Risoluzione dei problemi DTS e database ridimensionamento problemi in MOM 2005 Reporting

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 899158 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sintomi

È si verifichi uno o più dei seguenti sintomi dopo l'installazione di Reporting Services di Microsoft Operations Manager (MOM) in MOM 2005:
  • Report MOM sono vuoti o incompleti.
  • Quando si tenta di visualizzare alcuni report utilizzando la console di MOM Reporting, viene potrebbe essere visualizzato il seguente messaggio di errore:
    Non è disponibile per il report dati.
  • La dimensione del database OnePoint aumenta improvvisamente. Il database aumenta anche se non è stato modificato uno o più i server gestito o i gruppi di regola nel gruppo di configurazione MOM. Il database OnePoint può crescere oltre il limite (GB) di 30 GB consigliato.
  • Nel registro applicazione sul server di report MOM vengono visualizzati i seguenti eventi:

    ID evento 1001
    Origine: MOM.Datawarehousing.DTSPackageGenerator.exe
    Descrizione: Impossibile completare il processo DTS di report MOM

    ID evento: 81
    Origine evento: DataTransformationServices
    Descrizione: L'esecuzione del pacchetto DTS seguente non riuscita:

ID evento 1001 viene fornita una breve descrizione del motivo per cui il pacchetto DTS (Data Transformation Services) non è riuscita. ID evento 81 vengono forniti ulteriori dettagli sulla causa dell'errore. La descrizione di entrambi gli eventi può indicare che il database disponga di spazio libero insufficiente. Esempi di alcune descrizioni di errore più comuni sono:
  • Impossibile allocare spazio di oggetto 'SC_EventFact_Table' nel database 'SystemCenterReporting' perché il filegroup 'PRIMARY' è pieno.
  • Il file di registro per il database 'SystemCenterReporting' è pieno. Eseguire il backup del log delle transazioni per il database liberare spazio di log.
  • Impossibile allocare spazio per l'oggetto '(SYSTEM table id:-548802855) ' in 'TEMPDB' del database perché il filegroup 'DEFAULT' è pieno.
La regola di evento ? processo MOM Reporting DTS non riuscita ? può anche generare un avviso. Questo avviso indica che l'attività che copia i dati del report dal database OnePoint nel database di report non è riuscita.

Cause

Questi sintomi si verificano se il pacchetto DTS non è possibile copiare i dati del report dal database OnePoint al database del server di report MOM. In questo modo il database OnePoint interrompere la pulitura e continuerà a crescere fino a quando il processo DTS viene eseguito correttamente.
Quando le seguenti condizioni sono vere, il pacchetto DTS potrebbe non funzionare:
  • Il pacchetto DTS tenta di copiare grandi quantità di dati nel database del server di report MOM.
  • Il database del server di report MOM dispone di spazio insufficiente per completare l'operazione di copia.
  • L'attività pianificata SystemCenterDTSPackageTask in operazioni pianificate è stato modificato per non eseguire automaticamente.
Del database del server di report MOM o del log potrebbe essere esaurito lo spazio libero quando il pacchetto DTS tenta di copiare i dati dal database OnePoint. Questo comportamento può verificarsi se il server MOM è già state raccolte grandi quantità di dati. Questo comportamento si verifica, ad esempio, se una delle seguenti condizioni è vera:
  • Il server MOM è in esecuzione da molto tempo prima di installare MOM Reporting Services.
  • È possibile installare molti agenti al gruppo di server MOM nello stesso momento.
  • Aggiungere una nuova regola che genera un numero elevato di eventi o di una grande quantità di dati sulle prestazioni.
  • È installato il management pack aggiunte numerose nuove regole.
  • La versione di MOM 2005 Reorting non è stata aggiornata a Service Pack 1 (SP1).

Risoluzione

Per risolvere il problema, aumentare le dimensioni del database SystemCenterReporting e il registro SystemCenterReporting. Per effettuare questa operazione, attenersi alla seguente procedura sul server di report MOM:
  1. Fare clic su Start , scegliere tutti i programmi , quindi Microsoft SQL Server e quindi Enterprise Manager .
  2. Espandere Microsoft SQL Server \ Gruppo SQL Server \ SQL Instance \ contenitore database .

    Nota SQL Instance è l'istanza denominata contenente il database del server di report MOM.
  3. Fare clic con il pulsante destro del mouse su SystemCenterReporting e quindi fare clic su Proprietà .
  4. Nella scheda File di dati , fare clic sul valore spazio allocato (MB) e quindi digitare una dimensione file maggiore.
  5. Scheda Log delle transazioni , fare clic sul valore spazio allocato (MB) e quindi digitare una dimensione file maggiore.
  6. Fare clic su OK per accettare le modifiche.
  7. Verificare che Tempdb non è in esecuzione spazio su disco insufficiente. Tempdb contiene tutte le tabelle temporanee e stored procedure temporanee. Tempdb verrà automaticamente aumentare e diminuire come motore dei dati esegue azioni. Se Tempdb si esaurisce lo spazio, verrà visualizzato un errore nel registro SQLERROR. È possibile impostare il file di dati e log delle transazioni di aumento automatico dimensioni del file o si è in possibile di espandere i file utilizzando manualmente Enterprise Manager o Transact-SQL.
    Verificare che sia sufficiente spazio su disco sull'unità disco rigido in cui è memorizzato Tempdb. Spostare Tempdb su un disco rigido più grande, se necessario.
Dopo aver aumentare le dimensioni del database SystemCenterReporting e registro SystemCenterReporting o Tempdb, eseguire nuovamente il processo DTS manualmente. Questo passaggio copia i dati dal database OnePoint al database SystemCenterReporting. Per eseguire manualmente il processo DTS, attenersi alla seguente procedura.

Verificare che l'attività pianificata SystemCenterDTSPackageTask in operazioni pianificate è pianificata l'esecuzione automaticamente. In tal caso, passare alla procedura successiva.
  1. Utilizzare Esplora risorse per trovare l' MOM reporting drive: cartella di System Center Reporting\Reporting \Programmi\Microsoft.
  2. Fare doppio clic sul MOM.Datawarehouse.DTSPackageGenerator.exe file.
Nota È possibile eseguire manualmente l'attività pianificata SystemCenterDTSPackageTask in operazioni pianificate in Pannello di controllo.

Informazioni

Spostamento più piccole quantità di dati utilizzando l'opzione /latency o l'opzione /chunksize

Si consiglia si spostano dati in pacchetti più piccoli se si dispone di una grande quantità di dati da spostare contemporaneamente. Ciò consente di evitare il timeout in SQL Server. Questo può anche evitare di inserire una quantità eccessiva di un carico sul computer che esegue SQL Server.

L'opzione /latency

Il file di MOM.Datawarehouse.DTSPackageGenerator.exe supporta un parametro di latenza che consente di specificare la validità dei dati da trasferire al database SystemCenterReporting. È possibile utilizzare il parametro di latenza per determinare la quantità di dati è copiati nel database SystemCenterReporting. Il parametro di latenza utilizza la sintassi seguente:
MOM.Datawarehousing.DTSPackageGenerator.exe /latency: number of days
È consigliabile utilizzare il parametro di latenza se il processo DTS non è riuscita per più di tre o quattro giorni.

Per visualizzare quando l'ultima volta che il processo DTS correttamente eseguito, esamina la tabella di ReportingSettings nel database OnePoint per il valore TimeDTSLastRan. Viene visualizzato in ora UTC (ora di Greenwich).

In questo esempio, il processo DTS non è eseguita nei 30 giorni. Di conseguenza, è possibile utilizzare l'opzione di latenza con un valore pari a 20 e il processo eseguirà la migrazione tutti i dati da più di 20 giorni nel database di report MOM. La volta successiva che si esegue il processo, specificare un of10 di valore per la migrazione qualsiasi è meno di 10 giorni. Rimuovere l'ultimo si esegue il processo di / latenza passare dal MOM.Datawarehousing.DTSPackageGenerator.exe per migrare i dati rimanenti. In questo modo, i dati possono essere spostati senza confondere il sistema.

Nota In questo esempio presuppone 30 giorni di dati nel database OnePoint.
  1. Accedere al server di report MOM utilizzando un account che dispone di diritti amministrativi.
  2. Fare clic su Start , scegliere Esegui , digitare cmd e quindi fare clic su OK .
  3. Al prompt dei comandi, copiare parametri riga di comando di SystemCenterDTSPackageTask, tipo / latenza: 20 , quindi premere INVIO .

    ? 20 ? Rappresenta 20 giorni in questo esempio.
  4. Ripetere il passaggio 3 utilizzando intervalli di tempo minore latenza.
  5. Rimuovere il / latenza opzione l'ultima esecuzione del processo. L'impostazione di latenza è 5 minuti. A questo punto, tutti i dati meno di 5 minuti verranno sono stati spostati.
Nota Dopo avere spostato tutti i dati al server di Reporting, è necessario rimuovere il parametro di latenza per il processo pianificato.

L'opzione /chunksize

Quando si esegue il processo DTS dalla riga di comando, un nuovo parametro di dimensione è stata aggiunta in MOM 2005 SP1 per l'utilizzo:
  • /ChunkSize: suddividere la dimensione in giorni. Dati di volumi elevati verranno trasferiti in incrementi della dimensione del blocco. Questo consente di trasferire i dati di volumi elevati con spazio di log limitato. Se si specifica un valore di 0 (zero), questo non verrà suddividere i dati. (Impostazione predefinita = giorno 1).
  • /maxchunks: numero massimo di blocchi per creare quando è attivata la suddivisione in blocchi. (Impostazione predefinita = 10 blocchi).

Processo DTS ha ancora esito negativo e viene visualizzato un errore di timeout

Il processo DTS potrebbe comunque non riuscire e genera un errore di timeout se la quantità di dati che devono essere copiati è molto grande.

Il testo di descrizione di eventi 1001, evento 81 o l'output di un comando DTS con l'opzione / invisibile all'utente rimosso può includere un messaggio di errore analogo al seguente:
Timeout scaduto.
Il periodo di timeout trascorso prima completamento dell'operazione o il server non risponde.
Esecuzione interrotta dal provider perché è stato raggiunto un limite di risorse
Se i dettagli dell'evento corrispondente 81 non indicano un errore sul Registro di database o delle transazioni pieno, si tratta più probabilmente a causa di problemi di connettività o problemi di rete. Pertanto, utilizzare uno dei metodi descritti di seguito:
  • Eseguire nuovamente il processo DTS.
  • Se il processo DTS non viene completata, modificare il valore di timeout delle query.

È possibile aumentare il timeout query remota da quello predefinito di 600 per 1200 secondi o più, oppure è possibile impostare il timeout query remota su 0 (illimitato) per verificare se il processo verrà completata. Per modificare il timeout query remota, attenersi alla seguente procedura:

Nota Il valore di timeout query remota deve essere modificato sia SQL Server che ospita il database report sia SQL Server che ospita il database OnePoint.
  1. In Apri Enterprise Manager fare clic con il pulsante destro del mouse sul report database SQL Server e quindi fare clic su Proprietà , scheda connessioni.
  2. Nella pagina proprietà SQL Server, fare clic sulla scheda connessioni .
  3. Nella sezione connessioni server remoto, digitare 1200 nella casella valore di timeout di query .
  4. Ripetere i passaggi da 1 a 3 sul database OnePoint SQL Server.
  5. Avviare il processo DTS.
    note
    • Se il processo DTS ancora timeout, è necessario ripetere i passaggi da 1 a 6. Tuttavia, aumentare la voce nel passaggio 3 to 2400, 3600 o 0.
    • Dopo aver risolto il problema, reimpostare su 600 o qualsiasi valore è necessario per i processi successivi eseguire correttamente il valore di timeout di query.
ID evento 1001 potrebbe contenere informazioni analogo al seguente:
Step StepInvokeInnerPackage failed. Step Error Source: Microsoft OLE DB Provider for SQL Server Step Error Description: (1:SC_Inner_DTS_Package) SubStep 'DTSStep_ExecuteSQLTask_SC_SampledNumericDataFact_View_1_Insert' failed with the following error: OLE DB provider 'SQLOLEDB' reported an error. Execution terminated by the provider because a resource limit was reached. (Microsoft OLE DB Provider for SQL Server (80040e14): OLE DB error trace [OLE/DB Provider 'SQLOLEDB' ICommandText::Execute returned 0x80040e31: Execution terminated by the provider because a resource limit was reached.].) (Microsoft OLE DB Provider for SQL Server (80040e14): [OLE/DB provider returned message: Timeout expired]) Execution was canceled by user. Step Error Code: -2147220441 Step Error Help File: Step Error Help Context ID:0

Ulteriori informazioni per la risoluzione degli errori

  • Esaminare i registri dell'applicazione e del sistema in SQL Server in cui viene eseguito il pacchetto DTS.
  • Esaminare i registri SQL Server in SQL Server in cui viene eseguito il pacchetto DTS.
  • Assicurarsi che i database OnePoint e SystemCenterReporting siano impostati per la modalità di ripristino semplice. Tale è configurata nella scheda Opzioni proprietà database.
  • Per ottenere l'output di informazioni di errore direttamente dal programma, copiare la riga di comando DTS dall'attività pianificata un prompt dei comandi.

    Ad esempio C:\Program Files\Microsoft System Center Reporting\Reporting>MOM.Datawarehousing.DTSPackageGenerator.exe /silent /srcserver:servername /srcdb:OnePoint /dwserver:servername /dwdb:SystemCenterReporting /product: "Microsoft Operations Manager"

    Rimuovere il /silent passare. Eseguire il comando dal prompt dei comandi. Se il processo non riesce, è possibile che le informazioni sull'errore saranno output sullo schermo. Possono essere copiato un file di testo per riferimento futuro.
    Esito positivo del processo DTS non viene visualizzato alcun output e verrà visualizzato un prompt dei comandi.

    Se è disponibile più spazio del disco

    Se il database SystemCenterReporting ha raggiunto il limite della capacità del disco rigido fisico, sia più spazio su disco dovranno essere aggiunti o intervallo di pulitura del database dovrà essere riconfigurato per essere più efficace. Per impostazione predefinita, il periodo per mantenere i dati nel database SystemCenterReporting è giorni 395. Quando si installa il componente di MOM 2005 Reporting, p_updategroomdays una stored procedure viene creato nel database SystemCenterReporting. È possibile utilizzare questa stored procedure per configurare il numero di giorni in cui dati vengono mantenuti nel database SystemCenterReporting. Per ulteriori informazioni su come modificare l'intervallo di pulitura, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito riportato:
    887016Come modificare il numero di giorni per mantenere i dati nel database SystemCenterReporting in Microsoft Operations Manager 2005
Per ulteriori informazioni, fare clic sui numeri degli articoli della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
873235Come interrompere il registro delle transazioni di un database SQL Server crescita imprevista
317375Un registro di transazione aumenta in modo imprevisto o diventa pieno in un computer che esegue SQL Server

Proprietà

Identificativo articolo: 899158 - Ultima modifica: martedì 9 gennaio 2007 - Revisione: 9.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Operations Manager 2005 Enterprise Edition
Chiavi: 
kbmt kbopmanreporting kbopmaneventmgmt kbopmanalerts kbtshoot kbdatabase kberrmsg kbevent KB899158 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 899158
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com