Possibile riduzione delle prestazioni nei computer che eseguono Windows XP Service Pack 2 e che sono dotati di pi¨ processori che supportano le funzionalitÓ di risparmio energia

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 896256 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sintomi

I computer dotati di pi¨ processori che supportano le funzionalitÓ di risparmio energia, ad esempio gli stati delle prestazioni del processore gestiti dall'interfaccia ACPI (Advanced Configuration and Power Interface), necessitano di Microsoft Windows XP Service Pack 2 (SP2). Sono disponibili ulteriori aggiornamenti per ottimizzare le prestazioni e il funzionamento dei computer che eseguono Windows XP SP2. Senza tali aggiornamenti, i computer dotati di processori dual-core, mobili e in grado di effettuare il risparmio energia possono sperimentare una diminuzione delle prestazioni o presentare un funzionamento imprevisto.

Nota Questo problema riguarda anche le versioni x64 di Microsoft Windows Server 2003. Tuttavia, il presente articolo e l'hotfix privato associato non consentono di risolvere i problemi di tempistica nei giochi e nelle altre applicazioni eseguite in computer dual-core AMD. Per ulteriori informazioni sui problemi di prestazioni in computer dual-core, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
909944 Possibile riduzione delle prestazioni di gioco in un computer basato su Windows XP con processore dual-core

Risoluzione

Informazioni sull'aggiornamento

Il seguente file Ŕ disponibile per il download dall'Area download Microsoft:

Riduci l'immagineEspandi l'immagine
Download
Download del pacchetto WindowsXP-KB896256-v4-x86-ENU.exe.

Data di rilascio: 19 dicembre 2006

Per ulteriori informazioni sul download di file di supporto Microsoft, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
119591 Come ottenere file di supporto Microsoft dai servizi online
Il file Ŕ stato controllato e non contiene virus. Microsoft ha utilizzato il software antivirus pi¨ recente disponibile al momento della data di pubblicazione del file. Il file viene salvato su server con un livello di protezione avanzata che impedisce modifiche non autorizzate.

Prerequisiti

Non Ŕ richiesto alcun prerequisito.

Richiesta di riavvio

╚ necessario riavviare il computer una volta applicato l'aggiornamento.

Informazioni sulla sostituzione dell'aggiornamento

Questo aggiornamento non sostituisce eventuali altri aggiornamenti.

Informazioni sui file

La versione in lingua inglese di questo aggiornamento presenta gli attributi di file elencati nella tabella seguente (o attributi successivi). Date e ore elencate di seguito sono espresse in UTC (Universal Time Coordinate). Quando si visualizzano le informazioni sui file, l'ora viene convertita in ora locale. Per calcolare la differenza tra l'ora UTC e quella locale, utilizzare la scheda Fuso orario dello strumento Data e ora del Pannello di controllo.
Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
File nameFile versionFile sizeDateTimePlatformSP requirement
Halmacpi.dll5.1.2600.3023134,40030-Oct-200611:27x86SP2
Ntkrnlmp.exe5.1.2600.30232,137,60030-Oct-200612:11x86SP2
Ntkrnlpa.exe5.1.2600.30232,059,26429-Oct-200619:27x86SP2
Ntkrpamp.exe5.1.2600.30232,017,28030-Oct-200611:27x86SP2
Ntoskrnl.exe5.1.2600.30232,182,01630-Oct-200612:13x86SP2

Status

Microsoft ha confermato che questo problema si verifica con i prodotti elencati nella sezione "Le informazioni in questo articolo si applicano a" del presente articolo.

Informazioni

Windows XP SP2 Ŕ necessario nei computer dotati di pi¨ CPU che supportano gli stati delle prestazioni del processore gestiti dall'interfaccia ACPI. Questo requisito vale anche per i computer che supportano quanto segue:
  • Pi¨ socket fisici
  • Design multiple-core
  • Pi¨ thread logici, ad esempio la tecnologia hyper-threading Intel
Dato che Windows XP non Ŕ stato originariamente progettato per il supporto degli stati delle prestazioni in configurazioni con pi¨ processori, sono necessarie modifiche per rendere correttamente disponibile questo supporto nei sistemi con pi¨ processori. Windows XP Service Pack 2 include le modifiche necessarie della gestione del risparmio energia per il kernel. Tali modifiche assicurano che Windows XP funzioni correttamente nei sistemi con pi¨ processori dotati della funzionalitÓ di controllo degli stati delle prestazioni del processore.

Mediante questo hotfix vengono inoltre risolti i seguenti problemi su computer con pi¨ processori che supportano gli stati delle prestazioni del processore:
  • Un possibile decremento delle prestazioni in carichi di lavoro a thread singolo quando gli stati delle prestazioni del processore utilizzano la tecnologia DBS (Demand-Based Switching).
  • La sincronizzazione del contatore TSC (Time Stamp Counter) del processore viene registrata tra i vari processori quando si utilizza il timer di risparmio energia ACPI nei sistemi con pi¨ processori.
  • Problemi di innalzamento e abbassamento di livello degli stati C gestiti mediante l'interfaccia ACPI nella gestione del risparmio energia per il kernel.

Informazioni dettagliate sull'aggiornamento

Possibile riduzione delle prestazioni durante l'utilizzo della tecnologia DBS

La tecnologia DBS (Demand-Based Switching) consiste nell'utilizzo degli stati delle prestazioni del processore gestiti dall'interfaccia ACPI (tensione dinamica e variazione della frequenza) in risposta ai carichi di lavoro del sistema. La funzionalitÓ di risparmio energia per il processore di Windows XP implementa la tecnologia DBS mediante il criterio di limitazione adattiva delle richieste del processore. Tale criterio consente di regolare in modo dinamico e automatico lo stato corrente delle prestazioni del processore in funzione dell'utilizzo della CPU di sistema senza che l'utente debba intervenire.

Quando nei sistemi con pi¨ processori che includono configurazioni dual-core vengono eseguiti carichi di lavoro a thread singolo, tali carichi possono migrare da una CPU all'altra. Questo comportamento Ŕ previsto dalla modalitÓ adottata in Windows per la pianificazione dei carichi di lavoro tra le risorse di CPU disponibili. Tuttavia, nei sistemi con stati delle prestazioni del processore che vengono gestiti mediante il criterio di limitazione adattiva delle richieste del processore, questa migrazione dei thread pu˛ causare il calcolo errato dello stato ottimale per il processore da parte della funzionalitÓ di Windows per la gestione del risparmio energia per il kernel. Questo avviene perchÚ un componente singolo, logico o fisico, del processore pu˛ sembrare meno impegnato di quanto effettivamente sia l'intero processore. A fronte dei benchmark delle prestazioni che utilizzano carichi di lavoro a thread singolo Ŕ possibile osservare come questo comportamento generi una riduzione delle prestazioni oppure una grande variazione tra un'esecuzione e l'altra dei medesimi test di benchmark.

In questo hotfix sono incluse modifiche alla gestione del risparmio energia per il kernel in modo da tenere traccia dell'utilizzo della CPU in tutti i componenti del processore. Tali modifiche consentono di rilevare l'effettivo livello di attivitÓ di un complesso di CPU e permettono pertanto di calcolare correttamente l'incremento dello stato delle prestazioni.

Nota Questa soluzione favorisce gli aumenti delle prestazioni a scapito del risparmio energia. Sebbene i risultati delle prestazioni registrati a fronte del benchmark possano migliorare, la durata della batteria potrebbe risentirne in termini negativi. Conseguentemente, questa modifica del criterio per il kernel pu˛ essere disattivata mediante una chiave del Registro di sistema, cosý da consentire la massima flessibilitÓ.

ModalitÓ di disattivazione del nuovo criterio per gli stati delle prestazioni

Importante In questa sezione, metodo o attivitÓ viene illustrato come modificare il Registro di sistema. L'errata modifica del Registro di sistema pu˛ causare seri problemi. Attenersi quindi scrupolosamente alla procedura indicata. Per maggiore protezione, eseguire una copia di backup del Registro di sistema prima di modificarlo. In questo modo sarÓ possibile effettuarne il ripristino in caso di problemi. Per ulteriori informazioni su come eseguire il backup del Registro di sistema e su come ripristinarlo, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
322756 Esecuzione del backup e del ripristino del Registro di sistema in Windows


Dopo aver installato l'hotfix descritto nel presente articolo, Ŕ possibile utilizzare le impostazioni del Registro di sistema per disattivare il nuovo criterio per gli stati delle prestazioni.

Per disattivare automaticamente il nuovo criterio per gli stati delle prestazioni, accedere alla sezione "Correzione automatica". Per risolvere manualmente il problema, accedere alla sezione "Correzione manuale".

Correzione automatica



Per risolvere il problema automaticamente, fare clic sul pulsante o collegamento Fix it. Fare clic su Eseguiánella finestra di dialogoáDownload file e attenersi alla procedura guidata Fix it.


Correggi problema
Microsoft Fix it 50608

Note
  • Installareál'hotfix descritto nel presente articolo prima di eseguire il pacchetto.
  • Questa procedura guidata Ŕ disponibile solo in lingua inglese. Tuttavia, la correzione automatica funziona anche per versioni di Windows in altre lingue.
  • Se il computer utilizzato non Ŕ quello in cui si verifica il problema, Ŕ possibile salvare la soluzione Fix it su un'unitÓ di memoria flash o su un CD ed eseguirla sul computer che presenta il problema.

Accedere, quindi, alla sezione "Il problema Ŕ stato risolto?".



Correzione manuale

Per utilizzare le impostazioni del Registro di sistema per disattivare il nuovo criterio per gli stati delle prestazioni, attenersi alla seguente procedura:
  1. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Esegui, digitare regedit, quindi scegliere OK.
  2. Fare clic con il pulsante destro del mouse su HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Control\Session Manager, scegliere Nuovo, quindi Chiave.
  3. Digitare Throttle come nome della nuova chiave.
  4. Fare clic con il pulsante destro del mouse su Throttle, scegliere Nuovo, quindi Valore DWORD.
  5. Digitare PerfEnablePackageIdle come nome del valore.
  6. Fare clic con il pulsante destro del mouse su PerfEnablePackageIdle e scegliere Modifica.
  7. Nella casella Dati valore digitare 0. Assicurarsi che nella finestra di dialogo Modifica valore DWORD sia selezionato Esadecimale, quindi scegliere OK.

    Nota ╚ possibile digitare 1 nella casella Dati valore per attivare il nuovo criterio per gli stati delle prestazioni.
  8. Chiudere l'editor del Registro di sistema.

Il problema Ŕ stato risolto?

  • Verificare se il problema Ŕ stato risolto. Se il problema Ŕ stato risolto, Ŕ possibile interrompere la lettura di questa sezione. Se il problema persiste, Ŕ possibile rivolgersi al supporto tecnico.
  • Invio di commenti. Per fornire commenti o segnalare problemi relativi a questa soluzione, lasciare un commento nel blog "Correzione automatica" o inviare un messaggio di posta elettronica.

Sincronizzazione TSC corretta

In alcuni sistemi operativi, il contatore TSC del processore pu˛ cambiare la frequenza di conteggio. Inoltre, il contatore TSC del processore pu˛ smettere di funzionare quando vengono utilizzate particolari funzionalitÓ di risparmio energia. Nei computer dotati di pi¨ processori, il contatore TSC Ŕ in genere il timer hardware del sistema operativo che supporta le chiamate alla funzione KeQueryPerformanceCounter del kernel. Quando il contatore TSC non incrementa il conteggio in modo costante, i componenti del sistema che utilizzano la funzione KeQueryPerformanceCounter del kernel potrebbero non funzionare correttamente. Per risolvere questo problema, Microsoft ha fatto in modo che sia possibile utilizzare il timer del risparmio energia ACPI come timer del sistema operativo che supporta la funzione KeQueryPerformanceCounter del kernel. Tuttavia, alcuni programmi potrebbero accedere direttamente al contatore TSC ignorando le API del timer di Windows. Il livello HAL (Hardware Abstraction Layer) con pi¨ processori assicura che il contatore TSC venga registrato in tutti i processori di un computer con pi¨ processori e che rimanga sempre sincronizzato. Pertanto, l'accesso effettuato da software di sistema che pu˛ essere diretto a processori diversi non restituisce risultati differenti. Questa modifica assicura che il livello HAL con pi¨ processori continui a sincronizzare correttamente i contatori TSC in tutti i processori di un computer, anche se il timer del risparmio energia ACPI Ŕ utilizzato come timer hardware del sistema operativo.

Innalzamento e abbassamento di livello corretti dello stato

Questa modifica corregge i problemi della gestione del risparmio energia per gestire correttamente l'innalzamento e l'abbassamento del livello degli stati C gestiti dall'interfaccia ACPI nei sistemi con pi¨ processori.

Informazioni

Per ulteriori informazioni su un argomento correlato, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
835730 Lentezza di riproduzione dei suoni o impossibilitÓ di riprodurre musica continuamente in Windows XP o Windows 2000
Per ulteriori informazioni sulla terminologia standard utilizzata per descrivere gli aggiornamenti software Microsoft, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
824684 Descrizione della terminologia standard utilizzata per descrivere gli aggiornamenti software Microsoft
I prodotti di terze parti citati in questo articolo sono forniti da produttori indipendenti. Microsoft non rilascia alcuna garanzia implicita o esplicita relativa alle prestazioni o all'affidabilitÓ di tali prodotti.

ProprietÓ

Identificativo articolo: 896256 - Ultima modifica: lunedý 10 giugno 2013 - Revisione: 8.1
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Windows Server 2003, Standard x64 Edition
  • Microsoft Windows Server 2003, Enterprise x64 Edition
Chiavi:á
atdownload kbwinserv2003sp2fix kbqfe kbhotfixserver kbfix kbbug kbfixme kbmsifixme KB896256
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com