Aspetti da considerare prima di attivare la modalitÓ Cache sistema in Windows XP

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 895932 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

INTRODUZIONE

La modalitÓ Cache sistema controlla il partizionamento tra la memoria allocata da Microsoft Windows alla memorizzazione dei file nella cache e la memoria allocata da Windows alle applicazioni. Le risorse della cache di sistema vengono partizionate durante l'avvio e non subiscono modifiche. La modalitÓ Cache sistema Ŕ progettata per migliorare le prestazioni dei server Windows aumentando la dimensione della cache file del sistema. L'esecuzione dei server Web e di altri programmi di condivisione file basati su server Ŕ in genere migliore quando le informazioni vengono lette dalla cache di sistema anzichÚ quando vengono lette ripetutamente dal disco rigido. Quando la cache di sistema viene utilizzata in modo appropriato, le prestazioni dei file server migliorano.

Se le prestazioni migliorano passando dalla modalitÓ Cache sistema alla modalitÓ Programmi, il sistema operativo presenta risorse di memoria particolarmente limitate. Questa condizione influisce sull'l'intero sistema. ╚ possibile che i driver che chiedono ulteriori risorse non ricevano le risorse richieste. Questa limitazione di risorse pu˛ essere gestita in modo diverso da ogni driver e applicazione e risulta pertanto difficile identificare la causa principale.

Nota Per impostazione predefinita, la modalitÓ Cache sistema Ŕ attivata in Microsoft Windows Server 2003 e disattivata in Microsoft Windows XP.

Informazioni

La modalitÓ Cache sistema Ŕ concepita per essere utilizzata con i prodotti server Windows che fungono da server. La modalitÓ Cache sistema pu˛ inoltre essere utilizzata in modo limitato con Windows XP, quando si utilizza Windows XP come file server. Tale modalitÓ non Ŕ stata infatti progettata per essere utilizzata quotidianamente con il desktop. Se si utilizza un prodotto server come desktop, si consiglia di impostare l'allocazione delle risorse sulla modalitÓ Programmi o di aggiungere altra RAM fisica.

Quando si attiva la modalitÓ Cache sistema su un computer che utilizza l'hardware video basato su UMA (Unified Memory Architecture) o una porta AGP (Accelerated Graphics Port), pu˛ verificarsi una grave e casuale diminuzione delle prestazioni, che pu˛ comportare, ad esempio, un'estrema lentezza delle prestazioni del sistema, errori irreversibili, l'impossibilitÓ di avviare il computer, il mancato caricamento di dispositivi o applicazioni e l'instabilitÓ del sistema.

I driver di questi componenti consumano gran parte della memoria delle applicazioni rimanente quando vengono inizializzati durante l'avvio. ╚ inoltre possibile che, in questo scenario, la RAM del sistema sia insufficiente in presenza delle seguenti condizioni:
  • Altri driver e servizi utente desktop richiedono risorse aggiuntive.
  • Gli utenti desktop trasferiscono file di grandi dimensioni.
Per configurare la cache di sistema in Windows XP, attenersi alla seguente procedura:
  1. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Esegui, digitare sysdm.cpl, quindi scegliere OK.
  2. Fare clic sulla scheda Avanzate.
  3. Nell'area Prestazioni fare clic su Impostazioni.
  4. Fare clic sulla scheda Avanzate.
  5. Nell'area Utilizzo memoria scegliere una delle configurazioni seguenti:
    • Fare clic su Programmi se il computer viene utilizzato principalmente come workstation anzichÚ come server. In questo modo i programmi mostreranno tempi di esecuzione inferiori e la dimensione della cache di sistema corrisponderÓ a quella predefinita prevista per Windows XP.
    • Fare clic su Cache sistema se il computer viene utilizzato come server o se si utilizzano programmi che richiedono una cache di sistema di grandi dimensioni.
  6. Scegliere Applica, quindi riavviare il computer.
La modalitÓ Cache sistema attiva la voce del Registro di sistema LargeSystemCache che si trova sotto la seguente sottochiave del Registro di sistema:
HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Control\Session Manager\Memory Management
Nota Se il computer non viene avviato, Ŕ possibile selezionare l'opzione Ultima configurazione sicuramente funzionante all'avvio del computer. In questo modo verrÓ ripristinata l'impostazione predefinita della voce del Registro di sistema LargeSystemCache.

Per ulteriori informazioni sulla voce del Registro di sistema LargeSystemCache, visitare la seguente pagina Web Microsoft (informazioni in lingua inglese):
http://technet2.microsoft.com/windowsserver/en/library/EFA621BD-A031-4461-9E72-59197A7507B61033.mspx
Per ulteriori informazioni sugli argomenti correlati, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
189327 Mapping della scheda RAM nello spazio di indirizzi del processo

ProprietÓ

Identificativo articolo: 895932 - Ultima modifica: venerdý 13 aprile 2007 - Revisione: 4.1
Le informazioni in questo articolo si applicano a
  • Microsoft Windows XP Professional
  • Microsoft Windows XP Home Edition
Chiavi:á
kbtshoot KB895932
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com