Non Ŕ possibile creare collegamenti DFS che puntano a una cartella in un punto di montaggio del volume in Windows Server 2003

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 867712 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sintomi

Quando si tenta di creare un collegamento Microsoft File System distribuito (DFS) e punto di montaggio i punti del nome di collegamento da una cartella in un volume, viene visualizzato un messaggio di errore analogo al seguente:
Si Ŕ verificato durante la creazione del collegamento DFS il seguente errore: il percorso specificato non Ŕ valido.
Inoltre, Ŕ possibile che vengano registrati eventi analoghi ai seguenti nel registro eventi di sistema:

Tipo evento: Evento errore
Origine: DfsSvc
Categoria evento: Nessuna
ID evento: 14503
Data: Date ora: Time
Utente: N/d
Computer: Computer_Name
Descrizione: Impossibile creare il reparse point per Path_Name mappata alla directory della condivisione \??\ Drive_Name \ Folder_Name. Il codice restituito Ŕ nei dati del record. Dati: 0000: 000000a1

Cause

Questo problema si verifica perchÚ Windows Server 2003 non supporta la creazione di collegamenti DFS dalle cartelle che si trovano in un montaggio del volume.

Workaround

Per ovviare al problema, utilizzare uno dei metodi descritti di seguito:
  • Collegare due dischi insieme utilizzando i volumi con spanning anzichÚ i punti di montaggio del volume.

    Per ulteriori informazioni su come gestire dischi e volumi in Windows Server 2003, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito riportato:
    323442Come utilizzare il disco di snap-in di gestione per gestire dischi di base e dinamici in Windows Server 2003
  • Se si esegue Windows Server 2003 Enterprise Edition, Ŕ possibile utilizzare pi¨ directory principali DFS a cui collegarsi reciprocamente. Ad esempio, se si dispone di un volume D e un volume E, Ŕ possibile installare come una directory principale DFS. ╚ quindi possibile creare collegamenti DFS dalle cartelle sul volume D che puntano a cartelle sul volume e.

Procedura per riprodurre il problema

Nota ╚ necessario che due computer attenersi alla procedura descritta di seguito.
  1. In un computer basato su Windows Server 2003 (Server1), creare una struttura di cartelle simile al seguente:
    C:\DFSRoot\F1
  2. Aprire Gestione disco e quindi installare un disco rigido in C:\DFSRoot\F1 la cartella.
  3. Nello snap-in DFS, Ŕ necessario creare un collegamento DFS autonomo. Impostare la cartella principale come C:\Data e utilizzare i seguenti parametri:
    Nome server = Server1
    Nome di directory principale = cartella dati a una condivisione = C:\DFSRoot
  4. Tenta di creare un DFS collegamento (cartella DFS) dalla directory principale DFS Ŕ stato creato. Utilizzare i seguenti parametri:
    Nome di collegamento = F1
    Percorso della destinazione = \\ Server2 \ Share (il percorso di destinazione pu˛ essere una delle condivisioni. (╚ irrilevante per lo scenario.)
Previsto risultato: viene creato un collegamento DFS il.
Risultati effettivi: ╚ il messaggio di errore menzionato nella sezione "Sintomi".

Nota Non Ŕ possibile creare un collegamento DFS in un punto di montaggio. Tuttavia, Ŕ possibile creare una "collegamento destinazione DFS" in una cartella Ŕ in, nella casella di gruppo o prima un punto di montaggio del volume. In altre parole, una "Destinazione dei collegamento DFS" pu˛ essere qualsiasi percorso UNC che si risolve in una directory. Per illustrare questo scenario, si consideri l'esempio seguente:
  • Sul Server2, Ŕ possibile creare una struttura di cartelle simile al seguente:
    C:\Data\F1
  • Si apre Gestione disco e quindi di installare un disco rigido nella cartella C:\Data\F1.
  • Creare una cartella C:\Data\F1\F2 aggiuntiva nell'unitÓ montata e quindi di condividere C:\data, C:\data\f1 e C:\data\f1\f2 alle condivisioni corrispondente riportato di seguito sul Server2:
    • \\server2\data
    • \\server2\f1
    • \\server2\f2
Dopo avere effettuato questa operazione, "collegamento DFS destinazioni" verrÓ creata utilizzando i parametri che Ŕ simile al seguente:
Nome di collegamento = Link (Ŕ possibile utilizzare qualsiasi nome di collegamento valido. (╚ irrilevante per lo scenario.)

Path of target = \\server2\data or \\server2\data\f1 or \\server2\data\f1\f2 or \\server2\f1 or \\server2\f2

Riferimenti

Per ulteriori informazioni su DFS, visitare il sito di Web di Microsoft:
http://www.microsoft.com/WindowsServer2003/technologies/fileandprint/file/dfs/default.mspx

ProprietÓ

Identificativo articolo: 867712 - Ultima modifica: giovedý 15 gennaio 2009 - Revisione: 3.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Windows Server 2003, Enterprise Edition (32-bit x86)
  • Microsoft Windows Server 2003, Standard Edition (32-bit x86)
  • Microsoft Windows Server 2003 R2 Standard Edition (32-bit x86)
  • Microsoft Windows Server 2003 R2 Enterprise Edition (32-Bit x86)
Chiavi:á
kbmt kbwinservnetwork kbfileprintservices kbprb KB867712 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non Ŕ sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, pi¨ o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non Ŕ la sua. Microsoft non Ŕ responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 867712
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com