Puoi ricevere evento ID 5807 su un controller di dominio basato su Windows Server 2003

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 889031 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

Sintomi

Quando un computer client si connette a un dominio contenente controller di dominio basati su Microsoft Windows Server 2003 e siti del servizio directory di Active Directory, il computer client viene autenticato da un controller di dominio remoto anziché dal controller di dominio locale. Inoltre, è possibile che venga visualizzato un evento analogo al seguente nel registro eventi sistema del controller di dominio basato su Windows Server 2003 locale:

ID evento: 5807
Origine: NETLOGON
Utente: N/d
Computer: ComputerName
Descrizione:
Durante le ore number precedenti sono state number connessioni a questo controller di dominio dal computer client IP in cui gli indirizzi non associare a uno dei siti esistenti all'interno dell'organizzazione. I client, pertanto sono non definito di siti e possono connettersi a qualsiasi controller di dominio comprese quelle disponibili in posizioni molto distanti dai client. Sito del client è determinato dal mapping di relativa subnet per uno dei siti esistenti. È per spostare i client precedenti a uno dei siti, consigliabile creare oggetti subnet che illustrano gli indirizzi IP sopra con il mapping a uno dei siti esistenti. I nomi e il indirizzi IP dei client in questione avvenuti su questo computer nel file di log seguente 'SystemRoot\debug\netlogon.log' e, potenzialmente, nel file di registro 'SystemRoot\debug\netlogon.bak' creato se il precedente registro è pieno. I registri è in potrebbe essere di contiene ulteriori informazioni di debug non correlate. Per filtrare le informazioni necessarie, ricercare per righe che contengono testo ' NO_CLIENT_SITE: '. La prima parola dopo questa stringa è il nome del client e la parola seconda quello del client. La dimensione massima dei registri è controllata dalla finestra del seguente valore di DWORD del Registro di sistema 'HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Services\Netlogon\Parameters\LogFileMaxSize' mentre è 20000000 byte. La dimensione di massima corrente è 20000000 byte. Per impostare una diversa dimensione massima, è necessario creare il valore del Registro di sistema precedente e impostare della dimensione massima desiderata in byte.



Se si esamina il file di Netlogon.log sul controller di dominio basato su Windows Server 2003, è possibile trovare voci di testo analogo al seguente nel file Netlogon.log:
07/22 10:02:32 netbios_Domain_Name: NO_CLIENT_SITE: Client_NameClient_IPaddress
07/22 10:02:32 netbios_Domain_Name: NO_CLIENT_SITE: Client_NameClient_IPaddress
07/22 10:03:07 netbios_Domain_Name: NO_CLIENT_SITE: Client_Name Client_IPaddress

Nota netbios_Domain_Name è il nome di NetBIOS del dominio. Client_Name è il nome del computer client. Client_IPaddress è l'indirizzo IP del computer client.

Cause

Questo problema può verificarsi se le seguenti condizioni sono vere:
  • L'indirizzo IP del computer client non è definito.
  • L'indirizzo IP del computer client non è mappato a un sito esistente nella cartella delle subnet di Active Directory Sites e snap-in sul controller di dominio locale.

Risoluzione

Per risolvere il problema, definire l'indirizzo IP del computer client nella cartella delle subnet e quindi mappare l'indirizzo IP al sito che contiene il controller di dominio locale. Per effettuare questa operazione, attenersi alla seguente procedura:
  1. Fare clic su Start , scegliere programmi , Strumenti di amministrazione e quindi fare clic su siti e servizi .
  2. Nel riquadro sinistro, individuare e quindi fare clic sulla cartella Sites\Subnets .
  3. Fare clic con il pulsante destro del mouse su subnet e quindi fare clic su Nuova sottorete .
  4. Nella casella indirizzo , digitare l'indirizzo IP del client.
  5. Nella casella mask digitare la subnet mask del client.
  6. Nell'elenco Nome sito , fare clic sull'oggetto sito che si desidera unire al client e quindi fare clic su OK .

    Nota Quando si seleziona un oggetto sito, è necessario selezionare l'oggetto contenente il controller di dominio locale del sito.
  7. Dal menu file , scegliere Esci per chiudere Active Directory Sites and Services .

Proprietà

Identificativo articolo: 889031 - Ultima modifica: lunedì 30 ottobre 2006 - Revisione: 1.2
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Windows Server 2003, Enterprise Edition (32-bit x86)
  • Microsoft Windows Server 2003, Standard Edition (32-bit x86)
Chiavi: 
kbmt kbtshoot KB889031 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 889031
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com