Messaggio di errore quando si tenta di importare file ldf in un computer che esegue Windows Server 2003 con Service Pack 1: "Aggiungi errore nella riga LineNumber: nessun oggetto"

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 910823 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

Sintomi

Quando gli oggetti in un computer vengono eliminati o danneggiati, potrebbe essere necessario ripristinare il computer utilizzando un backup dello stato di sistema che contiene il database Active Directory. Sarà quindi necessario utilizzare lo strumento Ntdsutil.exe per contrassegnare le versioni di questi oggetti come autorevole ripristinate.

In un controller di dominio che esegue Windows Server 2003 con Service Pack 1 (SP1), lo strumento Ntdsutil scrive nuovamente i collegamenti per gli oggetti che vengono ripristinati autorevole nel file ldf. Gli oggetti che vengono ripristinati potrebbero essere in diversi contesti di denominazione.

Quando si tenta di importare file .ldf nella destinazione (contesti dei nomi) di contesti di denominazione, l'importazione ha esito negativo. Inoltre, è possibile che venga visualizzato un messaggio di errore analogo al seguente:
Voci di caricamento.
Errore di aggiunta nella riga LineNumber: nessun oggetto
Errore lato server: "Oggetto directory non trovato".
Nota In questo messaggio di errore LineNumber è un segnaposto per il numero di riga.

Cause

Lo strumento Ntdsutil tenta di scrivere file che vengono codificati in ASCII. Tuttavia, questo processo non codificare i nomi degli oggetti in formato base64 se i nomi contengono caratteri nell'intervallo ASCII superiore.

Nota Caratteri nell'intervallo ASCII superiore sono caratteri che presentano un codice di carattere è compreso tra 128 e 255.

Workaround

Per aggirare questo problema, attenersi alla seguente procedura:
  1. Aprire il file ldf interessato utilizzando un editor che supporta la lettura di file ASCII o file di DOS.

    Nota Microsoft Visual Studio e WordPad sono editor che supporta la lettura di ASCII file e per supportare la scrittura di Unicode.
  2. Individuare la riga in cui viene segnalato il problema.
  3. Individuare la riga che include caratteri nell'intervallo ASCII superiore. Eliminare gli oggetti nel file che vengono visualizzati prima di questa riga. Quindi, salvare il file in un nuovo nome utilizzando la codifica Unicode.

    Nota Gli oggetti visualizzati prima della riga interessata nel file vengono già importati correttamente.
  4. Importare il file salvato al passaggio 3 utilizzando il comando ldifde unitamente al -u parametro ( ldifde -u ). Per evitare ulteriori errori, è possibile elaborare in modo proattivo nomi di oggetto difettosa in un file ldf utilizzando questa soluzione alternativa.

    Nota Assicurarsi che non utilizzi caratteri nei nomi di oggetto corrispondenti a più pagine di codice ASCII che differiscono dalla codici che consente di leggere ASCII file. Se si utilizzano questi caratteri, gli errori di importazione verranno mantenute dopo aver salvato i file utilizzando Unicode codifica. È necessario inoltre individuare la riga e correggere manualmente gli errori.

Proprietà

Identificativo articolo: 910823 - Ultima modifica: giovedì 11 ottobre 2007 - Revisione: 1.3
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Windows Server 2003 Service Pack 1 alle seguenti piattaforme
    • Microsoft Windows Server 2003, Enterprise Edition (32-bit x86)
    • Microsoft Windows Server 2003, Enterprise Edition for Itanium-based Systems
    • Microsoft Windows Server 2003, Enterprise x64 Edition
    • Microsoft Windows Server 2003, Standard Edition (32-bit x86)
    • Microsoft Windows Server 2003, Standard x64 Edition
    • Microsoft Windows Server 2003, Web Edition
Chiavi: 
kbmt kbtshoot kberrmsg kbprb KB910823 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 910823
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com