Come spostare un database di Reporting Services da un computer che esegue Reporting Services a un altro computer

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 842425 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

INTRODUZIONE

In questo articolo viene descritto come spostare un database di Reporting Services da un computer che esegue Microsoft SQL Server Reporting Services a un altro computer. Questo articolo viene descritto l'ambiente di SQL Server 2005 Reporting Services e l'ambiente di SQL Server 2005 Reporting Services.

Se si desidera eseguire la migrazione una distribuzione SQL Server 2000 Reporting Services a una nuova istanza di SQL Server 2005 Reporting Services, visitare il sito di Web di MSDN (informazioni in lingua inglese):
http://msdn2.microsoft.com/en-us/library/ms143724.aspx

Informazioni

Č possibile che si desidera spostare un database di Reporting Services da un computer a un altro computer per diversi motivi. Ad esempio, č possibile utilizzare Reporting Services per creare report in un computer utilizzato in un ambiente di sviluppo di un'applicazione. Se si desidera spostare questi report in un computer utilizzato in un ambiente di produzione, č necessario spostare il database di Reporting Services con servizio di Reporting Services Windows e il servizio Web di Reporting Services. Se si sposta il database di Reporting Services e il servizio Reporting Services da un computer a un altro computer, non č necessario distribuire nuovamente il report.

SQL Server 2000 Reporting Services



Per spostare un database di SQL Server 2000 Reporting Services a un altro computer e per assicurarsi di Reporting Services, scegliere database, attenersi alla seguente procedura:
  1. Eseguire il backup di database di Reporting Services e il database temporaneo Reporting Services sul computer di origine.

    Nota Per impostazione predefinita, il nome del database di Reporting Services č ReportServer , e il nome del database temporaneo Reporting Services č ReportServerTempDB .
  2. Ripristinare i database sottoposti a backup in passaggio 1 nell'istanza appropriata di SQL Server nel computer di destinazione.
  3. Per apportare al database ripristinato nel passaggio 2 di Reporting Services, il seguente comando al prompt dei comandi di nel computer in cui č configurato come server di report:

    RSConfig - c-s Server name -d Reporting Services database name-a Sql|Windows -u User name -p User password

    Nota Per ulteriori informazioni sull'utilitā della riga di comando rsconfig.exe, eseguire il comando seguente al prompt dei comandi:

    RSConfig /?
Per spostare il database di Reporting Services con il servizio Reporting Services Windows e il servizio Web di Reporting Services da un computer a un altro computer, č necessario eseguire prima il backup delle chiavi di crittografia del computer di origine. Č possibile quindi spostare il database di Reporting Services dal computer di origine nel computer di destinazione e quindi ripristinare le chiavi di crittografia del computer di destinazione. Per effettuare questa operazione, attenersi alla seguente procedura:
  1. Nel computer di origine, č possibile utilizzare l'utilitā della riga di comando Rskeymgmt.exe per eseguire il delle chiavi di crittografia simmetrica. Per effettuare questa operazione, il seguente comando al prompt dei comandi:

    Path of file name -p Strong password RSKeyMgmt.exe -e-f

    Nota Per ulteriori informazioni sull'utilitā della riga di comando Rskeymgmt.exe, eseguire il comando seguente al prompt dei comandi:

    RSKeyMgmt /?
  2. Nel computer di destinazione, attenersi alla seguente procedura:
    1. Consente di installare Reporting Services.
    2. Arrestare il servizio di Windows.
    3. Arrestare Microsoft Internet Information Services (IIS).
  3. Spostare il database di Reporting Services e il database temporaneo Reporting Services dal computer di origine all'istanza appropriata di SQL Server nel computer di destinazione.

    Nota Per impostazione predefinita, il nome del database di Reporting Services č ReportServer , e il nome del database temporaneo Reporting Services č ReportServerTempDB .

    Per ulteriori informazioni su come spostare database tra computer che eseguono SQL Server, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito riportato:
    314546Come spostare database tra computer che eseguono SQL Server
  4. Nel computer di destinazione, attenersi alla seguente procedura:
    1. Avviare il servizio di Windows.
    2. Avviare IIS.
    3. Utilizzare l'utilitā della riga di comando rsconfig.exe per configurare l'istanza del server di report da utilizzare il database di Reporting Services che si č spostata in un computer di destinazione nel passaggio 3. Per effettuare questa operazione, il seguente comando al prompt dei comandi:

      RSConfig - c-s Server name -d Reporting Services database name-a Sql|Windows -u User name -p User password

      Nota Per ulteriori informazioni sull'utilitā della riga di comando rsconfig.exe, eseguire il comando seguente al prompt dei comandi:

      RSConfig /?
    4. Utilizzare l'utilitā della riga di comando Rskeymgmt.exe per applicare le chiavi di crittografia simmetrica che č stato eseguito il backup in passaggio 1. A tale scopo, eseguire il seguente comando al prompt dei comandi di

      Nota Path of file name č il percorso del nome del file, e Strong password č la password utilizzata nel passaggio 1):

      RSKeyMgmt - a-f-p di Path of file nameStrong password
Nota Le soluzioni in questo articolo non conto per i problemi che si verifichi se si desidera ripristinare un server di report standard edition. Il problema č che la riga per l'istanza precedente verrā comunque nel database dopo avere seguito le istruzioni. Edizione standard non verrā avviato perché si ritiene che il computer di origine e il computer di destinazione sono uniti a una Web farm.

Per risolvere il problema, eseguire manualmente Elimina dalle chiavi in cui client >-1 prima di applicare una chiave di backup. Eseguire manualmente Elimina dalle chiavi in cui client >-1 solo per standard edition. Se si dispone di una Web farm, č necessario disattivare tutti gli altri nodi nella Web farm presumibilmente ancora utilizzata.

SQL Server 2005 Reporting Services

Nota Si supponga che il nome del database servizi SQL Server 2005 reporting che si procederā a spostare sia ReportServer.

Per spostare un database di SQL Server 2005 Reporting Services a un altro computer e per assicurarsi di Reporting Services, scegliere database, attenersi alla seguente procedura:
Operazioni su un server di origine
  1. Aprire SQL Server Management Studio e quindi connettersi all'istanza di SQL Server 2005.
  2. Eseguire il backup del database di Server report, che nel database ReportServerTempDB e il resto del database che sarā accessibile da rendiconti.

    Per ulteriori informazioni su come eseguire il backup e ripristino di un database, visitare il seguente sito Web MSDN:
    http://msdn2.microsoft.com/en-us/library/ms143724.aspx
  3. Eseguire il backup della chiave di crittografia per utilizzando la configurazione di Reporting Services Manager.

    Per ulteriori informazioni su come eseguire il backup della chiave di crittografia, visitare il seguente sito Web MSDN:
    http://msdn2.microsoft.com/en-us/library/ms157275.aspx
  4. Consente di copiare i file di database di backup e il file di chiave di crittografia backup al server di destinazione.
Operazioni sul server destinazione
  1. Arrestare il servizio di Internet Information Services (IIS) mediante il comando iisreset /stop al prompt dei comandi di.

    Per ulteriori informazioni su come avviare e arrestare IIS, visitare il seguente sito Web Microsoft:
    http://www.microsoft.com/technet/prodtechnol/WindowsServer2003/Library/IIS/95826e7a-bac4-4e1f-bcb6-c52d49c9d7f4.mspx?mfr=true
  2. Aprire Gestione configurazione Reporting Services e quindi connettersi all'istanza di SQL Server 2005 Reporting Services.
  3. Per interrompere il servizio di windows servizi di report, fare clic su Stato del server e quindi fare clic su Interrompi nella pagina Stato Server di report . Se Termina non č disponibile, il servizio č giā stato interrotto,
  4. Aprire SQL Server Management Studio e quindi connettersi all'istanza di SQL Server 2005.
  5. Il backup del database ReportServer e che nel database ReportServerTempDB se presenti.
  6. Scollegare il database di Server report e il database ReportServerTempDB se presenti.
  7. Ripristinare i database di backup dal server di origine.
  8. Nella Gestione configurazione Reporting Services, assicurarsi che le configurazioni nelle pagine seguenti siano identiche a quelli nel server di origine:
    • Configurazioni nella directory virtuale di Server Report
    • Configurazioni nella Directory virtuale Gestione report
    • Tipo di configurazione dell'account servizio di Identitā servizio Windows
    • La configurazione di Server Report e la configurazione di Gestione report in Identitā di servizio Web
  9. Per avviare il servizio di windows servizi di report, fare clic su Stato del server nella gestione configurazione Reporting Services e quindi fare clic su Start nella pagina Stato Server di report .
  10. Avviare servizio IIS mediante il comando iisreset /start al prompt dei comandi.
  11. Rimuovere la chiave di crittografia dal server di origine. Se il SQL Server 2005 Reporting Services si č incluso in SQL Server 2005 Enterprise Edition, č possibile eseguire questa attivitā direttamente in Gestione configurazione Reporting Services. In caso contrario, si basano sull'utilitā rskeymgmt a tale scopo č necessario.

    Ambiente di SQL Server 2005 Enterprise Edition

    1. Nella Reporting Services Configuration Manager, scegliere inizializzazione .
    2. Consente di rimuovere le chiavi di crittografia altre istanze di SQL Server 2005. Mantenere solo la chiave che ha lo stesso nome server del server di destinazione.
    3. Nella Gestione configurazione Reporting Services, fare clic su Chiavi di crittografia e scegliere Ripristina nella pagina Chiave di crittografia .
    4. Nella finestra Informazioni chiave di crittografia , digitare la password utilizzata per eseguire il backup la chiave di crittografia dal server di origine, individuare la chiave di crittografia backup dal server di origine e quindi fare clic su OK .

    Altre versioni dell'ambiente di SQL Server 2005



    Nota Questo approccio si applica anche a ambiente SQL Server 2005 Enterprise Edition.
    1. Fare clic su Start , scegliere Esegui , digitare cmd e quindi scegliere OK per aprire la finestra del prompt dei comandi.
    2. Esaminare le chiavi di crittografia che esiste. In base al tipo dell'istanza di SQL Server 2005 č installato nel server di destinazione, si digitare quanto segue nella finestra del prompt dei comandi.

      valore predefinito di istanza
      Digitare rskeymgmt -l e quindi premere INVIO

      Nome istanza
      Tipo rskeymgmt -l -i InstName e quindi premere INVIO

      Verrā visualizzato due chiavi di crittografia elencate. Uno č dal server di origine e l'altra č da server di destinazione. Il formato delle chiavi di crittografia elencati č come indicato di seguito:
      ComputerName\ InstNameEncryptionKeyID

      Nota ComputerName č che il nome della destinazione server. InstName č il segnaposto per il nome dell'istanza di SQL Server 2005 č installato nel server di destinazione. EncryptionKeyID č il segnaposto per l'ID della chiave di crittografia.
    3. Eliminare la chiave di crittografia dal server di origine. In base al tipo dell'istanza di SQL Server 2005 č installato nel computer, si digitare quanto segue nella finestra del prompt dei comandi.

      valore predefinito di istanza
      Digitare SourceEncryptionKeyID rskeymgmt - r e quindi premere INVIO

      Nome istanza
      Tipo rskeymgmt InstName -i - r SourceEncryptionKeyID e quindi premere INVIO

      Nota SourceEncryptionKeyID č il segnaposto per l'ID della chiave di crittografia dal server di origine viene ottenuto nel passaggio 2.
    4. Ripetizione del passaggio 2. Si noterā che solo la chiave di crittografia del server di destinazione esiste ora.
  12. Ripristinare la chiave di crittografia backup dal server di origine. Per effettuare questa operazione, attenersi alla seguente procedura:
    1. Nella Gestione configurazione Reporting Services, fare clic su Chiavi di crittografia e scegliere Ripristina nella pagina Chiave di crittografia .
    2. Nella finestra Informazioni chiave di crittografia , digitare la password utilizzata per eseguire il backup la chiave di crittografia dal server di origine, individuare la chiave di crittografia backup dal server di origine e quindi fare clic su OK .
  13. Assicurarsi che lo stesso account utente come account del servizio ASP.NET sia impostato nel file RSReportServer.config. Per effettuare questa operazione, attenersi alla seguente procedura:
    1. Nella Reporting Services Configuration Manager, scegliere Identitā di servizio Web . Notare le informazioni di Account di servizio ASP.NET .
    2. Aprire il SQLInstall: \Programmi\Microsoft SQL Server\ MSSQL.X \Reporting Services\ReportServer cartella. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul file RSReportServer.config e quindi fare clic su Proprietā .

      Nota SQLInstall č il segnaposto per l'unitā in cui č installato SQL Server 2005. MSSQL.X č il segnaposto per l'ID di istanza dell'istanza di SQL Server 2005 Report Services in esecuzione sul server di destinazione. Per ottenere l'ID di istanza, fare clic su Stato del server nella gestione configurazione Reporting Services e osservare le informazioni di ID istanza .
    3. Nella finestra di dialogo Proprietā Rsreportserver , fare clic sulla scheda protezione .
    4. Se l'account di servizio ASP.NET non č elencato, aggiungerlo. Assicurarsi che l'account del servizio ASP.NET disponga di lettura e lettura ed esecuzione autorizzazioni.
    5. Fare clic su OK per chiudere la finestra delle proprietā Rsreportserver .
  14. Aprire il browser e visualizzare i report nel server di destinazione.
Se si verificano problemi quando si visualizza il report nel server di destinazione, č necessario esaminare le impostazioni di protezione per i componenti dei report in SQL Server Management Studio. Il messaggio di errore nella pagina Web verrā visualizzato il problema.

Riferimenti

Per ulteriori informazioni sull'amministrazione di un database di Reporting Services, visitare il sito di Web di Microsoft:
http://msdn2.microsoft.com/en-us/library/aa972237.aspx
Per ulteriori informazioni su come risolvere problemi di autorizzazione quando si sposta un database tra computer che eseguono SQL Server, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito riportato:
240872Come risolvere i problemi di autorizzazione quando si sposta un database tra server che eseguono SQL Server

Proprietā

Identificativo articolo: 842425 - Ultima modifica: venerdė 7 aprile 2006 - Revisione: 4.4
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft SQL Server 2000 Reporting Services
  • Microsoft SQL Server 2005 Reporting Services
Chiavi: 
kbmt kbsql2005rs kbexpertiseadvanced kbinfo kbreport kbserver kbdatabase kbsettings kbconsole kbhowto KB842425 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo č stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non č sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, pių o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non č la sua. Microsoft non č responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 842425
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com