Impegni di posta elettronica non vengono inviati automaticamente ai destinatari quando si distribuiscono impegni di posta elettronica per una campagna in Microsoft Dynamics CRM

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 911520 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sintomi

Quando si distribuiscono impegni di posta elettronica per una campagna in Microsoft Dynamics CRM, le attivitā di posta elettronica non vengono inviate automaticamente ai destinatari. Al contrario, č necessario aprire ogni impegno di posta elettronica. Quindi, č necessario inviare manualmente ogni impegno di posta elettronica.

Risoluzione

Questo problema č stato risolto nell'aggiornamento cumulativo 1 per Microsoft Dynamics CRM 3.0. Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito riportato:
922815L'aggiornamento cumulativo 1 per Microsoft Dynamics CRM 3.0 č disponibile
Questo problema viene corretto nell'aggiornamento cumulativo 1 per Microsoft Dynamics CRM 3.0 Professional Edition per provider di servizi. Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito riportato:
935731L'aggiornamento cumulativo 1 per Microsoft Dynamics CRM 3.0 Professional Edition per provider di servizi č disponibile

Informazioni sull'installazione

importante Questa sezione, metodo o l'attivitā sono contenute procedure viene illustrato come modificare il Registro di sistema. Tuttavia, possono causare seri problemi se si modifica il Registro di sistema in modo errato. Pertanto, assicurarsi che questa procedura con attenzione. Per maggiore protezione, č eseguire il backup del Registro di sistema prima di modificarlo. Č quindi possibile ripristinare il Registro di sistema se si verifica un problema. Per ulteriori informazioni su come eseguire il backup e ripristino del Registro di sistema, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito riportato:
322756Come eseguire il backup e il ripristino del Registro di sistema in Windows


Dopo aver installato questo aggiornamento cumulativo, č possibile creare una voce del Registro di sistema sul server Microsoft Dynamics CRM denominato CampaignSendEmail. Per effettuare questa operazione, attenersi alla seguente procedura:
  1. Fare clic su Start , scegliere Esegui , digitare regedit e quindi fare clic su OK .
  2. Nell'editor del Registro di sistema individuare la seguente sottochiave:
    HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\MICROSOFT\MSCRM
  3. Creare la voce del Registro di sistema. Per effettuare questa operazione, attenersi alla seguente procedura:
    1. Fare clic con il pulsante destro del mouse su Microsoft CRM , scegliere Nuovo , quindi Valore DWORD .
    2. Nel campo nome , digitare CampaignSendEmail .
    3. Fare doppio clic su questa voce del Registro di sistema e quindi digitare 1 nel campo valore .

      Nota Se si digita 1 nel campo valore , CRM invierā automaticamente le attivitā di posta elettronica per una campagna. Se si digita 0 nel campo valore , CRM non invierā automaticamente posta elettronica creato la campagna

Workaround

Per aggirare il problema invece di installare questo aggiornamento rapido (hotfix), creare un assembly di .NET di flusso di lavoro per inviare automaticamente le attivitā di posta elettronica.

Nota Microsoft CRM 3.0 non supporta tutti gli assembly .NET per il quale sono true le seguenti condizioni:
  • Creato l'assembly .NET utilizzando Microsoft Visual Studio .NET 2005 e .NET Framework versione 2.0.
  • Si intenda utilizzare l'assembly .NET come assembly un Callout o un assembly flusso di lavoro.
Per creare un assembly .NET flusso di lavoro, attenersi alla seguente procedura:
  1. Crea un nuovo campo di tipo bit in posta elettronica Microsoft CRM modulo per specificare che l'attivitā di posta elettronica per una campagna:
    1. In Microsoft CRM, fare clic su Vai A , scegliere Impostazioni , fare clic su personalizzazione , fare clic su Personalizzazione entitā , fare clic su posta elettronica , fare clic su Altre azioni e quindi fare clic su Modifica .
    2. Fare clic su attributi e quindi fare clic sul pulsante Nuovo .
    3. Nel campo Nome visualizzato digitare un nome. In questo esempio utilizza il nome "Campagna messaggi".
    4. Nell'elenco tipo , fare clic su bit .
    5. Nell'elenco Valore predefinito , fare clic su No e quindi fare clic su Salva e Chiudi .
    6. Fare clic su moduli e visualizzazioni .
    7. Fare clic su modulo , fare clic su ulteriori azioni e quindi fare clic su Modifica .
    8. Fare clic su Aggiungi campi , fare clic sul nuovo campo creato, fare clic su OK e quindi fare clic su Salva e Chiudi .
    9. Nella finestra entitā di posta elettronica, fare clic su Azioni , fare clic su pubblica e quindi fare clic su Salva e Chiudi .
  2. Creare un assembly .NET per inviare le attivitā di posta elettronica. La procedura seguente crea una nuova libreria di classi denominato AutoSend utilizzando Microsoft Visual Studio .NET 2003:
    1. Avviare Visual Studio .NET 2003 e quindi fare clic su Nuovo progetto .
    2. Fare clic su Progetti di C# , scegliere Libreria di classi , digitare AutoSend per il nome e quindi fare clic su OK .
    3. In Esplora soluzioni, fare clic con il pulsante destro del mouse su riferimenti e quindi fare clic su Aggiungi riferimento Web .
    4. Nel campo URL digitare il percorso del file Crmservice.asmx. Nell'esempio seguente, localhost:5555 č un segnaposto per il nome del sito Web Microsoft CRM:
      /mscrmservices/2006/crmservice.asmx localhost:5555 http://
    5. Modificare il valore nel campo Nome riferimento Web a CrmSdk .
    6. Scegliere Aggiungi riferimento .
    7. Aggiungere il seguente utilizzo istruzione.
       using AutoSend.CrmSdk; 
    8. Creare un metodo pubblico che accetta un parametro GUID per il campo ActivityId del messaggio di posta elettronica.

      Nota Č necessario sostituire il valore GUID specificato nella riga service.CallerIdValue.CallerGuid con il valore GUID del campo SystemUserId di un utente dal sistema Microsoft CRM che dispone di autorizzazioni appropriati inviare impegni di posta elettronica.

      Č possibile utilizzare il metodo di recupero per recuperare l'utente. Il metodo sarā simile al seguente.
       
      public void SendEmail(Guid campaignActivityID)
      		{
      			CrmService service = new CrmService();
      			service.Credentials = System.Net.CredentialCache.DefaultCredentials;
      
      			service.CallerIdValue = new CallerId();
      			// Replace the GUID with the GUID of 
         the Microsoft CRM Administrator.
      			service.CallerIdValue.CallerGuid = new 
         Guid("FD80F8E8-C852-DA11-B1FB-0007E94D105B");
      
      			SendEmailRequest req = new SendEmailRequest();
      			req.EmailId = campaignActivityID;
      			req.TrackingToken = "";                                                                   
      			req.IssueSend = true;      
      
      			try 
      			{
      				SendEmailResponse res = (SendEmailResponse)service.Execute(req);
      			}
      			catch (System.Web.Services.Protocols.SoapException er)
      			{
      				// Process any error messages here.
      			}
      
      		} 
    9. Dopo aver modificato la riga service.CallerIdValue.CallerGuid , fare clic su Genera e quindi scegliere Genera soluzione .
    10. Copiare il file AutoSend.dll appena creato si trova nella cartella bin\Debug della soluzione nella seguente cartella:
      Programma comuni\Microsoft CRM\Server\Bin\Assembly
  3. Aggiungere le informazioni sull'assembly al file Workflow.config:
    1. Fare clic su Start , scegliere programmi , Strumenti di amministrazione e quindi fare clic su servizi .
    2. Nella finestra Servizi fare clic con il pulsante destro del mouse su Microsoft CRM Workflow Service e quindi fare clic su Interrompi .
    3. Individuare il file Workflow.config e quindi aprire il file nel blocco note. Per impostazione predefinita, il percorso č come indicato di seguito:
      C:\Program Files\Microsoft CRM\Server\Bin\Assembly\Workflow.config
    4. Nella finestra del nodo metodi , incollare le seguenti informazioni.
       
      <method name="E-mail"
      		assembly="AutoSend.dll"
      		typename="AutoSend.Class1"
      		methodname="SendEmail">
      		<parameter name="E-mailId" datatype="lookup" 
      entityname="email"/>
      </method> 
      
    5. Modificare la prima riga del file Workflow.config al seguente.
       
      <workflow.config xmlns="http://microsoft.com/mscrm/workflow/" 
      allowunsignedassemblies="true"> 
      
    6. Salvare il file e chiuderlo.
    7. Nella finestra Servizi fare clic con il pulsante destro del mouse su Microsoft CRM Workflow Service e quindi fare clic su Start .

      Nota Se la finestra servizi non č aperto, ripetere i passaggio 3a.
  4. Creare una regola del flusso di lavoro chiama Microsoft .NET assembly per inviare le attivitā di posta elettronica:
    1. Sul server Web Microsoft CRM, fare clic su Start , programmi , quindi Microsoft CRM , quindi Gestione Workflow .
    2. Nell'elenco Tipo di entitā , fare clic su posta elettronica e quindi fare clic sul pulsante Nuovo .
    3. Nel campo nome , digitare Invia messaggio di campagna . Nella casella evento , lasciare Crea selezionato e quindi fare clic su Avanti .
    4. Fare clic su Inserisci condizione e quindi fare clic su Condizioni controllo .
    5. Fare clic su Aggiungi condizioni , fare clic su Inserisci condizione , quindi scegliere Controlla la condizione di entitā .
    6. Nell'elenco campo , fare clic su Campagna posta fare clic sul segno di uguale e quindi fare clic sul pulsante di ricerca.
    7. Nell'elenco Valore statico , fare clic su e scegliere OK due volte.
    8. Fare clic su Inserisci condizione e quindi fare clic su controllo entitā .
    9. Nell'elenco campo , fare clic su direzione fare clic sul segno di uguale e quindi fare clic sul pulsante di ricerca.
    10. Nell'elenco Valore statico , fare clic su in uscita e scegliere OK due volte.
    11. Fare clic su Aggiungi azioni , fare clic su Inserisci azione , scegliere per chiamare un assembly e quindi fare clic su posta elettronica .
    12. Nella casella Nome operazione , digitare Invia messaggio di campagna .
    13. Fare doppio clic sul parametro mailId E fare clic su Valore dinamico , lasciare selezionato nella casella di entitā di posta elettronica e quindi fare clic su OK due volte.
    14. Fare clic su Salva .
    15. Fare clic con il pulsante destro del mouse sulla regola appena creata e quindi fare clic su Attiva .
  5. Verificare la regola. A tale scopo, creare una nuova campagna di posta elettronica e quindi impostare il campo E-mail campagna su :
    1. In Microsoft CRM, selezionare un record di account di prova, fare clic su Crea mini-campagna e quindi fare clic su Per record selezionati .
    2. Fare clic su Avanti e quindi digitare Test mini-campagna nella casella di testo nome .
    3. Fare clic su Avanti , fare clic su posta elettronica e quindi fare clic su Avanti .
    4. Nella casella oggetto digitare Messaggio di posta elettronica di prova e quindi digitare test nel corpo del messaggio di posta elettronica.
    5. Nel campo Posta elettronica campagna , fare clic su e quindi fare clic su Avanti .
    6. Fare clic su Crea e quindi verificare che l'attivitā di posta elettronica č stato inviato.

Status

Microsoft ha confermato che questo problema riguarda i prodotti sono elencati nella sezione "Si applica a".Questo problema č stato corretto nell'aggiornamento cumulativo 1 per Microsoft Dynamics CRM 3.0 e nell'aggiornamento cumulativo 1 per Microsoft Dynamics CRM 3.0 Professional Edition per provider di servizi.

Riferimenti

824684Descrizione della terminologia standard utilizzata per descrivere gli aggiornamenti software Microsoft
887283Aggiornamenti e hotfix software Microsoft Business Solutions CRM standard di denominazione dei pacchetti

Proprietā

Identificativo articolo: 911520 - Ultima modifica: mercoledė 19 settembre 2007 - Revisione: 8.2
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft CRM 3.0
  • Microsoft Dynamics CRM 3.0 Professional Edition for Service Providers
Chiavi: 
kbmt kbmbsemail kbhotfixserver kbqfe kbmbsworkflow kbmbsmigrate KB911520 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo č stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non č sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, pių o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non č la sua. Microsoft non č responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 911520
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com