.Necessario per consentire l'accesso remoto come server Web
CA ARCserveComputer Associates137-UDP-Servizio nomi NetBIOS; 138-UDP-Servizio datagrammi NetBIOS; 139-TCP-Servizio sessione NetBIOS; 704-UDP; 1478-UDP-MS-sna-base; 1900-UDP-SSDP; 6050-TCP-Servizio ARCserve; 6051-TCP-Servizio ARCserve Vedere la documentazione relativa alle applicazioni di terze parti.Necessario per le installazioni remote, la gestione licenze e le comunicazioni dei client
EDM File System Agent 4.0EMC3895 Vedere la documentazione relativa alle applicazioni di terze parti.Necessario per l'installazione del client EDM dal server in Windows XP SP2
Microsoft Systems Management Server 2003Microsoft TCP:2701 %WINDIR%
\System32
\CCM
\CLICOMP
\RemCtrl
\Wuser32.exe
Necessario per fare in modo che gli Strumenti Connessione remota possano connettersi a un computer client basato su Windows XP SP2
Aelita ERdisk per Active Directory 6.7Quest SoftwareVedere la documentazione relativa alle applicazioni di terze parti.Condivisione di file e stampanti Necessario per contattare un computer remoto
Hummingbird Host Explorer 8Hummingbird23 TCP e 21 TCP Vedere la documentazione relativa alle applicazioni di terze parti.Necessario per Telnet in un computer client basato su Windows XP SP2
BV-Admin MobileBind ViewVedere la documentazione relativa alle applicazioni di terze parti.Condivisione di file e stampanti Necessario per contattare un computer remoto
SQL 2000aMicrosoft 1433 e 1434 Vedere la documentazione relativa alle applicazioni di terze parti.Necessario per connettersi al computer remoto
Backup Exec 8.6.1Necessario per fare in modo che il server possa inviare l'agente remoto a un client basato su Windows XP SP2
Microsoft SNA 4.0 SP3Microsoft Vedere la documentazione relativa.Condivisione di file e stampanti Necessario per visualizzare un client basato su Windows XP SP2
Extra! Personal Client 6.5 e 6.7AttachmateServer Telnet o porta 23 Vedere la documentazione relativa alle applicazioni di terze parti.Necessario per stabilire la sessione Telnet per l'host remoto
Extra! Enterprise 2000AttachmateServer Telnet o porta 23 Vedere la documentazione relativa alle applicazioni di terze parti. Necessario per stabilire la sessione Telnet per l'host remoto
Extra! Bundle per TCP/IP 6.6AttachmateServer Telnet o porta 23 Vedere la documentazione relativa alle applicazioni di terze parti.Necessario per stabilire la sessione Telnet per l'host remoto
Volume Manager 3.1Veritas2148 C:
\Programmi
\Veritas
\Veritas Object Bus
\Bin
\vxsvc.exe
Necessario per connettersi a un client basato su Windows XP SP2
BMC Patrol per Windows 2000BMC SoftwareNel computer client basato su Windows XP SP2: porte TCP 3181, 10128 e 25; porte UDP 3181, 10128 e 25 \\<Nome server>
\BMC Software
\Patrol 3-4
\Best1
\6.5.00
\bgs
\bin
\Best1CollectGroup.exe
Necessario per consentire la connessione del server al computer client. Assicurarsi che il file BMC Patrol sia condiviso nel server prima di provare a spostare il percorso di eccezione predefinito nel client.
eTrust 6.0.100Computer AssociatesPorte della condivisione di file e stampanti, richiesta echo ICMP e porta TCP 42510Vedere la documentazione relativa alle applicazioni di terze parti.Necessario per l'installazione da remoto in Windows XP SP2
NetShield 4.5McAfee SecurityVedere la documentazione relativa alle applicazioni di terze parti.Condivisione di file e stampanti Necessario per connettersi da remoto a un client basato su Windows XP SP2
Computer Associates eTrust 7.0Computer AssociatesPorte dell'aggiunta della condivisione di file e stampanti e richiesta echo ICMP Vedere la documentazione relativa alle applicazioni di terze parti.Necessario per fare in modo che un server eTrust 7.0 di Windows Server 2003 possa verificare da remoto l'accesso a un client basato su Windows XP SP2
Computer Associates eTrust 7.0 Necessario per fare in modo che un server eTrust 7.0 di Windows Server 2003 possa installare da remoto il software eTrust del client nei computer basati su Windows XP SP2. Risolto dall'impostazione su 0 della chiave di registro riportata di seguito e dal conseguente riavvio del sistema: HKEY_LOCAL_MACHINE
\SOFTWARE
\Policies
\Microsoft
\Windows NT
\RPC
\RestrictRemoteClients (valore DWORD)
RetrospectDantz 497497Visitare il sito Web all'indirizzo http://www.dantz.com/en/support/kbase.dtml?id=28189 (informazioni in lingua inglese)
Symantec Ghost Corporate Edition 7.5, 8.0 e 8.2SymantecIn Condivisione file e stampanti selezionare la casella di controllo per consentire la condivisione di file e stampanti che permette di aprire le porte UDP 137 e 138 e le porte TCP 139 e 445.Necessario per eseguire l'installazione di client remoto
Symantec AntiVirus Corporate Edition 8.x e 9.xSymantecAprire le porte IP (UDP) 2967 e 33345 per IPX. Aprire inoltre le porte 38293, 38037 e 38292 per il traffico UDP. In Condivisione file e stampanti selezionare la casella di controllo per consentire la condivisione di file e stampanti che permette di aprire le porte UDP 137 e 138 e le porte TCP 139 e 445.Visitare il sito Web all'indirizzo http://www.symantec.com/region/it/techsupp/
enterprise/sp2/faq.html
IBM Tivoli Storage ManagerIBMVedere la nota tecnica IBM.Vedere la nota tecnica IBM.Il titolo della nota tecnica IBM riguarda l'impostazione del firewall di Windows XP Service Pack 2 per il client TSM
ed è disponibile nel sito Web http://www.ibm.com/software/sysmgmt/products/support/
Microsoft fornisce informazioni su come contattare altri produttori allo scopo di facilitare l'individuazione del supporto tecnico. Queste informazioni sono soggette a modifica senza preavviso. Microsoft non si assume alcuna responsabilità sull'accuratezza delle informazioni relative al contatto con altri produttori.

Giochi

Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
GiocoFornitorePorteEccezione predefinita
Chess Advantage III: Lego Chess Encore Vedere la documentazione relativa alle applicazioni di terze parti.Vedere la documentazione relativa alle applicazioni di terze parti.
Need for Speed Hot Pursuit 2 EA GamesVedere la documentazione relativa alle applicazioni di terze parti.Vedere la documentazione relativa alle applicazioni di terze parti.
Unreal Tournament 2003 AtariVedere la documentazione relativa alle applicazioni di terze parti.Vedere la documentazione relativa alle applicazioni di terze parti.
Unreal Tournament Game of the Year Edition AtariVedere la documentazione relativa alle applicazioni di terze parti.Vedere la documentazione relativa alle applicazioni di terze parti.
Midnight Outlaw: Illegal Street Drag 1.0 VALUSoftVedere la documentazione relativa alle applicazioni di terze parti.Defwatch.exe
Scrabble 3.0 AtariVedere la documentazione relativa alle applicazioni di terze parti.Vedere la documentazione relativa alle applicazioni di terze parti.
Star Trek StarFleet Command III 1.0 ActivisionVedere la documentazione relativa alle applicazioni di terze parti.Vedere la documentazione relativa alle applicazioni di terze parti.

Microsoft fornisce informazioni su come contattare altri produttori allo scopo di facilitare l'individuazione del supporto tecnico. Queste informazioni sono soggette a modifica senza preavviso. Microsoft non si assume alcuna responsabilità sull'accuratezza delle informazioni relative al contatto con altri produttori.

I prodotti di terze parti citati in questo articolo sono forniti da produttori indipendenti. Microsoft non rilascia alcuna garanzia implicita o esplicita relativa alle prestazioni o all'affidabilità di tali prodotti. Per informazioni su come contattare i fornitori elencati in uno dei seguenti articoli, fare clic sul numero appropriato nell'elenco di articoli della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito (il contenuto potrebbe essere in inglese):
65416 Elenco dei contatti relativi ai fornitori di terze parti di hardware e software, A-K

60781 Elenco dei contatti relativi ai fornitori di terze parti di hardware e software, L-P

60782 Elenco dei contatti relativi ai fornitori di terze parti di hardware e software, Q-Z

Proprietà

Identificativo articolo: 842242 - Ultima modifica: lunedì 10 giugno 2013 - Revisione: 8.10
Chiavi: 
kbscreenshot kbgraphxlink kbtshoot kbconfig kbsecurity kbappcompatibility kbfirewall KB842242
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com